Potremmo vivere senza smartphone? Oggi, no! Essere sorpresa, sorprendere. Poter chiamare quando serve. Lo smarthone è il lusso. – Sonia Rykiel (stilista e scrittrice francese, 1930 -2016)

Dalla matematica alla chimica, passando attraverso lo studio di storia e geografia, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, le difficoltà scolastiche sono in agguato! Tutti gli studenti, più spesso di quello che si sarebbe portati a credere, possono incontrare delle difficoltà nel realizzare i loro lavori personali. E se la riuscita scolastica passasse necessariamente dall’accompagnamento scolastico?

Dalla scuola elementare all’ultimo anno di scuola superiore, esiste la possibilità che i bambini o i ragazzi si facciano aiutare nei compiti a casa e nello studio. Certo, un professore privato resta sempre una figura di riferimento, ma non tutti hanno tempo e denaro da dedicarvi. Per non parlare dei genitori, che, secondo alcune indagini recenti, in quasi la metà dei casi non hanno più di 30 minuti al giorno da dedicare ai propri figli, per lo svolgimento dei compiti e per lo studio: un po’ pochino, se paragonato alla mole del lavoro che ogni giorno della settimana aspetta scolari e studenti, delle elementari, delle medie e delle superiori.

Fortunatamente, però, si potrebbe dire, gli strumenti digitali oggi consentono, almeno in parte, di livellare questa situazione (di democratizzare l’aiuto a casa!), fornendo a tutti un pratico strumento per il sostegno pomeridiano. Insomma, gli smartphone consentono a chiunque di spingersi un po’ più in là nello studio e nel perfezionamento.

E tutto questo per una spesa irrisoria, soprattutto quando si confrontassero tra loro il costo di un’app (a volte, anche gratuita) e quello di un anno di lezioni private a domicilio.

Pensi che la cosa possa interessarti? Ecco la nostra selezione (non esaustiva) delle migliori app di aiuto scolastico, pensate per lo studio e per i compiti a casa.

I migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (8 Commenti)
Paolo
24€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (8 Commenti)
Paolo
24€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

SnapSchool e l’aiuto compiti in comunità!

A questo punto, le lezioni non sarebbero più tanto noiose e ti piacerebbe seguirle.
E se il tuo smartphone facesse da professore privato?

SnapSchool è l’applicazione del sito Digischool. Si tratta di un’app che potremmo definire di aiuto comunitario, reciproco. Qui, ciascuno può chiedere aiuto ed essere aiutato. È sufficiente fotografare il proprio compito o il proprio quesito, e postarlo.

A questo punto, entra in campo una comunità molto attiva: qualsiasi sia la disciplina di interesse, ci sarà qualcuno in grado di fornire la risposta! Il principio della ricompensa si materializza sotto forma di gettoni.

La richiesta di aiuto costa 1 gettone (quando scarichi l’app parti con un monte gettoni di cinque unità), fornire una risposta dà diritto a ricevere 1 gettone, mentre la risposta giudicata migliore viene premiata con 3 gettoni.

L’app è dedicata agli studenti delle scuole medie e di quelle superiori, mentre le materie contemplate sono inglese, tedesco, spagnolo, francese, geografia, storia, italiano, letteratura, matematica, filosofia, fisica, chimica, scienze, scienze economiche e sociali, scienze della vita e della terra, diritto.

Come ti prepareresti per l'esame di maturità?

Impara a fare di conto con un’app: Numberland!

Per i più piccoli, ecco Numberland! Si tratta di un’app concepita per insegnare ai bambini a contare e a tracciare i numeri. Si basa sul metodo Montessori, pedagoga italiana, troppo spesso dimenticata nel nostro Paese (ma non all’estero!)

L’idea è quella di insegnare ai bambini il concetto di quantità, perché poi questo stesso possa essere collegato ai numeri corrispondenti.

Numberland è un prodotto pensato per i piccoli in età prescolare (dai 3 ai 5 anni), cui vengono insegnati:

  • i numeri da 0 a 9,
  • i concetti di numero e di quantità,
  • i segreti dello zero
  • i trucchi per contare, leggere e scrivere i numeri
  • i numeri in altre 14 lingue.

Il tutto è condito da giochi e attività divertenti.

Per ogni età, c'è un'app, per ogni disciplina c'è un'app. L'importante è trovare quello che ti serve.
La matematica può essere studiata anche con un'app!

Scaricare l’app sul proprio smartphone costa 5,99€.

DragonBox Big Numbers, un’app sulla quale contare

Partiamo dal costo elevato, ben 8,99€! Se li vale? Starà a te giudicare.

Sappi, però, che DragonBox Big Numbers è considerata la migliore per aiutare i bambini ad apprendere i concetti e le applicazioni della matematica. Concepita come un video gioco, permette a chi la scarica e la utilizza di passare da un mondo all’altro, familiarizzando allo steso tempo con l’universo della disciplina.

L’obiettivo di chi gioca-studia è quello di costruire un mondo per i Nooms, attraverso:

  • la risoluzione di sottrazioni, addizioni e altre operazioni,
  • lo studio di cifre in lingue diverse dall’italiano,
  • oltre dieci ore di lezioni, per scolari dai 6 ai 10 anni.

Insomma, potremmo definirlo un video gioco culturale!

Studia e ripassa: con le app giuste, oggi puoi!

I migliori insegnanti di Aiuto compiti disponibili
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (8 Commenti)
Paolo
24€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (41 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (8 Commenti)
Paolo
24€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Imparare le lingue straniere grazie a Memrise

Memrise è un’app da scaricare gratuitamente, ma da usare attraverso un abbonamento.

Il suo successo è globale, dato che conta oltre 42 milioni di utenti e la disponibilità di più di 10 lingue da studiare (spagnolo, inglese, francese, coreano, arabo, russo, …), ma sempre divertendosi. La prima lezione è offerta, ovviamente!

L’app si basa, tra le altre cose sulla pratica di un metodo di memorizzazione; vi puoi trovare dei piccoli video, delle animazioni, degli esercizi interattivi, contenuti e supporti, che ti permettono di seguire proficuamente un paio di lezioni a settimana, senza che tu te ne renda conto.

Sulla qualità dei contenuti, nulla da ridire, dato che dei madrelingua partecipano all’app; inoltre, è possibile fare dei ripassi rapidi o affrontare delle sessioni di studio di termini difficili, in modo da allenarsi nel modo più completo possibile, pronuncia compresa.

Ultimo, ma non meno importante, l’app consente di visualizzare alcuni contenuti ed alcune sezioni anche in modalità offline.

Lo studio della storia: le app per l’aiuto casa

The History of Everything

The History of Everything è lo strumento ideale per chi voglia un aiuto a casa nello studio della storia.

L’app è gratuita, il che non guasta mai. Ma non per questo, la grafica è meno avvincente: l’interfaccia è moderna ed elegante e si adatta al meglio per trasportarti indietro e avanti nel tempo. Scorrendo la timeline potrai spostarti tra un periodo e l’altro e conoscere così gli eventi che più ti interessano per prepararti all’interrogazione del giorno successivo.

Il range di tempo coperto? Immenso, dato che parte dal Big bang e arriva alla Seconda Guerra Mondiale e oltre. Ti basta toccare la singola voce, per leggere tutte le informazioni a riguardo.

I professori privati digitali esistono per tutte le discipline insegnate a scuola.
Le applicazioni per lo studio sono disponibili per tutte le classi!

History Timeline

Una linea temporale scorrevole e densa, da approfondire ingrandendo con lo zoom e visualizzando tutte le informazioni relative all’argomento che ti interessa: questo è History Timeline – Cronologia, l’app pensata in versione gratuita per Android (ma ne esiste anche una versione a pagamento – 4 euro – per iOS).

Se i contenuti forniti dovessero essere eccessivamente vasti, puoi utilizzare la funzione di filtro, per configurare così specifici periodi storici e arrivare, al momento del ripasso finale, ai dati rilevanti in un attimo.

Civilizations

Civilizations è l’app proposta dalla BBC: stiamo parlando, cioè, di un enorme raccolta di informazioni di carattere storico, attraverso la quale puoi anche sovrapporre antichi artefatti al mondo reale, in modo da indagare a fondo i dettagli di ogni oggetto, per imparare come sia stato creato.

Con la modalità foto, l’app ti consente di scattare una tua foto con gli oggetti da condividere altrove. Anche se l’app per ora non è arricchita da molte sezioni, sicuramente degli aggiornamenti saranno fatti ben presto.

Un altro grande vantaggio di Civilizations: la sua più completa gratuità!

Ecco perché e come ripassare con le app!

La geografia e l’aiuto a casa per lo studio: l’app Paesi del mondo!

Paesi del mondo

Quando a scuola l’insegnante parla di un Paese lontano o di una città poco nota, tutti gli studenti si chiedono (ma magari non osano chiederlo ad alta voce!) dove possa essere collocata geograficamente. La stessa cosa accade agli adulti, quando in TV, al telegiornale o altrove sentono citare luoghi sconosciuti o quasi.

Ecco, Paesi del mondo è l’app pensata per grandi e per piccoli, per genitori e per studenti. Un conto alla rovescia e una serie di quiz. Il suo uso costante e regolare, ti aiuterà a memorizzare molto facilmente nomi e location delle nazioni dei cinque continenti, ma ti aiuterà anche a capire dove siano le capitali, quali siano le bandiere.

Se ti senti di livello avanzato o se hai già imparato il resto, potrai esercitarti ad individuare e a dare un nome a mari, fiumi, isole, catene montuose e paesi del mondo.

L’app esiste (per ora) solo per Android ed è gratuita.

Seterra

Un’altra app per lo studio semplice e divertente di città, nazioni, montagne, mari, laghi, fiumi e tutto il resto: Seterra.

Oltre 200 giochi si basano sull’osservazione attenta di cartine geografiche e su tantissimi quiz cui rispondere. Non solo un modo per studiare geografia, ma anche un modo per giocare e divertirsi, da solo o con amici.

Puoi scaricare Seterra su iOS e su Android, ma vi puoi giocare anche su Windows e su Apple (nella versione per desktop).

Lo studio e i compiti con le app: vantaggi e svantaggi!

Studia l’arte e … mettila da parte: con l’app di Google

Google ha sviluppato anche un’app per consentire ai ragazzi di studiare l’arte: si chiama Google Arte e cultura. Oltre a mostrarti le opere d’arte, l’applicazione ti parla di tutto quello che sta dietro la nascita di ogni capolavoro e dietro le conquiste culturali della storia.

Gli argomenti contenuti nella biblioteca di quest’app sono tantissimi, tutti visualizzabili e da leggere ogni volta che lo desideri.

Non è tutto, dato che l’app contiene anche la scheda Nelle vicinanze, grazie alla quale trovi tutte le informazioni relative alla storia culturale della tua zona (comodo anche quando si viaggia, dunque!).

Prendi il tuo smartphone, scarica l'app che ti serve ed inizia a studiare.
Oggi, puoi studiare geografia anche senza viaggiare!

Su Android, la scheda Nelle vicinanze si trasforma in realtà virtuale grazie all'app dedicata Daydream.

Per essere ancora più avvincente, l’app è arricchita con una funzione chiamata ArtSelfie, che ti permette di trovare il tuo sosia nel passato!

Infine, quest’applicazione di Google è scaricabile gratuitamente da Android e iOS.

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura