Imparare a suonare la chitarra è qualcosa di non molto difficile in sé, ma che richiede pazienza, concentrazione e molte ore di allenamento, per ottenere un suono corretto.

Per questo, a volte è bene iniziare con un corso di chitarra per principianti.

Il canto, invece, è una pratica completamente diversa, caratterizzata da tecniche e metodi propri.

Cantare e suonare la chitarra allo stesso tempo quindi non è molto facile, come potrebbe sembrare a prima vista.

Bisognerà imparare a sincronizzare il canto e la chitarra e questo presuppone di avere già delle basi in un dominio e nell'altro (e, quindi, delle lezioni di chitarra all'attivo).

La tua capacità di canto deve essere già buona, anche se non è necessario che tu arrivi a coprire molte ottave.

Allo stesso modo, per suonare la chitarra mentre si canta, è necessario padroneggiare le basi della chitarra, ovvero saper suonare accordi a tempo e trovare dei punti di riferimento per il canto.

Se la tua base ritmica e il suono della tua chitarra sono instabili, il tuo canto sarà traballante e il risultato pessimo.

Suonare e cantare: i primi passi

Per ben suonare e ben cantare allo stesso tempo, è cruciale fare attenzione alla scelta della canzone: deve essere facile da suonare con la chitarra, senza contrattempo (il tempo ideale è 4/4) e facile da cantare, con un flusso di parole accettabile e una linea melodica accessibile (i Beatles o gli Stealers Wheel ne sono degli esempi eccellenti).

Studia bene gli accordi e impara a memoria le parole da cantare.
E tu sai cantare e suonare la chitarra contemporaneamente?

Cerca di non essere troppo ingordo da subito, non ti complicare troppo la vita, perché rischieresti di scontrarti con difficoltà che certamente ti demotiverebbero.

Eh già, può essere complicato iniziare a suonare la chitarra!

In ogni caso, dovrai conoscere il brano a memoria e ogni suo aspetto dovrà esserti veramente familiare.

Studiare indipendentemente chitarra e canto

Non c'è un vero metodo per imparare a suonare la chitarra e per cantare allo stesso tempo, ma se posso darti un vero consiglio, è quello di studiare chitarra e canto indipendentemente l'una dall'altro e poi di raggruppare le due pratiche, non appena siano perfettamente padroneggiate (in seguito a un corso di chitarra).

Devi iniziare a lavorare su quello che padroneggi di meno: sei già un cantante con esperienza? Allora, inizia con la chitarra! E viceversa, se sei già un discreto chitarrista, inizia ad approfondire la parte di voce.

Cantare e suonare la chitarra assieme? Sì, ma prima ascolta bene la canzone!

Sembra spesso una cosa logica, ma è una tappa che che di solito viene ignorata.

Abbiamo l'impressione di sapere tutto su una canzone, perché la conosciamo, perché l'abbiamo ascoltata decine di volte, ma l'abbiamo ascoltata davvero con attenzione?

Allena il tuo orecchio ad individuare i momenti forti, gli accenti tonici, i cambi di accordi, le diverse tonalità. Non esitare a chiedere aiuto al tuo maestro di chitarra.

Individua se ci sono delle frasi più lunghe di altre, cosa che richiederà una dizione più o meno rapida a seconda della situazione, così come un cambiamento nella melodia.

Ascolta la canzone come se dovessi scorporarla, frase per frase, nota per nota. Questo allenerà il tuo orecchio ed avrai una visione diversa della canzone: avrai una visione d'insieme e più approfondita, allo stesso tempo; avrai una visione diversa da quelle di qualsiasi altro semplice ascoltare o amante di quello stesso brano.

Suonare la chitarra e cantare allo stesso tempo è un lavoro di ascolto.

Lavorare sul canto, per suonare e cantare contemporaneamente

Quando, durante le tue lezioni di chitarra, suonerai lo strumento cantando, la parte della voce è molto importante. Il canto ha un ritmo imposto e anche se sul piano tecnico è composto solo di sillabe sulle quali porre la tua melodia, è pur sempre vero che, se sposti queste sillabe sul ritmo, l'insieme che si produrrà sarà incoerente ed instabile.

La chitarra non ha un ritmo imposto, la puoi suonare più lentamente o più velocemente, legare alcune note, aggiungere o eliminare alcuni riff, ma a livello del canto è molto più complesso.

Non riesco a cantare e suonare contemporaneamente! Aiutati con le intavolature!

Comincia con lo scegliere una parte del brano da imparare a memoria, per esempio, e cerca di vedere dove si trovano le sillabe rispetto al ritmo.

Rischi da amplificatore bagnato a parte, anche tu potrai riuscire nell'impresa.
C'è chi canta sotto la doccia e chi suona la chitarra sotto la pioggia!

È più facile che tu ci riesca se utilizzi le intavolature, che mostrano visivamente dove si trovano le parole e le sillabe rispetto al ritmo e alle note.

Poi comincia a scaldare la voce facendo alcuni piccoli esercizi di vocalizzazione e quando sei pronto, canta prima a cappella, senza chitarra.

Utilizza un metronomo per verificare il ritmo e per renderti conto se parole e sillabe cadono bene sul tempo.

Cantare e suonare contemporaneamente: il canto si appoggia sulla chitarra

Dal momento in cui senti che tutto va come lo desideri, prendi la chitarra e complica un po' le carte in tavola.

Per prima cosa, blocca le corde con la mano sinistra e suona tutti i tempi unicamente con la mano destra.

Non cercare, però, di suonare la chitarra con una mano sola. 😀

Con questo piccolo esercizio preparatorio, imparerai a posare il canto sul tempo e questo ti offrirà un primo punto di riferimento per il ritmo.

Quando avrai imparato bene il brano, potrai allora suonare anche la chitarra.
Se tutto è pronto, puoi iniziare a cantare!

A questo punto, quando il canto sarà ben posato, potrai pizzicare i buoni accordi su qualche tempo (con una chitarra accordata). Per imparare a suonare la chitarra elettrica, saperla accordare correttamente è veramente essenziale.

La difficoltà sta nel riuscire a non sbagliare il canto ad ogni cambio di accordo (anche qui, il tuo maestro di chitarra potrà esserti di grande aiuto).

Se questa tappa ti risulta piacevole, puoi passare a quella successiva, ovvero alla ritmica; ma prima di tutto vediamo come allenarsi con la chitarra.

Come cantare mentre si suona chitarra: lavorare sullo strumento

La chitarra non deve servire solamente da supporto per posare il canto; bisognerà anche sviluppare  la suonata, affinché sia all'altezza del brano scelto.

Se già suonare la chitarra consente di farsi ammirare, se saprai anche cantarci sopra ...
Il faschino della cantante e della chitarrista in una sola persona!

Scegli sempre, per l'inizio, una ritmica abbastanza semplice e suona gli accordi con ritmo, focalizzandoti sulla chitarra, questa volta.

Non cercare di semplificare la suonata, e non fare solo colpi di plettro, usando solo dei colpi discendenti ed ascendenti (gli andata - ritorno), perché questa strategia non ti porterà da nessuna parte.

Un metodo progressivo

Se desideri, invece, un approccio più progressivo, ecco come suonare la chitarra: segmenta la ritmica del pezzo nella sua forma più semplice e ricomincia questo esercizio fino alla sua forma finale.

Il piano ritmico della parte chitarra è essenziale per suonare lo strumento e cantare allo stesso tempo: più padroneggi la parte ritmica, più ti sarà facile, in seguito, dimenticarla e concentrarti sulla parte di canto e sulla sincronizzazione con la chitarra.

Una volta che la parte chitarra ti sembra appropriata, comincia a cantare nella tua testa; non devi emettere alcun suono. A partire da questo momento, dovrai già fare uno sforzo di concentrazione maggiore per cantare a ritmo.

Se tutto va bene, continua a ripetere fino a quando non diventerà una cosa naturale.

Una delle componenti essenziali per riuscire a cantare e suonare allo stesso tempo è di restare molto concentrato.

Cantare suonando: il posizionamento del ritmo!

Suonare la chitarra e cantare allo stesso tempo riposa tutto su una vera ed unica problematica: il ritmo. Devi imparare a suonare la chitarra velocemente.

Tutto dipende da questo:  se non vai a tempo, questo si sfalserà e il canto ne sarà danneggiato.

Prima, però, dovrai conoscere le parti di voce e strumento della canzone stessa.
In sala di registrazione, potrai incidere la tua interpretazione del brano!

Scomporre le sillabe

Appena hai acquisito bene il ritmo del canto e quello della chitarra, il tuo compito sarà quello di farli coesistere, coordinarli, sincronizzarli.

È il primo passo delle lezioni di chitarra classica o elettrica.

Non esitare a scomporre ogni parola in sillabe e ad individuare a quali note o a quali colpi di plettro corrisponda ogni sillaba.

Questo metodo è sicuramente scolastico, quasi pedante, ma funziona molto bene, perché ti farà capire bene ogni tappa del brano e potrai, così, conoscere a memoria ogni fase della canzone e dello spartito.

Un metodo istintivo

Un altro metodo sarebbe quello di individuare solamente le sillabe importanti, quelle che coincidono con i principali accordi della chitarra.

Appena suoni con un colpo di plettro più accentuato, individua a quale sillaba corrisponde, al fine di cantarla precisamente e al momento giusto.

È un metodo che consente di avere punti di riferimento sicuri, senza dover tuttavia adottare un metodo troppo costretto e troppo analitico.

Che tu utilizzi questo metodo o quello "scolastico", si tratta sempre di fasi da lavorare durante l'apprendimento del brano.

Più suonerai, più ti allenerai sulla chitarra e sul canto, più le cose si sistemeranno in modo naturale. E potrai anche improvvisare con la chitarra.

Nonché imparare ad accordare il tuo strumento più velocemente!

Alternare l'intensità della voce e cantare con la chitarra

L'altra preoccupazione di quando si vuole suonare la chitarra e cantare allo stesso tempo è la questione dell'intensità: spesso, chitarra e canto sono entrambi più forti l'uno dell'altro e uno dei due risalta - lo dobbiamo ammettere - a detrimento dell'altro.

Attenzione alle brutte figure però: il rischio può nascondersi tra una nota e l'altra!
Cantare e suonare contemporaneamente per ammaliare!

Una nota troppo accentuata può incitare ad accentuare nella stessa misura la parola sulla quale si sta cantando.

Lo scopo è quello di riuscire ad accordare l'intensità della voce a quella della chitarra, perché formino un insieme armonioso ed omogeneo.

Esercizio per sviluppare la coerenza canto e chitarra

Appena avrai padroneggiato le parti di canto e di chitarra, cerca di suonare la chitarra e di cantare con la stessa intensità, in modo quasi monotono, senza mai accentuare una nota con la chitarra.

Ripeti la stessa cosa, cantando e suonando più forte.

Poi un'altra volta, suonando e cantando più dolcemente.

Alla fine, inizia con il variare l'intensità in modo progressivo: suona e canta dolcemente, poi vai in crescendo a livello del volume sonoro, fino a raggiungere l'intensità massima.

Rifai questo esercizio in senso inverso, fino a cantare e suonare in modo quasi bisbigliato.

Realizzando questi piccoli esercizi, riuscirai ad individuare le diverse fasi e sfumature presenti nel brano.

Non esitare a crescere in intensità: canta forte suonando piano e, viceversa, canta piano su una chitarra satura.

Scoprirai nuovi effetti che arricchiranno sia il tuo suonare la chitarra, sia il tuo canto.

Riassumendo: i trucchi per cantare e suonare insieme

Insomma, lo abbiamo capito oramai: sono rare le persone che nascono già capaci di cantare e suonare la chitarra o qualsiasi altro strumento allo stesso tempo. Certo, queste predisposizioni naturali ci sono, ma non sono poi tanto diffuse. Anzi, se stai leggendo questo articolo, quasi certamente tu, come moltissimi altri, non fai parte di questo fortunato sotto gruppo di appassionati di musica e canto.

Questo è l'approccio corretto di chi voglia suonare uno strumento e cantare contemporaneamente.
Conoscere il brano al punto da suonarlo e cantarlo ad occhi chiusi!

Ma, come abbiamo visto, con un bel po' di pratica ed un preciso schema di allenamento, anche tu potrai riuscire in breve tempo a raggiungere il tuo obiettivo di cantare e suonare allo stesso tempo.

  • Devi padroneggiare sia la voce, sia lo strumento. E questo necessariamente prima di unire i due in una combinazione
  • Devi mandare a memoria il testo della canzone
  • Devi fare tua la melodia, anche in quei momenti in cui la melodia stessa non è semplice, non risulta intuitiva
  • Devi conoscere nel minimo dettaglio l'arrangiamento e la struttura del brano, in modo da non doverti preoccupare al momento "n" di quello che dovrai suonare e cantare al momento "n+1"
  • Nello specifico caso dello strumento, devi avere un feeling fisicamente perfetto con esso, superando eventuali ostacoli motori e ritmici
  • Devi saper suonare le corde o i tasti (nel caso del pianoforte), senza la necessità di guardare corde o tasti stessi
  • Devi essere in grado di suonare senza commettere errori
  • Devi poter suonare il brano anche assieme ad altri strumentisti o coristi.

 

Bisogno di un insegnante di Chitarra?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 3 vote(s)
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura