Gli insegnanti sono insostituibili: ti insegnano a imparare - Julien Green

Molti studenti fanno ricorso a insegnanti privati e tutor per aiuto compiti nel corso della loro carriera scolastica.

I dati del MIUR confermano il ricorso al sostegno scolastico da parte delle famiglie per consentire a qualsiasi studente di progredire rapidamente in matematica, chimica, italiano e qualsiasi altra materia, beneficiando di un approccio allo studio che può anche essere molto diverso da quello proposto in classe.

Questo vuol dire che le ripetizioni e le lezioni individuali capisce ricoprono un ruolo importante nel supporto educativo.

State pensando di proporvi come insegnanti privati?

Vi starete certamente ponendo qualche domanda circa il compenso... sappiate che, a seconda del tempo che avrete a disposizione, dare lezioni potrà diventare una vera professione. Ma siamo pagati, nei fatti, quando diamo lezioni private? Si può essere tutor privato anche solo durante le vacanze scolastiche o bisogna farlo a tempo pieno?

Superprof cerca di rispondere ad alcune delle vostre domande... leggete qui!

I migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Paolo
4,9
4,9 (8 Commenti)
Paolo
22€
/h
1a lezione offerta>

Lo stipendio di un insegnante per aiuto compiti principiante

Molti studenti hanno frequentato un corso a domicilio durante il loro percorso scolastico, con uno o più insegnanti privati. Se è vero che ogni studente ha bisogni, desideri, richieste, l'insegnante è lì per adattarvisi. E a seconda del suo livello di competenza e del curriculum studiorum, la sua tariffa oraria può cambiare sensibilmente.

Se siete insegnanti principianti, è bene che fissiate come tariffa media per una lezione privata di aiuto compiti intorno ai € 15 orari. Una media che, a seconda delle piattaforme scelte per contattare i vostri alunni, della classe da loro frequentata o anche dei mezzi e delle risorse con cui si insegna, può oscillare verso l'alto o verso il basso.

Infatti, per un corso di aiuto compiti nella scuola primaria, la tariffa oraria potrebbe aggirarsi intorno ai 10 €. Stiamo parlando, come è ovvio, solo di una media, ed è possibile trovare tutto e il suo contrario. Vi consigliamo certamente, prima di fissare un prezzo, di guardare cosa fanno gli altri insegnanti del vostro livello. E sì, se c'è un criterio che modifica il prezzo, quello è certamente il livello di professionalità.

Aiuto compiti, ripasso, ripetizioni: ci si può guadagnare da vivere facendo l'insegnante a domicilio?

Quest'ultimo, infatti, può variare notevolmente, a seconda di diversi criteri. E tra questi criteri troviamo:

  • I diplomi del professore in questione,
  • Il numero di anni di esperienza come tutor privato,
  • Il numero di studenti che può essere contato nella rubrica del docente,
  • Il numero di ore di lezione trascorse facendo aiuto accademico,
  • Formazione complementare alla formazione di base,
  • Raccomandazioni da parte di genitori, studenti e passaparola,

E molti altri !

Facciamo due calcoli?

Supponendo che un'ora di lezione venga fatturata 14 €, lavorando 35 ore settimanali raggiungerete quota 490 €. Naturalmente, non tutti gli insegnanti danno 35 ore di lezioni di aiuto per i compiti a casa a settimana (alcuni periodi, come le vacanze scolastiche, possono essere strategici in questo senso) e entrano in gioco anche altri elementi.

È quindi probabile il vostro stipendio in quanto principianti sia inferiore a questo e vi faccia venire voglia di migliorarlo. Questo è ovviamente possibile, ma andrà di pari passo con il miglioramento delle vostre capacità pedagogiche e competenze in campo didattico.

Ricordate che avviare la vostra attività di tutor a domicilio (o online) può essere complicato, soprattutto se non avete una cerchia di potenziali alunni e non conoscete nessuno studente che potrebbe essere interessato al servizio che offrite. Per ovviare a tutto questo, esistono piattaforme apposite come quella di Superprof, pensate per mettere in contatto tutor e alunni che hanno bisogno di aiuto per mettersi in pari.

Lo stipendio iniziale di un prof a domicilio può inizialmente non essere così appealing. Ma con pazienza ed esperienza, la vostra paga aumenterà certamente... forza e coraggio!

Sapete come organizzare un corso di aiuto compiti?

Lo stipendio di un insegnante a domicilio esperto

Un insegnante esperto è, per uno studente, un punto di riferimento quando si tratta di fare progressi nella sua istruzione e imparare a svolgere meglio i compiti. Se un insegnante esperto offre corsi strutturati, formativi e approfonditi, anche il suo stipendio sale!

A differenza di un insegnante principiante, la tariffa oraria di un tutor privato esperto supera facilmente i 20 € l'ora. Infatti, in media è proprio quella la tariffa fissata per un'ora di lezione di matematica con un insegnante qualificato, pieno di esperienza e altamente raccomandato dagli studenti che hanno seguito le sue lezioni.

Tranquilli, per le vostre lezioni a domicilio verrete pagati anche con banconote! Diventare tutor rende!

Tenete presente che in media un'ora di lezione presso Superprof viene fatturata a € 19,70. Una media, che varia a seconda che si tratti di lezioni di chitarra (spesso più costose), di sport o di matematica. Questo può anche variare a seconda che si tratti di uno studente dell'ultimo anno di liceo o della scuola elementare, ovviamente! Perché lo sforzo richiesto non sarà la stesso.

Anche i materiali giocano un ruolo importante nella tariffa oraria che stabiliremo.

Un insegnante esperto in aiuto compiti può guadagnare fino a 36.000 euro all'anno (e anche di più!), Come si riscuote lo stipendio? Esistono diverse soluzioni per essere retribuiti.

E ognuno ha i suoi vantaggi finanziari... e i suoi svantaggi!

Scoprite perché diventare tutor per l'aiuto compiti.

Iscriversi a una piattaforma o diventare un lavoratore autonomo?

Come trovare alunni e fatturare le proprie lezioni private?

Tutte le soluzioni che esistono hanno dei vantaggi quando si tratta di trovare studenti, ma anche degli svantaggi, soprattutto a livello di commissioni applicate.

Il sostegno a domicilio: un modo per arrotondare i propri introiti ma anche per iniziare una vera professione!

Fondamentalmente, ci sono due modi principali per dare lezioni:

In una community, sito o piattaforma

Registrandosi su siti appositi dedicati al sostegno scolastico si ha la certezza essere inseriti in un quadro organizzato. La possibilità di entrare in contatto con gli studenti sarà certamente maggiore e il sito o la piattaforma vigilerà anche sulla qualità dell'istruzione impartita.

Ma, quando si parla di stipendio, potreste storcere il naso a causa dei "margini" che molti di essi praticano. Infatti, il più delle volte, il professore che tiene il suo corso riceve tra il 60% e l'80% della tariffa oraria realmente richiesta.

Questi prezzi variano anche in base alla distanza da casa (nell'ambito del tutoraggio domiciliare), ma anche al livello dello studente. Perché non insegniamo la stessa cosa (o allo stesso modo, e non allo stesso prezzo!) a uno studente che si appresti a sostenere l'esame di maturità e a uno che frequenta la seconda elementare.

Ci sono però anche casi in cui le commissioni non vengono applicate! Un esempio su tutti?

Ovviamente Superprof, che si pone come piattaforma di riferimento per tutti i docenti, senza commissioni, quando vogliono avere il maggior numero di studenti, pur beneficiando di uno stipendio pieno!

Scoprite i migliori siti per offrirvi come tutor per aiuto compiti.

In proprio

Diventare un tutor di aiuto compiti a casa, impartire lezioni private, significa anche avere maggiore libertà nel programma il proprio tempo di lavoro. Liberi di decidere quale allievo scegliere, liberi di decidere se lavoreremo nei fine settimana, di scegliere l'età degli studenti cui insegnare.

Qual è la miglior soluzione per dare lezione e guadagnare? Una piattaforma senza commissioni, come Superprof!

Tanti piccoli dettagli che, messi insieme, complicano la registrazione a una piattaforma e che possono rendere allettante l'idea di mettersi in proprio. È qui che entra in gioco il lavoro autonomo!

Sì, essere un lavoratore autonomo è la certezza di fare quello che si vuole, anche a livello economico, e di gestire quindi il proprio stipendio come meglio si crede.

Come?

Scegliendo in tutta libertà anche il proprio stipendio! L' insegnante tutor stabilisce infatti le proprie tariffe. Ma, attenzione: deve allinearsi alla concorrenza e far funzionare il passaparola se vuole far decollare la sua attività. In termini assoluti, essere un lavoratore autonomo significa non avere commissioni. Potrete quindi ridurre il vostro prezzo al massimo, per competere al meglio con gli insegnanti iscritti a siti e piattaforme.

Sembra quindi ovvio dire che un insegnante di aiuto ai compiti, se riesce a farsi un nome nel suo campo, a lavorare bene e ad avere quanti più studenti possibile magari grazie alle recensioni positive dei suoi alunni, può guadagnare un buono stipendio. E, se ha una buona esperienza, può guadagnare anche più di quanto avrebbe mai creduto possibile!

Ora che avete un quadro più preciso della situazione, avete deciso a quanto fissare la tariffa per un'ora di lezione insieme a voi?

Tenete conto di tutti gli elementi che fanno oscillare il prezzo e mettetevi sul mercato... buona fortuna, tutor!

Scoprite la guida per diventare insegnanti privati di aiuto compiti.

Bisogno di un insegnante di Aiuto compiti?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.