Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Ecco come allenarsi e svolgere un’attività fisica sul posto di lavoro

Blog > Sport > Personal Trainer > Sapevi di Poter Fare Sport in Ufficio?

Tra il lavoro, la vita privata e le diverse attività, non è sempre facile ritagliarsi del tempo da dedicare allo sport. Quando interroghiamo qualcuno chiedendogli come mai non pratichi più il suo sport preferito, la risposta è sempre la stessa: mancanza di tempo.

Il 40% degli intervistati sul tema afferma di non avere tempo, data la quotidianità sfrenata, le ore sprecate nei trasporti, treno o macchina che si usi.

Esistono però varie soluzioni:

  • Imparare ad organizzarsi in base ai propri orari, facendo più tardi o più presto in ufficio, ai fini di poter praticare il proprio sport, magari presso una infrastruttura dell’azienda per cui si lavora,
  • Convocare un coach sportivo che venga in ufficio,
  • Effettuare piccoli esercizi al lavoro, al riparo da sguardi indiscreti o insieme a colleghi, in base ai gusti.

Vantaggi dello sport al lavoro:

  1. Liberare la Mente al lavoro
  2. Migliorare il proprio Benessere Generale
  3. Raggiungere meglio gli Obiettivi Aziendali

Soprattutto se lavori spesso seduto, il tuo corpo ha bisogno di muoversi ogni tanto. Ogni tanto una stiratina alla schiena, ti farà del bene!

Come fare sport in ufficio?

Secondo l’OMS, bisognerebbe fare almeno 30 minuti di esercizio fisico ogni giorno, obiettivo che pare folle, oggi giorno, pensando ai ritmi di lavoro. No?

Ma quando contattare un personal trainer?

Diciamo che forse, però, proprio dall’ambito professionale, potrebbe nascere la svolta.

In effetti, pare che il luogo di lavoro possa divenire sempre più un luogo di pratica sportiva regolare, individuale e di gruppo.

Per il momento, da noi, solo il 13% degli sportivi fa ginnastica al lavoro. Per quanto questa cifra tenda ad aumentare, attualmente il dato resta marginale. Molti impiegati finiscono col mettere decisamente una croce sulla propria carriera di sportivi e perfino sulla propria salute.

Per praticare sport in seno all’azienda, bisogna che:

  • Essa persegua una politica flessibile, consideri importante la possibilità, per i dipendenti, di rigenerarsi, fosse anche per pochi minuti al giorno , durante la pausa pranzo. E poi è provato che la pratica sportiva al lavoro aumenta l’efficacia.
  • Secondo punto: occorre che l’azienda abbia delle infrastrutture da offrire ai propri dipendenti. Naturalmente, sarà più facile trovare una palestra presso una grande azienda, che non in una di medie o piccole dimensioni

La visione dell’impresa relativamente allo sport sta cambiando sempre più. Se un tempo in azienda si riteneva di dover lottare contro ogni minima «perdita di tempo», oggi lo sport è visto come uno strumento che, nell’incrementare il benessere individuale, aumenta di fatto la produttività.

Oggi giorno, il mondo del lavoro e i suoi metodi evolvono e sono molti i salariati che esigono una certa flessibilità nella gestione del tempo di lavoro, proprio ai fini di una pratica sportiva.

Finalmente, si è capito che la pratica sportiva in ambito lavorativo è una sfida rilevante, sia per i poteri pubblici, sia per le aziende, per fidelizzare ogni individuo ed indurre miglioramenti nella pratica professionale e a livello di benessere al lavoro.

Gli esercizi fisici fattibili al lavoro

Mens sana in corpore sano, dicevano i latini. Corpo e mente beneficeranno dello sport. Maniteniti in forma anche per mantenere la tua leadership in ufficio!

Se non è possibile praticare in una vera e propria palestra, ci si può tenere in forma sul luogo di lavoro, in ufficio o in una saletta dedicata.

Ecco alcuni semplici metodi per praticare in tutta sicurezza, derivati da programmi di allenamento di veri coach sportivi.

I Migliori Esercizi da Fare in Ufficio:

  • Allenare i propri Addominali
  • Rinforzare i Polpacci
  • Diventare più sciolti
  • Esercitare i Quadricipiti e lavorare di gambe

Far lavorare gli addominali

Tutto ciò che ti serve è la sedia della tua scrivania.

  • Stai ben dritto sulla sedia, pur rimanendo davanti al tuo schermo del pc. Respira profondamente e, con calma, gonfia l’addome.
  • Mantieni questa inspirazione per alcuni secondi, poi espira con la bocca, sempre lentamente.

Poco alla volta, l’addome rientrerà e i muscoli trasversali del tronco si contrarranno.

  • Puoi anche, sempre seduto su una sedia, sederti e contrarre al massimo gli addominali, fino a sentire i muscoli che lavorano.
  • L’ideale è ripetere più volte l’esercizio, senza omettere di recuperare, tramite una grande espirazione tra le serie.

Per chi volesse fare di più:

  • Siediti sulla tua sedia della scrivania,
  • Metti le mani sulla seduta e sollevati dalla sedia facendo forza con le mani,
  • Fai delle serie di 10 o 15 e mantieni alcuni secondi la posizione, pensando a respirare bene.

Non ti resta che fare attenzione ad evitare di scivolare (verificare che il materiale sia antiscivolo). Al via, allora, con la tua tavoletta addominale!

Rinforza i polpacci

Questo esercizio può essere svolto in piedi. Ad esempio, durante una telefonata o alla pausa caffè, davanti alla macchinetta.

  • Si fa rientrare l’addome,
  • Si stira il corpo come se fosse tirato da un filo attaccato in cima al capo,
  • Ci si mette per dieci secondi in punta di piedi.

Fai questi esercizi più volte al giorno e i tuoi polpacci saranno in poco tempo più forti.

Il movimento dato dal salire e scendere le scale è molto salutare. Tra ascensore e scale … privilegia sempre le scale!

Sciogliere le braccia

Per distendere braccia e spalle:

  • Sedersi alla propria scrivania,
  • Mantenere il busto eretto ed alzare la braccia al di sopra della testa, tenendo le mani incrociate, palmi verso il soffitto,
  • Inspirare ed espirare lentamente, spingendo i palmi per cinque secondi,
  • In seguito, inclinarsi dal lato destro e rilasciare tutto. Il bacino dovrà restare immobile,
  • Ripetere lo stesso dal lato opposto.

Tutto ciò aiuta a sciogliere un po’ i muscoli e a guadagnare elasticità a livello delle braccia, delle spalle e del bacino.

Non si è mai troppo vecchi per andare dal personal trainer!

Rinforzare gli adduttori

Ecco un esercizio estremamente semplice che potrai fare durante una riunione o un colloquio troppo lunghi e noiosi.

Per rinforzare gli adduttori (si tratta dei muscoli interni delle cosce):

  • Restare seduti,
  • Mantenere i piedi incollati uno all’altro,
  • Immaginare che un foglio sia posato sulle ginocchia,
  • Stringere le gambe per 20 secondi e poi rilasciare.

Fai tutto ciò tre volte al giorno e avrai gambe di cemento armato!

Per glutei più duri del ferro!

Se l’estate si avvicina e il tuo di dietro è stato in letargo tutto l’inverno, niente panico!

L’esercizio seguente consiste nel contrarre i glutei stando seduti. Uno dopo l’altro, alternativamente, per dieci secondi, in serie di dieci o venti.

Il beneficio di questo esercizio? Oltre ad essere molto efficace, può essere praticato in tutta discrezione, al proprio tavolo ed anche durante una noiosa e lunga riunione!

E mai dimenticare le gambe!

Non hai bisogno altro che di una sedia e poi potrai tenerti in forma. Anche se gli spazi del tuo ufficio non sono così vasti, potrai comunque fare degli esercizi discreti!

Quest’esercizio rinforza i quadricipiti. Li rassoda. Addio anche alla cellulite:

  • Sedersi alla propria sedia,
  • Tenere la schiena eretta e sollevare i piedi di qualche centimetro, in modo da non farli toccare il pavimento,
  • Tenere gli addominali contratti e resistere così per dieci o quindici secondi.
  • Ripetendo più volte al giorno questo esercizio, sarà possibile resistere via via di più e rassodare la cosce.

Per avere gambe più muscolose, l’esercizio sarà questo:

  • Mettersi sempre alla propria sedia (ottimo per chi ha una postazione e deve lavorare su un file di Excel o Powerpoint!),
  • Tendere una gamba lasciando a terra la seconda, resistendo per 10 o 15 secondi in base al grado di difficoltà desiderato!
  • Resta solo da fare tutto ciò con l’altra gamba, ripetendo l’esercizio dieci volte a gamba!

Convocare un coach sportivo certificato durante la pausa pranzo

Se la tua azienda è sensibile alla pratica sportiva, perché non convocare direttamente in loco il personal trainer?

Oltre a trasmetterti il suo sapere e indicarti degli esercizi adatti, con le posizioni corrette, anti-infortunio, il coach sportivo può far trascorrere dei bei momenti fra colleghi. Corsi individuali, corsi collettivi, i benefici saranno molti, in termini di sensazioni:

  • Diminuzione di fastidi muscolo-scheletrici, di sintomi da infiammazione. Meno mal di schiena e meno tendiniti.
  • Un accresciuto livello di veglia: in effetti, lo sport permette la liberazione delle proteina neurotrofica che rinforza la memoria e la concentrazione,
  • Una miglior reattività: lo sport agisce a livello cognitivo accentuando le prestazioni intellettuali come l’abilità nel problem solving,
  • Riducendo lo stress, la pratica sportiva consentirà maggior razionalità ed efficacia nelle decisioni rapide!
  • Lo sport in azienda favorisce la coesione di squadra e la socialità: aiuta a veicolare valori, coesione, abnegazione. Tutto quello che si apprende nei laboratori di team building, insomma. Praticare sport fra colleghi fa scaturire una solidarietà di gruppo, utile poi al lavoro!

Se la ditta non può permettersi un personal trainer aziendale, si potrà sempre ricorrere ad un coach sportivo personale.

Costui ti raggiungerà in ufficio durante la pausa pranzo e ti farà fare la tua sessione di sport personalizzata.

Ma a che età puoi iniziare con un personal trainer?

Perché chiamare un coach sportivo in azienda?

Saràmolto più divertente e quando tornerete in ufficio sarete molto più cariche. Convinci le tue colleghe a partecipare a delle sedute di fitness nella pausa pranzo!

Il coaching sportivo in azienda produce miglioramenti nella produttività e cali di assenteismo, poiché il benessere generale migliora.

L’impatto positivo dello sport in azienda sulle prestazioni, la salute e la sicurezza è rilevante. Il datore di lavoro dovrebbe garantire le migliori condizioni di salute e benessere per i suoi dipendenti.

Un coach sportivo che viene in azienda

  • Assicura flessibilità: il personal trainer si adatta agli orari di chi deve fare sport
  • Motiva: a prescindere dal tuo livello, il coach sportivo col suo savoir faire e le sue competenze effettuerà un primo bilanciodelle prestazioni, delle esigenze, proponendo poi una sessione personalizzata e spesso ludica.
  • Consiglia: il personal trainer ti infonderà il suo sapere in materia di alimentazione adeguata
  • L’opinione di un esperto personal trainer riconosciuto e certificato durante la pratica di esercizi è indispensabile per evitare errori di postura e stiramenti eventuali!
  • Il coach sportivo tirerà fuori da te il 100%, motivandoti e rinforzandoti, nel corpo e nella mente.
  • Il benessere: in ufficio lo stress è frequente. Lo sport a metà giornata fa da valvola di sfiato, per liberarsi dalla pressione.
Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar