Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso di cinese: tutti i trucchi per un apprendimento semplice della lingua

Di Alice, pubblicato il 05/11/2018 Blog > Lingue straniere > Cinese > Lezioni di Cinese Facili: Esistono?

«Il cinese secondo me è la lingua più difficile del mondo!»

Avete già sentito affermazioni simili? Anche noi! Ma il cinese può essere semplice?

La maggioranza dirà di no. In effetti, non si tratta di una lingua così facile da imparare per noi europei.

I caratteri cinesi, la pronuncia e i differenti toni sono radicalmente diversi dalle nostre radici linguistiche.

Se imparare l’inglese, lo spagnolo o il francese è più semplice perché alcune parole si avvicinano alle nostre, la situazione è molto diversa quando si segue un corso di cinese mandarino.

Tuttavia, non scoraggiatevi! Se tanti europei hanno superato la loro sfida di apprendimento di questa lingua, potrete fare lo stesso grazie alle vostre lezioni di cinese.

Quali sono le soluzioni da adottare per imparare più facilmente il cinese? Quali saranno le maggiori difficoltà che incontrerete durante i vostri corsi di cinese?

E si può seguire un corso di cinese da autodidatti?

Se vi state ponendo queste domande, leggete questo articolo: Superprof cercherà di darvi tutte le risposte.

Ecco i nostri suggerimenti da tenere a mente per semplificarvi la vita (e l’apprendimento) fin dalla vostra prima lezione di cinese!

Per molti occidentali la lingua cinese sembra ostica e impossibile da apprendere. Scopriamo insieme come rendere più facile lo studio di questa lingua. Pensate che, in quanto europei, imparare il cinese sia complicato?

Il cinese, una lingua facile da imparare?  

Come abbiamo detto, il cinese è certamente una lingua difficile per un locutore europeo. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti di questa lingua che la rendono più semplice di quanto sembri.

Se non avete ancora fatto lezione di cinese per apprendere le basi della lingua, sarete sorpresi di scoprire quanto segue.

I segni cinese e il metodo «pinyin»

La grafia cinese, un vero test per valutare la nostra motivazione nel momento in cui decidiamo di seguire un corso di cinese. 

Se analizziamo un attimo l’immagine qui sotto ci renderemo conto che i caratteri cinesi non sono affatto semplici per un principiante.

La grafia cinese può mettere in seria difficoltà lo studente. Tuttavia, esiste un metodo semplice per riconoscere i caratteri cinesi. Non capite questi segni? Tranquilli, esiste un metodo per comprendere i caratteri cinesi!

Per non farvi perdere subito la motivazione, continuate a leggere: abbiamo scoperto per voi un metodo che facilita la comprensione dei segni cinesi.

Non riuscire a leggere i caratteri cinesi è un problema di moltissimi studenti. Proprio questa è la ragione principale per cui la maggior parte degli occidentali pensa che seguire lezioni di cinese con profitto sia impossibile.

La prima cosa da fare è quella di semplificare l’alfabeto cinese. Un modo semplice di farlo con l’alfabeto latino è utilizzare il «pinyin».

Si tratta di un metodo che utilizza le lettere del nostro alfabeto per costruire parole in cinese.

Con il pinyin , la comprensione dei caratteri cinesi risulta semplificata.

I toni cinesi

Il cinese mandarino comprende quattro toni differenti. Vale a dire che per una stessa parola possono esserci quattro significati diversi.

Questa notizia vi spaventa?

Normale, almeno all’inizio. Ma, sentite questa: persino una parte di cinesi non utilizza i toni quando parla la sua lingua!

Dunque, non siamo i soli a riscontrare il problema dei toni del mandarino. La cosa importante è riuscire a farsi capire: d’altronde, con una Ferrari avete fascino internazionale ma guidando una Clio potete arrivare ugualmente a destinazione!

Per imparare facilmente la lingua e mettere a frutto il vostro corso di cinese, dovrete avere anche lo stato d’animo giusto.

Identificare e avere padronanza nei quattro toni è importante ma non fondamentale: non consideratelo un problema ma piuttosto un modo per perfezionare il vostro livello di lingua.

La grammatica cinese

Per tutti coloro che hanno vissuto male l’apprendimento delle coniugazioni spagnole o francesi, la lingua cinese sarà una bellissima scoperta.

Le regole della grammatica cinese sono in realtà a volte più semplici di quelle di altre lingue studiate dagli europei. Chi dice che la grammatica del cinese mandarino sia difficile?

Nelle vostre lezioni di cinese scoprirete infatti che la grammatica e le coniugazioni non esistono. Nomi e aggettivi non hanno concordanza né di numero né di genere. Non potrebbe essere più semplice! 

Per esempio, piuttosto che mettere «-i o -e» quando si parla di nomi al plurale, nel cinese mandarino si lascia tutto al singolare.

Per dire «questi cani» il cinese  utilizzerà «questi cane».

Anche per i verbi la situazione è molto semplice. Non si dirà «io mangio», «tu mangi», «noi mangiamo» ma «io mangiare», «tu mangiare», «noi mangiare».

Non ci sono neppure tempi verbali. Se volete dire «noi balleremo domani», allora in cinese tradurrete con «noi ballare domani».

Rispetto alla lingua italiana, suona davvero facilissimo!

Il buon senso del vocabolario cinese

La pronuncia e la memorizzazione delle parole sono problematiche con le quali ci dobbiamo confrontare quando affrontiamo lo studio di una lingua.

Questo non è per forza il caso del cinese mandarino.

In generale, il vocabolario cinese è infatti piuttosto semplice perché è costruito logicamente. Una volta che conoscete il vocabolario di base, il vostro apprendimento sarà facile e potrete imparare rapidamente il cinese.

Man mano che farete progressi sarete stupiti di vedere che numerose parole nuove sono semplicemente una combinazione delle parole che avete già memorizzato in precedenza. 

Facciamo un gioco! Con un po’ di logica e buon senso, provate a indovinare le parole qui sotto:

  1. 电脑 diàn-năo = elettricità + cervello = ?
  2. 电话 diàn-huà = elettricità + discorso = ?
  3. 电视 diàn-shì = elettricità + vedere = ?
  4. 变色龙 biàn-sè-lóng = cambiare + colore + dragone = ?
  5. 猫头鹰 māo-tóu-yīng = gatto + testa + aquila = ?

(Le risposte si trovano alla fine dell’articolo!)

Due vie per imparare il cinese facilmente e rapidamente

Per mettere a frutto le lezioni di cinese è importante allenarsi e fare pratica quotidianamente! Anche se esistono altri metodi per i più avventurosi…

1: Fate un viaggio in Cina

Che sia in ambito scolastico, uno scambio universitario, per lavoro o un viaggio culturale per vostro piacere personale, il metodo più semplice e rapido per fare progressi in cinese è recarsi in Cina.

2: Seguite un corso di cinese sul posto

Studiare cinese sul posto è il modo migliore per raggiungere una completezza di studio impareggiabile e approfondire tutti gli aspetti della cultura del Paese. Seguire corsi di cinese direttamente in Cina è un ottimo modo per approfondire anche gli aspetti culturali della lingua!

Tra tradizione e modernità, studiare in Cina sarà un modo eccellente per ampliare la vostra conoscenza di questo impero. 

Se non avete abbastanza soldi per pagare un istituto linguistico in Cina, SuperProf vi consiglia di cercare uno studente che desideri imparare l’italiano per attuare un vero e proprio scambio e poter seguire, grazie a lui, un corso di cinese davvero immersivo!

Oltre a fare progressi nella lingua, movimenterete la vostra quotidianità facendo nuovi incontri!

Dove seguire un corso di cinese in Italia?

Si può imparare la lingua cinese facilmente in Italia? 

La risposta è legittima! Vediamo a chi potete rivolgervi e quale corso di cinese per imparare la lingua fa al caso vostro.

Istituti linguistici cinesi

Numerose scuole di cinese sono disseminate lungo tutto lo Stivale.

Questi istituti linguistici propongono corsi di cinese intensivi per fare progressi nell’arco di un anno, in media.

Lezioni di cinese all’università

Diverse università, consapevoli dell’importanza di questa lingua oggi, propongono corsi di cinese validi e riconosciuti anche a livello internazionale.

Alla fine delle lezioni di cinese agli studenti vengono consegnati diplomi che attestano il loro livello di conoscenza della lingua, utili anche per l’inserimento nel mercato del lavoro.

Imparare il cinese con un insegnante privato

Trovare un insegnante cinese madrelingua o comunque competente in questa lingua non sarà un’impresa impossibile.

Ricorrere a un insegnante madrelingua è la scelta migliore che si possa fare quando si affronta lo studio del cinese. Il supporto di un insegnante madrelingua è prezioso per fare progressi molto più rapidamente!

Avere a disposizione un professore vuol dire assicurarsi un insegnamento facilitato delle lingue vive; è una rapida via d’accesso rapida alla conoscenza. 

Un po’ ovunque nelle grandi città avrete la possibilità di trovare insegnanti disponibili a tenere per voi un corso di cinese.

Grazie a piattaforme come Superprof, è sempre più semplice scovare i professori  vicini a voi e poterli testare grazie a lezioni prova (quasi sempre gratuite) prima di decidere se continuare a prendere lezioni di cinese.

Con uno sforzo quotidiano e un po’ di disciplina, non sarà difficile fare progressi. 

Risposte al gioco:

  • Computer
  • Telefono
  • Televisione
  • Camaleonte
  • Gufo

Avevate indovinato?

5 consigli, in conclusione, per imparare il cinese

  1. Uscire con amici cinesi e chiedere loro di parlare cinese con voi. Anche una conversazione di 5 minuti con frasi semplici può essere preziosa. Andate a Chinatown e mangiate nei locali tradizionali per scoprirne gli aspetti più autentici.
  2. Guardate film cinesi e trasmissioni tv. Vi abituerete così ai suoni e li sentirete inseriti nei contesti giusti; potrete così riprodurre ciò che sentirete anche quando vi troverete a parlare la lingua in prima persona.
  3. Ascoltate canzoni cinesi. Ascoltando le canzoni pop cinesi potrete imparare moltissimo. Poi, se vorrete, potrete cimentarvi nel karaoke! Non lasciate che l’imbarazzo vi rovini la serata 😉
  4. Insegnate l’italiano vivendo in Cina o a Taiwan. Chi decide di insegnare l’italiano in quei posti è spesso sostenuto dalle organizzazioni o dalle scuole di lingua. Potrete immergervi nella lingua sostenendovi finanziariamente. Potrete così pagare senza problemi un corso di cinese per voi.
  5. Viaggiate attraverso la Cina o Taiwan. Una maniera meravigliosa per scoprire un pezzo di mondo.

Imparare il cinese è un viaggio, non la destinazione.

Non cercate di parlare il mandarino perfetto per essere un interprete delle Nazioni Unite o un agente segreto della CIA (a meno che non lo stiate studiando proprio per rivestire quel ruolo… in questo caso, fantastico!).

E ricordatevi che si possono prendere lezioni di cinese divertendosi!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar