Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corsi di informatica: come fare trattamento testi sul sistema Apple ?

Di Alice, pubblicato il 06/05/2019 Blog > Arte e Svago > Informatica > Corso Informatica: Come Fare Elaborazione Testi Con il Mac?

Il principale utilizzo di questi famosi device, strumenti potentissimi, resta il trattamento dei testi. Che sia per un uso professionale o privato, per la redazione di appunti o articoli, questa funzionalità è onnipresente per questo merita di essere approfondita (magari anche in un corso di informatica). Programmi specializzati sono essenziali. Se i Mac rappresentano il 10% dei pc del mondo, come fare trattamento di testi in maniera efficace su questo sistema operativo?

In questo articolo troverete consigli e suggerimenti per i programmi da utilizzare sui vostri prodotti Apple, anche in base alla versione in vostro possesso. Non esitate a condividere la vostra personale esperienza!

Piccole lezioni di informatica: consigli generali per fare trattamento testi su Mac

Chiunque utilizzi un Mac ha bisogno di conoscere al meglio un programma di elaborazione testi e tutte le sue funzionalità. In quanto giornalista, anche la celebre Carrie Bradshaw aveva bisogno di un programma di elaborazione testi per il suo Mac!

Avete appena comprato un nuovo Macbook o un nuovo iPad e vi state chiedendo come scrivere un articolo o fare trattamento testi? Poiché siete utilizzatori Apple (Macbook, iPad, iPhone o Macintosh, poco importa), avete differenti opzioni tra cui scegliere per utilizzare un programma di trattamento testi.

La maggior part dei Mac sono dotati di un processore potente (i più recenti sono passati da iCore 5 a un processore Intel), cosa che rende il trattamento testi facile come un gioco da ragazzi. Non è infatti difficile passare da un formato di redazione a un formato per la diffusione (grazie a un convertitore PDF), né ridimensionare una vecchia versione del documento in questione.

Prima di utilizzare un programma di testo per Mac, dovete porvi le seguenti domande:

  • Ho bisogno di fare interventi più complessi, come la creazione di una tabella?
  • Voglio consultare i miei documenti ovunque mi trovi, anche iPad e iPhone ?
  • Il mio spazio di archiviazione è sufficiente, se voglio scaricare un nuovo programma?
  • Posso approfittare di una versione gratuita prima di procedere all’acquisto?

A titolo esemplificativo, le versioni di Pages e di Word (così come quella di Excel) non saranno compatibili se non avete fatto l’aggiornamento Lion sul vostro PC.

Il vantaggio di possedere un Mac è che potete mettere i vostri doc in rete, utilizzando iCloud, un po’ come succede con Google Drive o Dropbox.

E quindi, quale programma utilizzare ogni giorno per le vostre creazioni?

Lezioni informatica per utenti Apple: Pages, il programma di riferimento per il trattamento testi

Per chi utilizza MacOS e iOS è ottimo il programma di testo Pages. Il programma di trattamento testi Pages è utilizzabile su MacOS e iOS. L’avete già provato?

Pages è un programma che fa parte della suite iWork, utilizzabile con MacOS e iOS. Fa parte dei freeware depositati a marchio Apple, che sono preinstallati su tutti i modelli di pc fissi e portatili.

Potete utilizzare Pages sui seguenti supporti: Macbook Pro, Macbook Air, Mac Mini, iPad Pro, tablet iPad e tutti i dispositivi mobili della gamma Apple 

In quanto programma di trattamento di testi, Pages dispone di diverse funzionalità come:

  • Un editor di testo con correttore ortografico automatico,
  • Un tipo di carattere modificabile all’infinito (con 300 font),
  • Uno strumento di formattazione dei dati e dei paragrafi.

Per Tim Cook, scegliere Pages, è scegliere lo spirito Apple (Siri, iMovie, FaceTime…) anche per il trattamento dei propri documenti.

Le scorciatoie da tastiera sono utilissime e funzionano sia su Pages che Word, dunque non dovrete prendere ripetizioni informatica per cambiare abitudini (ma potrete prenderle per diventare esperti in materia!) Inoltre, è possibile leggere una scheda Pages su un iPod, ma non editarla o lavorare sullo stesso documento.

Questo programma è ideale per prendere appunti, ma anche per la condivisione e il lavoro collaborativo. Infatti è possibile:

  • Sincronizzare i vostri documenti con colleghi e amici,
  • Comprimere le vostre schede e inviarle a una Apple TV,
  • Convertire schede al momento del download su un PC,
  • Scrivere su documenti condivisi tra voi e altri utenti.

A condizione, ovviamente, che i vostri interlocutori posseggano una versione completa del programma; in caso contrario non sarà possibile lavorare sopra allo stesso doc!

Il principale vantaggio di Pages? Il programma permette di aumentare la vostra produttività grazie alle funzioni di condivisione. Con Google Docs (accessibile su Google Drive), fa parte dei migliori programmi per prendere appunti. Intuitivo e multitasking, Pages resta strumento imprescindibile se utilizzate Apple.

Da notare: Keynote è incluso in iWork e permette di prendere appunti, anche con vocale. Molto pratico se vi viene un’idea in testa e non avete modo di annotarvela per iscritto! 

La versione gratuita del trattamento testi con un Macbook: TextEdit

Per organizzare i propri documenti si può approfittare anche di programmi gratuiti per ambiente Apple. Conoscendo tutte le funzionalità di TextEdit, si può lavorare ai propri testi anche gratuitamente e al meglio!

TextEdit permette di creare contenuti semplici, senza interfaccia grafica e di formattarli. L’interfaccia si presenta come un semplice format testo, una pagina bianca da riempire. D’altro canto, anche la barra del menu è piuttosto snella:

  • Paragrafi,
  • Tipo di carattere e grandezza,
  • Colore del testo,
  • Grassetto, corsivo, sottolineato
  • Allineamento (destra, sinistra, centrato)
  • Interlinea.

Non vi aspettate molte altre funzioni, è tutto ciò che avrete. Pratico se volete fare una semplice lista o scrivere di getto. Perfetto anche per i principianti (a proposito, imparare informatica con uno degli insegnanti Superprof può essere divertente!) che possono utilizzare questo programma per:

  • Imparare a inserire immagini nel corpo del testo,
  • Scoprire il linguaggio HTML,
  • Creare liste e tabelle.

Il vantaggio principale di TextEdit ? Si tratta di un programma gratuito preinstallato! Basta cercare il suo nome nella barra di ricerca Apple.

Vi chiedete come utilizzare TextEdit su device Apple OS X o OS X Lion? Molto semplice! Andate direttamente nelle vostre applicazione e aprite l’app TextEdit. Poi:

  • Cominciate a digitare testo nella finestra,
  • TextEdit è dotato di un correttore automatico che sottolinea in rosso gli eventuali errori,
  • Modificate il carattere secondo il vostro gusto,
  • Selezionate “Tabella” se volete inserire questo elemento,
  • Salvate tutto.

Sappiate che anche con Mac OS Mountain Lion, potete utilizzare una funzione complementare che permette la dettatura vocale su TextEdit: pratica se avete molto da dire…

Importante: non è possibile disinstallare TextEdit dal vostro Mac.

Scoprite anche i programmi di trattamento testo su Windows.

Gli altri programmi di testo per il vostro device Apple

Il programma per elaborazione testi perfetto? Molto dipende dai bisogni e dalle necessità dell'utente che lo utilizza. Ad ogni utilizzatore, il suo programma di elaborazione testo ideale!

Può essere allettante l’idea di scaricare un programma di testo per Mac gratuito: sappiate che alcuni sono veri e propri punti di riferimento per i programmi di trattamento testi, come la suite Microsoft Office. Si può scaricare Office per Mac, ma tutto dipende dalla vostra versione di Mac OS X. Ecco le principali versioni e aggiornamenti:

  • Mac OS,
  • Mac OS X,
  • Capitan/El Capitan,
  • Snow Leopard,
  • Yosemite,
  • Linux,
  • Cupertino.

Potete verificare la vostra versione direttamente dalle Impostazioni di sistema. Il vostro sistema Mac determinerà quale versione del programma sarà scaricata e se gli aggiornamenti avverranno in maniera automatica.

Le caratteristiche tecniche del vostro Mac, come il fatto che si tratti di uno schermo Retina, Pro Retina, non influenzeranno invece la versione del programma di trattamento testo che verrà scaricata.

Su un PC Mac sarà preferibile privilegiare Pages per Mac o la suite Office, per ragioni di compatibilità. Se utilizzate Mac per ragioni professionali, meglio optare per una versione a pagamento di Word (che comprende anche Microsoft Excel e PowerPoint).

In alcuni casi, Word sarà più efficace di Pages!

Tra le migliori applicazione per fare trattamento testi su Mac o un PC troviamo:

  • L’immancabile Open Office (o suite Apache Office),
  • OneNote, la variante Office per prendere appunti,
  • LibreOffice Writer, per scrivere in tutta… gratuità,
  • MacWrite, une app dedicata dell’ambiente Mac OS (a pagamento),
  • SimpleText, una variante gratuita dell’ambiente Mac OS,
  • AppleScript, se volete avere a che fare con l’HTML,
  • AbiWord, per Linux,
  • Words, gratuito e incluso Calligra Suite (Linux).

Alcune di queste applicazioni possono essere scaricate dall’iTunes Store, se non sono già installate. Fanno parte delle interfacce « WYSIWYG », «what you see is what you get.

Valutate i vostri bisogni e la vostra versione di Mac prima di scegliere il programma ideale per il trattamento dei testi!

Quale programma sceglierete per il vostro Mac?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar