Diventare bilingui è il sogno della maggior parte delle persone che usano l'inglese per motivi professionali o semplicemente per un arricchimento personale.

Il fatto è che, come si dice in inglese:

"Rome wasn't built in a day - Roma non è stata costruita in un solo giorno"

Questo vuol dire che l'apprendimento richiede tempo in inglese e in ogni altra materia. Pazienza e determinazione, sono altri elementi chiave per migliorare il tuo livello in tutte le lingue.

Quali strategie si possono adottare per parlare correntemente una lingua?

Pagare un corso di inglese che garantisce il bilinguismo non è sufficiente se non sei abbastanza motivato e non adotti alcune strategie per pensare in inglese nel corso della giornata.

Concretamente, quanto tempo serve per parlare inglese fluentemente? Esiste un momento giusto per imparare l'inglese? Si può diventare bilingue per sempre, a qualunque età?

Prima di scoprire come diventare fluente, vediamo cosa si intende per bilinguismo.

I migliori insegnanti di Inglese disponibili
Prima lezione offerta!
Alma
5
5 (32 Commenti)
Alma
18€
/h
Prima lezione offerta!
Aubrey
5
5 (30 Commenti)
Aubrey
35€
/h
Prima lezione offerta!
Alexia
5
5 (27 Commenti)
Alexia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (20 Commenti)
Marianna
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marcello
4,9
4,9 (51 Commenti)
Marcello
20€
/h
Prima lezione offerta!
Virginia
5
5 (33 Commenti)
Virginia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marica
5
5 (19 Commenti)
Marica
20€
/h
Prima lezione offerta!
Cristina
5
5 (106 Commenti)
Cristina
25€
/h
Prima lezione offerta!
Alma
5
5 (32 Commenti)
Alma
18€
/h
Prima lezione offerta!
Aubrey
5
5 (30 Commenti)
Aubrey
35€
/h
Prima lezione offerta!
Alexia
5
5 (27 Commenti)
Alexia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (20 Commenti)
Marianna
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marcello
4,9
4,9 (51 Commenti)
Marcello
20€
/h
Prima lezione offerta!
Virginia
5
5 (33 Commenti)
Virginia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marica
5
5 (19 Commenti)
Marica
20€
/h
Prima lezione offerta!
Cristina
5
5 (106 Commenti)
Cristina
25€
/h
1a lezione offerta>

Cosa vuol dire diventare bilingue in inglese?

La nozione di bilinguismo per noi comuni mortali, può essere usata in tanti modi diversi. Per alcuni, è sufficiente saper chiedere il prezzo di un prodotto a un mercatino di natale a Londra, per altri significa guardare tutta la saga di Star Wars senza dover usare i sottotitoli.

Cosa dice la scienza sul bilinguismo? Secondo uno studio pubblicato dalla Canadian Language and Literary Research Network, la definizione più semplice è che "bilinguismo significa parlare due lingue".

Si fa poi una distinzione tra il livello di conoscenza delle lingue, in base al momento in cui sono state acquisite, e alla predominanza dell'una o dell'altra:

  • Bilinguismo perfetto; quando si acquisiscono 2 lingue fin dalla nascita e, comunque, entro il primo anno di età. La persona può considerarsi madrelingua in entrambe le lingue perché si equivalgono. Questa condizione è molto rara.
  • Bilinguismo dominante: quando una lingua predomina sull'altra, quindi non si hanno le stesse competenze in entrambe le lingue. Questo è sicuramente il caso più frequente.
  • Bilinguismo simultaneo: nessuna delle due lingue prevale, ma anche questo caso è molto raro.

Gli scienziati concordano sul fatto che prima si impara una lingua e meglio è, ma qual è la soglia per definirsi bilingui? Imparare a 5 anni una seconda lingua è come apprenderla da adolescenti? Si può essere bilingui per sempre o la seconda lingua si può perdere in base all'uso?

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/MMmOLN5zBLY" title="YouTube video player" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; clipboard-write; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>

Psicolinguisti e neurolinguisti stanno ancora studiando le connessioni a livello meta-cognitivo, tra due o più lingue all'interno dello stesso individuo. Insomma, non esiste una sola definizione di bilinguismo e ancora servono studi per capire il multilinguismo.

Lasciamo che i linguisti facciano il loro lavoro e atteniamoci a quello che essere bilingui in inglese significa per la maggior parte delle persone comuni. Tutto sta nel definire che cosa significa parlare fluentemente una lingua e quale livello si vuole raggiungere.

Se vuoi diventare bilingue in inglese, dovresti raggiungere questi obiettivi:

  • Capire senza difficoltà un madrelingua dal vivo, al telefono e per videoconferenza ecc.
  • Seguire una conversazione e partecipare attivamente senza dover cercare le parole giuste, grazie a un lessico molto ampio.
  • Avere un buon vocabolario. Per parlare una lingua bisogna conoscere le parole, così come servono gli ingredienti per fare una ricetta.
  • Leggere e capire delle email e rispondere in corretto inglese includendo delle espressioni idiomatiche.
  • Assimilare facilmente qualunque documentazione in inglese, dalle raccomandazioni strategiche a un retro planning per la distribuzione di un paniere di legumi.
  • Riconoscere i falsi amici! Per esempio: finally non significa finalmente nel senso di era ora, ma alla fine!

Sei fluente in inglese se sei in grado di pensare, sognare, scrivere, parlare, capire con naturalezza!

Se sei bilingue, avrai maggiori possibilità di lavoro!

Ecco come seguire corsi inglese milano!

Non ci sono dubbi, i candidati che parlano inglese hanno più possibilità dei monolingue sul mercato del lavoro, non lo dimenticare! Contratti come assistente commerciale, traduttore o responsabile di progetti saranno alla tua portata.

Diventare bilingue: si può parlare inglese fluente in 2 mesi?

Ora veniamo alla domanda che molti studenti si fanno: in quanto tempo si può diventare fluente in inglese?

Prima di rispondere a questa domanda, cerchiamo di sfatare alcuni miti ed attività che promettono di farti diventare bilingue in poco tempo.

Non si diventa bilingui andando per 2 mesi in Australia a fare l'agricoltore o il raccoglitore di frutta (Fruit Picking) con un Working Holiday Visa!

Non si diventa bilingui con un'app o un soggiorno estivo!
Alcune esperienze sono positive dal punto di vista personale e professionale, ma non t fanno diventare bilingue!

Anche se tu cercassi dei coinquilini per stare in contatto con la lingua inglese dalla mattina alla sera, passeresti più tempo con un cesto in mano che con qualcuno con cui esercitarti.

Di sicuro, non è mai troppo tardi per rimparare l'inglese, ma non è neanche possibile sognare in inglese dopo pochi mesi di studio. Forse potrai fare sfoggio del tuo inglese in qualche uscita con gli amici...ma i benefici sul lungo termine saranno molto scarsi.

Dimentica anche i soggiorni linguistici lampo stile "2 weeks to be fluent in English," è solo marketing.

Nell'ipotesi migliore, ti sarai fatto degli amici, nell'ipotesi peggiore avrai ripreso la grammatica delle medie in un'aula affollata. Imparare l'inglese all'estero richiede tempo e, attualmente, non è neanche possibile.

Allora, cosa dire delle app per imparare inglese?

Sicuramente sono un ottimo strumento per fare pratica giorno dopo giorno. Presentano, però, alcuni limiti:

  • Non tutte le app ti fanno un test di valutazione iniziale, questo vuol dire che le attività non dipendono dal tuo livello linguistico.
  • Le app che promettono l'adattamento al tuo livello grazie all'intelligenza artificiale, non sempre sono efficaci, soprattutto se sono gratuite o hanno un costo mensile ridotto.
  • Non puoi fare conversazione con madrelingua, a meno che nel tuo abbonamento non sia compreso un corso dal vivo che, di solito, ha un costo piuttosto alto. Perché pagare di più per una conversazione generica?

Insomma, le app sono uno strumento utile, ma accessorio per imparare le lingue!

E' chiaro che l'immersione totale è un modo eccellente per esercitarsi, farsi l'orecchio e familiarizzare con l'accento inglese. Per imparare a parlare inglese e, ancor di più, diventare bilingue, servono mesi o anni, soprattutto se non sei circondato da un ambiente anglofono giorno e notte.

Non ti voglio scoraggiare ma solo metterti di fronte alla realtà: imparare l'inglese implica studiare e, soprattutto, fare pratica.

L'estate è il momento migliore per imparare l'inglese, ma puoi praticare la lingua in ogni momento dell'anno!

I migliori insegnanti di Inglese disponibili
Prima lezione offerta!
Alma
5
5 (32 Commenti)
Alma
18€
/h
Prima lezione offerta!
Aubrey
5
5 (30 Commenti)
Aubrey
35€
/h
Prima lezione offerta!
Alexia
5
5 (27 Commenti)
Alexia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (20 Commenti)
Marianna
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marcello
4,9
4,9 (51 Commenti)
Marcello
20€
/h
Prima lezione offerta!
Virginia
5
5 (33 Commenti)
Virginia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marica
5
5 (19 Commenti)
Marica
20€
/h
Prima lezione offerta!
Cristina
5
5 (106 Commenti)
Cristina
25€
/h
Prima lezione offerta!
Alma
5
5 (32 Commenti)
Alma
18€
/h
Prima lezione offerta!
Aubrey
5
5 (30 Commenti)
Aubrey
35€
/h
Prima lezione offerta!
Alexia
5
5 (27 Commenti)
Alexia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (20 Commenti)
Marianna
30€
/h
Prima lezione offerta!
Marcello
4,9
4,9 (51 Commenti)
Marcello
20€
/h
Prima lezione offerta!
Virginia
5
5 (33 Commenti)
Virginia
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marica
5
5 (19 Commenti)
Marica
20€
/h
Prima lezione offerta!
Cristina
5
5 (106 Commenti)
Cristina
25€
/h
1a lezione offerta>

Come parlare correntemente inglese con un corso di lingua

"La strada del successo comincia qui...Raggiungi fin da subito i tuoi obiettivi," è una catch phrase da sogno, usata da molte scuole di lingua, ma cosa significa nei fatti?

Molte testimonianze in rete tendono a provare che le promesse fatte da istituti linguistici non sempre sono mantenute. Perché gli studenti hanno tante difficoltà? Perché l'apprendimento dell'inglese attraverso i corsi di lingua tradizionali non viene associato al divertimento!

Se vuoi diventare fluente in inglese devi essere paziente e motivato!
Non esiste una formula magica per parlare inglese fluentemente!

Per informazione: nelle scuole di lingua che offrono corsi di inglese online non sempre gli insegnanti hanno delle certificazioni per l'insegnamento e i preventivi sono piuttosto salati. Calcola che un corso individuale di 40 ore si aggira intorno ai 1.500 euro.

Ora, è evidente che non possiamo giudicare l'insegnamento di una lingua in base al costo e ancor meno in base alla durata di un corso, ma bisogna tenere a mente che l'apprendimento deve continuare anche dopo, insomma bisogna viverla quella lingua.

Ecco come seguire corsi inglese roma!

Quindi, è inutile dire che si diventa bilingui dopo qualche lezione d'inglese a settimana per 16 settimane. E poi, se il metodo si fonda sulla continua ripetizione di frasi tipo, detto tra noi, è un po' meccanico.

Ogni scuola di lingue vanta un metodo diverso per l'insegnamento. Fortunatamente, oggi è più facile contattare direttamente un insegnante di inglese e avere un rapporto reale con la lingua!

Come parlare fluentemente inglese in poco tempo

Per prima cosa, questa sezione non contiene nessuno scoop o metodo miracoloso per ridurre i tempi che ti porteranno verso il bilinguismo. Tuttavia, ci troverai dei consigli preziosi da applicare quotidianamente.

Se ti impegni (per 5 giorni su 7 può andare bene) ti promettiamo che presto sarai in grado di farti due chiacchiere fuori con gli amici, in viaggio e soprattutto osare parlare inglese al lavoro, con colleghi e madrelingua.

Se vuoi diventare bilingue in inglese, inizia a fare pratica ogni giorno.
Con pochi accorgimenti potrai sostenere una conversazione in inglese al lavoro!

Innanzitutto, assicurati di essere veramente motivato a diventare bilingue. Se nel giro di due settimane perdi la motivazione, è quasi matematico che non raggiungerai i tuoi obiettivi.

Scegli delle attività che ti divertono per non vedere l'apprendimento solo come una fatica (che tu sia alle medie, al liceo, all'università o già in attività).

Ecco un riassunto delle buone pratiche per diventare bilingue rapidamente:

  • Basta con i film doppiati, armati di coraggio e guardati i migliori film in versione originale e con i sottotitoli in inglese. E' un ottimo modo per associare la parola che hai ascoltato alla sua ortografia. In questo modo eserciterai la memoria uditiva e la memoria ortografica allo stesso tempo.
  • Leggi i siti d'attualità in inglese. Se l'economica o la politica non ti entusiasmano, niente t'impedisce di leggere blog anglofoni su cinema, moda, protezione degli animali o cucina! Se ti scegli una nicchia, tieni a mente che non necessariamente questo ti aiuterà a sviluppare un ampio vocabolario legato alla vita di tutti i giorni. Tuttavia, rimane un ottimo punto di partenza.
  • Partecipa a eventi online in cui si parla in inglese. Quando non è possibile incontrarsi di persona, si può sempre fare un aperitivo a distanza. Bastano una videocamera e un po' di faccia tosta. Non ti preoccupare se la pronuncia non è perfetta; lanciati nella conversazione e apri bene le orecchie perché apprendi anche ascoltando.
  • Se ne hai la possibilità, vai all'estero per 6 mesi o meglio 1 anno, ti farà un gran bene. E' un'occasione formidabile per sentir parlare inglese, captare le espressioni in voga, familiarizzare con la costruzione sintattica delle frasi, ecc.
  • Incontra nuovi amici anglofoni. Se ti prendi una cotta per un ragazzo o una ragazza che parla inglese, puoi considerarti molto fortunato/a. Ad oggi ancora non si è scoperto un modo migliore per imparare l'inglese se non con l'amore. Fa che duri almeno qualche mese, va da sé.
  • Accetta l'inglese così com'è. L'inglese si costruisce in un altro modo rispetto all'italiano, è inutile, quindi, voler trasporre le frasi. Devi imparare a pensare in inglese quando vuoi esprimerti in questa lingua.
  • Parla in inglese, canta in inglese, scrivi in inglese, respira in inglese (così potrai persino passare il TOEIC).

L'avrai capito, la durata dell'apprendimento dell'inglese e il tempo che serve per diventare bilingue varia da persona a persona.

Non si può rispondere veramente alla domanda: quanto tempo ci vuole per imparare l'inglese?

Se fai lo sforzo di rendere l'inglese uno degli ingredienti della tua giornata, puoi stare sicuro che in 12-18 mesi diventerai bilingue, o quasi, e allora potrai aggiungere sul tuo CV una riga che vale oro!

E soprattutto, non dimenticare di essere sempre onesto per evitare le crisi di panico se sei invitato a fare un colloquio in inglese e hai scritto sul tuo curriculum di averne un'ottima conoscenza scritta e orale.

Diventare bilingue con la fonetica e il business English

Parlare inglese correntemente è già qualcosa, ma per mirare al bilinguismo completo pensiamo che due aspetti della lingua di Shakespeare debbano essere letti, vissuti e conosciuti: la fonetica e l'inglese degli affari!

Senza di loro, la missione è incompleta. E allora, tirati su le maniche e percorri gli ultimi metri che ti separano dall'obiettivo finale.

Come imparare l'inglese?  Secondo alcuni studenti che si considerano fluenti basta seguire qualche lezione di conversazione e rispolverare la grammatica.

Non è proprio così. Imparare una lingua straniera con l'ambizione di assimilarla totalmente significa perdersi nei dettagli!

E quando si tratta delle lingue il dettaglio è la fonetica! Il tuo livello d'inglese dipende da questo!

Avrai bisogno di molto di più di una conversazione con un insegnante madrelingua per parlare inglese come la regina Elisabetta II.
Per parlare come sua maestà, dovrai aprire i tuoi orizzonti!

La pronuncia inglese non è affatto scontata per un Italiano. Ad esempio:

  • Le vocali brevi (bed) e le vocali lunghe (beach)
  • I dittonghi (ovvero la pronuncia in inglese di due vocali in una sillaba): yeah, bike, plate...
  • La pronuncia di th, che si fa mettendo la lingua tra i denti per avere un suono secco (the), o più lungo e acuto (thanks)
  • La differenza nella pronuncia di alcuni suffissi come sion in television e tion in emotion
  • La r, che nell'inglese britannico non è pronunciata se è preceduta da una vocale

E ci sono molti altri dettagli su cui esercitarsi con un professore o un dispositivo per registrarsi, fino a quando il suono non sarà perfetto e che si pensi che l'inglese sia la tua lingua madre.

Infine, l'inglese del mondo degli affari non è un affare da poco, visto che da questo dipende il tuo status di "fluente".

Se la nozione di Business English spazia dall'ambito economico all'ambito giuridico, l'obiettivo è uno solo: sapersi esprimere in un linguaggio ricco e adatto al mondo del lavoro.

Questo include l'uso di espressioni e frasi in inglese che non necessariamente fanno parte del linguaggio di tutti i giorni, modi di dire che si usano per iscritto tra colleghi, con i clienti o i fornitori oppure di fronte a un superiore. Qualche esempio:

  • "I am looking forward to hearing from you soon: "Rimango in attesa di un riscontro..."
  • "Best regards": "Cordiali saluti"
  • L'uso di congiunzioni che sono molto rare nell'espressione orale, ma fondamentali nello scritto: "besides, furthermore, moreover" (inoltre), "in order to" (al fine di), "although, despite" (nonostante), otherwise (altrimenti)...

Espressioni inglesi che, bisogna ammetterlo, si possono imparare con uno stage all'estero, un lavoro internazionale o un soggiorno linguistico, insomma stando il più vicino possibile a popolazioni anglofone.

Per arrivare preparato al mondo del lavoro, puoi sempre prendere lezioni di inglese e seguire tutti i consigli di un insegnante preparato.

Bisogno di un insegnante di Inglese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue