"Le leggi di Moore dimostrano quanto sia rapida l'evoluzione in informatica, molto più della parità di genere"

Secondo i dati dell'Università degli Studi di Salerno in ambito informatico le donne rappresentano solo il 9% degli sviluppatori. Per quanto riguarda i laureati, l'informatica è la materia scelta dal 3% delle donne e dal 10% degli uomini.

Se il tuo obiettivo è insegnare programmazione informatica potresti cercare di aumentare i corsi verso il pubblico femminile o concentrarti sulle lezioni di coding per bambini e bambine fin dalla scuola primaria.

Qualunque sia il tu pubblico target, non è obbligatorio avere un diploma di laurea per assistere i piccoli nello sviluppo del pensiero computazionale o i grandi nel programmare app e siti web. Tuttavia, con un forte bagaglio di competenze e conoscenze alle spalle, è più facile trovare degli studenti a cui infondere maggiore fiducia nelle tue capacità.

Vediamo quali sono i titoli per insegnare coding.

I migliori insegnanti di Programmazione disponibili
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (36 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (14 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
5
5 (33 Commenti)
Marco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (19 Commenti)
Lorenzo
35€
/h
Prima lezione offerta!
Massimiliano
5
5 (15 Commenti)
Massimiliano
25€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (7 Commenti)
Sergio
20€
/h
Prima lezione offerta!
Alessandro
5
5 (13 Commenti)
Alessandro
30€
/h
Prima lezione offerta!
Carlo
5
5 (13 Commenti)
Carlo
35€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (36 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (14 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marco
5
5 (33 Commenti)
Marco
25€
/h
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (19 Commenti)
Lorenzo
35€
/h
Prima lezione offerta!
Massimiliano
5
5 (15 Commenti)
Massimiliano
25€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (7 Commenti)
Sergio
20€
/h
Prima lezione offerta!
Alessandro
5
5 (13 Commenti)
Alessandro
30€
/h
Prima lezione offerta!
Carlo
5
5 (13 Commenti)
Carlo
35€
/h
1a lezione offerta>

Serve la laurea per insegnare programmazione?

L'evoluzione della programmazione richiede frequenti aggiornamenti.
"Il codice che ho scritto un anno fa. Il codice che ho scritto oggi!"

Non facciamo troppa suspense, anche perché abbiamo già svelato il segreto di Pulcinella: non è richiesto alcun titolo di studio per dare lezioni private di informatica online e a domicilio!

Per insegnare in una scuola di informatica, avrai sicuramente bisogno di un titolo di studio formale o di un minimo di esperienza significativa in questo settore. Se vuoi diventare un docente di scuola, non servono solo i titoli e i crediti formativi (CFU) richiesti, ma anche il superamento del concorso nella classe adatta.

Invece, per dare lezioni private, non è necessaria la laurea.

Il che non vuol dire che non ti servano delle competenze specifiche. Al contrario, la tua capacità di programmare app e siti web e usare i maggiori linguaggi informatici devono essere abbastanza approfondite da poterle insegnare agli allievi. Anche una buona metodologia è fondamentale per insegnare programmazione perché essere un esperto di codici non significa automaticamente essere in grado di trasmettere le tue conoscenze correttamente.

Puoi tranquillamente essere un autodidatta, avere imparato i segreti del computer e della programmazione dopo aver passato anni a guardare video tutorial, a leggere libri sulla scrittura di codici, a costruire un framework e a risolvere problemi.

Puoi anche avere un diploma di laurea in informatica, aver seguito tutti i tipi di corsi sulla programmazione orientata agli oggetti, sugli algoritmi, sulle basi di dati o sullo sviluppo di app.

Ecco i diversi tipi di titoli di studio che possono offrirti le basi della programmazione e aiutarti a guidare apprendisti programmatori e sviluppatori nel processo di apprendimento:

  • Scuole superiori:
    • Diploma di perito informatico
  • Corsi professionali post diploma di scuola superiore
  • Laurea triennale:
    • Ingegneria informatica
    • Scienze e tecnologie informatiche
  • Laurea magistrale (esempi di indirizzi)
    • Ingegneria informatica e dell'automazione
    • Ingegneria e scienze informatiche
  • Master post laurea
  • Dottorato di ricerca

Se scegli uno dei percorsi accademici, per esempio all'Università La Sapienza, osserva attentamente la metodologia d'insegnamento di ognuno dei tuoi docenti. Prendi appunti e partecipa attivamente alle lezioni facendo domande sul metodo adottato. Informati sul programma scolastico di informatica, soprattutto se vuoi seguire gli studenti delle superiori che devono superare degli esami.

Puoi anche essere un docente che ha superato il concorso per la scuola e in questo caso, non avrai alcun problema a dare ripetizioni di programmazione.

Come trovare studenti di programmazione informatica

Trovare degli studenti di programmazione è facile con un profilo online.
Spargi la voce, per far conoscere i tuoi corsi di programmazione!

Se vuoi insegnare informatica e in particolare offri corsi di coding per bambini e adulti, la prima cosa da fare è trovare degli studenti a cui dare lezioni di programmazione basate sui giochi e sulle sfide al computer, per i piccoli e per i grandi. Per farlo hai diverse opzioni e il nostro consiglio è quello di esplorarle tutte per aumentare le possibilità di crearti una clientela.

Inizia con la tua rete sociale. Ognuno ha una rete primaria, fatta dalla famiglia e dagli amici più stretti, e una rete secondaria, che si allarga agli amici degli amici.

Anche se pensi che i tuoi conoscenti non siano interessati a imparare dei linguaggi di programmazione, parla comunque dei tuoi corsi. Innanzitutto, non puoi avere la certezza che parlando con te, non nasca la curiosità per imparare a programmare tramite il linguaggio Java, Python o gli ambienti di sviluppo Visual Studio. Inoltre, considera che anche loro hanno delle reti primarie e secondarie che possono attivare per te.

Condividere la tua passione è il modo più facile per innescare il passaparola. Durante una conversazione è sufficiente menzionare che si conosce qualcuno che offre lezioni di programmazione o raccomandare una certa persona se uno degli amici o parenti dell'interlocutore a sua volta conosce qualcuno in cerca di un insegnante. Di solito è così che si ottengono i primi studenti.

Puoi anche scrivere dei post sul coding sui social network, in particolare Facebook. Aggiungi la tua offerta di corsi privati sul tuo profilo, crea una pagina Facebook dedicata, condividi un nuovo stato, entra a far parte di gruppi che mettono in relazione insegnanti e studenti di coding.

Il buon vecchio metodo di lasciare dei volantini presso i negozi è ancora valido. Fai il giro degli esercizi commerciali vicino casa tua e chiedi l'autorizzazione di lasciare un annuncio come insegnante di programmazione informatica.

Recati nei posti frequentati da possibili studenti: le università o gli istituti informatici. Chiedi sempre l'autorizzazione prima di affiggere un volantino. Uno studente potrebbe aver bisogno di un approfondimento per poter migliorare le proprie doti di programmazione oppure avrebbe bisogno di apprendere in un modo ludico e divertente. La programmazione non si apprende solo sui libri!

L'altra soluzione è usare delle piattaforme che mettono in contatto insegnanti e studenti!

Usa Superprof per promuovere il tuo annuncio per corsi di coding!

Superprof è il posto giusto per trovare allievi per i tuoi corsi di programmazione.
Aumenta le possibilità di trovare studenti con la piattaforma giusta!

Con più di 60.000 ricerche giornaliere e 12 milioni di visitatori mensili, Superprof è il leader delle piattaforme di intermediazione tra insegnanti e studenti. La nostra piattaforma ti assicura una grande visibilità come insegnante di programmazione!

Non ci credi? Prova a fare una prova e scrivi su Google "insegnante di programmazione". Vedrai che il nostro sito è alla prima posizione tra i risultati di ricerca (al di sotto degli annunci pubblicitari).

Uno studente principiante che desidera imparare i codici PHP, Javascript, HTML, CSS o Python, probabilmente cercherà un corso di programmazione online indicando la propria città di residenza.

E' chiaro che lo studente che arriva sulla nostra piattaforma potrà scegliere tra diversi insegnanti presenti nella propria città o disponibili a offrire lezioni da remoto.

Per farti notare, ti consigliamo di scrivere con cura il tuo annuncio:

  • Scrivi un titolo accattivante di 12 parole indicando gli argomenti che tratti: programmazione Python, imparare a usare Javascript, corsi di coding per bambini...
  • Descrivi il tuo percorso e la tua metodologia in almeno 40 parole parlando di titoli, esperienze e specializzazioni: ambiente di programmazione Scratch, coding avanzato, HTML e CSS, programmazione di app, interfaccia utente, sito web.
  • Specifica il livello dei tuoi studenti: principiante, intermedio o avanzato; bambini, adulti.
  • Scegli una foto adatta: cerca di sorridere e guardare l'obiettivo. La foto deve ritrarre il tuo viso ed essere di qualità.
  • Realizza una video presentazione delle tue lezioni da inserire nell'annuncio.
  • Chiedi delle raccomandazioni ai tuoi amici e poi ai tuoi studenti, quando ne avrai.
  • Rispondi velocemente a i messaggi ricevuti.

L'iscrizione e la creazione di un annuncio sono gratuiti per gli insegnanti. Sono gli studenti a pagare una tariffa di 29 € al mese, annullabile in ogni momento, per poter contattare tutti gli insegnanti che vogliono conoscere. Puoi aderire all'offerta premium per far passare avanti il tuo profilo, ma non è assolutamente obbligatorio.

Scopri anche le altre piattaforme di intermediazione!

Come stabilire il prezzo per il tuo corso di programmazione

Ci sono molti criteri per stabilire la tariffa per il tuo corso di coding.
Il prezzo delle tue lezioni dipende da diverse variabili!

Se passi per una piattaforma di intermediazione tra studente/allievi o meno, è comunque importante stabilire una tariffa.

Ti consigliamo di partire dai tuoi bisogni. Quanto vorresti guadagnare?

Se l'insegnamento privato è un'attività complementare a quella che già svolgi, puoi pensare di raggiungere un guadagno extra mensile tra 200 € e 500 €. Invece, se pensi di vivere di questo lavoro, ti serve un compenso di almeno 1.200-1.500 € al mese.

Considera anche che devi pagare le tasse e i contributi previdenziali sui compensi percepiti. Con la partita IVA, per i primi 5 anni paghi il 5% di Irpef e il 25,72% di INPS sull'imponibile. In generale calcola un 31% in meno del compenso lordo.

Quando avrai le idee chiare sul guadagno che vorresti avere a fine mese, dovrai iniziare a confrontarti con il mercato reale:

  • Studia i prezzi della concorrenza nella tua città. Ricordati che ci sono delle disparità geografiche e che un corso sui linguaggi di programmazione tende a essere più alto a Milano e Roma rispetto a Napoli e Firenze.
  • Calcola i costi di trasporto: se offri corsi di coding per piccoli e grandi a domicilio, dovrai tenere conto del tempo da dedicare agli spostamenti e dei costi correlati (benzina, usura della macchina, abbonamento al trasporto pubblico).
  • Aumenta le tariffe in base al livello dello studente: creare un corso avanzato ha un costo più alto rispetto a un corso per principianti.
  • Stabilisci la tariffa in base alle tue specializzazioni: Visual Basic o VBA, linguaggio Perl, programmazione di robot, programmazione di videogiochi, linguaggio Python, XML, MySQL e ogni altro programma specifico.

Ora sei finalmente pronto per trovare degli studenti per tuoi corsi di programmazione base e avanzati.

Bisogno di un insegnante di Programmazione?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue