Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Consigli per prendere lezioni di arabo con il libro sacro

Di Catia, pubblicato il 25/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Come Imparare Arabo con il Corano?

Il profeta Maometto avrebbe detto: “Se mettessimo il Corano dentro una borsa e poi lo lanciassimo nel fuoco, non brucerebbe.”

Al di là del significato letterale di questa affermazione, metaforicamente significa che l’apprendimento del Corano resiste a ogni sfida.

L’arabo coranico è l’arabo letterario che viene praticato nei testi e nella liturgia dell’Islam. Imparare l’arabo coranico permette di accedere alla spiritualità musulmana e ti prepara a recitare il Corano e partecipare attivamente alla vita religiosa.

I motivi per imparare l’arabo del Corano non necessariamente sono religiosi, ma possono essere più ampi:

  • scoprire la lingua e la cultura araba
  • comprendere la storia del mondo arabo
  • accedere a un’eredità culturale plurisecolare
  • scoprire l’Islam e i suoi precetti senza intermediari

C’è chi studia il Corano per scoprire la religione musulmana o beneficiare di un’educazione religiosa di tipo musulmana. Per chi non ha aspirazioni religiose la lingua coranica può essere la porta di ingresso a una comunità di credenti e al modo in cui intendono la società.

Imparare l’arabo coranico per chi è di famiglia musulmana, è invece parte fondante della costruzione della propria identità.

Qualunque siano i motivi che ti spingono a studiare il Corano, ti offriamo qualche spunto linguistico per imparare l’arabo.

Imparare arabo: cominciare a leggere l’arabo letterario

L’arabo coranico è una forma vicina all’arabo classico antico, quello che si pratica nella letteratura liturgica dell’Islam.

Va da sé che per imparare a leggere il Corano bisogna partire dall’arabo letterario.

Prima dell'arabo coranico dovresti studiare l'arabo letterario per sapere come leggere le sure. Se hai intenzione di leggere il Corano dovresti prima imparare l’arabo letterario!

Facciamo chiarezza su un dato importante riguardo il Corano. Il libro sacro è scritto in arabo ma l’80% dei musulmani non sono di lingua madre araba. L’Islam è infatti una religione internazionale che comprende popoli di lingua e tradizioni diverse: Persiani, Indonesiani, Turchi, Indiani, Pakistani, Bengalesi, Cinesi, Albanesi, Eritrei e altri popoli del mondo.

Per poter leggere e capire le sura, i versetti del Corano, bisogna cominciare dall’alfabeto arabo. Questo è composto da 28 lettere, ognuna delle quali si scrive in 4 modi diversi a seconda che sia isolata, all’inizio, in mezzo o alla fine di una frase.

Se l’arabo non è la tua lingua madre, segui prima un corso di arabo per perfezionare le tue competenze linguistiche:

  • pronuncia, in particolare il sistema delle consonanti gutturali e le vocali
  • scrittura
  • lettura
  • espressione orale
  • grammatica (verbi, pronomi personali, possessivi, coniugazioni ecc.)

Ecco alcuni consigli per imparare l’arabo letterario velocemente:

  • prenditi tutto il tempo necessario perché hai una lunga strada verso l’apprendimento
  • lavora con costanza perché solo così memorizzi quanto hai imparato
  • esercitati a scrivere le lettere dell’alfabeto
  • comincia a leggere in arabo da giornali, opere letterarie ecc.
  • ascolta giornali e televisioni arabe
  • fa’ degli esercizi di scrittura e calligrafia araba
  • parla con persone di lingua madre araba per esercitare espressione e comprensione orale
  • segui un corso di arabo online, a domicilio o in gruppo per rafforzare le tue competenze linguistiche

Probabilmente, ti serviranno uno o due anni per riuscire a leggere l’arabo letterario, ma è del tempo ben speso perché solo così puoi avvicinarti all’arabo coranico.

Una volta superata questa prima fase, puoi passare a leggere i versetti del Corano in autonomia e continuare a studiare arabo da autodidatta.

Seguire corsi di arabo coranico in Moschea

Non è semplice imparare a leggere l’arabo antico. Dovrai affidarti a degli specialisti del Corano, ossia dei responsabili religiosi.

Se cerchi un corso di arano coranico l'ideale sarebbe chiedere informazioni in moschea. La Moschea è un luogo di pace e preghiera dove puoi imparare a leggere l’arabo coranico!

In Italia c’è una forte comunità musulmana e, nonostante alcune difficoltà locali, puoi trovare delle moschee in tutte le maggiori città.

In alcune di queste, puoi trovare dei corsi di arabo letterari. In genere, sono corsi di arabo per bambini e adulti intesi come parte dell’educazione religiosa che passa, appunto, per la lettura del Corano.

Questi corsi permettono infatti di recitare il Corano. In realtà il termine corano, in arabo al-Quar’an القرآن, significa proprio recitazione.

Puoi trovare informazioni sulle moschee nella tua città attraverso l’Unione delle comunità e organizzazioni islamiche in Italia, un’associazione che raggruppa le associazioni musulmane e che regola 80 moschee e altri centri di culto non ufficiali.

La moschea è un luogo in cui si apprende la scienza del Tajwid, un termine che indica la recitazione del Corano. L’origine di questa pratica risale agli albori dell’Islam.

La diffusione dell’Islam lo ha portato a conoscenza di popoli che non erano abituati alle sonorità della lingua araba. Per questo era frequente che ci fossero errori nel recitare il Corano.

Per contribuire a preservare i precetti religiosi, si sono stabilite delle regole con cui il Corano doveva essere recitato. Si tratta, appunto, della regola del Tajwid.

La pronuncia in arabo, come in ogni altra lingua, è fondamentale perché cambiando una vocale o non riconoscendo una lettera, si può snaturare il senso di una frase. E’ quindi un dettame religioso quello di pronunciare le parole, quindi i precetti religiosi, nel modo corretto.

Imparare l’arabo del Corano presso istituti culturali

Oltre ai corsi di arabo in moschea, puoi trovare dei corsi presso istituti specializzati nell’arabo coranico.

Puoi studiare l'arabo coranico nei centri culturali. Con questo splendore di biblioteca, hai l’imbarazzo della scelta per i tuoi libri di arabo!

I corsi di arabo coranico avranno il doppio vantaggio di aiutarti a memorizzare il libro sacro e imparare l’arabo.

Questi sono alcuni indirizzi utili per studiare l’arabo coranico in Italia:

  • Centro Islamico Culturale d’Italia- Grande Moschea di Roma: è un luogo di culto, ma anche un centro per la produzione della cultura musulmana, ospita una grande biblioteca e una scuola di lingua araba;
  • Pisai, Pontificio Istituto di Studi Arabi e Islamistica: è un centro cattolico con sede a Roma che studia la cultura araba e musulmana per promuovere la conoscenza e il mutuo rispetto. Puoi trovare un corso intensivo di arabo classico come strumento per studiare l’Islam.
  • Università Islamica d’Italia: ha sede a Lecce e impartisce un insegnamento terziario basandosi sui principi dell’Islam. Se non vuoi iscriverti a un corso di laurea puoi comunque seguire un corso di lingua araba e corso di recitazione del Corano.

Con programmi intensivi o distribuiti nel corso dell’anno, potrai migliorare le tue capacità di lettura, comprensione e recitazione del Corano. Se non hai vicino un centro studi che si occupi di arabo coranico puoi sempre imparare a leggere le sure su internet.

A lezione di arabo coranico su internet

Con una semplice ricerca su Google puoi trovare diverse risorse con cui approfondire la tua conoscenza in materia di Islam. Internet è uno strumento formidabile per l’apprendimento a distanza.

Su internet ci sono diverse risorse per studiare l'arabo coranico. Imparare l’arabo letterario dal tuo computer: basta una buona connessione per accedere!

Alcuni siti offrono veri corsi in modalità eLearning offerti da centri culturali e religiosi in giro per il mondo:

  • Istituto Maqsoud: è un istituto culturale che offre la possibilità di studiare la lingua araba e il Corano alle persone che si trovano nei paesi arabi. Questo centro ha sede in Egitto e offre corsi per uomini e donne.
  • Istituto Al-Kunuz: si offre di insegnarti a leggere e scrivere in arabo attraverso lo studio del Corano. Anche in questo caso si tratta di un istituto egiziano specializzato nell’offerta di corsi a bambini e adulti che non sono di lingua madre araba.
  • Institut Darajat: se consoci il francese puoi sfruttare le infinite risorse di questo sito incentrato sullo studio dell’arabo per il Corano. Imparerai a leggere, scrivere e pronunciare correttamente i versetti in base alle regole del Tajwid.

Internet è anche una fonte di risorse gratuite online con siti specializzati sul Corano. Se consoci l’inglese puoi navigare su corpus.quran.com. E’ una vera enciclopedia del Corano che traduce le sure in inglese e fa l’analisi morfologica, sintattica e semantica del testo. Ci sono altri siti come mp3quarn.net dove puoi ascoltare i versetti del Corano o scaricarli in file MP3.

Se sei un autodidatta o se non frequenti dei corsi di arabo regolarmente, internet può essere un’ottima fonte di spunti pedagogici per imparare la lingua del Corano.

Su YouTube puoi trovare dei video per cominciare ad esercitarti sul Tajwid.

Dopo lo studio dell’arabo attraverso il libro sacro all’Islam puoi spingerti ancora oltre per imparare tutti i segreti di questa lingua semitica. Per esempio, potresti partire per un viaggio in un paese di lingua araba e cercare di imparare l’arabo parlato.

Come avrai notato durante gli studi dell’arabo letterario, c’è una grande differenza tra l’arabo scritto e orale. Con un viaggio ti renderai conto che anche l’arabo parlato ha diverse varietà che cambiano di paese in paese. Difficilmente chi parla l’arabo in Tunisia avrà la stessa pronuncia o lo stesso lessico di chi parla l’arabo in Afghanistan.

Parti per il Magreb o il Mashrek allo scoperta delle grandi moschee e coltiva la tua specializzazione sul Corano! E’ un modo per vedere la cultura araba ancora più da vicino.

Scopri anche come imparare con i giochi educativi in arabo.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 2 voti)
Loading...
avatar