Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

10 buoni motivi per prendere lezioni private

Di Francesca, pubblicato il 28/06/2019 Blog > Lezioni private > Prendere Lezioni Private > Cerca Lezioni: Tutti i Vantaggi!

Che sia pubblica o privata, la scuola è per antonomasia il luogo dell’apprendimento e della crescita, dove si imparano le basi della lingua, della cultura, della storia, della scienza e di molte altre materie che potranno in seguito essere approfondite tramite studi universitari.

Purtroppo però c’è spesso una grande differenza tra ciò che la scuola dovrebbe essere e fare su un piano teorico, e ciò che invece avviene in realtà. Nella pratica, molto spesso le classi sono sovraffollate e gli insegnanti fanno fatica a dedicarsi a tutti gli studenti. Tenuti a seguire programmi ministeriali rigidi e corposi, i professori non possono tener conto delle difficoltà individuali di ogni studente, e sono obbligati ad avanzare a un certo ritmo, a costo di lasciare indietro alcuni allievi.

Questi ultimi, scoraggiati dai voti negativi, rischiano di trovarsi incastrati in un effetto circolo vizioso, che non farà che aumentare le loro difficoltà con la materia e rischia, alla lunga, di spingerli a gettare completamente la spugna e disinteressarsi ai propri risultati scolastici.

Perché prendere lezioni private?

Certo, in alcune situazioni gli studenti sono davvero pigri e non hanno voglia di lavorare, a prescindere dalle loro difficoltà obiettive con la materia. Ma esistono anche situazioni più complesse:l’insegnante potrebbe, ad esempio, trasmettere le sue conoscenze in maniera monotona, senza fare uno sforzo per destare l’interesse degli alunni, o utilizzare un metodo più adatto agli studenti con una memoria visiva, ad esempio, con diagrammi. Senza voler mettere in questione le capacità professionali di un professore, il metodo pedagogico utilizzato può davvero demotivare alcuni studenti.

La lezione privata è un modo per aiutare, passo dopo passo, uno studente a raggiungere i propri obiettivi, permettendogli di lavorare a quattr’occhi con un insegnante che potrà concentrarsi interamente sui suoi bisogni, ed elaborare un metodo di studio personalizzato ed efficace che permetterà allo studente di recuperare in breve tempo i debiti e le lacune accumulate.

Che si tratti di un corso online o faccia a faccia, il professore riprenderà i concetti di base che lo studente non ha compreso, trasmettendogli un metodo di apprendimento e accompagnandolo verso un obiettivo, che può essere quello di migliorare la media scolastica, preparare un esame o imparare nuovi concetti. L’obiettivo finale è che lo studente diventi completamente autosufficiente e possa organizzare il proprio studio in maniera autonoma.

Vediamo nel dettaglio quali sono i 10 migliori motivi per contattare un insegnante privato per delle lezioni o ripetizioni a domicilio!

1 ° Recuperare

L’obiettivo principale delle lezioni private è quello di permettere allo studente di recuperare. L’infanzia e l’adolescenza non sono fasi facili, si attraversano numerosi cambiamenti e gli studente potrebbero rimanere indietro e accumulare lacune per una serie di motivi eterogenei: mancanza di lavoro, cambiamento della scuola durante l’anno, ripetute assenze di un insegnante, difficoltà sul piano famigliare, bullismo, ecc…

Recuperate con le lezioni private! Rispolverate le vostre conoscenze grazie alle lezioni private!

Per uno o più di questi motivi, con l’avanzare del programma lo studente potrebbe vedere il divario aumentare. Le lezioni private trasmetteranno nuovi impulsi all’allievo che saprà quindi riprendere il controllo. L’insegnante privato può mettere alla prova l’allievo sui suoi punti deboli e persino valutarlo.

Il processo di recupero avviene su misura. Gli studenti possono rivedere degli elementi extracurriculari come l’ortografia, la matematica o i concetti base di una lingua straniera, che non sarebbero mai stati affrontati a scuola. Questo permette agli alunni di guadagnare fiducia in se stessi e trovare la motivazione che hanno perso a causa dei risultati deludenti.

Se lo studente possiede la spinta per voler recuperare e portare avanti il proprio percorso scolastico con migliori risultati, le lezioni a domicilio con un professore privato possono dare risultati miracolosi in poco tempo: provare per credere!

L’importante è riuscire a trovare l’insegnante adatto: le lezioni faccia a faccia funzionano meglio quando c’è una bella energia tra il professore e l’alunno. Se state cercando un insegnante privato per vostro figlio, non dimenticate di prendere in conto il suo carattere e i suoi bisogni.

2 ° Consolidare le proprie conoscenze

Spesso, sui compiti in classe si possono leggere commenti come questo: “Lo studente è dotato ma non si applica” o “Lo studente deve colmare le proprie lacune per migliorare”. Questo genere di osservazioni suggeriscono spesso una carenza di lavoro personale da parte dell’alunno, ma come fare per fargli trovare la motivazione? Da dove iniziare per recuperare le carenze in una determinata materia e al contempo rimanere al passo con il programma scolastico che avanza?

Il primo compito di un professore privato è di scoprire quali sono i punti deboli dello studente, che possono essere numerosi, al fine di riuscire a colmare una mancanza di conoscenza e riportarlo al passo con la classe.

Approfittate dell'insegnante privato per avere un aiuto personalizzato! L’insegnante privato potrà offrirvi un aiuto personalizzato!

Spesso, per la vergogna, per motivi di pressione sociale o per paura di sembrare poco intelligente, uno studente già in difficoltà non osa fare domande. Questo crea un effetto palla di neve: non trovando le risposte ai suoi quesiti, l’alunno rimane prigioniero della sua ignoranza e finirà per essere sempre più indietro rispetto ai suoi compagni di classe, fino a un punto di non ritorno in cui recuperare sarà impossibile senza ripetere un anno scolastico.

E anche nel caso in cui l’alunno osi fare domande, non è detto che l’insegnante, pressato dalle tempistiche e dai programmi ministeriali da portare a termine entro la fine dell’anno, trovi il tempo di rispondergli adeguatamente.

Nel caso delle lezioni private, il rapporto con l’insegnante è individuale, fatto che cambia completamente la relazione tra gli individui. Lo studente può lasciarsi andare e fare domande che possono anche sembrargli stupide, e non esiterà a mettersi in gioco.

Per questo è fondamentale che l’insegnante sia all’ascolto, e attento a non emettere giudizi, ma ad accompagnare con gentilezza lo studente verso la comprensione di un argomento, talvolta rispondendo in maniera approfondita alle sue domande, talvolta aiutando l’alunno a trovare da solo le risposte che cerca. In questo modo, il rapporto umano tra l’insegnante e lo studente diventerà la chiave di volta che consentirà all’alunno di ritrovare fiducia in se stesso e di migliorare progressivamente.

3 ° Prepararsi per un esame

Durante i consigli di classe, gli insegnanti si incontrano per commentare le pagelle scolastiche dello studente, il suo comportamento in classe, la sua attitudine rispetto al corpo insegnante e ai suoi compagni, ecc… L’insieme di questi fattori potrà suscitare un’opinione favorevole o sfavorevole dei professori, che a fine anno sarà determinante per decidere la promozione o la bocciatura di qualcuno.

A seconda della media, gli insegnanti potranno dare un’opinione più o meno positiva, come ad esempio “Lo studente dovrà dare prova del proprio valore nel corso del prossimo quadrimestre” o “Lo studente ha un buon rendimento scolastico, ma non partecipa abbastanza durante le lezioni”.

Approfittate delle lezioni private per ottenere il massimo! Sfruttate al massimo il potere delle lezioni private!

Durante il percorso scolastico, lo studente si troverà a dover affrontare numerose prove: interrogazioni orali, compiti a casa, compiti in classe, esami di fine anno, ecc… Per quanto il comportamento sia un fattore primordiale a scuola, l’elemento principale che determinerà il successo scolastico di un alunno risiede ovviamente nei risultati che otterrà durante queste prove.

Gli esami e le verifiche sono in genere una grandissima fonte di stress per gli studenti, e in particolare per coloro che hanno difficoltà scolastiche e che lottano per raggiungere la sufficienza e non rischiare una bocciatura.

Le lezioni private possono rappresentare la soluzione ideale per arrivare all’esame preparati e tranquilli, poiché quando si conoscono bene gli argomenti e le risposte alle domande si sentono meno gli effetti dello stress ed è più facile mantenere la calma e concentrarsi per dare il meglio durante la prova.

L’insegnante a domicilio aiuterà l’allievo a preparare schede riassuntive sugli elementi essenziali da conoscere di ciascuna materia e lo sottoporrà a simulazioni di test, perché possa allenarsi e farsi trovare pronto il giorno x.

4 ° Mirare all’eccellenza

Le lezioni private possono essere utili per gli studenti che desiderano laurearsi, magari entrando a far parte di una università a numero chiuso. I migliori istituti universitari prevedono in effetti dei test di ingresso molto rigidi, e alcuni domandano addirittura un voto molto alto all’esame di maturità per potersi candidare. Per gli studenti che puntano in alto, può essere una buona idea iniziare a prepararsi già dalle scuole medie o dal liceo con un insegnante privato a domicilio, al fine di aumentare le probabilità di avere tutti i requisiti e la preparazione necessaria alla fine della maturità.

Dovete cercare di puntare sempre più in alto! Puntate in alto!

Se siete studenti e avete intenzione di ottenere una borsa di studio per i vostri studi universitari o di superare un test di ingresso difficile, dovete tenere bene a mente il vostro obiettivo e dedicarvi anima e corpo a raggiungerlo. In questo caso vi consigliamo addirittura di prepararvi più di quanto non richiedono i programmi ministeriali. Leggete molto e cercate i quesiti dei test degli anni passati per mettervi alla prova.

Certo, potete prepararvi da autodidatti e gestire autonomamente la vostra preparazione, ma un insegnante privato può davvero aiutarvi a indirizzare le vostre energie nella giusta direzione. Inoltre, il vostro professore potrà interrogarvi a aiutarvi a preparare anche le eventuali prove orali.

I migliori insegnanti possono addirittura svolgere un ruolo di coaching e aiutarvi non solo a raggiungere i vostri obiettivi, ma anche ad acquisire fiducia in se stesso e a mantenere alta la motivazione.

Insomma, le lezioni private sono il migliore investimento possibile per il vostro futuro, e non dovreste privarvene se puntate all’eccellenza accademica!

5 ° Raggiungere la media prefissata

Nonostante gli sforzi individuali, la paura di non essere promossi può essere una fonte di stress per gli studenti durante tutto l’anno scolastico, soprattutto per coloro che hanno una media non molto elevata in maniera generale.

Demotivato, l’allievo può sentirsi continuamente in difetto e smettere di studiare, poiché dentro di sé probabilmente si è già convinto di non poter superare l’anno e rassegnato all’idea di doverlo ripetere.

Migliorate la vostra media! Cercate di portare a casa una buona pagella!

Tuttavia, con le lezioni private, è possibile invertire la situazione. È importante reagire rapidamente, soprattutto se il 1° quadrimestre è stato catastrofico e si è ottenuta una media molto bassa. Non aspettate la fine dell’anno per correre ai rimedi, perché recuperare le lacune e alzare la media dei voti richiede tempo, e farlo nelle ultime settimane dell’anno scolastico potrebbe essere infruttuoso.

Privilegiate le lezioni private nelle materie principali del vostro filone: se fate un liceo scientifico, assicuratevi di ottenere buoni risultati in matematica, fisica, ecc… Se al contrario siete iscritti ad un liceo classico, privilegiate l’italiano, il latino, il greco e in generale le materie umanistiche.

Con un insegnante privato riuscirete a colmare le vostre lacune in qualche lezione, ma perché l’apprendimento sia efficace e duraturo, dovreste dedicare parecchio tempo ed energia all’assimilazione delle nozioni più importanti. Insomma, contattare un professore a fine maggio per salvare una media catastrofica non è buona idea, correte ai ripari per tempo!

6 ° Acquisire una metodologia

I voti bassi di alcuni studenti non derivano dalla loro incapacità di apprendere, ma dal loro metodo di apprendimento. Possono scegliere di imparare a memoria, mentre l’insegnante offre esercizi di riflessione. Possono scegliere di concentrarsi soltanto sugli aspetti generici del corso, mentre i test vertono su concetti specifici.

Anche seguendo molte ore di lezione è possibile avere brutti voti. È in effetti essenziale capire una cosa: non esiste UN buon metodo di studio, ma diversi metodi, tutti validi, che dipendono da come funziona il nostro cervello. Alcuni di noi hanno un’ottima memoria visiva e non scordano mai una cosa dopo averla vista, altri possiedono una memoria uditiva, ecc…

Il metodo di studio è davvero importante! Per ottenere buoni risultati, ci vogliono costanza e impegno!

L’insegnante privato aiuterà lo studente a rivedere il proprio metodo di lavoro, per renderlo più efficace. In che modo? Prestando attenzione al modo di funzionare dello studente, e sviluppando un metodo di studio adatto e proficuo.

Purtroppo però la scuola non è pensata per adattarsi a tutti gli individui. La metodologia potrebbe anche fallire al momento dell’esame. Uno studente potrebbe non essere in grado di leggere le istruzioni o di comprendere appieno un testo senza comprenderlo. Se da una parte è bene che lo studente impari a lavorare secondo il metodo che più gli conviene, d’altra parte bisogna anche sapersi adattare al formato delle prove scolastiche.

Sottoporsi a esercizi o simulazioni con cadenza settimanale è fondamentale per prepararsi al meglio e non rischiare di trovarsi impreparati di fronte ai quesiti e ai formati delle verifiche e delle interrogazioni orali.

7 ° Obbligarsi a lavorare in maniera regolare

Lavorando in maniera regolare, uno studente sarà in grado di acquisire gradualmente il contenuto delle lezioni. Sarete stanchi di sentirvelo ripetere, ma studiare diversi capitoli la notte prima di una verifica non è un metodo di apprendimento efficace: la verifica in questione potrebbe anche andarvi bene, ma le nozioni spariranno dal vostro cervello in poche ore, e al test successivo tornerete ad avere un brutto risultato.

Lo studio intenso e disperato dell’ultimo minuto è vivamente sconsigliato, poiché non rappresenta assolutamente una soluzione interessante e duratura, soprattutto se dopo averlo fatto rimettete i libri sugli scaffali e non li aprite più fino alla prova successiva. Al di là della questione pratica dei risultati scolastici, questa meccanica rischia di farvi accumulare moltissime lacune nella vostra cultura generale, che potrebbero pesarvi più tardi nella vita accademica o lavorativa.

Le lezioni private vi offrono l'opportunità di lavorare assiduamente! Lavorate con regolarità grazie alle lezioni private!

Le lezioni private costringono ogni studente ad autodisciplinarsi. Nel corso di ogni lezione, l’insegnante privato evidenzia i concetti da rivedere e assegna gli esercizi da svolgere durante la settimana. Lo studente può prepararli per la settimana successiva o inviarli via e-mail e ottenere una rapida correzione. I progressi dello studente risultano quindi più rapidi, grazie a un lavoro regolare, idealmente persino quotidiano.

Dedicando tra mezz’ora e un’ora al giorno alla materia in cui avete più lacune, potrete migliorare in poco tempo i vostri voti e migliorare la vostra media scolastica.

Infine, grazie alle lezioni private potrete lavorare con costanza e in maniera duratura, e costruire una base solida di cultura generale che vi assicurerà diversi vantaggi in futuro.

8 ° Un’istruzione su misura

Gli insegnanti delle scuole medie e superiori e i professori universitari lavorano in genere con pochi supporti: libri, dispense, PowerPoint… Tuttavia, il metodo di apprendimento unico proposto non è adatto a tutti, per definizione. Esistono tanti altri mezzi per stimolare l’apprendimento, molti dei quali non sono assolutamente presi in considerazione dall’istruzione pubblica.

Un corso su misura per voi! Migliorate grazie alle lezioni su misura!

In caso di buona memoria uditiva, il supporto scritto dell’insegnante non sarà utile allo studente che ha bisogno di sentire spiegazioni. Lo stesso vale per gli studenti che godono di una buona memoria visiva, nel momento in cui si trovano di fronte a un insegnante che come solo supporto utilizza la propria voce.

Con una webcam o a domicilio, un insegnante privato può rispiegare più volte in modi diversi, adattando il proprio metodo educativo e utilizzando supporti eterogenei, fino ad ottenere la perfetta comprensione di un concetto.

Si può ad esempio stimolare l’apprendimento con canzoni, video, grafici, tabelle, disegni, giochi e moltissimi altri mezzi facilmente reperibili online.

L’insegnante può fornire allo studente dei supporti adeguati o aiutarlo a costruirseli da solo. Per questo si può parlare di lezioni private personalizzate, in quanto non c’è una formula preconfezionata, ma tutto viene pensato ed elaborato in funzione delle esigenze dell’alunno.

Non esitate quindi a rivolgervi a un insegnante privato, e addirittura a provarne più d’uno, al fine colmare le vostre lacune e vedere i vostri risultati scolastici impennarsi! La maggior parte degli insegnanti su Superprof offre inoltre la prima lezione gratuitamente, permettendovi davvero di scegliere il professore più adatto a voi.

9 ° Sviluppare una passione

Hai sempre sognato di imparare a suonare il pianoforte, la chitarra, di fare yoga o persino di creare un videogioco? Spesso si pensa che le lezioni private siano riservate a chi ha difficoltà scolastiche. In realtà questo tipo di lezioni possono essere utilizzate per qualsiasi disciplina, inclusi gli strumenti musicali e le pratiche artistiche o sportive. Sognate di imparare a suonare la chitarra al vostro ritmo? Tutto è possibile con un insegnante privato!

Quando si lavora, non è facile avere un programma compatibile con le attività collettive, specialmente in caso di orari atipici. Molte persone vorrebbero iscriversi a corsi di musica o di pittura, ma il loro stile di vita non glielo permette.

Le lezioni private possono essere adattate a seconda delle vostre disponibilità. Potete prendere lezioni nei fine settimana o anche a tarda notte, grazie alla possibilità di fare lezione via webcam. Il ritmo delle lezioni dovrebbe andare di pari passo con i compiti da svolgere. Ricordate però che per imparare davvero, sarebbe meglio non far passare più di due settimane tra una lezione all’altra.

Allora, cosa aspettate a contattare l’insegnante dei vostri sogni e cercare di diventare i nuovi Jimi Hendrix, Pablo Picasso o Muhammad Alì?

10 ° Imparare cose nuove

Ci sono momenti nella vita in cui si ha l’impressione di trovarsi in una condizione stagnante dal punto di vista professionale, con l’impossibilità di cambiare lavoro da un giorno all’altro. La piena soddisfazione personale può passare all’acquisizione di nuove conoscenze.

Non c'è un'età limite per imparare! La conoscenza non ha limiti!

Concentrati sulle tue attuali aspirazioni. Imparare una lingua può aiutarti a preparare un viaggio all’estero, ad esempio. Si tratta inoltre di un’ottima maniera di mantenere in forma il proprio cervello e la propria memoria.

Le possibilità sono davvero infinite: chitarra, pianoforte, ceramica, pittura, disegno, violino, yoga, informatica e chi più ne ha più ne metta! Grazie a un insegnante privato potrete imparare una nuova disciplina e arricchire il vostro bagaglio di conoscenze in maniera ludica e leggera.

Non esiste un’età giusta o sbagliata per prendere lezioni private di musica o di qualsiasi altra disciplina, anche se non possedete nessuna conoscenza a riguardo. Al contrario, uno degli aspetti più belli della vita è che si può sempre imparare, crescere, condividere.

Un insegnante privato può trasmettervi le conoscenze giuste adattandosi ai vostri ritmi e alle vostre esigenze, incoraggiandovi nel percorso, e accompagnandovi dallo stadio di principiante assoluto a quello di esperto nella disciplina di vostra scelta! Non perdete questa possibilità e iniziate le vostre lezioni oggi stesso.

Scoprite perché a volte è così forte la diffidenza verso le lezioni private!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar