Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come definire il prezzo di una lezione privata di informatica?

Di Alice, pubblicato il 12/02/2018 Blog > Arte e Svago > Informatica > Lezioni di Informatica: Quale Prezzo Fissare?

“La rarità fissa il prezzo delle cose”.

Questa citazione vale in ogni campo, compreso quello delle lezioni private.

  • State per cominciare a dispensare lezioni private di informatica per un corso informatica di base?
  • Vi state chiedendo come determinare la vostra tariffa per un’ora di lezione?

Diversi sono i criteri di cui tenere conto. Dovrete trovare un prezzo che sia coerente con questi differenti elementi.

Per sapere come fissare il prezzo di una lezione privata di informatica, vediamo insieme quali sono le tappe da seguire!

Lezioni di informatica: decidere le proprie tariffe in base alla concorrenza

State per entrare nel mercato delle lezioni private.

Non vi si chiederà di fare uno studio di mercato per determinare la tariffa delle vostre lezioni, ma dovrete tuttavia interessarvi alla concorrenza nel vostro settore e farvi un’idea dei prezzi praticati.

Per fissare il prezzo delle lezioni bisognerà tenere conto anche delle spese vive necessarie per gli spostamenti e per recarsi al domicilio dei propri alunni. Dovrete spostarvi per recarvi dai vostri alunni. Tenete conto anche di queste spese per fissare il prezzo!

Logicamente, un allievo alla ricerca di lezioni private di informatica o di programmazione guarderà i profili di diversi insegnanti prima di fare la sua scelta. Poiché il prezzo fa sicuramente parte dei criteri di scelta, conviene proporre il rapporto qualità/prezzo più interessante possibile.

Perché pagare 40 € per una lezione se un altro professore, con uguali competenze, propone i suoi servizi a 25 € ?

Mettetevi nei panni dei vostri futuri alunni di informatica e fate ricerche sui siti di annunci.

Per esempio, su Superprof, si contano circa 4000 insegnanti privati di informatica. Le tariffe praticate vanno dai 9 € all’ora e possono arrivare a superare i 60 €.

Sarà quindi interessante fare una ricerca corrispondente al tipo di lezioni che pensate di tenere e al settore geografico, in modo da identificare gli insegnanti che propongono il vostro stesso tipo di corsi.

Per esempio, se cercate professori di informatica su Torino, identificherete 36 insegnanti e potrete constatare che il prezzo medio per questo tipo di lezioni è di 17 €. Al contrario, se si cercano gli insegnanti in sicurezza informatica, se ne troverà solo uno disponibile, ma diversi che offrono l’opportunità di seguire lezioni via webcam.

A seconda della concorrenza nel vostro settore, dovrete trovare il mezzo per distinguervi, sia per il tipo di corso proposto che per quanto riguarda il prezzo.

Il rendimento delle lezioni private di informatica

Fissare la tariffa non vuol dire far scendere il prezzo. Infatti, perché la vostra attività di insegnante di informatica a domicilio si sviluppi e si consolidi nel tempo, dovrete ugualmente tenere conto del prezzo di costo delle vostre lezioni.

Non si tratta solo di dare un prezzo al tempo passato con i vostri alunni. Dovete ragionare sulla gestione e su tutti i costi inerenti all’attività:

  • Il tempo di preparazione delle lezioni (documenti, correzione di esercizi…),
  • spese di spostamento,
  • tempo di percorrenza per raggiungere il domicilio dell’allievo,
  • le imposte da pagare sul reddito realizzato,
  • l’investimento in materiale utile allo svolgimento delle lezioni,

Tutti questi elementi impattano sul prezzo delle lezioni. Dovrete quindi calcolare la tariffa ideale necessaria a realizzare profitti con questa attività.

Il peso di questi elementi varerà anche a seconda che voi pratichiate l’attività di insegnanti privati in complemento a un altro lavoro o, al contrario, che voi desideriate fare di essa la vostra attività principale.

In quest’ultimo caso, dovrete tenere conto anche del fatto che i vostri allievi non saranno sempre disponibili durante il giorno. Dovrete organizzarvi e adattarvi alle loro esigenze per avere entrate sufficienti. Tenendo corsi serali (corsi informatica milano), il sabato, durante le vacanze scolastiche o via webcam, ad esempio. Dovrete ottimizzare il vostro planning insieme a quello dei vostri studenti!

Lezioni di informatica: una retribuzione in funzione della zona geografica

Altro criterio determinante nel calcolo del prezzo di una lezione privata (corsi informatica roma): la zona geografica in cui si opera. Anche in questo caso, la legge della domanda/offerta influirà sulle tariffe dei vostri corsi. Ad esempio, nelle grandi città, ci sono molti più professori – e quindi concorrenza – che in provincia.

Vero è che vi si trovano più alunni alla ricerca di un insegnante.

La zona geografica influenza il prezzo delle lezioni private a domicilio. Nelle grandi città solitamente i prezzi sono più alti: nonostante la grande concorrenza, c'è infatti altissima richiesta. Nelle grandi città è maggiore la concorrenza ma anche la richiesta. Ecco perché le tariffe sono più alte!

In linea generale, il prezzo sarà più alto nella Capitale che in provincia.

La ragione è semplice: le tariffe dipendono anche dal costo della vita della zona e, si sa, questo è più alto nelle grandi città.

Bisognerà quindi, come detto precedentemente, tenere conto non solo della concorrenza ma anche delle tariffe medie della propria città o regione.

Superprof vi aiuterà anche in quello. Una semplice ricerca vi permetterà di vedere quali sono i prezzi praticati dai vostri diretti concorrenti, vale a dire gli insegnanti di informatica che si propongono proprio vicino a voi.

Per info, ecco alcuni esempi di tariffe che si possono trovare su Superprof per lezioni di informatica a domicilio:

  • Tariffa media di un insegnante privato di informatica a Roma: 20 €
  • Tariffa media di un insegnante privato di informatica a Genova: 16 €
  • Tariffa media di un insegnante privato di informatica a Lecce: 30 €

In quest’ultimo caso non è il costo della vita a fare il prezzo, ma il fatto che ci sia un solo insegnante disponibile: il prezzo medio sale! Come già detto, è la legge della domanda/offerta a farla da padrone!

Questa regola è valida per i corsi di informatica, ma anche per le lezioni di matematica, i corsi di lingua, quelli di storia e geografia…

Anche la vostra esperienza in campo informatico determinerà le vostre tariffe

Ora che avete fatto un giro e conoscete meglio la concorrenza e le tariffe medie praticate, è importante mettere a paragone con precisione le offerte. Infatti, si trovano profili molto diversi di insegnanti di informatica a domicilio, persone con esperienze molto diverse:

  • Autodidatti che amano condividere la loro passione,
  • Studenti in informatica che desiderano arrotondare le loro entrate,
  • Professionisti che cercano di integrare i loro introiti,
  • Freelance che esercitano la loro attività nel settore web, grafico, di sviluppo informatico e programmazione…
  • Esperti in un campo informatico specifico
  • Insegnanti con esperienza e certificati

Anche il livello del corso che si offre è un parametro importante per fissare il giusto prezzo delle lezioni. Corso di avviamento all’utilizzo del pc oppure lezioni di web design: il livello incide sulla tariffa!

Dovrete quindi posizionarvi in base alle vostre competenze e alla vostra esperienza. Per giustificare la vostra tariffa, dovrete infatti presentare un profilo rassicurante per i vostri potenziali alunni:

Specificando questi  dati, guadagnerete in credibilità!

Più vi rivolgerete a un pubblico qualificato che ha già conoscenze nel campo e che vuole perfezionarsi, più potrete conseguentemente aumentare le vostre tariffe.

Tariffe in base al tipo di corso di informatica proposto

In linea generale possiamo dire che più il corso è di livello avanzato, più sarà alta la tariffa.

La proposta come insegnante necessita di conoscenze specifiche e  di un lavoro continuo per perfezionare le lezioni in base ai propri allievi.

Questo è, d’altra parte, il plus delle lezioni a domicilio: l’alunno può approfittare di lezioni personalizzate in funzione dei suoi bisogni. Questo necessita di un approccio metodologico adattato.

Si tratta di buon senso: non si propone un corso di avviamento informatico per imparare a navigare in rete allo stesso prezzo si un corso di programmazione, ad esempio.

Dovrete quindi determinare una tariffa coerente ai servizi informatici che proponete:

  • Corsi di sostegno per scuole medie, licei, studenti
  • Preparazione agli esami
  • Corsi di avviamento informatico per adulti e corsi senior specifici
  • Corsi di sicurezza informatica
  • Corsi di gestione reti,
  • Corsi per imparare l’utilizzo di programmi specifici (Excel, Word, Powerpoint, Photoshop, Indesign…),
  • Corsi di sviluppo delle app,

Per gli insegnanti di informatica è importante, tra le altre cose, scegliere i luoghi in cui tenere le lezioni in base alla spesa necessaria a raggiungerli. Per evitare spese troppo importanti, potete scegliere luoghi alternativi per le vostre lezioni!

Bonus: 5 trucchi da conoscere

Per proporre tariffe appealing che vi garantiscano un margine interessante per l’insegnamento a domicilio che dispensate, ci sono alcuni trucchi da conoscere:

  1. Proporre una lezione prova gratuita ai vostri alunni. Sarà l’occasione per conoscersi e farsi un’idea per stabilire il contenuto delle lezioni.
  2. Fare lezioni di 1h30 o 2 ore: questo permette di ottimizzare il planning e il tempo del tragitto.
  3. Proporre tariffe a scalare: un modo per fidelizzare i vostri alunni che potranno approfittare di un accompagnamento sul lungo periodo.
  4. Proporre un corso informatica online con una formazione a distanza via webcam. Così non ci sarà nessuna spesa viva da tenere in considerazione e potrete trovare allievi anche fuori dalla vostra zona geografica.
  5. Tenere lezioni per piccoli gruppi in modo da proporre una riduzione di prezzo ai vostri allievi e ottimizzare i vostri introiti.

Una volta che avrete fissato la vostra offerta e la vostra tariffa, sarete pronti a cominciare a insegnare! Sarà allora utile una riflessione sul vostro metodo di lavoro per un sostegno personalizzato per ogni allievo che seguirà le vostre lezioni.

Scoprite come preparare un corso di informatica degno di questo nome!

 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar