Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

La top ten dei quadri autunnali

Di Nicolò, pubblicato il 30/10/2019 Blog > Arte e Svago > Disegno > Lezioni di Pittura: I Colori dell’Autunno

“In autunno, non andare dai gioiellieri a vedere l’oro; vai nei parchi!” Mehmet Murat ildan

Da tempo immemorabile, l’autunno ha avvinto grandi e piccini con la sua atmosfera unica, con la sua tavolozza di colori caldi che si stagliano in un cielo sempre più freddo a mano a mano che ci si inoltra verso l’inverno.

Nel corso dei secoli, anche i pittori si sono dimostrati sensibili al fascino di questa stagione, e hanno cercato di ricreare su tela le sue tonalità uniche. Le foglie che ingialliscono, la luce del sole che si fa tiepida, il cielo che si copre di nuvole minacciose, ecc… tanti sono gli elementi che concorrono a dare a questo periodo dell’anno la sua peculiare energia.

Per celebrare l’autunno, abbiamo deciso di stilare per te la lista dei nostri 10 quadri autunnali preferiti: Van Gogh, Monet, Hokusai e molti altri pittori sono riusciti, con colori e pennelli, a ricreare l’essenza di quella che Gesualdo Bufalino definiva “stagione sleale”. Sei pronto a inebriarti gli occhi con le opere da noi selezionate? Si parte!

1) Thomas Moran, Autunno

Impara a dipingere paesaggi con i corsi di pittura! Moran è riuscito a rendere in maniera unica i paesaggi del vecchio West!

Poco conosciuto in Italia rispetto agli altri pittori di questa top 10, Thomas Moran (1837-1926) fu in realtà molto celebre negli Stati Uniti, dov’è tutt’oggi considerato uno dei più grandi artisti che abbiano celebrato il vecchio West e i suoi paesaggi inimitabili.

Le sue opere, che ritraggono principalmente le meraviglie di questa regione, sono state determinanti per la valorizzazione del patrimonio naturale del luogo e per la fondazione del Parco Nazionale di Yellowstone.

2) Gustav Klimt, Fattoria con alberi di betulle

Quali sono i tuoi pittori preferiti? Sapresti dire quante pennellate ha usato Klimt per dipingere il fogliame?

Gustav Klimt (1862-1918) è indubbiamente uno dei pittori viennesi più celebri in Austria e nel mondo intero! Il suo lavoro non ha bisogno di presentazioni: chi non ha ammirato, almeno una volta, il suo celebre dipinto Il Bacio?

In questo quadro però non incontriamo figure umane: senza rinunciare al suo stile unico e riconoscibile a colpo d’occhio, Klimt riesce a ricreare la quiete e le tinte di una foresta di betulle con il suo letto di foglie morte.

3) Giuseppe Arcimboldo, Autunno

Vuoi arricchire la tua conoscenza della storia dell'arte? Programma una visita in un museo il prossimo weekend! Quante varietà di frutta e verdura riesci a distinguere in questo quadro?

Facciamo un salto indietro nel tempo fino al XVI secolo per ammirare un quadro di Giuseppe Arcimboldo (1526-1593), pittore italiano noto per le sue “Teste composte”, ovvero ritratti di figure umane costituiti da oggetti appartenenti al mondo naturale, come verdure, carni o pesce.

Arcimboldo ha realizzato una serie di quattro ritratti dedicati alle stagioni dell’anno, e quello che ti proponiamo qui è ovviamente dedicato all’autunno. Nel quadro si possono osservare molti elementi vegetali emblematici di questa stagione, come funghi, melograni, grappoli d’uva e una zucca.

4) Egon Schiele, Sole D’Autunno

Sapevi che Schiele è morto molto giovane, ma ha lasciato più di 300 dipinti e più di 2000 disegni e incisioni.

Torniamo ora in Austria per ammirare il lavoro di un altro grande pittore locale: Egon Leon Adolf Schiele (1890-1918), celebre discepolo di Klimt. Morto a soli 28 anni, questo pittore si è  — per nostra somma fortuna — lasciato alle spalle, una quantità impressionante di opere (più di 300 quadri!).

In questo dipinto Schiele gioca con la luce solare, cercando di rendere l’atmosfera tiepida di questa stagione e la palette di riflessi colorati che assume la natura. Certo, lo stile di Schiele non può essere definito “realista”, ma l’artista riesce a tradurre in pittura le tonalità autunnali, aggiungendo un tocco personale che rende unica la sua interpretazione.

5) Salvador Dalì, Cannibalismo autunnale

Dalì era un'artista completo: pittore, scrittore, sceneggiatore e molto altro! Se dovessi scegliere tu il titolo di questo quadro, quale titolo sceglieresti?

Come potevamo non inserire nella nostra top 10 uno dei pittori più eccentrici e originali di tutti i tempi? Conosciuto per il suo talento, ma anche per la sua stravaganza, Salvador Dalì (1904-1989) è uno degli artisti spagnoli più celebri e amati di sempre.

Pittore, ma anche scultore, scrittore, fotografo, cineasta, designer e sceneggiatore, Dalì ha sempre dato prova di un’immaginazione senza confini, come ci conferma quest’opera, dipinta nel 1937, in cui l’artista materializza la propria visione di un paesaggio autunnale, dando vita a un quadro surrealista.

6) Katsushika Hokusai, Contadini in Autunno

Hai mai pensato di visitare il Giappone in autunno? I quadri di Hokusai sono un’importante testimonianza storica del Giappone del XVIII e XIX secolo.

Finora abbiamo solo parlato di pittori europei o americani e di paesaggi a noi più o meno familiari, ma è giunta l’ora di viaggiare all’altro capo del mondo!

Katsushika Hokusai (1760-1849) è uno degli artisti giapponesi che più sono riusciti a superare le barriere internazionali, guadagnandosi una fama mondiale e diverse retrospettive nei più grandi musei del globo.

Hokusai ha soprattutto raffigurato i paesaggi del suo paese natale, come testimonia questo splendido dipinto ritraente i contadini della campagna giapponese, che affascina per l’uso dei colori, i contrasti e la capacità di trasmettere un senso di immersione nell’autunno nipponico.

7) Claude Monet, Effetto autunnale a Argenteuil

Vuoi vedere dal vivo i quadri di Monet? Organizza un viaggio a Parigi, e approfittane per venire a trovarci all’ambasciata di Superprof!

Viaggiamo ora a paesaggi geograficamente più vicini, recandoci per l’esattezza nella Francia degli impressionisti. E non di un impressionista qualsiasi, ma di uno dei più grandi esponenti del movimento: Claude Monet!

Celebre per le sue Ninfee, Monet ha anche dipinto molti paesaggi della sua terra natale, cercando di catturare la luce naturale e di renderla attraverso pennellate di colore scomposte.

Come possiamo notare in questo quadro raffigurante una giornata d’autunno sulla Senna ad Argenteuil, nella provincia parigina, i risultati sono strabilianti. Il pittore riesce a tradurre i colori caldi degli alberi, il riflesso degli edifici e della luce sullo specchio d’acqua, e si ha quasi l’impressione di riuscire a sentire gli odori e i suoni della stagione.

Ti piacerebbe vedere i quadri di Monet dal vivo? Prenota un volo per Parigi e visita il celebre Musée d’Orsay, dove troverai molti quadri impressionisti, e il Musée de l’Orangerie, dove potrai ammirare le celebri ninfee!

8) Vasilij Kandinsky, Autunno in Baviera

Impara a dipingere i colori dell'autunno con le lezioni di disegno di Superprof! Kandinsky è un celebre pittore russo naturalizzato francese.

Spostiamo ora più ad est, e per la precisione in Russia, per scoprire il lavoro del celeberrimo Vasilij Kandinsky (1866-1944), grande precursore della pittura astratta, soprattutto nelle sue ultime opere, in cui forme e colori si scompongono sempre di più.

Nel quadro che prendiamo in considerazione in quest’articolo, in realtà, il pittore pratica ancora una pittura figurativa: si distinguono infatti senza troppe difficoltà il paesaggio autunnale, il viale alberato e il villaggio in fondo al viale.

I verdi, i gialli e gli arancioni riescono a rendere alla perfezione la varietà di colori che assume la natura nell’ultimo periodo dell’anno, quando si avvia verso i freddi mesi invernali. Attraverso qualche pennellata gialla, Kandinsky riesce a rendere il fogliame che ricopre il viale, la vegetazione che cambia colore e la luce del sole velata dall’atmosfera autunnale. Un vero e proprio capolavoro!

9) Telemaco Signorini, Novembre

Qual è la tua stagione preferita? Alcuni quadri riescono a rendere una data atmosfera talmente bene che si ha l’impressione di essere immersi nel paesaggio rappresentato!

Torniamo ora in Italia e diamo un’occhiata a questo celebre quadro di Telemaco Signorini (1835-1901), pittore e incisore fiorentino, che ha dedicato gran parte della sua carriera alla ricerca della resa perfetta della luce e dei colori in pittura.

In quest’opera, Signorini prova (e riesce!) a tradurre su tela l’atmosfera novembrina in una campagna italiana, resa tramite la luce opaca, il cielo coperto da nuvole minacciose, il vento suggerito dalla piega dei vestiti delle due figure che percorrono il viale e la natura silenziosa sullo sfondo.

10) Vincent Van Gogh, Les Alichamps

Su Superprof troverai anche numerosi insegnanti per dei corsi di storia dell'arte! Vincent Van Gogh è uno degli artisti più amati di tutti i tempi, come testimoniano i numerosi omaggi resi dai “colleghi” al pittore olandese!

Per finire in bellezza questa escursione artistica, vediamo ora il lavoro di uno degli artisti più conosciuti e amati di sempre, sia per le sue opere, che per la sua vita, talmente ricca di eventi marcanti he sembra essere stata scritta da un talentoso romanziere.

Pochi pittori possono vantare il numero di omaggi (retrospettive, mostre, film, ecc…) che può vantare Vincent Van Gogh (1853-1890). Questo artista olandese ha infatti saputo avvincere gli appassionati d’arte della sua epoca, ma soprattutto dei decenni successivi, grazie ai suoi quadri unici e originali.

Van Gogh ha dedicato diversi dipinti alla località provenzale Les Alychamps (traducibile come “i Campi Elisi”), un’antica necropoli nei pressi di Arles.

Il quadro che vi proponiamo qui affascina per i colori autunnali — in particolare gli arancioni e i gialli —, accentuati dal contrasto con i blu e i verdi. La stagione fredda e piovosa è suggerita anche dagli abiti dei passanti e dagli ombrelli che portano con sé.

Eccoci giunti al termine di questo splendido viaggio tra il fogliame secco e i cieli autunnali. Qual è il quadro che hai preferito? Ci sono altri quadri che avresti messo nella top 10? Faccelo sapere!

E se anche tu vuoi imparare a dipingere splendidi paesaggi naturali con le tinte delle quattro stagioni, perché non contatti uno dei nostri superprofessori per un corso di disegno personalizzato, che ti permetterà in breve tempo di dare libero sfogo al tuo talento e alla tua immaginazione?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (Vota per primo)
Loading...
avatar