Stai per iscriverti al liceo scientifico? Stai per intraprendere studi universitari in matematica, ingegneria, o economia? O semplicemente non ne puoi più di vedere l'aritmetica, l'algebra e la geometria come un mistero?

Insomma, stai cercando di migliorare in matematica il più rapidamente possibile?

E se per farlo dovessi prima fare un ripasso completo delle basi?

È sempre utile attuare un "aggiornamento" del proprio cervello, specialmente nella scienza dei numeri, in cui le formule e i teoremi si susseguono. Inizia il tuo programma a partire dal conteggio a mente e scopri come calcolare più rapidamente.

Secondo gli esperti, infatti, essere bravi in matematica non è una questione genetica. Due importanti economisti, Noah Smith e Miles Kimball, dalle pagine di The Atlantic, nota rivista americana hanno fatto sapere ai loro concittadini che

 “Per andare bene in matematica al liceo il talento è meno importante del lavoro, della preparazione e della fiducia in se stessi”.

Dunque, basta con l'alibi del "non ce l'ho nel DNA" e sotto con il lavoro, che è l'unico a poter davvero fare la differenza!

Per cominciare, Superprof ti propone anche una ventina di trucchi e consigli per realizzare un programma di ripasso di matematica efficace, di quelli che non sempre ti insegnano a scuola.

Presto potrai alzare la tua media senza problemi, soprattutto se se cerchi lezioni di matematica milano o in altre città.

I migliori insegnanti di Matematica disponibili
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (25 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (37 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (78 Commenti)
Riccardo
23€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (61 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (30 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (72 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
5
5 (24 Commenti)
Andrea
15€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (24 Commenti)
Sergio
20€
/h
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (25 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (37 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (78 Commenti)
Riccardo
23€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (61 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (30 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (72 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
5
5 (24 Commenti)
Andrea
15€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (24 Commenti)
Sergio
20€
/h
1a lezione offerta>

Come essere bravi in matematica e nel calcolo a mente

Una delle basi più importanti della matematica, al di là del teorema di Pitagora, del teorema di Talete, del triangolo rettangolo, dell'angolo retto, delle equazioni, dei numeri primi, della divisione euclidea, dei numeri naturali, dei numeri complessi e delle radici quadrate, è proprio il calcolo mentale!

A cosa serve il calcolo a mente?
Ma che Einstein! Impara a calcolare come Alan di Una Notte da Leoni!

La calcolatrice fa molto comodo, ma se un allievo non è in grado di calcolare un'equazione (moltiplicazioni, divisioni, addizioni, sottrazioni) usando la testa, avrà sempre difficoltà a progredire nei corsi di matematica.

Potrai, per questo, concentrarti nel diventare forte nel calcolo a mente!

I benefici del calcolo a mente sono numerosi, nello svolgimento delle lezioni di matematica scolastiche, nei corsi online, nei corsi di sostegno, nei corsi privati, negli esami e persino nella vita quotidiana. Se non l'hai mai fatto, da ora considera questi vantaggi:

  • Guadagni tempo nel fare gli esercizi
  • Capisci meglio le lezioni
  • Sei in grado di calcolare le proporzionalità
  • Fai funzionare la tua memoria e i tuoi neuroni

Lo scopo di ogni allievo, per progredire in matematica, è di arrivare a un livello in cui certi risultati diventano frutto di un ragionamento automatico.

La pratica del calcolo a mente, fatta in modo regolare e su base giornaliera, è quindi essenziale. Raccomandiamo 10 minuti al giorno.

Ecco le basi da conoscere: le tabelle delle moltiplicazioni, la radice quadrata, i complementi a 10, le regole della fattorizzazione.

Inoltre, esistono vari trucchi per velocizzare il processo di calcolo, come:

  • Guardare le ultime cifre di un numero
  • la scomposizione dei numeri nelle grandi addizioni
  • la semplificazione dei numeri nelle sottrazioni
  • Il raggruppamento delle unità, ecc.

Nella vita, non sempre si ha il tempo di consultare lo smartphone per fare una moltiplicazione al volo. Quindi, ricordati che il calcolo mentale può rivelarsi utile in molte occasioni in cui è necessario fare i conti in breve tempo, per esempio quando devi farti dare il resto al supermercato o calcolare lo sconto sul capo che puntavi da tempo e che è finalmente in saldo!

Il calcolo a mente è un piccolo grande passo verso l’astrazione, una delle basi della matematica.

A questo proposito, citiamo uno studente di medicina, Renato Migliorato, che in un suo elaborato scrive:

“La fantasia è utile in matematica?”. (...) qualunque addetto ai lavori non solo risponderebbe affermativamente, ma non riuscirebbe neppure a concepire un qualunque progresso in campo matematico senza un ruolo importante della fantasia."

Dunque, non vivere il calcolo a mente come se fosse una semplice questione di numeri... entrano in gioco moltissimi fattori!

Diventare bravo in matematica: come calcolare più velocemente di una calcolatrice?

Nei corsi di sostegno, nei corsi privati, nelle lezioni di scuola o nella formazione online, le occasioni per calcolare sono numerose, ad esempio: per sostenere una dimostrazione, per fare una progressione aritmetica o una funzione logaritmica, per capire la fisica e la chimica, per risolvere un'equazione di secondo grado, per svolgere un'equazione differenziale, per maneggiare i numeri complessi e i numeri relativi.

Ma come risparmiare tempo calcolando più velocemente?

Bastano alcuni automatismi e trucchi per velocizzarsi nei calcoli e fare progressi in matematica.
Con un po' di allenamento sarai in grado di arrivare al risultato prima della tua calcolatrice!

Inizia col rivedere le basi del calcolo a mente e imparale a memoria. Il consiglio è di farti aiutare anche da un insegnante di matematica, idealmente facendo un corso di matematica privato a domicilio. L'insegnante privato, infatti, può darti le chiavi giuste per comprendere i vari concetti, e può fornirti un programma su misura, basato sui tuoi punti di forza e di debolezza. Inoltre, considera che probabilmente il tuo insegnante privato ha un modo di spiegare diverso da quello del tuo insegnante scolastico. Con un programma personalizzato su di te, otterrai gli strumenti affrontare il problema da un altro angolo e avrai maggiori possibilità di comprendere a fondo alcuni aspetti che non hai afferrato a scuola.

Così facendo, potrai "aggiornare" il tuo cervello. Infatti, uno studio californiano ha stabilito che il cervello umano avrebbe una capacità di memorizzazione di circa 1 petabyte (ovvero 10 alla quindicesima). Considerando tutte le nuove informazioni che assorbiamo ogni giorno, è importante aggiornarsi anche per migliorare in matematica! 

Quindi, ripassa tutti i fondamentali del calcolo mentale e di matematica applicata. Non esitare a rituffarti negli argomenti ed esercizi vecchi e, soprattutto, ricordati di divertirti nel fare matematica!

Per questo ultimo aspetto, è certamente importantissimo l'insegnante a cui ti affiderai e a cui chiederai una mano: la sintonia con lui potrà certamente farti trovare la giusta motivazione e permetterti di fare progressi più velocemente.

Considera che, sulla piattaforma di Superprof, puoi scegliere il tuo prof di matematica dopo aver visto il suo curriculum studiorum e le sue esperienze.

Non solo: poiché in molti casi la prima lezione è offerta direttamente dagli insegnanti, avrai modo di incontrarli - anche solo virtualmente - per un'ora, confrontarti con loro e fare le tue valutazioni prima di iniziare il percorso di apprendimento.

Un'occasione da sfruttare!

I migliori insegnanti di Matematica disponibili
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (25 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (37 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (78 Commenti)
Riccardo
23€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (61 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (30 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (72 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
5
5 (24 Commenti)
Andrea
15€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (24 Commenti)
Sergio
20€
/h
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (25 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (37 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (78 Commenti)
Riccardo
23€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (61 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (30 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (72 Commenti)
Daniele
16€
/h
Prima lezione offerta!
Andrea
5
5 (24 Commenti)
Andrea
15€
/h
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (24 Commenti)
Sergio
20€
/h
1a lezione offerta>

Quanto tempo ci vuole per diventare bravi in matematica?

Dopo aver sviscerato il tema del calcolo a mente, ti proponiamo di realizzare un programma di matematica più completo.

Ti starai chiedendo: quanto tempo ci vuole effettivamente per diventare bravi in matematica?

Quanti corsi sono necessari, tra le lezioni scolastiche e i corsi privati, per ottenere risultati soddisfacenti? È una questione molto soggettiva, perché alcuni avrebbero bisogno di corsi di sostegno regolari durante tutto l'anno, mentre altri dovrebbero essere seguiti solo su alcuni argomenti per colmare lacune specifiche.

Un insegnante di matematica può aiutarti a velocizzarti nello studio della materia.
Ci sono persone veloci e persone lente nell'imparare la matematica. Non importa... bisogna darsi tempo!

La prima cosa da dire è che, nella matematica come in molte altre discipline, non solo non bisogna avere fretta ma bisogna anche sapersi ascoltare.

Inutile "ingurgitare" etti e etti di informazioni se non si è in grado di digerirli e farli propri.

L'aritmetica, come l'algebra e la geometria, è una disciplina che implica una grande organizzazione da parte dell'allievo. Se affanni nello studio, avere una metodologia diventa molto importante. Per questo consigliamo di capire i concetti, prima di memorizzarli. Ovvero, di comprendere il ragionamento globale prima di imparare a memoria una formula o un teorema.

Importante: sappiamo che la tentazione è forte, ma non farti tentare dagli esercizi di matematica già corretti... non guardare la soluzione prima di aver provato a risolvere il problema da solo!

Ricordati che è meglio prendersi un po' di tempo in più ma arrivare a una comprensione vera del procedimento fatto per giungere alla soluzione.

Insomma, quel tempo speso in più, che può sembrarti tempo perso, è in realtà tempo che guadagnerai nelle volte successive, quando ti troverai davanti a un problema simile e avrai interiorizzato il metodo per risolverlo.

Essere bravi in matematica è qualcosa che dipende anche dall'attenzione durante le lezioni, dalla curiosità che hai nel porre domande e soprattutto dalla pratica regolare. Sono tutti elementi, questi, essenziali per migliorare in matematica e nell'organizzazione.

Tra l'altro, nota anche che progredire nella scienza dei numeri può diventare facile quanto imparare a leggere! Focalizzati sulla comprensione dell'enunciato e della terminologia impiegata. Evita gli errori più comuni, tipo: fare troppo affidamento sulla propria intelligenza, distrarsi durante la lezione, ripassare solo il giorno prima di un compito in classe e contare unicamente sulla calcolatrice a discapito della propria testa.

Sappiamo che restare concentrati a lungo è difficile ma, quando si tratta di matematica non si può fare altrimenti. Basta perdersi un piccolo dettaglio, basta una piccola svista per cambiare completamente il corso delle cose!

Prima di consegnare il compito in classe, rileggilo con calma e senza affanno, riguarda ogni passaggio e ogni segno... a volte basta un attimo perché il segno - diventi un + e... i conti non tornano!

Fa' tesoro di questi consigli anche nei corsi di matematica e geometria per bambini.

Come diventare bravo in matematica: 10 modi per fare progressi

E se adesso passassimo a qualcosa di concreto per migliorare in matematica? Tutti questi corsi scolastici, online o a domicilio, serviranno a qualcosa, no? Ad ottenere voti migliori, ad esempio.

Ma come procedere, quindi, per alzare la propria media in matematica?

Ecco alcuni consigli per migliorare i propri voti in matematica.
Quando parliamo di "alzare la media" non intendiamo questo!

Che tu vada alle elementari, alle medie, alle superiori, o perfino all'università, l'obiettivo rimane lo stesso per tutti. Quindi, ecco 10 consigli universalmente validi per migliorare i propri voti in matematica:

  • Fai in modo di conoscere un argomento alla perfezione prima di passare a quello seguente, se hai dubbi chiedi una mano a qualcuno (anche solo un tuo compagno di classe) e assicurati di aver compreso davvero la spiegazione.
  • Allena la tua memoria a cadenza regolare facendo degli esercizi mirati. Ricordati che è meglio lavorare poco ogni giorno piuttosto che moltissimo ma in poche ore concentrate.
  • Scrivi sempre su carta, in modo che - attraverso la scrittura a mano - il meccanismo si fissi anche a livello mentale.
  • Studia in un luogo calmo: la tua stanza, la biblioteca, la mediateca... basta che l'ambiente sia accogliente e calmo, senza troppe distrazioni.
  • Aiutati a vicenda coi tuoi compagni sugli argomenti più complessi: la trigonometria, il calcolo letterale, le equazioni e le disequazioni, le funzioni e le derivate, le probabilità, la simmetria, la distribuzione di probabilità... non c'è niente di male nel comunicare all'altro le proprie difficoltà e lacune. Studiare in due offre un’occasione fondamentale per confrontarsi e conoscere le problematiche dell’altro e le sue soluzioni alternative rispetto alle nostre è davvero una maniera ottimale per fare progressi e consolidare la propria formazione.
  • Appunta le soluzioni in modo preciso e ordinato, senza mille scritte che una volta arrivato a casa non sarai in grado di decifrare.
  • Non scrivere mai direttamente a penna, tieniti sempre la possibilità di rivedere la tua prima "pensata".
  • Scrivi la brutta copia a matita e non avrai problemi a modificare quanto fatto.
  • Non ripassare troppo tardi la sera, o di notte. Fai in modo di lavorare nei momenti in cui il tuo cervello è attivo e ricettivo, altrimenti sarà tempo speso inutilmente.
  • Non esitare a illustrare il problema con delle rappresentazioni visive, se può aiutarti!

La memorizzazione è molto importante. In matematica, imparare a memoria i principi di base, oltre che capirli, è una condizione imprescindibile se vuoi davvero migliorare nella materia. Se fai fatica a memorizzarli, ripetili ancora e ancora fino a prenderne la completa confidenza.

Inoltre, allenare il cervello a ricordare le nozioni matematiche è un'attività molto utile per il cervello. Impari a immagazzinare più informazioni e a rendere automatici alcuni processi logici.

È un esercizio che richiede certamente tempo e investimento personale, ma vedrai che i risultati ti ripagheranno completamente.

Importante: in matematica la memoria non è tutto e va usata nel modo giusto, perché non diventi controproducente.

In matematica, infatti, bisogna avere un ruolo attivo nei confronti delle regole, non subirle... bisogna comprenderle alla perfezione e saperle tirare fuori quando è il momento.

Come avere una mente matematica: i trucchi di matematica che andrebbero imparati a scuola

Come memorizzare il Pi greco?
Sinceramente: oltre al 3,14 ricordi altri valori del Pi greco?

In definitiva, come essere bravo in matematica? Per completare il tuo programma olimpico di allenamento in scienza dei numeri, vorremmo darti gli ultimi 10 consigli per migliorare nella materia. Si tratta di accorgimenti che di solito non vengono insegnati a scuola, ma che possono rivelarsi molto utili:

  1. Convertire i gradi Fahrenheit in gradi Celsius, e l'inverso. Tra l'altro, torna anche molto comodo se si viaggia negli Stati Uniti.
  2. Individuare in fretta qualsiasi giorno della settimana in un dato anno. Sì, è possibile!
  3. Effettuare grandi moltiplicazioni a mente.
  4. Moltiplicare per 11.
  5. Ricordarsi le prime cifre del Pi greco.
  6. Trovare la radice quadrata di qualsiasi numero.
  7. Aggiungere e sottrarre le frazioni.
  8. Saper riconoscere i diversi multipli.
  9. Convertire il proprio stipendio in tariffe orarie.
  10. Mettere al quadrato i multipli di 5.

Inizi a vedere la materia da un altro punto di vista?

Ti senti più motivato a scacciare la paura dei numeri che hai avuto fino a oggi e, anzi, a padroneggiarli?

Allora, fai tesoro di questi consigli, rimboccati le maniche, e inizia il tuo percorso per diventare un campione della matematica!

Bisogno di un insegnante di Matematica?

Ti è piaciuto l'articolo?

4,67/5 - 3 vote(s)
Loading...

Alessandro

Appassionato di storytelling, mi piace raccontare scrivendo, disegnando e traducendo.