Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso di cucito: tutto ciò che serve per cucire e ricamare da principianti

Di Alice, pubblicato il 12/06/2019 Blog > Arte e Svago > Cucito > Kit Cucito per Principianti: la Guida

«La haute couture: arte indossabile. » Sofia Sida

Se pensate che saper cucire sia facile e che basti avere del buon materiale da cucito per farlo… be’, state sbagliando!

D’altra parte, guardando gli altri, tutto sembra molto più semplice.

Ma quanto ci si ritrova davanti alla macchina da cucire o davanti a un pezzo di stoffa, soli(e) davanti alla difficoltà di cucire a mano un vestito o l’orlo di un pantalone, il cucito diventa improvvisamente meno facile.

Già la scelta del tessuto può mettere l’apprendista sarto in seria difficoltà… conoscere alcuni trucchi permette di acquistare tessuti di ottima qualità a piccoli prezzi.

In più, c’è da fare la selezione dei materiali necessari per raggiungere il proprio obiettivo.

Ma non solo: ci sono da prendere le misure e, in ultimo, il saper puntare gli spilli e saper maneggiare le forbici fa cucito.

Quando si comincia, frequentare un corso di cucito è sicuramente molto utile.

Tuttavia questa arte esiste fin dall’Antichità.

Ecco come seguire un corso di cucito!

Se ai giorni nostri il cucito è visto come un’attività creative tra le altre attività manuali, all’epoca saper cucire a mano un abito – spesso con le pelli di animali – era una questione di sopravvivenza poiché permetteva di proteggersi dal freddo.

Del resto, sapere come cucire e realizzare da soli i propri abiti permette di liberare le proprie idee creative e di adottare alcune scelte etiche e responsabili (ad esempio non comprando più made in Pakistan o made in Bangladesh).

Per iniziare nell’arte del cucito, i siti di mercerie online mettono spesso a disposizione dei seti per principianti, una sorta di kit di sopravvivenza per chi muove i primi passi.

Ecco una presentazione degli strumenti che si possono trovare nello starter kit per imparare a cucire.

Lezioni di cucito: perché acquistare un set per il cucito?

Per realizzare con cura i propri lavori di cucito è necessario un set da cucito per principianti.  Non siete convinti? Vi spieghiamo alcune buone ragioni per acquistarlo!

Come confezionare un abito estivo per la propria nipotina? Tutto comincia dal kit da cucito giusto!

Prima ragione: perché non se ne sa nulla!

In effetti, quando si comincia a cucire non si è in grado di utilizzare né la macchina da cucire (scoprite come scegliere la macchina da cucire perfetta per voi) né la tecnica di taglio dei tessuti, ancora meno si sa quale materiale mettere nella propria scatola del cucito.

Ancora non si sa fare una sagoma né restringere un abito…

Arrivare a cucire come le proprie nonne: lanciarsi in un’impresa del genere può essere scoraggiante e portare a ricominciare il lavoro da capo, perché non si è soddisfatti (cosa che può costare un po’ cara).

I kit contengono esattamente tutti gli accessori per le lezioni di cucito e sono ottimizzati per confezionare o personalizzare ciò che si vuole: asole, cerniere, orli invisibili, vestiti e accessori come una borsa da mare…

Ecco come seguire un corso di cucito milano!

Il kit è quindi la soluzione ideale per avviarsi al cucito senza difficoltà.

Seconda ragione: si può essere impazienti di comprare montagne di accessori da cucito che – appena finito il vestito estivo o la gonna – saranno riposti per sempre in un cassetto, perché si trattava di una passione passeggera.

Terza ragione: è una buona opzione anche per preparare un regalo personalizzato e fatto a mano in occasione di una nascita o di altri eventi da celebrare.

A proposito di regali, ecco 10 idee regalo perfette per appassionati di cucito!

Nei set i tessuti sono già pretagliati con forme esatte e margini per le cuciture prefabbricati.

Un po’ come nei kit Ikea per montare un letto o un armadio: il lavoro è già predisposto, non resta altro che assemblare.

Ultima ragione: i set da cucito per principianti permettono un apprendimento semplice ed efficace e spesso contengono tutorial.

Per coloro che sono in cerca di ispirazione, sarà sufficiente digitare YouTube e fermarsi su consigli e suggerimenti DIY (do it yourself) relativi ad esempio a:

  • Modelli per sartoria,
  • Lavorazione a maglia di un pull per bambini,
  • Realizzare un abito.

Cosa contiene un kit di avviamento per il cucito

Lo starter kit per un corso di cucito è pensato da sarti e sarte esperte, addirittura professionisti.

Oltre ai kit da cucito dell’ultima ora, riabilitate le bobine di filo della vostra bisnonna!

Sanno quindi con precisione quali sono strumenti, accessori e materiali indispensabili per i corsi di cucito, dai modelli ai fili, passando dalle forbici.

Ecco cosa potrete trovare, ad esempio, in un kit di avviamento al cucito Singer:

  • Bobine di fili di colori assortiti,
  • Aghi per macchina da cucire,
  • Spilli con le teste multicolore,
  • Un paio di forbici,
  • Un metro a nastro,
  • Una matita,
  • Un infila ago,
  • Una scatola per sistemare tutto,
  • Un giraviti…

Si potranno anche trovare dei bottoni per pantaloni, shorts oppure camicie.

Questi kit contengono anche tutto il necessario per riparare un abito, fissare un bottone che si sta scucendo (e che si rischia di perdere per strada, dovendoli poi cambiare tutti di conseguenza!), fare un orlo o dare un tocco n più a quell’abito di qualche stagione fa e che va rinnovato.

Si tratta di uno strumento davvero super per i principianti e siamo certi che non vi pentirete dell’acquisto.

Sfortunatamente, piccola nota dolente, dovrete prevedere almeno una cifra che si aggira intorno ai 50 € per questo investimento: eh sì, il materiale da cucito costa caro!

Per trovare il prezzo più conveniente, potete dare un’occhiata anche sui siti di mercerie online:

  • La-Mercerissima.it,
  • Mondo-Fai-da-te.it,
  • Mercerie-onlineshop.ch,
  • Merceria-online.eu

Sono solo alcuni esempi di siti specializzati che potrete consultare prima di decidere quale set faccia al caso vostro e quale si presti meglio ad aiutarvi a raggiungere gli obiettivi che avete in testa!

Gli starter kit da cucito sono anche differenti in base alle età a cui sono destinati.

Vediamo insieme, ad esempio, se ci sono set anche pensati per avvicinare i bimbi all’arte del ricamo e del cucito!

Corsi cucito e bimbi: il kit da cucito perfetto

Cosa c’è di meglio che imparare a cucire fin dalla più tenera età?

Con tutto il materiale per cucire, un bambino può farsi da solo un peluche… anche a 5 anni!

Benché la differenziazione sessuale faccia sì che i genitori – ma anche le imprese – tendano a riservare i kit per il cucito alle bambine e a dare ai maschi macchinine e giochi di guerra, va benissimo praticare cucito e ricamo fin da bambini.

Per iniziare i bambini al cucito o all’uncinetto, si possono regalare loro piccoli kit creativi pensati proprio per la loro età.

Si possono realizzare, grazie ad essi, cuscini in feltro da cucire con aghi adatti (di piccole dimensioni e non appuntiti), animali in feltro… sia marini che della savana!

Tessuti e modelli sono già – evidentemente – pretagliati e pezzi di imbottitura son inclusi nei kit per la gioia dei più piccoli che si divertiranno tantissimo.

Grazie ai tutorial i piccoli non assilleranno le mamme per comprare tutta una serie di cose sapientemente sistemate all’altezza degli occhi dei bimbi dai responsabili di reparto del supermercato: vorranno invece costruirle da sé!

Oltre ai peluche e a piccoli giochi creativi si trovano anche dei kit completi per confezionare abiti per bambine di qualsiasi età con una scheda esplicativa, tessuti, bottoni, perline e paillettes da assemblare.

Corsi cucito: set e kit da cucito per tutti i livelli

Prima di cominciare il proprio progetto bisogna in qualche modo immergersi nell’universo del cucito e pensare a cosa possa esserci in un atelier.

I kit da cucito sono classificabili secondo una scala che va da “molto facile” a “difficile”:

  • Molto facile: non necessita che del punto dritto e zig zag con la macchina da cucire,
  • Facile: implica una certa padronanza della macchina da cucire,
  • Intermedio: esigenza di saper utilizzare un modello,
  • Abbastanza difficile: saper assemblare linee curve e bordi dritti,
  • Difficile: kit che necessitano di una pregressa esperienza nell’arte del cucito.

Va bene perfezionarsi con un kit per principianti, ma bisogna anche saper usare la macchina Singer!

La difficoltà maggiore per i kit di livello più alto risiede nelle applicazioni della carta adesiva, abbastanza difficile da utilizzare.

Al contrario, un kit di livello facile non implica particolari competenze: basta saper puntare gli spilli e rifinire a macchina.

Il tessuto avrà già le dimensioni giuste per il progetto da realizzare (indicato sulla confezione) e il kit conterrà anche istruzioni dettagliate per tutte le tappe del processo di realizzazione.

In questo caso non esitate a chiedere una mano a uno degli insegnanti di Superprof per un corso di cucito a Roma, Milano o ovunque vi troviate: potrete perfezionare il vostro livello e sviluppare tutte le competenze e la manualità per diventare veri sarti.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar