Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I tuoi corsi di lingua anglosassone: che strategie adottare per diventare un insegnante richiesto?

Di Igor, pubblicato il 29/08/2018 Blog > Lingue straniere > Inglese > Corso Inglese: Come Trovare Studenti per le Tue Lezioni?

Alla scuola media o al liceo, l’Inglese fa parte delle discipline che possono far rizzare i capelli agli alunni: vocabolario, grammatica, coniugazioni, pronuncia, lettura… E appartiene a quelle discipline in cui il ventaglio dei voti è molto ampio: laddove certuni eccellono, altri studenti hanno risultati a dir poco catastrofici.

Del resto, si sa che la lingua di Shakespeare è uno degli ostacoli più duri da sormontare nel corso di studi di una gran parte di studenti.

Prova semplicemente a tentare una ricerca su Google, relativamente ad un tema di comune riferimento tra i tuoi coetanei. Sapresti trovare in Inglese quello che ti interessa?

Ecco la riprova del fatto che l’Inglese non è da tutti, purtroppo!

Ma studio, lavoro, organizzazione ed entusiasmo possono davvero fare la differenza.

Sta all’insegnante, allora, scovare questa forza nei propri allievi, oltre che in se stesso.

La felicità, è contagiosa, anche quando si tratta di trasmettere delle conoscenze. Il piacere è la condizione prima dell’apprendimento. Un bravo insegnante privato saprà imperniare il proprio agire, la propria pedagogia e la propria politica didattica attorno a questo principio!

L’obiettivo specifico di un insegnante privato di Inglese è fare in modo che gli alunni padroneggino il vocabolario Inglese, e acquisiscano una buona espressione scritta e orale.

E quale miglior test, se non quello del digitare una domanda per trovare in Inglese i risultati cercati?

Hai una laurea in lingue e letterature straniere, sai parlare la lingua del Commonwealth ed ami trasmettere le tue conoscenze?

Prova a diventare insegnante privato di Inglese!

Facile? Diciamo che dovrai ingegnarti per digitare correttamente le parole chiave, i verbi che ti interessano e giungere a delle schermate che siano veramente di tuo interesse. Tipo quella di Superprof, ad esempio. No? E così, vedrai come “ci si vende” grazie alla rete!

E a proposito di Superprof … Dai lezioni di inglese privatamente fin dalla prossima settimana! Si può.

Dai lezioni di inglese privatamente!

Diventare insegnanti di inglese è semplice ed è piuttosto gratificante: dovrai farti conoscere, dispiegando un vero piano di comunicazione, delle strategie per scovare studenti.

È un mezzo eccellente per studenti universitari o giovani insegnanti in attesa di stabilizzazione, per arrotondare i guadagni a fine mese.

Inoltre, le lezioni private consentono di instaurare una relazione di fiducia e uno scambio privilegiato tra alunno e docente di lingua.

Ecco i nostri consigli strategici per trovare studenti per i tuoi corsi di Inglese.

Prima di lanciarti, alcune questioni da risolvere

Come un vero imprenditore in cerca di mercato, dovrai  sondare in primo luogo la concorrenza: vi sono già molti insegnanti di Inglese nei paraggi ?

Data l'importanza dell'inglese nel lavoro e nella vita di tutti i giorni, la domanda di lezioni private di lingua sarà alta. Ma lo sarà altrettanto l'offerta. Differenziati dalla concorrenza per proporre dei corsi di inglese!

Scegli poi le modalità di insegnamento: lezioni private a domicilio, per conto di un’agenzia di sostegno scolastico, per conto di associazioni della tua città.

Solitamente gli insegnanti di Inglese sono certificati, o attendono certificazione a breve.

Assicurati di conoscere bene i programmi ufficiali e le tecniche didattiche.

Devi poi fare i conti con il momento dell’anno scolastico: troverai molti più alunni verso la metà dell’anno,  o a poche settimane dalla maturità, che non agli inizi di settembre.

Infatti un insegnante privato di Inglese rappresenta un certo costo per le famiglie, che a volte  hanno introiti modesti: la riuscita scolastica della prole costituisce un onere economico e un obiettivo di rilievo per l’avvenire professionale e la mobilità sociale.

Spesso, poi, gli studenti si rendono conto tardivamente della necessità di essere seguiti in modo particolare. Come fare per correre ai ripari? Siamo all’inizio del secondo quadrimestre… o peggio? Le cose cambiano, sai…

Dovrai anche prendere in conto la tua mobilità geografica: quanti chilometri sei disposto a percorrere per dare lezioni di Inglese a domicilio, ha senso attraversare la città per dare una lezione di un’ora?

Dare lezioni è in un certo senso anche costrittivo: lezioni di sera, durante il weekend o durante i periodi di vacanza. Non puoi certo chiedere agli alunni di saltare scuola per venire a lezione da te!

Delle volte la ricerca in una lingua straniera potrebbe risultare complessa. Sapresti trovare il giusto insegnante in inglese?

In ultimo, bisognerà stare attenti a formulare “prezzi di mercato”, non troppo elevati, né eccessivamente bassi: una tariffa troppo esigua ti farà lavorare a tempo perso, una tariffa troppo alta allontanerà potenziali allievi.

Hai risolto tutte queste problematiche? So, let’s go!

Il passaparola: la chiave per trovare studenti per i tuoi corsi.

La prima cosa da fare è quella di mobilitare le tue reti, col passa parola. Annuncia ai tuoi conoscenti che insegni Inglese, che proponi i tuoi servizi linguistici ai giovani studenti, dalle medie all’università. Si tratta del primo passo, anche piuttosto agevole, dato che si tratta di dialogare con gente che comunque incontreresti. Insomma, fin qui non si tratta di un dispendio di tempo ed energia poi tanto oneroso, soprattutto se si pensa ai probabili risultati che potrebbe sortire.

In seguito, affiggi il tuo annuncio sui pannelli delle scuole. E qui siamo già nella ricerca meno casuale, occasionale, più organizzata e programmatica, insomma. Potresti, per esempio, attirare il tuo pubblico con frasi del tipo: “sai cercare e trovare in Inglese, quando usi Internet?” o “sai redigere una mail di lavoro in Inglese”, “come formulare un CV in lingua Inglese?” … e via discorrendo. Come vedi, si tratta di tecniche per attirare i tuoi potenziali clienti. Ovviamente, non offrirai solo questo genere di servizio, ma proporrai dei programmi dettagliati e ricchi di lingua inglese. All’inizio, insomma, si tratterà più che altro di toccare il tasto giusto con l’utenza…

Se posizioni gli annunci nel negozio sotto casa e nelle bacheche di scuole e licei, riceverai presto delle chiamate. Gli annunci, il miglior metodo dei professori privati!

Potresti, oltretutto, riuscire ad entrare in contatto sul figlio di un amico, sulla sorella di un collega, su un insegnante di Italiano, Spagnolo, Matematica, che potrebbe metterti in relazione con uno dei suoi alunni: la rete di amici funziona come un canale formidabile di scambio di contatti, informazioni e progetti. E ciò è vero da sempre: da molto prima che esistessero i social media ed i network digitali!

Evidentemente, è più facile per chi ha già il titolo di insegnante abilitato, ma anche senza ci si può recare al domicilio di uno studente per dargli lezioni. A patto di esserne stato preventivamente ingaggiato, si intende!

Il più delle volte, a cercare l’insegnante privato di Inglese sono i genitori, in cerca del meglio per il percorso formativo dei propri figli.

La rete di contatti lontani è paradossalmente la più foriera di risultati. Coloro che ti conoscono parleranno in giro di te e della tua attività e lo faranno anche con coloro con cui non hai ancora alcun legame. I primi alunni che avrai potranno farti da ponte con dei loro compagni, parlando bene della qualità delle tue lezioni.

Molti commercianti vicino casa tua hanno probabilmente dei figli in età scolare: la cassiera del piccolo supermercato di quartiere, il panettiere, o il giornalaio potranno fornirti degli alunni. Se questo piccolo universo saprà che dai lezioni private di Inglese, la tua clientela incrementerà di colpo!

Potresti, oltretutto, riuscire ad entrare in contatto sul figlio di un amico, sulla sorella di un collega, su un insegnante di Italiano, Spagnolo, Matematica, che potrebbe metterti in relazione con uno dei suoi alunni: la rete di amici funziona come un canale formidabile di scambio di contatti, informazioni e progetti. E ciò è vero da sempre: da molto prima che esistessero i social media ed i network digitali!

Evidentemente, è più facile per chi ha già il titolo di insegnante abilitato, ma anche senza ci si può recare al domicilio di uno studente per dargli lezioni. A patto di esserne stato preventivamente ingaggiato, si intende!

Il più delle volte, a cercare l’insegnante privato di Inglese sono i genitori, in cerca del meglio per il percorso formativo dei propri figli.

Le piattaforme social estendono la portata degli annunci ad ogni giovane della città, a qualsiasi internauta interessato.

Per scoprirlo, cerca online i termini inglesi più cliccati e lo scoprirai. Gli inglesi bevono solo te?

Formula un piccolo annuncio allettante: una bella presentazione, il tuo percorso universitario, i tuoi viaggi (che attesteranno le tue competenze linguistiche), la tua pedagogia ed i tuoi obiettivi.

Potresti, oltretutto, riuscire ad entrare in contatto sul figlio di un amico, sulla sorella di un collega, su un insegnante di Italiano, Spagnolo, Matematica, che potrebbe metterti in relazione con uno dei suoi alunni: la rete di amici funziona come un canale formidabile di scambio di contatti, informazioni e progetti. E ciò è vero da sempre: da molto prima che esistessero i social media ed i network digitali!

Evidentemente, è più facile per chi ha già il titolo di insegnante abilitato, ma anche senza ci si può recare al domicilio di uno studente per dargli lezioni. A patto di esserne stato preventivamente ingaggiato, si intende!

Il più delle volte, a cercare l’insegnante privato di Inglese sono i genitori, in cerca del meglio per il percorso formativo dei propri figli.

Questa aura di buon professore ti assicurerà una clientela fedele e regolare: sarai il re delle lezioni di Inglese per tutti!

Non dimenticare di fissare la tua tariffa di mercato.

L’offerta di lezioni private è ormai così ampia e diffusa che bisogna sgomitare per trovare alunni. Adatta la tua tariffa al livello dello studente: solitamente, un’ora per la scuola media sarà remunerata attorno ai 15€, tra i 15€  e i 18€ per i primi anni delle superiori, 20€ per gli ultimi due anni del liceo.

Offri una prima lezione di Inglese gratuita: i genitori degli alunni apprezzeranno molto questo gesto che permette di conoscersi e stabilire una relazione di fiducia.

Una volta redatti l’annuncio e il profilo, vai sulle piattaforme: gruppi Facebook, LinkedIn, Viadeo e naturalmente Superprof. La nostra piattaforma, ultimamente, fa il pieno di domanda ed offerta. Trova in Inglese, oltre che in Italiano, il tuo insegnante Italiano. Vedrai quanto bene funziona il nostro motore di ricerca. Superprof assicura la visionabilità di diversi profili, il che consente una scelta informata e accorta.

Sei come il pescatore che lancia la lenza ed attende: se attualizzerai il tuo annuncio ogni due settimane, riceverai un sacco di chiamate.

Appuntamento nelle scuole della tua città

Molte cittadine hanno almeno una o due scuole medie ed una scuola superiore. Ciò, in termini di potenziali clienti, significa davvero tanto. Proprio da questi “luoghi magici” bisognerà cominciare la “perlustrazione a tappeto”! Quanti angoli aspettano solo i tuoi volantini ed i tuoi bigliettini da visita?

Lascia lì il tuo annuncio in formato cartaceo. Lascia questi volantini in sala professori e, perché no, domanda di interloquire con l’insegnante d’Inglese.

La tua richiesta potrebbe essere accolta.

Nei licei e nelle scuole in genere si trovano facilmente studenti bisognosi di lezioni private. Gli stabilimenti scolastici, il miglior posto dove trovare studenti!

In questo modo, pescherai direttamente nel vivaio degli studenti con difficoltà d’apprendimento dell’Inglese e quindi suscettibili di richiederti ore di lezione.

Con un po’ di savoir fair, farai colpo quell’insegnante, che, a sua volta, ti consiglierà ai suoi alunni o a dei genitori preoccupati per l’avvenire linguistico del proprio pargolo. Farti amico dell’insegnante d’Inglese di una scuola, poi, comporta dei vantaggi: informazioni su programmi, novità, fondi scolastici, necessità didattiche e pedagogiche dei giovani d’oggi. Oltre, naturalmente alla probabilità che qualcuno gli si rivolga per cercare un insegnante privato.

Come trovare altri studenti?

Rivolgiti anche alle associazioni a vocazione linguistico-culturale. Molti insegnanti di ruolo – Spagnolo, Francese, matematica, scienze economiche e sociali, storia e geografia, etc. – hanno creato delle associazioni il cui scopo è di impartire delle lezioni private a domicilio ai bambini che vorrebbero avere maggior eloquenza.

Qui c’è forse una possibilità di inserimento per te.

Negli stabilimenti scolastici, proponi il tuo annuncio verso la fine dell’inverno o al momento dell’inizio delle scuola: sarà l’occasione di stage intensivi per recuperare i ritardi accumulati.

Per permettere agli studenti di imparare facilmente l’Inglese, ti raccomandiamo di allenarti con un vocabolario semplice. Poi potrai complicare gli obbiettivi poco alla volta, tramite dei dialoghi a voce con lo studente.

Sei bilingue? Ecco i consigli giusti per te!

Contatta le scuole private di lingua

Anche le scuole private sono un mezzo efficace per reperire quanti più alunni possibile.

Le agenzie private rappresentano un buon modo per approcciare l'insegnamento a domicilio. Le lezioni private sono un momento unico per progredire in inglese!

All’inizio dovrai superare dei test di valutazione in Inglese: passato remoto, passato prossimo, past simple, la ing-form, i verbi irregolari, le espressioni idiomatiche … Se sei già stato in un Paese anglofono tutti questi imperativi della lingua di Shakespeare non hanno più alcun segreto per te.

Se l’Inglese è la tua lingua madre, questa tappa sarà solo una formalità, ma rappresenterà quel quid in più che farà leva sui papabili studenti.

Potrai, a tua volta, sottoporre un test per la valutazione del livello ad ogni tuo alunno. La lezione privata resta una parentesi privilegiata per far migliorare uno studente, per farlo progredire nell’espressione scritta e orale, per dare un impulso alla sua formazione in Inglese e per preparare i suoi esami di lingua inglese.

All’avvicinarsi degli esami di maturità, il livello di Inglese dei tuoi alunni è ancora piuttosto scarso? Leggi con loro la stampa e visiona dei film in lingua originale. Tienili allenati con delle lezioni intensive, riprendi le nozioni basilari, dal livello scuola media a quello dell’esame di maturità. Promuovi delle sessioni di ricerca, su Google, di informazioni che possono attrarli: trovare in Inglese biografie di cantanti, scovare pettegolezzi sulle star, rispondere a domande di storia contemporanea e di attualità, digitando e trovando in Inglese le risposte.

E perché, no, cerca di metterli sulla buona strada della corrispondenza digitale con dei nativi inglesi, possibilmente coetanei, amanti delle stesse cose…

Nell’era del web, le lezioni di Inglese tendono a delocalizzarsi, a favore dei corsi on line. Questi permettono all’alunno di trovare un insegnante di Inglese competente, rodato e non lontano. Pensiamo in particolare a Superprof, grazie al quale decine di migliaia di studenti hanno già potuto fare l’esperienza di lezioni private di rinforzo o, meglio, di recupero. Estate, inverno, mattina e sera, non esistono limiti per i Super insegnanti!

Sai che puoi usufruire di Skype per raggiungere davvero chiunque con le tue lezioni private? Sai che tutto ciò consente di annullare ogni costo di trasporto? Ogni esigenza di spazi fisici in cui incontrare i tuoi allievi? Basta con le perdite di tempo: col digitale la lezione inizia al momento giusto e, durante il quarto d’ora accademico di eventuale ritardo, ognuno potrà portare avanti le proprie attività e letture.

Avere con sé un ottimo monolingua in inglese èun buon punto di partenza per le ricerche, anche online. Aiutati con un buon dizionario; di inglese, ovviamente!

Non esisterà più alcun tempo morto! Né una lunga attesa di un bus.

Parlare Inglese consente allo studente di recarsi a studiare o a lavorare all’estero, per accelerare la carriera ed incrementare le possibilità di guadagno. Le lezioni di Inglese consentono agli studenti di rimettersi in sesto, di affinare le loro capacità cognitive, di vivere un soggiorno linguistico, aprendosi verso il mondo e ampliando la cultura di base.

Come vedi, sono davvero moltissimi i motivi che possono portare da te un giovane discente in cerca di informazioni.

In Europa il futuro studente universitario può tentare di ottenere il TOEFL per accedere ad università internazionali, o il TOEIC, preziosa prova della padronanza dell’Inglese professionale e del business english.

Questi riconoscimenti aprono le porte a grandi imprese internazionali che cercano quadri e responsabili in giro per il mondo. Qualcuno crede ancora che dare lezioni private di Inglese non sia di alcuna utilità?

Scopri come strutturare al meglio i tuoi corsi! Ti serve ancora il materiale cartaceo? Oppure ti occorre un computer nuovo, con una bella memoria a disposizione? E che dire della connessione? Cercare tramite internet e trovare in Inglese come in Italiano delle informazioni, delle nozioni e delle persone, dipende molto dai mezzi tecnologici e dalla velocità di connessione di cui si ha fortuna di disporre.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 2 voti)
Loading...
avatar