Pagina iniziale
Dare lezioni
,
Cerca vicino a casa mia Online

Top ville

Pagina iniziale
Dare lezioni
Eccellente
commenti

La nostra selezioni di insegnanti privati/e
di programmazione via webcam

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 640 commenti positivi.

17 €/ora

Le migliori tariffe: 97% degli/delle insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 17€

4 h

Rapidi/e come saette, gli/le insegnanti ti rispondono in media in 4h.

Imparare non è mai
stato così semplice

2. Organizza i tuoi lezione di programmazione online

Dialoga con il/la tuo/a insegnante privato/a di programmazione per spiegargli/le tuoi bisogni e le tue disponibilità. Programma le lezioni online e procedi al pagamento in totale sicurezza utilizzando la chat di Superprof.

3. Vivi nuove esperienze direttamente da casa tua

Il Pass Alunno/a ti dà un accesso illimitato ai profili di tutti/e i/le nostri insegnanti, prof, coach, maestri/e e alle Masterclass per un mese (rinnovabile). Un mese per scoprire nuove passioni con insegnanti in gamba di Programmazione online

Le domande più frequenti:

👩🏻‍🏫 Come si svolgono i corsi di Programmazione online?

Comunichi direttamente con l'insegnante attraverso la messaggeria Superprof e in seguito scegli la modalità con cui preferisci interagire.

Le possibilità per comunicare sono numerose: 

  • Skype
  • Hangout
  • Zoom
  • Discord
  • Telefono (Whats'App, FaceTime)

Mentre la maggior parte di questi strumenti permettono di comunicare attraverso la voce, il video consente la condivisione dello schermo del tuo computer o del tuo tablet.

2.216 insegnanti privati propongono dei corsi a distanza di programmazione.

🔎 Come sono selezionati i/le insegnanti di Programmazione a distanza?

Verifica dei dati personali e delle informazioni fornite.

Verifichiamo i documenti di identità, i dai personali (telefono, mail, foto profilo) e i diplomi/le lauree dei/delle insegnanti

Valutazioni certificate al 100% - La forza della community

Sull'annuncio di ogni insegnante, le valutazioni e i commenti sono certificati e sono autentici al 100%.

Scegli il/la tuo/a insegnate tra 2.216 profili.

👨🏿‍💻 Quanti insegnanti sono disponibili per impartire corsi di Programmazione via webcam?

2.216 insegnanti di programmazione si propongono per aiutarti in programmazione.

Puoi passare in rassegna i diversi profili e scegliere quello che corrisponderà al meglio alle tue esigenze, per imparare serenamente da casa tua.

Scegli il tuo/la tua insegnante tra 2.216 profili.

💸 Qual è la tariffa media di un corso di Programmazione via webcam?

La tariffa media di un corso di Programmazione è di 17 €.

Il costo dipende da diversi fattori: 

  • l’esperienza dell'insegnante di programmazione
  • la durata e la frequenze dei suoi corsi

Il 97% degli/delle insegnanti offre la prima ora di lezione.

I corsi online sono in media 20% meno costosi che i corsi in presenza.

Scopri le tariffe degli/delle insegnanti vicino a casa tua.

🖋 Che voto medio è attribuito agli/alle insegnanti di programmazione online?

Su un campione di 640 voti, gli/le allievi/e attribuiscono un voto medio di 5,0 su 5.

Nel caso di una difficoltà riscontrata durante un corso, il nostro servizio clienti è disponibile per cercare una rapida soluzione (per telefono o via mail 5 giorni/7).

Per ogni materia puoi consultare i commenti degli/delle allievi/e.

💻 Perché scegliere i corsi online?

La professionalizzazione dell'insegnamento online non è mai stata come adesso tanto ricercata dagli/dalle allievi/e.

Tanto gli/le allievi/e che gli/le insegnanti si sanno ormai servire di tutti gli strumenti informatici a disposizione per svolgere al meglio le attività scolastiche, e non solo, online.

L'insegnante che risponderà alle tue esigenze è disponibile in solo un paio di click.


2.216 insegnanti di programmazione sono disponibili qui per aiutarti.

Voglia di iimparare?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

Corsi di programmazione online

Dagli anni Ottanta ad oggi: l’evoluzione dell’informatica e della programmazione

Le serie televisive come I ragazzi del computer sono lontane anni, anzi decenni: gli episodi vennero trasmessi in Italia nella prima metà degli anni Ottanta e, a riguardarli oggi, viene proprio da sorridere, e non solo per l’abbigliamento dei protagonisti e per il vetusto computer che i quattro condividevano per risolvere le loro disavventure. L’informatica ha fatto passi da gigante, così come la programmazione: ognuno di noi, oggi, tiene in mano uno smartphone che è, in quanto a memoria, tecnologia e software, nettamente superiore al personal computer di trent’anni fa; i linguaggi di programmazione come Basic, Fortran, Pascal, Cobol sono desueti, del tutto superati!

Ma non è tutto: se la programmazione, all’epoca, si poteva apprendere solo sui libri e smanettando, oggi basta connettersi ad Internet per trovare decine, centinaia di tutorial, corsi, spiegazioni dettagliate, forum, blog e tanto altro, a spiegazione di come programmare: corsi dedicati a chi parta da zero, ma anche a chi abbia un livello già avanzato.

Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando.

Cosa significa programmare?

La programmazione è quell’insieme di attività, procedure, regole e pratiche necessarie per insegnare ad un computer a fare qualcosa di diverso per cui era stato pensato dal costruttore. Insomma, quando tu porti a casa (o ricevi via corriere) il tuo pc, questo è già predisposto per funzionare con un determinato sistema operativo (Windows o iOS) o per essere utilizzato con un sistema operativo Open Source. Al suo interno, troverai o potrai installare pacchetti di programmi che potremmo definire tradizionali, come Office o come le suite Adobe, che comprende l'arci noto Photoshop, ma anche Illustrator, Acrobat e molto altro ancora.

Ma questi programmi sono quelli più comuni, appunto; si tratta di programmi di uso quotidiano, che chiunque sfrutta, seppur in misura diversa. Ma, se sei interessato a personalizzare il tuo computer, che sia a fini prettamente personali o anche professionali, allora, dovrai utilizzare dei linguaggi di programmazione. Si tratta di lingue specifiche, che il computer è in grado di comprendere e che gli consentono di effettuare operazioni determinate.

È importante sottolineare alcuni elementi. Primo fra tutti, il fatto che qualsiasi programma deve essere interpretato, letto dal computer; e questo è possibile solo se viene trasformato in linguaggio macchina, ovvero quella famosa sequenza di “0” e “1” (i bit), che sono l’unica cosa che un computer possa davvero comprendere. Siccome sarebbe praticamente impossibile (o, comunque, eccessivamente lungo ed oneroso) scrivere anche solo una procedura utilizzando sequenze di “0” e “1”, gli ingegneri, gli informatici, i programmatori e gli sviluppatori utilizzano un linguaggio (dotato, come ogni lingua parlata, di una sintassi precisa e regolamentata). Questo, poi, sarà:

  • interpretato in tempo reale dal software interprete e trasformato in comandi per il computer, oppure
  • compilato dal software compilatore: questo legge le istruzioni, le converte in un linguaggio macchina e le salva in un file oggetto detto eseguibile (.exe, come in dos)

I linguaggi di programmazione si possono suddividere in due macro categorie:

  • i linguaggi procedurali: come dice il nome, si basano su sequenze di istruzioni (che in informatica vengono chiamate procedure): si inizia con la prima istruzione e si prosegue, secondo le condizioni poste dal programma scritto;
  • i linguaggi orientati agli oggetti: qui, gli elementi fondamentali sono gli oggetti, le classi  e le istanze e il programma procede secondo le proprietà di questi e le relazioni che li legano.

Come scegliere quale linguaggio di programmazione utilizzare? Tutto dipende da quello che devi fare. Ad esempio, se il tuo obiettivo è creare un'applicazione web, allora scriverai il codice in Java; per scrivere un software client per pc, preferirai C, mentre per realizzare un sito web,i linguaggi di riferimento saranno HTML o PHP.

Dove imparare a programmare: le piattaforme web

Come detto all’inizio, non è complesso trovare dei corsi online che ti insegnino le basi della programmazione o che ti consentano di migliorare le tue conoscenze, raggiungendo un livello di eccellenza. 

Alcuni di questi corsi sono a pagamento e sono disponibili su piattaforme come Udemy: qui, trovi decine di insegnanti, che propongono lezioni on demand, tra cui scegliere in base alle tue necessità o ai tuoi obiettivi.

I corsi solitamente sono tenuti in lingua italiana, ma, per i livelli più avanzati, potresti trovare solo docenti di lingua inglese. Poco male: sarà l’opportunità per migliorare anche le tue competenze linguistiche, che ti saranno di certo utili nella tua professione!

Su questa piattaforma, trovi corsi che ti insegnano a programmare app per Android o per iOS; corsi di PHP e MySQL per la gestione di un e-commerce; corsi di Python per il data management; corsi per creare applicazioni web complesse, grazie a Java; …

Un’altra piattaforma ben nutrita per imparare la programmazione informatica online è Corsidia: corsi completi per diventare programmatori con C++, partendo da zero; infarinature generali dei tanti linguaggi che uno sviluppatore deve conoscere (Java, C++, …); corsi per i gestionali SAP o per il linguaggio PL-SQL, ma anche corsi completi su Phyton e sull’animazione VR. 

Anche se gli argomenti dei corsi proposti dalle due piattaforme possono sembrare simili tra loro, vi è una notevole differenza a livello di prezzi: sull’ordine di poche decine euro quelli proposti dai docenti di Udemy, a partire da un centinaio di euro quelli in vendita su Corsidia.

Imparare la programmazione informatica online: i corsi ad accesso gratuito

Il web è un posto fantastico per chi cerchi di avvicinarsi ad un dato argomento, senza voler spendere troppi soldi o, addirittura, per chi cerchi di farlo in modo del tutto gratuito.

Vi sono alcuni siti, infatti, dove potrai seguire dei corsi senza spendere nemmeno un euro

Perché investire decine o centinaia di euro in qualcosa, che non sarai sicuro di riuscire a completare o che potrebbe non servirti se non per puro diletto?

Per fare una prima valutazione del programma che ti interessa e per vedere se sarai in grado di sfruttarlo fino in fondo, puoi appoggiarti ad uno o più di questi siti web:

  • CodeAcademy (HTML & CSS, JavaScript, jQuery, PHP, Python, Ruby, …);
  • Coursera (ben 119 istituzioni universitarie e agenzie formative mettono a disposizione oltre 1.000 corsi);
  • edX (piattaforma di eLearning della Harvard University, cui oggi si sono aggiunte 60 scuole);
  • aGupieWare (sviluppatore indipendente di app);
  • GitHub, su cui puoi reperire centinaia di manuali dettagliati;
  • MIT Open Courseware (per i programmatori avanzati;
  • Free Food Camp (ottimo, se sei alla ricerca di un prodotto più di nicchia come DevTools, Node.js, Angularjs, Agile, …);
  • HTML5 Rocks (lanciato da Google al fine di contrapporsi al progetto HTML5 di Apple).

I Superprof di Programmazione informatica online

Una volta che avrai visto che la programmazione fa per te, che il linguaggio che hai scelto ti appassiona e che ti consente di realizzare i programmi cui puntavi, allora potresti avere bisogno di qualcuno che ti segua più da vicino, con un programma di studio dedicato.

Sappi allora che sulla piattaforma di Superprof, potrai trovare facilmente un appassionato di informatica, un professionista dell’insegnamento o uno sviluppatore, disponibili a darti lezioni private di programmazione online.

Non devi fare altro che scegliere l’argomento che ti interessa e passare in rassegna i profili degli insegnanti: sulle loro schede di presentazione, troverai indicati la loro esperienza professionale, i loro titoli di studio, i loro metodi di insegnamento e le loro tariffe. 

Potrai contattarli e fare una prima lezione di prova, che solitamente viene offerta gratuitamente, proprio per valutare l’empatia tra studente e docente.

Che cosa vuoi imparare?