Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Insegnanti privati: quanto costa un corso di lingua britannica?

Scritto da Igor, pubblicato il 28/09/2017 Blog > Lingue straniere > Inglese > Corsi di Inglese: come Fissare le proprie Tariffe?

Il sistema scolastico oggi sicuramente non è perfetto e le sue lacune ricadono sugli studenti e sulla loro preparazione. Se a questo fattore, aggiungi il desiderio o la necessità di incrementare lo stipendio, allora ti puoi spiegare il perché di un mercato così florido, dove l’offerta esistente deve cercare di soddisfare una domanda elevata e in continua crescita.

Se anche tu fai parte di coloro che desiderano mettere a disposizione degli altri le proprie conoscenze linguistiche, ti proponiamo tutte le risposte che ti aiuteranno a fissare il prezzo per ogni singola lezione d’inglese!

Come fissare la tariffa nella giungla delle lezioni private?

Dal 2003, nelle scuole del primo ciclo di istruzione è previsto l’insegnamento obbligatorio di lingue straniere di Paesi della Unione europea.
Per la scuola primaria (quella che ancora viene chiamata “scuola elementare”) è previsto l’insegnamento obbligatorio dell’inglese in tutte le classi. Per la scuola secondaria di I grado (quella che tutti chiamano ancora “scuola media”), in aggiunta all’insegnamento della lingua inglese, è previsto l’insegnamento obbligatorio di un’altra lingua comunitaria.

Data la centralità della lingua inglese, è probabile che  il posto di questa materia divenga di giorno in giorno più centrale nell’educazione dei giovani!

Cosa comporta questo ai fini delle lezioni private? Tu che desideri insegnare inglese, l’avrai già capito: tutto ciò ti porterà più lavoro e senza dubbio degli alunni in più. La notizia è ottima per coloro che insegnano da molti anni ormai, ma anche per quelli che vorrebbero lanciarsi al più presto nell’insegnamento della lingua di Shakespeare ed Elton John.

Per fare la differenza rispetto agli altri professori privati devi strutturare ottimamente le tue lezioni. Dove ti devi situare nella folla degli insegnanti privati?

Passiamo subito alla questione che più ti sta a cuore: quanto costa un’ora di lezione? Come definire la tariffa nel modo più preciso senza esagerare, né in un senso, né nell’altro?

Se guardiamo ai numeri e alle statistiche sull’insegnamento privato, secondo una recente ricerca richiesta dal Codacons e realizzata da Adoc (Associazione per la difesa e l’orientamento del consumatore), oltre il 45% degli studenti ricorre alle lezioni private, arrivando a spendere mediamente 27 euro per un’ora (nonostante un abbassamento delle tariffe del 3% rispetto al 2013). Secondo stime incrociate di Codacons ed Eures il mercato totale delle lezioni private si aggirerebbe attorno agli 850 milioni di euro (il condizionale è d’obbligo, poiché non è possibile avere cifre precise, a causa dei lavoratori in nero).

Questo a riprova del fatto che il mercato delle lezioni private, e quindi anche delle lezioni di inglese, è florido. Allo stesso tempo, esiste una forte concorrenza che dovrai fronteggiare per emergere e farti notare dai tuoi potenziali studenti – clienti. La soluzione potrebbe essere quella di una buona promozione, che si accompagni ad un corso di inglese ben strutturato!

Formazione in inglese: quanto vale una lezione di lingua?

Ai nostri giorni è sempre più importante padroneggiare un buon inglese. Questo è noto tanto ai ragazzi, quanto ai loro genitori.

Si fa riferimento qui a tutti gli aspetti della lingua. L’espressione orale inprimis, anche definita come capacità di comunicare, che è sempre importante perfezionare. La grammatica inglese, allo stesso modo, per riuscire a parlare e scrivere correttamente in un inglese irreprensibile. La capacità di coniugare in tutti i tempi della lingua: present perfect, present simple, past simple, futur e di coniugare i verbi irregolari …

Il Business English, detto anche inglese professionale, è altrettanto necessario per recarsi all’estero (Inghilterra, USA, Canada o altro), in stage, soggiorno linguistico o alla ricerca di lavoro! Infine, il vocabolario: dall’inglese per principianti a quello dei bilingue, deve anch’esso essere appreso con accuratezza!

Parlando un buon inglese, chiunque può andare a New York o a Londra e sentirsi come a casa. Ricevere lezioni di inglese può consentire ad un ragazzo di andare molto lontano!

Il Business English permette di superare esami di ammissione in lingua inglese (come il Toefl) ed anche di accedere a delle formazioni professionali specifiche. Ancora, la conoscenza dell’inglese torna utile ai fini della cosiddetta formazione continua, dell’ingresso in una scuola/università di lingue o per studiare all’estero e dare il meglio di sé durante gli “english courses”, oltre che per accedere a degli istituti universitari prestigiosi, …

Insomma, gli obiettivi che un insegnante di inglese dovrà porsi di fronte agli allievi sono molti, diversi e di difficoltà crescente. Le lezioni possono poi svolgersi sotto forma di corsi serali, ma anche di corsi estivi, o di corsi che si svolgano durante il weekend o intensivi, più volte alla settimana. Tutto ciò motiva, in parte, le tariffe a volte elevate degli insegnanti privati di lingua e di conversazione in inglese.

A tal proposito, e per agevolarti se devi fissare delle tariffe da insegnante di lingua inglese, sappi che su Superprof una lezione in lingua straniera costa mediamente 21 € l’ora. In effetti le lingue appartengono alla “categoria” di lezioni private meno onerosa sul sito per studenti. Questa categoria molto particolare include dei corsi per apprendere l’inglese (inglese intensivo, inglese on line e a distanza, inglese per bambini e inglese per adulti) in tutte le città italiane, cerca i corsi inglese milano; ma la lingua inglese non è la sola ad avere rilevanza nelle relazioni con l’estero: sul portale di Superprof puoi trovare lezioni per imparare il francese (denominati “français langue étrangère / FLE”), ed anche lo spagnolo e il tedesco…

Poiché il costo di un’ora di inglese non è poi tanto elevato (soprattutto rispetto ad altre materie, come possono essere la matematica o la fisica), potrà essere facile per te, come insegnante, trovare numerosi studenti!

Come stimare il costo di una lezione di inglese?

Studenti e genitori possono formulare tre tipi di richiesta da rivolgere agli insegnanti di inglese:

  • Un recupero per gli studenti delle medie, del liceo o dell’università in corso d’anno;
  • Una preparazione agli esami;
  • Un perfezionamento scritto e/o orale finalizzato alla comunicazione in inglese.

Ecco quello che generalmente ci si aspetterà da te che insegni inglese.

Che remunerazione potrai domandare a questi studenti?

Superprof, ancora una volta, è in grado di formulare un tasso orario medio, a partire dalla valutazione dell’insieme delle richieste dei professionisti presenti sul suo sito per insegnare inglese! Ad esempio, nel corso dell’ultimo anno, un’ora di inglese costava in media 20,80 €.

Sta a te, adesso, regolare o meno le tue tariffe in funzione di questo riferimento numerico. Secondo te, insegnare inglese privatamente vale più o meno di questa cifra?

Quanto chiedere per le ripetizioni scolastiche di inglese?

Alcuni ragazzi delle medie e del liceo hanno bisogno di recuperare le materie scolastiche. La lingua inglese spesso è molto ostica, non tanto per la pronuncia quanto per le letture di civiltà e letteratura che vengono richieste.

Più è vasto il programma scolastico di inglese da recuperare e più alto è il prezzo delle ripetizioni in lingua. Il prezzo delle ripetizioni di inglese dipende dal programma scolastico!

La difficoltà dei testi dipende dal tipo di scuola e dalla classe che si frequenta.

Un bambino della prima media si troverà dei testi di civiltà dove per esempio, si parla della nascita della lingua inglese, dalle invasioni germaniche, dei Romani, o dei Normanni.

Si troverà inoltre testi che parlano di alcuni elementi culturali come può essere la visita agli Stonehenge o il cambio della guardia.

Un ragazzo dell’ultimo anno del liceo linguistico, invece avrà anche testi di poesia, di cui dovrà fare la prosa. Tratterà per esempio Shelley, o leggerà Virginia Wolf in lingua originale.

E’ chiaro che le competenze linguistiche e culturali richieste aumentano con gli anni di scuola.

La tariffa delle tue lezioni di inglese dovrebbe seguire lo stesso schema.

Più è grande il tuo studente, più sono specifici i temi trattati e più alto sarà il prezzo del tuo corso di inglese (corso inglese online).

Quanto vale un corso di preparazione agli esami di lingua inglese?

La maggior parte degli studenti che si rivolge  a un insegnante privato cerca di sviluppare le proprie competenze linguistiche in modo da ottenere una certificazione di conoscenza della lingua inglese.

Questi esami non sono per niente semplici, soprattutto se si vuole superare il livello soglia, ovvero il B2 del quadro di riferimento europeo che tutti i datori di lavoro e le università estere richiedono.

Il prezzo di un corso di preparazione agli esami Cambridge dipende dal livello. Quanto costa preparasi a una certificazione linguistica in inglese?

Non sono da sottovalutare neanche le prove per i più piccoli come gli esami Cambridge rivolti ai bambini e ai ragazzi:

  • Starters, Movers e Flyers per i livelli A1-A2
  • KET – Key English Test per i bambini di livellp A2
  • PET – Preliminary English Test per gli adolescenti di livello A2-B1

Ogni esame prevede diverse prove che testano le quattro abilità linguistiche:

  • comprensione
  • scrittura
  • lettura
  • espressione orale

Anche gli esami per i livelli medio-alti dal B2 al C2 testano tutte le competenze e aumentano in difficoltà perché usano tutta la grammatica inglese, le espressioni idiomatiche, i phrasal verbs e argomenti complessi che spaziano dalle scienze alla letteratura.

Per prepararsi a questi esami occorrono mesi di studio, dove non solo si consolidano le basi grammaticali e la capacità di espressione scritta e orale, ma si familiarizza con la struttura dell’esame.

Infatti, gli esami sono a tempo, bisogna conoscere le diverse prove e carpire qualche segreto per poterle superare con più facilità.

Tutto questo ha un costo maggiore, rispetto alle ripetizioni di inglese!

Inoltre, l’insegnante di inglese deve avere una vasta cultura personale e usare altri materiali che non siano i manuali d’esame per poter preparare uno studente al meglio.

La tariffa dovrebbe essere ancora più alta per i test IELTS e TOEFL che di solito vengono richiesti dalle università anglosassoni.

In questo caso, infatti, gli argomenti possono essere molto tecnici e settoriali, per cui oltre alla padronanza della lingua l’insegnante ha bisogno di saperne qualcosa di architettura, ingegneria, matematica ecc.

Più è difficile e laboriosa la certificazione linguistica da preparare più dovrebbe essere alto il prezzo di un corso d’inglese. 

Quale tariffa per un corso di perfezionamento scritto e orale?

Gli adulti che vogliono aumentare il loro livello d’inglese per motivi personali o professionali tendono a chiedere all’insegnante un corso totalmente personalizzato.

Un corso di inglese tecnico ha un prezzo più alto rispetto a un corso di inglese standard. Un corso di perfezionamento in inglese giuridico ha un costo più alto!

Per esempio, un avvocato che lavora in uno studio internazionale ha tutto l’interesse a prendere delle lezioni private dove si possa parlare del suo ambito lavorativo e non un corso pre-confezionato dove si studia solo la grammatica inglese.

Qui si va al di là delle ripetizioni di inglese e di un corso di preparazione al Toefl!

Le maggiori difficoltà di questo tipo di corso sono:

  • l’inglese tecnico che viene richiesto: giuridico, medico, turistico ecc.
  • la mancanza di libri di testo e manuali di riferimento
  • la perdita di motivazione da parte dello studente

I manuali di Legal English esistono, ma non sono pensati per i professionisti. Si rivolgono più a degli studenti universitari che hanno bisogno di imparare delle nozioni e non solo il lessico giuridico in inglese.

Un professionista, invece, ha bisogno di trovare le parole giuste per interagire con i clienti, non per spiegare dei concetti ai professori.

Per rispondere a questa esigenza l’insegnante deve fare un grande lavoro di ricerca del materiale su riviste specializzate, film a tema, eventi legati all’argomento.

Solo per questo i corsi di perfezionamento dovrebbero avere un costo maggiore.

Inoltre, chi lavora di solito non riesce a seguire con costanza le lezioni. Ci possono essere riunioni improvvise, ritardi, cancellazioni all’ultimo minuto ecc.

Tutto questo influisce sul numero di ore di lezione e quindi devi tenerne conto e fare una sorta di “auto-assicurazione” con una tariffa più alta.

Per intenderci, un ragazzo viene spronato dal genitore a frequentare con costanza, un adulto non ha nessuno che “lo costringa”, anzi, è lui stesso costretto a rinunciare a qualche lezione per motivi personali e professionali.

Tutto questo ha un costo e, di conseguenza, le lezioni d’inglese hanno una tariffa più alta.

Insegnante di inglese a domicilio: criteri da considerare per fissare una tariffa

Eccoti dunque tre primi elementi da poter considerare per fissare il prezzo delle tue future lezioni d’inglese. Accanto a queste cifre interessanti, altri fattori andranno soppesati con cura.

Si tratta di criteri piuttosto personali, che dipendono dal tuo profilo e potrebbero far salire o meno i tuoi introiti mensili. Si tratta del tuo percorso e dei tuoi titoli di studio, per esempio. Ma anche della tua esperienza di insegnante e della tua nazionalità …

Non esitare a presentare il tuo percorso di studi, soprattutto se fatto all'estero, per chiedere una tariffa più alta. Normale che tanti anni di studio diano diritto ad una remunerazione più elevata, no?

Qual è il tuo profilo? A quali criteri rispondi, che possano far “gonfiare il conto”?

Titoli e diplomi

Cominciamo quindi dal tuo percorso di studi!

Come si è svolto? Quale formazione generale hai seguito? Dove e con chi hai studiato inglese?

Non ti stupirai di certo se ti diciamo che un insegnante (autodidatta o certificato) che vanti referenze (relative all’inglese o al mestiere di insegnante) universitarie o di altro tipo (come esperienze di studio o di lavoro all’estero) potrà pretendere compensi più elevati rispetto a chi non ha mai lavorato come insegnante e magari ha imparato inglese solo sui libri scolastici e tra le mura del liceo!

Non dimenticare di citare le esperienze all’estero. E questo vale sia che si tratti di uno o più semestri ERASMUS, sia di un soggiorno prolungato in un Paese anglofono.

È evidente che studenti e genitori spesso non avranno problemi a pagare un po’ di più per assicurarsi un insegnante con esperienza e che vanta un corso di studi esemplare.

Ciò fa parte delle cose da sapere prima di diventare insegnante di inglese.

L’esperienza

Per imparare rapidamente l’inglese certi studenti sono disposti a lasciar stare a volte i metodi più economici: “inglese per telefono”, “lezioni gratuite”, “inglese on line”,  “inglese rapido”, etc.

Preferiranno una formazione linguistica di prima scelta!

E questo ci porta dritto verso un insegnante d’inglese che abbia già esperienza nelle lezioni private a domicilio!

Quindi, se hai già una certa esperienza nell’insegnare inglese privatamente, questo ti consentirà di far salire il tuo cachet.

Sai di certo che insegnare inglese ad un gruppo numeroso è tutt’altra esperienza rispetto ad un insegnamento a domicilio, face to face. Un insegnante privato deve sapersi concentrare interamente su un solo studente, gestendo i suoi picchi ed i suoi cali di motivazione e di stanchezza e soprattutto deve saper trovare degli escamotage psicologici per farlo progredire!

Nativo anglofono?

Eh già, i sudditi di Sua Maestà sono pagati meglio di professori madre lingua italiani: ovvio! La bella e sempre elegante Regina Elisabetta II!

Se leggi quest’articolo per elaborare il buon prezzo da chiedere ai tuoi studenti, sappi che un nativo può pretendere a volte cifre di gran lunga più elevate degli altri. Come mai?

Semplicemente perché genitori e ragazzi hanno spesso più fiducia in un anglofono nativo che in un italiano portato per le lingue (pensa anche solo alla questione della pronuncia).

Ovviamente, per coloro che sono madre lingua inglesi o bilingue italiani  sarà ancora meglio. Ricevere lezioni di inglese da un insegnante bilingue da sempre una marcia in più.

Un semplice “studente universitario di lingue”?

Una piccola pecca, infine, per i semplici studenti universitari interessati a finanziare i propri studi dando lezioni private:  sappi che, in generale, la tariffa oraria sarà più bassa per questo genere di profilo, ma puoi comunque lanciarti in quest’avventura.

Il prezzo delle lezioni in inglese in base al numero degli studenti

Un’altra questione da considerare per fissare il prezzo di un corso inglese online o a domicilio è il numero dei partecipanti.

Di solito, chi si rivolge a un insegnante privato ha bisogno di essere seguito personalmente, di avere l’insegnante tutto per sé. Si sa che un corso individuale è quello che costa di più perché massimizza le possibilità di apprendimento di una lingua straniera.

Le lezioni d'inglese in gruppi sono più vantaggiosi sia per gli studenti, sia per gli insegnanti! I corsi di inglese in piccoli gruppi sono più convenienti per gli studenti!

Non capita di rado, però, che per risparmiare qualcosa sulla tariffa il tuo studente ti chieda di fare un corso d’inglese in gruppo.

La tua tariffa oraria dovrà cambiare di conseguenza.

Se un’ora di lezione di inglese individuale ha un prezzo di 20.80€, un’ora di lezione in due non può costare 10.40€ a persona! 

E questo, per una serie di motivi:

  • la lezione per 2 o più persone deve essere strutturata in maniera diversa
  • ha bisogno di più materiale
  • richiede un maggiore sforzo da parte dell’insegnante che non deve gestire solo i singoli studenti, ma anche il modo in cui interagiscono tra di loro

Ovviamente, questo è un dispendio di energie maggiore, rispetto a quando si lavora con una lezione individuale.

Non è facile preparare le lezioni in gruppo perché serve trovare il giusto equilibrio tra le risorse e gli argomenti che rispondano alle esigenze dei singoli studenti e delle attività che richiedano le interazioni tra studenti.

Nell’esempio che abbiamo fatto potresti valutare questo lavoro in più in circa 30€.

Questo sarò il prezzo orario che due studenti si dovranno dividere, quindi pagheranno 15€ l’ora, che è già un buon 20% in meno rispetto al corso singolo.

Nel caso di tre o quattro studenti, fai lo stesso ragionamento e domandati quanto lavoro di preparazione in più richiede un gruppo più grande.

Tieni presente che per i corsi a domicilio non è molto vantaggioso andare oltre le 4 persone. Se lo fai, perdi il tuo vantaggio competitivo perché cominci a sentire la concorrenza delle scuole di lingua private che possono fare dei prezzi molto buoni.

In sintesi, decidi il prezzo di una lezione d’inglese in base a questi criteri:

  • Tipo di corso: ripetizioni scolastiche, preparazione agli esami, perfezionamento.
  • Titoli di studio ed esperienza: per la legge della domanda e dell’offerta le lezioni fatte da insegnanti qualificati e con esperienza sono più richiesti, quindi valgono di più;
  • Lingua madre: per lo stesso principio, i madrelingua sono molto più richiesti e, visto che scarseggiano, sono pagati di più rispetto agli insegnanti d’inglese come lingua straniera che non sono nativi. I bilingui, nel senso di madrelingua italiano e inglese, hanno una marcia in più anche con la tariffa.
  • Il numero di studenti per corso: un corso individuale ha un costo minore, per l’insegnante perché richiede minori tempi di preparazione. I corsi in picoli gruppi invece hanno bisogno di strumenti diversi e più materiale quindi costano di più.

Ricordati però che dal punto di vista dello studente è l’opposto: un corso individuale ha un costo molto più alto dei corsi in gruppo.

Hai finalmente deciso che tariffa applicare?

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 4,33 su 5 per 3 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
Les plus récents Les plus anciens Les plus populaires
Grace
Invité
Grace

Grazie mille Igor. Il tuo articolo mi è stato molto utile!

Antonia
Invité
Antonia

grazie, informazioni interessanti per chi come me si affaccia al mondo di lezioni di gruppo!

Arabella
Invité
Arabella

Utilissime ed ottime considerazioni. Grazie