Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Tutto quello che c’è da sapere sulla professione di personal trainer

Blog > Sport > Personal Trainer > Tutto ciò che un Personal Trainer non è!

Quelli che sanno fanno, quelli che non sanno insegnano.

Questa frase dello scrittore irlandese George Bernard Show riassume perfettamente ciò che un personal trainer dev’essere: per diventare personal trainer a domicilio bisogna infatti innanzitutto saper fare sport, avere una formazione sportiva di alto livello.

Il coach sportivo a domicilio dispensa un accompagnamento individuale e personalizzato per migliorare la performance di coloro che vi ricorrono per la loro ginnastica in casa.  Il personal trainer esercita infatti spesso a domicilio o in un suo spazio indipendente.

A differenza di un professore di Educazione Fisica, di un animatore sportivo, di un preparatore atletico, il personal trainer a domicilio è un professionista polivalente che mette in moto diverse discipline al fine di ridare motivazione e fiducia ai suoi clienti e, ovviamente, rimetterli in forma.

Arrivato dagli Stati Uniti, il personal training a domicilio si è sviluppato anche in Europa a partire dagli anni ’80 e il mestiere di personal trainer è oggi in piena espansione e in via di professionalizzazione.

Siete stressati per un esame che vi attende (per conseguire la patente di guida, la laurea), per un imminente colloquio di lavoro o semplicemente avreste bisogno di un po’ di fiducia in voi stessi?

La vostra dieta non sembra funzionare e non vedete nessuna perdita di peso?

Vorreste praticare un’attività sportiva, migliorare la vostra condizione fisica, ritrovare il vostro benessere?

Non sapete niente di personal training e non avete mai considerato la possibilità di fare ginnastica a casa?

Superprof cerca di fare chiarezza per voi, iniziando col mostrarvi tutto ciò che un personal trainer non è.

Il personale trainer non è un professore di Educazione Fisica

Benché il personal trainer a domicilio e l’insegnante di Educazione Fisica siano due professioni incentrate sul fare sport, vedremo che si tratta di due mestieri radicalmente differenti.

L’insegnante ha un ruolo di avvicinamento e iniziazione allo sport.

Il personal trainer a domicilio si reca invece a casa dei suoi clienti o in palestra per permettere loro di allenarsi e rimettersi in forma.

Diviene così, appunto, il suo allenatore personale.

La sua offerta?

Sarà personalizzata al 100% e costruita sulle esigenze del cliente per:

  • il rafforzamento muscolare
  • dimagrire
  • motivarsi
  • avere fiducia in se stessi
  • fare cardio training
  • far lavorare pettorali, addominali e glutei
  • migliorare la propria forma
  • scolpire il corpo
  • essere stimolati a fare ginnastica in casa
  • seguire una buona dieta e fare le scelte più giuste per il proprio benessere.

Al contrario, il professore di Educazione Fisica è un dipendente spesso statale che esercita la sua professione nelle scuole medie e nei licei.

Anche se entrambe le professioni vedono al loro centro lo sport, non bisogna confondere la figura del personal trainer e quella del professore di educazione fisica che sono in realtà molto differenti tra loro. Superprof vi avvisa: un professore di educazione fisica non ha niente a che vedere con i personal trainer!

Il suo ruolo è quello di avvicinare con le sue lezioni gli allievi alla teoria dello sport (postura, anatomia, regole delle discipline sportive e arbitraggio) ma anche alla pratica di ognuno (volley, football, ping pong, tennis, atletica, ginnastica, nuoto, per dirne alcuni).

L’insegnante deve sviluppare la motricità dei suoi alunni ma anche insegnare il rispetto per gli altri giocatori, i valori dello sport, il rispetto delle regole e favorire lo spirito di squadra.

Si tratta, al contrario del personal training a domicilio, di corsi collettivi tenuti in ambiente scolastico.

L’insegnante di Educazione Fisica ha più un ruolo di inquadramento educativo che di accompagnamento sportivo.

Qual è il percorso di studi per un insegnante di Educazione Fisica?

Per diventare insegnanti di Educazione Fisica è necessaria una laurea in una delle seguenti classi: Scienze delle attività motorie e sportive, Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie, Scienze tecniche delle attività motorie preventive e adottate oppure in Scienze tecniche dello sport.

Dopo la laurea si dovrà prendere parte al FIT, percorso di Formazione Iniziale e Tirocinio, della durata di 3 anni, periodo per il quale un nuovo decreto legislativo stabilisce una remunerazione.

Il personal training a domicilio, al contrario, non è regolamentato.

Non è necessario il diploma per esercitare la professione: il personal trainer acquisisce la sua professionalità attraverso l’esperienza più che attraverso il diploma, anche se ha bisogno di una formazione sportiva.

Vi sono comunque alcuni percorsi formativi consigliati a questa figura professionale.

Anche in questo caso è infatti importante che il professionista abbia seguito un percorso di formazione universitaria in Scienze Motorie, lauree equipollenti  oppure che sia in possesso di certificati delle federazioni sportive che rendano conto delle competenze acquisite durante il suo percorso che gli diano credibilità come personal trainer!

Ricordiamoci che la figura del personal trainer agisce ad ampio raggio: è un accompagnatore nella ginnastica in casa ma è anche un professionista del benessere e dello sviluppo personale, cosa che necessita di programmi per lezioni individuali adattati sulle esigenze del cliente.

Scopri  subito anche le possibilità del fitness a casa!

Il personal trainer non è un preparatore atletico

Il preparatore atletico ha un ruolo di accompagnamento negli allenamenti e si occupa della preparazione fisica generale degli atleti che affianca.

Conosce perfettamente il potenziale degli sportivi con cui lavora.

La scelta di rivolgersi a un personal trainer per svolgere ginnastica in casa può rivelarsi la migliore per rimettersi in forma e scolpire il proprio corpo. E se reclutaste un personal trainer a domicilio per scolpire il vostro corpo?

Per questo deve avere conoscenze in biologia e anatomia e solide competenze relazionali, utili a costruire un programma mirato alla riuscita dell’atleta o della squadra di cui fa parte.

Siamo dunque lontani dalle funzioni del personal trainer a domicilio!

Il preparatore atletico è un po’ l’artefice della riuscita dello sportivo e del club, mentre il personal trainer impartisce lezioni individuali fatte su misura!

Il preparatore ha un ruolo che va ben oltre la performance fisica e aiuta a:

  • tenersi in forma
  • perdere peso
  • gestire lo stress
  • gestire l’ansia
  • seguire il giusto regime nutrizionale
  • migliorare le performance

Può esercitare in un club o per conto suo, all’interno delle Federazioni, per sportivi professionisti di alto livello.

La sua funzione e le sue responsabilità sono diverse da quelle del personal trainer, in quanto egli è costantemente in contatto con l’atleta di cui si occupa.

Per quanto riguarda la formazione, ruolo di preparatore atletico è accessibile per coloro che sono laureati nel settore delle Scienze Motorie; sono ovviamente consigliati corsi e aggiornamenti, per ottenere competenze e certificazioni aggiuntive.

Anche per questo ruolo, come per quello di personal trainer, è importante avere competenze di marketing e sapersi vendere al meglio!

Il personal trainer non è un animatore sportivo

La figura dell’animatore sportivo ha un ruolo ancora diverso da quello del personal trainer: svolge infatti la sua attività in strutture organizzate come villaggi, camping o centri estivi.

Un'altra figura che può essere confusa con quella del personal trainer è la figura dell'animatore sportivo. In realtà, sebbene vi siano alcuni punti di contatto, si tratta di due professioni molto diverse. Quali differenze ci sono tra un animatore sportivo e un personal trainer?

Un animatore sportivo può dare lezioni di sport ai bambini trasmettendo loro, in maniera ludica, il gusto di praticare sport regolarmente.

Quando si rivolge a un pubblico adolescente e adulto, il suo obiettivo è quello di rafforzare la muscolatura e la flessibilità e agilità dei suoi allievi. Privilegia le tecniche dolci per mantenere in forma il corpo.

Questo mestiere è complementare a quello del personal trainer a domicilio perché non mira tanto alla performance quanto alla salute, alla motricità e al benessere.

Tuttavia, l’animatore sportivo non interviene a domicilio per offrire un percorso continuativo e un programma mirato per ciascuno.

Il personal trainer non è un istruttore sportivo

Già, il personal trainer non insegna! Non è professore, ma accompagnatore, il che è molto differente!

L'istruttore sportivo è una figura molto diversa da quella del personal trainer; una su tutte: quest'ultimo è un accompagnatore, non un insegnante. Migliorare il vostro stile di nuoto rischia di non essere tra le prestazioni proposte dal vostro personal trainer!

L’istruttore ha invece un ruolo formativo per gli sportivi alle prime armi che ha sotto la sua responsabilità ma la sua missione non è quella di impartire ad ognuno un programma differente.

Osserva e accompagna certamente i suoi atleti, ma attraverso corsi collettivi tenuti in palestra o in altri ambienti comuni, come la piscina.

E ora vediamo se siete preparati… interrogazione a sorpresa!

Un esperto di fitness che impartisce lezioni serali in palestra: è un personal trainer o un istruttore?

Un conoscitore dello sport che insegna al liceo: è un personal trainer, un istruttore sportivo oppure un insegnante di Educazione Fisica?

Un professionista che si occupa di dare lezioni a domicilio periodiche volte al rafforzamento muscolare: siamo di fronte a un personal trainer o a un animatore sportivo?

Adesso che avete capito cos’è, scoprite come diventare un buon personal trainer!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar