« La scrittura, tutta la scrittura rimane un’audacia ed un coraggio. E rappresenta un enorme lavoro » Michèle Mailhot

Plagiare un autore è illegale. Secondo la legge, il plagio è addirittura un delitto iscritto nel Codice della Proprietà Intellettuale la qual precisa che « Qualsiasi rappresentazione o riproduzione integrale o parziale fatta senza il consenso dell’autore o degli aventi diritto è illecita »   Vissuto come un vero furto per gli autori, il plagio è una pratica nonostante tutto, molto diffusa.

Per contrastare questo, sono stati creati alcuni software. Scopri i migliori programmi anti-plagio.

I/Le migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Riccardo
5
5 (31 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (31 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

I diversi tipi di software esistenti

Il plagio, è uno dei problemi piuttosto diffusi contro il quale i professori sono confrontati. Per pigrizia, facilità, o mancanza di fiducia in se stessi, alcuni allievi decidono di ricorrere in parte, o totalmente, al plagio. Pur essendo illegale, il plagio è un fenomeno piuttosto frequente in ambito scolastico.

Il plagio è una sorta di facilitazione per gli allievi

Allo scopo di lottare contro il plagio, e soprattutto riconoscere le copie fraudolente, i professori fanno ricorso a diversi strumenti. La maggior parte di questi, sono dei software anti-plagio.

Esistono vari tipi di software disponibili per rilevare il plagio.

Alcuni software permettono di comparare due testi fra loro. Questo significa quindi che il professore deve già avere un’idea del testo che è stato copiato. In questo caso, è sufficiente copiare ed incollare i testi nel software e questo si incaricherà di analizzare i due testi.

I software più diffusi restano comunque quelli che consentono di confrontare un testo con l’insieme delle risorse online. Siti Internet, enciclopedie online, articoli di blog, tutto può essere analizzato. Sono forse i programmi più performanti, poichè il plagio ha soprattutto luogo a partire da fonti online

Altri software ancora più performanti possono anche analizzare dei documenti che sono stati precedentemente messi in un database. Il software  deve quindi unicamente studiare questo database per scoprire se c’è stato plagio.

Perchè utilizzare un software anti-plagio?

Il plagio non è sempre facilmente rilevabile, ed i professori non possono passare ore a verificare che non ci sia stato plagio. Ecco perchè, da qualche anno, sono stati sviluppati questi software allo scopo di rilevare il plagio più facilmente e più rapidamente.

Alcuni software di anti-plagio, quelli destinati alle istituzioni scolastiche, possono essere integrati ai computer degli insegnanti. Il software rileverà quindi il minimo plagio nel momento in cui il professore correggerà il compito

Ma nella maggior parte dei casi, il professore deve prendere l’iniziativa di copiare ed incollare il testo dell’allievo nel software corrispondente, allo scopo di verificare la presenza o meno di plagio.

I professori possono dunque farlo in modo sistematico, oppure utilizzare la loro intuizione

Succede a volte che un passaggio di un compito sembri sospetto, con un linguaggio inabituale o diverso dal resto del compito. Questo può includere delle perifrasi insolito, o un vocabolario specifico.

Bisogna servirsi di questi segnali per utilizzare i software anti-plagio.

Questi software non sono utilizzati solamente dai professori che volessero scoprire degli allievi che imbrogliano. Anche gli autori di testi online possono utilizzare questo genere di software con lo scopo di verificare che i loro scritti non siano stati copiati. Questi strumenti hanno dunque vari utilizzi.

E’ importante anche per gli autori poter verificare che i loro scritti non siano stati copiati

Copyscape, un software anti-plagio online

Copyscape è un sito online, accessibile gratuitamente, che permette agli autori di verificare che il loro testo non sia stato copiato. Ma questo stesso strumento può servire anche ai professori per assicurarsi che un allievo non abbia copiato un testo da Internet.

Basta andare sulla pagina del software online, ed inserirvi l’indirizzo url del tuo sito nel quale si trova il testo. Il sito si incaricherà quindi di verificare che nessuno abbia utilizzato il tuo testo su un altro sito.

E’ dunque possibile utilizzare questo sito gratuitamente 5 volte al mese, oppure 5 volte per un unico sito.

Nel caso un professore che volesse verificare il testo di un allievo, è quindi necessario creare un account premium (sempre gratuito). Potrai quindi inserire il testo dell’allievo, se questi ha consegnato un testo digitale. Il sito si incarica in seguito di verificare se il testo o parti di esso esistono già.

Plagiarisma

Il software online Plagiarisma è particolarmente indicato per gli stessi allievi. Questi ultimi possono utilizzare questo sito online al fine di verificare che il loro documento non contiene duplicazioni di testo.
Ma allora, perchè verificare se si è sicuri di non aver copiato ?

A volte, nell’elaborazione di un compito, può succedere che un allievo riutilizzi una frase, senza veramente rendersi conto che questa frase è copiata parola per parola da un testo di cui non si è l’autore, può anche aver dimenticato di riformulare l’idea. Sono varie le situazioni che spiegano il fatto che gli allievi non si rendano conto di avere copiato

Tuttavia, la violazione dei diritti d’autore può essere sanzionata severamente dai professori. E’ dunque essenziale procedere a delle verifiche prima di consegnare un lavoro.

I/Le migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Riccardo
5
5 (31 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (31 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Small SEO Tools

Lo strumento Small SEO Tools si presenta come un « Verificatore di plagio   Ideale per gli studenti, gli insegnanti, i redattori ed i webmasters, allo scopo di verificare la percentuale di plagio »

La percentuale di plagio ?

In effetti, il sito evidenzia in rosso le frasi del testo che potrebbero essere plagiate e dà una percentuale finae sul numero di frasi riconosciute come copiate.  Quindi, un testo potrebbe risultare essere al 10% plagiato, o peggio, al 50%. Tuttavia bisogna fare attenzione poichè delle espressioni comni potrebbero essere rilevate come plagio senza in realtà essere state copiate.

Una volta sul sito, nel riquadro dedicato al testo, troverai il funzionamento molto semplice del sito:

« Per utilizare questo verificatore di plagio, copia ed incolla il tuo contenuto nel riquadro qui sotto. Clicca inseguito il tasto rosso  « Verifica il Plagio ! » ed il tuo articolo sarà scannerizzato per rilevare qualsiasi contenuto duplicato »

E’fondamentale fare attenzione a non copiare un testo

Plagscan, il software anti-plagio degli Universitari

Il software online  Plagscan è uno strumento molto utilizzato dagli Istituti Universitari, ma che può funzionare altrettanto bene per gli insegnanti privati o i professori. E’ disponibile online un test gratuito direttamente nel loro sito per poter valutare l’efficacia del programma.

Il vantaggio di questo strumento per i professori è che è possibile rilevare il plagio derivante dal web, ma anche da risorse universitarie o da riviste specializzate

PlagTracker

Lo strumento PlagTracker fa parte degli strumenti più efficaci per evitare il plagio. La sua forza ? Un database di oltre 20 milioni di documenti di riferimento ai quali aggiungere la totalità dei siti presenti in Internet. Abbastanza per essere sicuri che nessun plagio vada nel dimenticatoio !...

E’ possibile utilizzare il software gratuitamente in versione semplificata.

Viper, il software anti-plagio offline

Contrariamente alla maggior parte degli strumenti anti-plagio disponibili online, il software Viper è un software che si scarica e si utilizza su Windows. E’ dunque necessario installarlo per poter approfittare delle sue funzionalità.

Una volta sul tuo computer, basterà presentare il tuo testo per scoprire eventuali plagi rilevati.

Compilatio : il software anti-plagio dei professori

Da qualche tempo, un altro software è apparso all’interno degli istituti scolastici : il software Compilatio. La particolarità di questo software è che permette ai professori di comparare un testo dell’allievo, con l’insieme dei testi già controllati dal software. In altre parole, più il software è utilizzato, e più è completo

A questo database, va aggiunto l’insieme dei siti online evidentemente

Il software è dunque accessibile a tutti gli insegnanti degli istituti scolastici allo scopo di lottare quanto più possibile contro il plagio. E’ particolarmente utilizzato dai professori universitari e degli Istituti Superiori. In effetti, gli studenti hanno molti testi e tesine da presentare. Sono lavori che contano per il voto finale e donque l’ottenimento della Laurea. Le sanzioni possono essere severe in caso di plagio verificato.

Gli inconvenienti ed i limiti dei software anti-plagio

Utilizzare un software anti –plagio è un vero aiuto nel quotidiano per i professori. Questi ultimi possono così riconoscere l’imbroglio volontario o involontario degli studenti.

Ovviamente, ci sono dei limiti all’utilizzo di questi strumenti. In effetti, molti di questi software considerano magari certe frasi come plagio, mentre invece si tratta unicamente di  espressioni comuni. Conviene quindi verificare bene se si tratta di un vero e proprio plagio, o solo di una frase comune.

I software possono ugualmente essere limitati quando il plagio non riprende proprio parola per parola un testo. In effetti, il plagio è rilevato quando una frase è copiata parola per parola, senza alcuna modifica o quasi. Tuttavia, gli allievi conoscono molto bene oggi le nuove tecnologie e cambiano quindi qualche parola qua e là per passare inosservati al controllo del plagio.

Non tutto può essere rilevato con un software anti plagio

E’ altrettanto complicato rilevare un plagio su una copia manoscritta. Esistono comunque dei trucchi, come ad esempio il fatto di ricopiare una o due frasi sui motori di ricerca o uno dei sopra citati software, allo scopo di verificare che non è stato copiato. Ma cerificare la totalità del testo è un lavoro fastidioso che quasi nessun professore sarebbe disposto a realizzare.

E’ anche molto complicato rilevare un plagio realizzato a partire da un documento stampato, e non a partire da Internet, così come è difficile rilevare quando uno studente ha fatto ricorso ad una persona esterna per redigere il suo lavoro.

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Paola

Traduttrice, insegnante, chissà un giorno....scrittrice. Ma con un'infinita passione per le lingue straniere