« La maturità dell’uomo è di aver ritrovato la serietà che si aveva nel gioco quando si era bambini. » Friedrich Nietzsche

I videogiochi affascinano grandi e piccini. Secondo gli ultimi dati della Leisure Software Publishers Union (Sell), l'interesse per i videogiochi nel 2020 è davvero aumentato.

Così, il fatturato dei videogiochi in Francia è aumentato di oltre l'11% in un anno, raggiungendo i 5,3 miliardi di euro. Allora perché non lanciarsi in questo mercato e creare il tuo videogioco? Ecco alcune informazioni da sapere prima di iniziare!

I migliori insegnanti di Programmazione disponibili
Santiago
5
5 (14 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marco
5
5 (40 Commenti)
Marco
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Diletta
5
5 (10 Commenti)
Diletta
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (39 Commenti)
Daniele
17€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (20 Commenti)
Lorenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Emanuele
5
5 (28 Commenti)
Emanuele
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (7 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessandro
5
5 (15 Commenti)
Alessandro
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (14 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marco
5
5 (40 Commenti)
Marco
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Diletta
5
5 (10 Commenti)
Diletta
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (39 Commenti)
Daniele
17€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (20 Commenti)
Lorenzo
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Emanuele
5
5 (28 Commenti)
Emanuele
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (7 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessandro
5
5 (15 Commenti)
Alessandro
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Come scegliere il tuo Game Engine per creare un videogioco?

Prima di sapere come scegliere il tuo Game Engine, sai cos'è un Game Engine o motore di gioco?

Sai a cosa serve il Game Engine?

Il Game Engine, o motore di gioco in italiano, è un software che facilita la creazione di un videogioco combinando diverse funzionalità in un unico software. Questi motori di gioco sono programmati utilizzando diversi linguaggi di sviluppo come C++, JavaScript, Python, Lua o ancora TypeScript.

Ogni motore di gioco ha caratteristiche specifiche e alcune saranno ottime per lo sviluppo di un videogioco 2D, altre per il 3D. Dovresti quindi scegliere il motore di gioco in base alle tue conoscenze del codice e alla natura del tuo progetto.

Troverai in particolare i motori di gioco:

  • Cry Engine,
  • JAWA,
  • Unreal Engine,
  • Unity3D.

Per scegliere il motore di gioco giusto per il tuo progetto, dovresti verificare che lo sviluppo del motore di gioco sia concluso. Se il motore di gioco ha ancora dei bug, sarà difficile produrre un videogioco di successo e finito. Quindi assicurati che il motore di gioco sia in buone condizioni e che le équipes eseguano una manutenzione regolare.

Per scegliere il motore di gioco giusto, è anche consigliabile guardare gli esempi di giochi realizzati partendo dal motore di gioco a cui ti stai rivolgendo. Guarda cosa sta succedendo. Puoi anche cercare con quale motore di gioco è stato creato il tuo gioco preferito se vuoi che il tuo gioco assomigli a questo.

Inoltre, assicurati che le funzionalità del motore di gioco corrispondano alle tue aspettative per non ritrovarti bloccato una volta avviato.

Scegliendo un Game Engine noto e ampiamente utilizzato, potrai beneficiare di una community che potrà aiutarti se rimani bloccato in un passaggio, proprio come in un videogioco. Inoltre, potrai beneficiare del feedback di altri sviluppatori.

Infine, determina i tuoi criteri dall'inizio per scegliere il Game Engine più adatto a te. Non esiste un motore di gioco migliore, solo il motore di gioco giusto per ogni situazione o progetto.

Quale linguaggio scegliere per codificare un videogioco?

Così come per la scelta del motore di gioco, la scelta del linguaggio informatico dipende dalle tue aspettative in termini di grafica e funzionalità. Non tutti i linguaggi utilizzati nello sviluppo dei videogiochi avranno lo stesso risultato.

Conosci già un primo linguaggio informatico?

Inizia scrivendo un elenco di giochi la cui grafica e funzionalità ti piacciono, quindi vedi quale linguaggio viene utilizzato per ciascuno di questi giochi.

Troverai in particolare

  • I linguaggi C ou C++,
  • Il linguaggio Lua,
  • Il linguaggio Java,
  • Il linguaggio JavaScript,
  • Il linguaggio C#,
  • Il linguaggio Python.

Tra tutti questi linguaggi informatici, alcuni vengono utilizzati più di altri per codificare un videogioco. Il linguaggio C e il linguaggio C++ sono particolarmente scelti dagli sviluppatori nell'ambito della programmazione di videogiochi. D'altra parte, il linguaggio C non è necessariamente il più adatto se sei principiante nella programmazione informatica. Questo linguaggio può diventare rapidamente complesso da padroneggiare per un principiante. Sceglilo se vuoi intraprendere una carriera come sviluppatore.

Mentre invece, se vuoi sviluppare un gioco per il tuo piacere, puoi indirizzarti verso  linguaggi come Python o Java che sono linguaggi un po' più accessibili se sei nuovo alle lezioni di programmazione.

Il linguaggio Lua sarà l'ideale per integrare altri linguaggi nel programma. Potrai quindi combinare i vantaggi di ciascun linguaggio nella creazione del tuo gioco.

Infine, se non vuoi creare un videogioco troppo complicato, puoi anche usare il linguaggio Javascript. Quest'ultimo, utilizzato per l'interattività de siti Internet, può essere utilizzato anche per creare una pagina di gioco online abbastanza semplice.

Quali sono i passaggi da seguire per sviluppare un videogioco?

Il primo passo da realizzare, prima di ogni altro, è iniziare a scrivere su un pezzo di carta le prime idee per il tuo progetto. Se hai deciso di creare un gioco, è probabilmente perché hai una piccola idea in mente e vorresti trasformare queste idee in realtà.

Prendi ispirazione da ciò che ami per sviluppare le prime idee per il tuo gioco.

Quindi inizia determinando quale gioco vuoi realizzare. È un gioco di base come Snake o come un rompi mattoni? O preferisci sviluppare un gioco simile a Minecraft? O un grande gioco di ruolo?

Determinare chiaramente il proprio progetto è un passaggio fondamentale per non perdersi per strada.

Quindi inizia a sviluppare uno scenario per impostare la tua idea e svilupparla. Lo scenario spiega quindi la trama del tuo gioco, l'obiettivo, ecc. Permette al giocatore di comprendere rapidamente le linee principali del gioco. Questo scenario è alla base del tuo progetto e può essere utilizzato per sondare i produttori. È fondamentale lavorarlo bene.

Potrai quindi passare allo sviluppo concreto della tua idea creando un documento, molto più importante dello scenario, nel quale dettagliare tutti gli aspetti del videogioco. Spiegherai la struttura, lo scenario, ma anche cosa succede passo dopo passo, i dialoghi se necessario, ecc. Questo documento funge anche da struttura per la grafica del gioco, pertanto è necessario sviluppare idee per la grafica del mondo del gioco.

Potrai in seguito scegliere il motore di gioco di cui hai bisogno per sviluppare il gioco nel modo in cui lo immagini. Se non sai nulla di programmazione, è probabile che dovrai seguire un corso di programmazione. Autodidatta o seguito da un insegnante, queste lezioni ti aiuteranno a programmare in una lingua specifica.

Sarà quindi il momento di realizzare il primo prototipo del tuo gioco. Questo servirà a  verificare che la struttura del tuo gioco funzioni. Gli elementi del design sono ancora molto poco sviluppati per potersi concentrare sul funzionamento del gioco.

Sarà tuttavia necessario continuare a sviluppare questo prototipo in versione Alpha, poi in versione Beta, prima di ottenere la versione finale, che anch'essa potrà subire delle migliorie se necessario.

Di quali competenze hai bisogno per sviluppare un videogioco?

Per realizzare un videogioco da soli bisogna essere molto versatili e avere molte conoscenze. Infatti, dovrai poi vestire i panni di tutti i professionisti che abitualmente lavorano su un videogioco, dal programmatore al designer, compreso il fonico.

La creazione inizia sempre da un'idea!

La prima abilità da avere, e che è quasi inevitabile, è ovviamente quella di saper programmare in almeno in un linguaggio. Ovviamente è possibile lasciare lo sviluppo a un professionista, ma questo può perdere l'interesse di base che è quello di creare il proprio videogioco da solo.

Per sviluppare il tuo gioco dovrai quindi imparare il linguaggio C, C++, Python, Java o tanti altri codici adatti ai videogiochi. Questi linguaggi sono più o meno convenienti se sei un principiante. Ti permetteranno di creare il gioco tramite un motore di gioco; software che facilita il coordinamento dello sviluppo. Ogni motore di gioco ha funzionalità ben precise e dovrai quindi sceglierlo in base alle tue capacità di programmazione di base e in base alle tue aspettative.

Per creare un videogioco, dovrai anche padroneggiare le chiavi del design. Molto più che sull'aspetto artistico, il designer lavora sulla struttura del gioco da un punto di vista grafico in modo che il gioco sia intuitivo e l'esperienza dell'utente sia la migliore. Occorre quindi anche avere alcune nozioni di psicologia per capire come può comportarsi il giocatore di fronte a questa o quella interazione.

Anche saper disegnare è ovviamente un vantaggio. Potrai disegnare le decorazioni che desideri e sviluppare l'intera carta grafica. Le tue abilità di disegno possono essere utilizzate anche per creare tavole se animi i personaggi. Sarà poi necessario disegnare lo stile di ogni personaggio, il suo comportamento, le sue espressioni, come per un cartone animato.

 Creare il tuo videogioco implica anche avere delle abilità trasversali che a prima vista non penseresti, come delle abilità sonore. È necessario creare un ambiente sonoro in modo che il tuo gioco abbia più carattere.

Dovrai anche saper raccontare una storia coerente, con un ritmo e una trama. Saper raccontare una storia non è da tutti. Puoi trovare laboratori di scrittura in tutta l’Italia.

Infine, alcune abilità in matematica ed in fisica  ti torneranno utili per animare correttamente gli oggetti e comprendere le probabilità legate al gioco, soprattutto per capire se il gioco è troppo facile o troppo complicato.

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Paola

Traduttrice, insegnante, chissà un giorno....scrittrice. Ma con un'infinita passione per le lingue straniere