Oltre il terzo filtro è pubblicità ingannevole -  Anonimo (Twitter)

Ormai i nostri telefoni possiedono quasi tutti delle macchine fotografiche, tali da permetterci di catturare ogni momento della vita, ma anche di ritoccare ogni foto all'istante. Questo modo di scattare foto è diventato universale, soprattutto se si pensa a quante persone (praticamente tutte) nel nostro Paese possiedono e usano regolarmente uno smartphone.

Allora, il comparto foto si sviluppa, i marchi lavorano sulla bilancia dei bianchi, sulla densità neutra, sulla luminosità, ma anche i filtri. Questi si sono imposti come una parte considerevole del lavoro di fotografia dello smartphone, dato che consentono di creare un ambiente particolare su di una immagine, qualsiasi essa sia.

Ma quali sono i migliori filtri sullo smartphone? Come passare dal modo naturale al modo fotoritocco? Ecco un piccolo tour su quello che c'è di meglio in materia di filtri!

Il filtro bianco e nero per le foto con lo smartphone

La fotografia in bianco e nero è quella che racconta delle avventure a colori - Remy Donnadieu

Quando si tratta di fotografare un paesaggio di montagne o un ritratto della migliore amica, a volte si può avere l'idea di immaginare lo scatto in bianco e nero. Allora, in questo caso, si può anche rimanere delusi della resa naturale della foto sullo schermo, a causa delle luci o di altri dettagli.

I filtri sono semplici da usare e si trovano su tutti i telefono, al giorno d'oggi.
Un filtro è in grado di dare nuova vita ad una foto!

Senza un programma per il ritocco, la foto digitale resta grezza, ma utilizzando alcuni filtri come quello in bianco e nero, lo scatto può assumere tutt'altro aspetto. Una volta che si decide di ritoccare una foto, perché non farlo al 100%? Questo filtro è universalmente riconosciuto, motivo per cui la totalità degli smartphone lo propongono tra i diversi modi per ritoccare una foto.

Questo filtro consente di far passare la luce attraverso due toni solamente, di filtrarla dunque a partire da queste tonalità. Questo ha come conseguenza di unificare la foto, con un filtro di protezione. In questo modo, lo sfocato, la saturazione dei colori o, ancora, la nettezza dei profili potranno essere corretti proprio grazie al bianco e nero. Un po' come se si riuscisse a fare astrazione dai difetti!

Questo è il vantaggio del filtro bianco e nero, che sviluppa solo due informazioni principali, per chi guarda, annichilendo la nozione di luce o di sfocato.

Perché, se ci si riflette bene, tutti noi, chi più chi meno, abbiamo utilizzato il filtro bianco e nero sullo smartphone. Che si tratti di ritratti o di paesaggi, tutto viene reso più bello grazie alla fotocamera dello smartphone. Gli sviluppatori dei programmi di fotoritocchi per telefoni l'hanno pensata proprio bella!

Filtrare in seppia le foto del tuo smartphone!

A differenza di un Photoshop o di un Photofiltro troppo complesso, questo filtro ha il vantaggio di poter essere applicato direttamente su di una qualsiasi immagine, conferendole nuova vita, senza manovre troppo complesse. Si tratta di un modo che può far da concorrente alle migliori applicazioni per ritoccare le foto; il tutto con un solo tocco sul tuo smartphone.

E per dare uno spirito vintage, un'ambientazione da foto antica, il filtro seppia è l'ideale! Questo filtro opera direttamente sui colori, facendo in modo tale che sembrino antichi. Un effetto ambrato, che ultimamente viene utilizzato parecchio, al pari del bianco e nero. Da far invidia a Lightroom, ai suoi programmatori e ai suoi utilizzatori!

Ovviamente, un filtro seppia non permette di riquadrare la foto, né di cambiare la profondità di campo, ma permette, anche su di un selfie, di migliorare la qualità generale: e chi vi rinuncerebbe?

Perché non provi a sperimentarlo con gli scatti che fai ogni giorno?
Il filtro seppia dà un tono particolare a tutte le tue foto!

Le foto sullo smartphone e il filtro caldo

In tutt'altra ambientazione e con tutt'altra prospettiva, la maggior parte degli smartphone propongono filtri molto caldi, che, a seconda del modello del telefono, portano un nome diverso. Il fatto è che questi filtri si sviluppano concentrandosi maggioritariamente sul reso dei toni come l'arancione, il giallo, il tortora.

In questo modo, a seconda del soggetto, la foto può assumere un'aria più autunnale, ma anche più riconfortante, più calorosa. Una certa idea della fotografia, che distilla poco a poco i riflessi di un vero fotografo professionista.

Questo filtro ha una minor tendenza a cancellare le imperfezioni rispetto ad altri effetti, ma, grazie alla sua identità molto pronunciata, permetterà di cambiare fino in fondo uno scatto. Se questo lavoro colometrico viene proseguito più a fondo, le macchine fotografiche potrebbero perdere la propria funzione.

E dopo il caldo, il freddo: un altro filtro foto per il tuo smartphone

Sullo stesso principio, ma in tutt'altra ottica, sugli smartphone esiste anche il filtro freddo. Il suo scopo è quello di sviluppare un po' più i toni freddi, come il blu o il verde. In questo modo, l'ambientazione invernale è assicurata, proprio come uno spirito fotografico più freddo, più distante dal soggetto.

Con questo di tipo di foto editor, è possibile cambiare un'immagine, stravolgendone completamente il valore, con un ritocco semplice da realizzare, ma globale ed estremamente efficace. Potrai fare belle foto, tanto in inverno, quanto in estate!

L'effetto di lontananza dal soggetto è garantito.
Il filtro freddo attribuisce colori blu alla tua foto!

Effetto foto vecchia, grazie al filtro vintage dello smartphone

Anche il filtro vintage è un filtro molto apprezzato dai fotografi da smartphone. E a ragione! Se alcuni lo assimilano al filtro seppia, in realtà, permette più che altro di apportare un effetto analogico, a volte sgranato, alla foto.

Per un post trattamento veramente efficace, questo filtro assume il ruolo di alleato ideale, concorrente di tutti i programmi di fotoritocco. In foto macro o grandangolari, il filtro vintage è facile da applicare e permetter di dare alo scatto un valore aggiunto ad una foto di famiglia o ad un paesaggio.

Ravviva i colori delle foto scattate con il tuo smartphone

Proprio come un filtro polarizzante che ravviva i colori, esiste sugli smartphone un filtro che assume questo stesso ruolo e il cui nome varia a seconda del modello e della marca del telefono. Si tratta non tanto di rendere una foto estetica, quanto di mettere in risalto alcune tonalità, alcuni colori!

L'interesse, qui, è di mettere l'accento su un elemento particolare di una foto, su un dettaglio che si desidera sottolineare o semplicemente su di un colore che si voglia mettere in risalto tanto quanto gli altri. Grazie a questo, può succedere che alcune fotocamere non trattino alla stessa maniera i toni. Ma anche questo è interessante!

I filtri polarizzanti come questo hanno il vantaggio di piacere agli appassionati, ma anche ai professionisti, che desiderino risollevare lo spirito di una foto, senza dover per forza fare montaggi foto o fotoritocchi con Photoshop. Un bel modo di servirsi solo del proprio smartphone!

Le foto e il filtro colorato sullo smartphone

Chi non ha mai sognato di modificare i colori delle proprie foto, di un selfie o dell'intera galleria foto? Con uno smartphone, tutto ciò è oggi possibile, dato che la maggiorparte dei device propongono una serie di filtri colorati, il cui scopo è semplicemente ... quello di dare un colore particolare alla foto!

Con il filtro dello smarthpne, potresti farlo diventare anche blu.
E se tingessi di verde il tuo cane?

Insomma, qualsiasi foto di un paesaggio innevato potrà diventare arancione, il tuo cane diventerà blu, ... tutta una colorometria a servizio dell'arte fotografica. La maggior parte dei telefoni propongono non uno solo, ma tutta una serie di filtri colorati, che diventeranno dei veri e propri strumenti di lavoro.

Verde, blu, giallo, marrone, ... ognuno troverà quello che cerca tra i filtri dello smartphone. Inoltre, come se non bastasse, la maggior parte delle volte, è possibile regolare l'intensità del colore che si sta dando alla foto. Infatti, se un paesaggio innevato completamente blu potrebbe sembrare bizzarro, dandogli semplicemente delle note bluastre qui e là si riuscirà a renderlo sublime, in modo sottile, elegante. Per rendere un ambiente completamente diverso, senza cambiare la quantità di luce o senza fare grosse correzioni, questo tipo di filtro è l'ideale.

Che si tratti di selfie, di foto ritratto o di paesaggi, i filtri prendono oramai possesso dei nostri smartphone, al punto da rendere superate alcune macchine fotografiche digitali. Tra il classico bianco e nero e il filtro polarizzante colorato, c'è tutto un universo della fotografia in uno smartphone! Allora, se le nostre foto riflettono uno stato di spirito ad un momento dato, un istante di vita rubato o il desiderio di mostrare un momento particolare della giornata, i filtri si impongono come strumenti d'appoggio, in modo da decuplicare la nostra volontà iniziale.

Un selfie o un paesaggio in grandangolo potranno assumere una dimensione completamente diversa e tutto questo grazie a questo piccolo oggetto, che portiamo sempre con noi.

Bisogno di un insegnante di Fotografia?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura