I compiti a casa sono un ottimo modo per gli studenti per imparare a lavorare in modo indipendente. Tuttavia, non tutti gli studenti sono pronti a lavorare in modo indipendente e talvolta è necessario sostenerli. Questo è dunque il ruolo dell’insegnante privato nell'aiuto compiti. Per fare ciò, l'insegnante può fare affidamento sui vari siti e applicazioni disponibili oggi, le quali lo aiuteranno a organizzare le sue lezioni, per esempio su Zoom, che ha oltre 300 milioni di partecipanti alle riunioni giornaliere!

I migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
1a lezione offerta>

Scopri tutti i siti utili per proporre l'aiuto compiti!

Come si utilizzano i siti e le risorse di aiuto compiti a casa?
Come si utilizzano i siti e le risorse di aiuto compiti a casa?

Un sito per farti conoscere come insegnante: Superprof! Esistono molti siti che possono essere utili per aiutarti a svolgere le tue lezioni come insegnante e tutor. Alcuni di questi ti consentono di farti conoscere come insegnante privato specializzato in aiuto compiti e supporto scolastico. Farsi conoscere, infatti, è uno degli aspetti più importanti della professione di insegnante privato: oggi possiamo utilizzare le risorse presenti sul web per potersi proporre ai propri futuri studenti!

Come funziona l’aiuto compiti?

Su quale sito posso trovare studenti?

Presentarsi su Internet attraverso un profilo rende decisamente più facile trovare i propri futuri studenti. Esistono sul web numerosi portali dedicati ai tutor privati, di cui Superprof fa parte: si tratta di siti che consentono agli studenti di fare la loro ricerca tra migliaia di docenti specializzati, ciascuno con il proprio profilo e con le proprie caratteristiche. Questi elenchi quindi facilitano la ricerca in base alla città desiderata, al livello dello studente e alla disciplina desiderata. Sulla nostra piattaforma, Superprof, più di 80.000 insegnanti sono presenti per dare lezioni di aiuto compiti. Questi ultimi quindi supportano gli studenti in tutte le materie (matematica, fisica-chimica, italiano, inglese, ecc.) in base al livello scolastico (elementari, medie, liceo).

I siti come il nostro consentono di essere referenziati tra gli insegnanti disponibili e quindi di trovare più facilmente nuovi studenti. Quest'ultimo può infatti contattare l'insegnante per decidere gli orari delle lezioni con lui, stabilire un programma specifico e personalizzato!

Organizzazioni di sostegno scolastico

In qualità di insegnante privato a domicilio è anche possibile rivolgersi alle numerose associazioni, cooperative e organizzazioni di sostegno scolastico sparse su tutto il territorio nazionale.

Queste organizzazioni si occupano principalmente della comunicazione via web e ti assegneranno uno studente in base alle richieste espresse in sede di contatto. Il vantaggio nel collaborare con queste organizzazioni consiste nel fatto che non dovrai fare nulla una volta che sarai stato accettato nell'organizzazione, dal momento che tutti gli aspetti organizzativi sono in capo all’associazione. Tu dovrai semplicemente insegnare!

Quali sono i vantaggi dell’aiuto-compiti?

Social network: uno strumento efficace per creare contatti!

Hai mai pensato di creare un profilo professionale su Instagram o Facebook per trovare potenziali allievi?
Hai mai pensato di creare un profilo professionale su Instagram o Facebook per trovare potenziali allievi?

I social network sono davvero molto utili quando vuoi iniziare a lavorare nel tutoraggio scolastico e nell’aiuto compiti a casa.

Che si tratti di Facebook, Instagram, Linkedin o Twitter, tutti questi canali comunicativi ti aiuteranno a farti conoscere a un numero ampio di potenziali clienti.

Tutto quello che devi fare è creare un profilo adatto al tuo scopo e condividere annunci mirati con i tuoi iscritti. Nel caso dei social è fondamentale riuscire a trovare un linguaggio adatto ai futuri allievi: una comunicazione semplice, precisa e diretta può essere un grande aiuto. Puoi creare grafiche specifiche per le diverse tipologie di corsi che desideri proporre, con, eventualmente, dei brevi video di presentazione nei quali hai la possibilità di farti conoscere! Le possibilità sono davvero innumerevoli … non ti resta che provare a lanciarti!

Qual è la tariffa di un insegnante di aiuto compiti?

Crea il tuo sito

Avere un sito personale è un ottimo sistema per farsi conoscere!

Se hai dimestichezza con il computer, è anche possibile creare il proprio sito personale. Su WordPress o siti come Wix e Blogger riuscirai a creare un sito bello e accattivante in pochi clic!

In qualità di insegnante di sostegno scolastico, tutto ciò che devi fare è presentarti, elencare i tuoi titoli di studio i tuoi diplomi e le tue esperienze (magari all'interno del sistema scolastico o presso eventuali associazioni o cooperative con le quali hai collaborato in passato. La presentazione è di massima importanza, e per questa ragione è importante curarla con cura e attenzione, cercando di mettere in luce le tue competenze e le tue conoscenze.

Dovrai inoltre specificare che tipo di aiuto intendi fornire ai tuoi allievi (quale livello, quale materiale, etc.): sii chiaro e diretto, gli allievi devono poter capire immediatamente se il tuo profilo è adatto alle loro esigenze specifiche. Per esempio: offri l’aiuto compiti? Dai ripetizioni di matematica e fisica ma non di inglese? Lavori con i bambini della scuola primaria o solo con quelli più grandi? Essere chiari consente di evitare inutili richieste e perdite di tempo evitabili.

I siti specializzati nell’insegnamento privato, come hai visto, sono piuttosto numerosi.

Affinché questi siano utili ed efficaci, dovrebbero essere usati in modo diverso per ogni studente che l'insegnante accompagna.

Come alleggerire il peso dei compiti?

Come utilizzare i siti online?

È essenziale coinvolgere il più possibile gli studenti affinché l'aiuto compiti sia efficace!
È essenziale coinvolgere il più possibile gli studenti affinché l'aiuto compiti sia efficace!

Come tutor per i compiti a casa è essenziale conoscere bene il proprio studente. Il suo modo di apprendere, le sue difficoltà di apprendimento, la sua motivazione, le sue passioni: in questo modo sarà più facile convincerlo a interessarsi ai suoi compiti e soprattutto a svolgerli con entusiasmo e con successo!

Cerca sempre di trovare un collegamento con un argomento a cui è particolarmente affezionato per interessarlo e convincerlo ad affrontare l’apprendimento con un atteggiamento partecipe ed entusiasta! Tutti noi abbiamo bisogno di un aggancio a qualcosa che realmente ci interessi se desideriamo apprendere qualcosa di nuovo. Senza una motivazione iniziale è arduo affrontare un qualsivoglia studio!

A quel punto, puoi quindi scegliere temi specifici da ciascuno dei siti di risorse disponibili online.

Questi siti sono anche un'opportunità per raccogliere alcuni esercizi e altre attività per aiutare lo studente ad andare oltre le proprie difficoltà personali.

Come ottimizzare i compiti a casa?

Strumenti per proporre l’aiuto per i compiti a distanza

Zoom, Skype, Jitsi Meet, Google Meet… sono ormai decine gli strumenti a tua disposizione per gestire la didattica a distanza!

Ogni insegnante può anche preferire tenere lezioni a distanza piuttosto che lezioni private a casa, soprattutto durante una pandemia! In questo caso, corsi di supporto, corsi di aggiornamento o aiuto compiti e le ripetizioni a domicilio possono essere eseguiti virtualmente tramite una semplice webcam o ancor più semplicemente con uno smartphone!

Questo modo di fare le cose non è necessariamente meno efficace: tutto dipende dalla capacità dell'insegnante di rendere il corso attraente attraverso un’impostazione pedagogica moderna e innovativa, e soprattutto attraverso la propria passione e il proprio entusiasmo.

Per portare avanti un corso di aiuto compiti a casa esistono diversi siti e applicazioni che possiamo utilizzare gratuitamente o con una minima spesa mensile e che ci consentiranno di raggiungere studenti anche lontani geograficamente da noi!

Skype: un sistema consolidato per fare videochiamate di qualità

Avete mai usato Skype per chiamare un amico lontano? Perché non utilizzare questo programma per tenere lezione?

Software molto popolare tra privati e professionisti, Skype è stato a lungo utilizzato per tenere riunioni remote, condurre interviste e scambiare quattro chiacchiere con i propri parenti. Il software è gratuito e ti consente di sfruttare strumenti come la condivisione dello schermo, molto utile quando si deve tenere lezione! Essendo gratuito puoi provare a utilizzarlo per le tue prime lezioni, e vedere se ti trovi bene!

La piattaforma Zoom: lo strumento che rivoluzionato la comunicazione a distanza!

Chi di noi non ha utilizzato almeno una volta Zoom nell’ultimo anno?

Più facile da usare e più veloce, il software Zoom è ampiamente utilizzato oggi rispetto a Skype. Il software ha avuto particolare successo durante i periodi di lockdown legati alla pandemia da Covid-19. In particolare, grazie a Zoom milioni di studenti di ogni età hanno potuto continuare la loro istruzione online e non rimanere indietro. Per usarlo, basta andare online e registrarsi gratuitamente prima di iniziare una riunione. Esistono alcuni sistemi di abbonamento a Zoom a seconda delle necessità e del tipo di utilizzo che si intende farne.

Che differenza c’è fra fare baby-sitter e aiuto-compiti?

Come utilizzare gli strumenti online? Sei pronto per una videoconferenza?
Come utilizzare gli strumenti online? Sei pronto per una videoconferenza?

Strumenti di Google

Il colosso Google, tramite il suo strumento Google Hangouts, permette anche la videoconferenza per organizzare corsi di formazione a distanza. Il vantaggio di questo strumento è che puoi abbinarlo ad altri strumenti di Google per un utilizzo ancora più ottimizzato. Anche Google Hangouts è gratuito. Basta creare un account Google e potrai utilizzarlo senza problemi!

Hai bisogno di un insegnante di aiuto compiti?

Bisogno di un insegnante di Aiuto compiti?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.