Pagina iniziale
Dare lezioni

Corso di fotografia online

355 insegnanti pronti ad aiutarti

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezioni di insegnanti privati
di fotografia

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Insegnanti Star con un punteggio medio di 5,0 stelle e più di 77 commenti positivi.

20 €/ora

Le migliori tariffe: 92% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 20€

2 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 2h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

I nostri allievi
valutano i loro insegnanti di fotografia

Corsi di fotografia online con i migliori insegnanti

Tutti maestri di fotografia

Quanta gente, oggi, ama scattare fotografie, in ogni dove, in ogni quando, con ogni strumento (non solo macchine fotografiche, ovviamente, ma anche smartphone, tablet e action camera). L’importante sembra essere tenere memoria di quello che stiamo facendo, di quello che stiamo vivendo, per condividerlo, subito e in diretta o dopo pochi istanti, con tutti i nostri amici, parenti, follower, etc.

Ma quanti di tutti quelli che scattano centinaia e centinaia di foto al giorno sanno veramente fotografare? Quanti padroneggiano la tecnica della fotografia?

Gli smartphone di oggi sono elaborati come o più di una reflex digitale. Anche sui modelli più economici, troviamo più di una fotocamera, con sensori di almeno una decina di megapixel di sensibilità ciascuno: un obiettivo scatta la foto, l’altro si occupa della profondità di campo, un altro ancora è lo zoom per avvicinare anche i dettagli più lontani, … per non parlare di uno o due obiettivi per i selfie! Lo smartphone, poi, è dotato di sistemi di intelligenza artificiale, che riconoscono decine e decine di scenari differenti (panorama, ritratto, notturno, movimento, …), ottimizzando in questo modo lo scatto. Se tutto ciò non dovesse bastare, c’è sempre il programma di fotoritocco …!

Insomma, ai fotografi di oggi basta inquadrare e cliccare sullo schermo per portare a casa degli scatti da maestri di fotografia.

Ma siamo veramente sicuri che questo significhi saper fotografare? Certo che no! La fotografia è un’arte e in quanto tale necessita di sensibilità, di cura nella scelta dei dettagli, di inquadratura del soggetto, di strumenti adeguati, … Non ci si improvvisa fotografo, anche se, seguendo adeguatamente un corso di fotografia online o in studio, lo si può diventare.

Per quanto riguarda, poi, essere maestri di fotografia, questo è tutt’altro paio di maniche, ovvio!


Corsi fotografia: quale macchina comprare?

Partiamo dagli strumenti: la tecnologia, oggi, offre un’ampia possibilità di scelta per avvicinarsi alla fotografia. Non c’è più solo la reflex analogica per dilettarsi a regolare tutti i parametri dello scatto; la prima opzione che venga in mente è di certo la reflex digitale, ma non è l’unica. Mirrorless, bridge e compatte sono entrate ampiamente in competizione, per qualità ed efficienza, con le reflex. Tutto sta nello scegliere con cosa si lavorare.

E i parametri per la scelta del tipo di macchina sono dettati dall’uso che se ne vuole fare e dal budget a disposizione.

Se l’obiettivo è quello di fare il professionista o quasi, una reflex o la sua versione mirrorless sono un punto di partenza obbligatorio. Si tratta delle sole macchine che consentano una regolazione completamente manuale: apertura dell’otturatore, tempo di esposizione, ISO, filtri, bilanciamento del bianco e così via, possono essere impostati con una reflex o una mirrorless. Ovviamente, questo necessita di possedere delle basi, che ognuno può apprendere seguendo delle lezioni di fotografia online o con un maestro fisicamente presente.

Se, invece, non si volesse lanciarsi in un acquisto così importante (una reflex di livello discreto, in abbinamento ad un obiettivo base, si può avere per un minimo di 250-300€, ma il prezzo può salire vertiginosamente fino ad oltre 1.500€ per il solo corpo macchina) o se, semplicemente, si vuole avere tra le mani una macchina meno complessa, allora si può puntare su una macchina fotografica compatta. Questo tipo di apparecchio riunisce in un corpo dalle dimensione estremamente ridotte tutto quello che occorre, dall’obiettivo telescopico (che, a macchina spenta, sparisce integralmente) al flash, passando per tutte le regolazioni possibili semplificate e riassunte in 5 o 6 modalità base (panorama, soggetto, interni, …).

C’è la possibilità di collocarsi nel mezzo: la bridge è una macchina fotografica che prende il meglio di una reflex e il meglio di un’automatica. Il corpo macchina è simile, da vedere, a quello di una reflex, ma di dimensioni e peso inferiori; l’obiettivo è potente, visibile al di fuori della macchina, ma non è intercambiabile. A livello di funzioni, una bridge offre uno spettro più ampio di possibilità di personalizzazione dei parametri della foto rispetto ad una compatta, ma senza spingersi nel dettaglio di una reflex digitale.


Corso fotografia: alcuni dei temi trattati

Nonostante la semplicità di utilizzo di una macchina compatta o di una bridge, un corso di fotografia potrebbe comunque mostrare tutta la sua utilità: come scegliere il soggetto dei propri scatti? Come inquadrare quello che si vuole catturare? Come sfruttare le risorse offerte dal contesto urbano per ottenere delle foto artistiche? Come utilizzare le impostazioni automatiche e quelle semi automatiche della fotocamera?

La conoscenza di questi e molti altri concetti, trucchi e strategie per usare la macchina fotografica è fondamentale per ottimizzare lo strumento che si utilizza e per ottenere delle foto di cui andare orgogliosi. Il rischio, altrimenti, è quello di puntare il soggetto e premere il pulsante, dovendosi accontentare del risultato casuale che si otterrà. Non ne vale proprio la pena, se si è decisi a diventare dei fotografi, anche solo per passione.


Lezioni di fotografia: gli accessori indispensabili

Ma al corso, che si tratti di fotografia digitale o analogica poco importa, si imparerà anche a scegliere ed utilizzare gli accessori per ottimizzare macchina e scatti.

Parlando di reflex e di mirrorless, il primo discorso va fatto relativamente agli obiettivi. Per scattare delle ottime foto, si spiegherà in un qualsiasi corso di fotografia online, la scelta della focale è fondamentale. Teleobiettivo, grandangolo, 50 mm; focale fissa o zoom; … Quando si acquista una reflex, se si eccettuano i casi del solo corpo macchina, un obiettivo è dato in dotazione; in genere, si tratta di un 18–55 mm o di un 18-70 mm, ottimi per iniziare, certo, ma non sufficienti per continuare una pratica della fotografia ad un livello superiore.

Ecco allora che, al corso di fotografia online o presso uno studio fotografico, verranno spiegati vantaggi, svantaggi e utilizzi di ogni obiettivo e si parlerà della luminosità, dell’autofocus, del rumore digitale, e così via.

Se le lezioni di fotografia online dovessero poi venire approfondite, altri accessori meno fondamentali, ma comunque utili, potranno essere trattati: è il caso, ad esempio, dei filtri, del cavalletto, dello zaino per la macchina e degli obiettivi.


I corsi di fotografia online su Superprof

Per imparare a fotografare o per migliorare la tua tecnica di fotografo, Superporf è il portale che fa al caso tuo. Specifica quello che di cui sei alla ricerca, digita il nome della tua città e consulta i risultati del motore di ricerca interno al sito. Troverai i profili di decine di fotografi professionisti o amatori che hanno deciso di mettere a tua disposizione tutte le loro conoscenze.

Scegli l’insegnante che preferisci e mettiti in contatto con lui: puoi decidere di testarlo sin da subito, dato che la prima lezione è generalmente offerta, proprio per consentire a te di sperimentare il metodo di insegnamento e al docente di imparare a conoscerti. Assieme potrete girare le vie della città per immortalare i dettagli della vita urbana, ma potrai anche decidere di seguire un corso di fotografia online: tramite Skype seguirai le lezioni, poi uscirai in città o in campagna o in montagna, prenderai le foto seguendo i consigli della lezione precedente e, alla fine, le condividerai con il tuo prof di tecnica fotografica.

Tra i temi trattati a lezione o quelli di cui potrai chiedere un approfondimento, infatti, vi sarà anche il trattamento delle foto con programmi di fotoritocco, il salvataggio in JPEG o in RAW, il recupero delle foto e tanto altro.


Per quanto riguarda le tariffe, considera che, mediamente, una lezione di fotografia online o in studio, con Superprof, ti può costare tra 10€ e 100€ l’ora. Non c’è che dire: la scelta è proprio ampia!

I nostri migliori articoli
sulla materia fotografia