Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso di danza per imparare a ballare il tango in coppia: la guida!

Di Francesca, pubblicato il 25/01/2019 Blog > Arte e Svago > Danza > Lezioni di Danza per Scoprire il Tango Argentino in Coppia

“Il tango è un pensiero triste che balla.” – Enrique Santos Discepolo

Diversi studi scientifici americani e canadesi hanno dimostrato che il tango offre benefici terapeutici ai pazienti affetti dalla malattia di Parkinson. Il tango promuove l’equilibrio e la stabilità.

Danza argentina conosciuta in tutto il mondo, il tango è un ottimo modo per sperimentare una divertente attività in due. Caratterizzato da una grande sensualità e da musicalità, il tango può essere ballato da chiunque.

Storia del tango, laboratori di danza, lezioni di danza, postura, balli di coppia, scopri tutto ciò che c’è da sapere su un ballo come il tango.

Tango argentino: una storia di coppia

Impossibile parlare del tango senza menzionare il suo paese di origine: l’Argentina.

Se il tango è nato, è in parte grazie alla storia del Paese e al suo contesto socio-economico. Alla fine del 19 ° secolo, l’Argentina liberò i suoi schiavi e il Paese inizio ad attirare molti immigrati europei, soprattutto italiani, francesi, spagnoli e tedeschi.

Questi nuovi abitanti sono stati un vero dono per l’Argentina, che al tempo necessitava di svilupparsi economicamente.

Buenos Aires, la capitale, è una città ricca di immigrati.

A quel tempo l’habanera e la guajira erano le musiche più popolari. La cultura musicale si ispirava agli stili latinoamericani ma anche alle culture africane portate dagli schiavi.

Ecco uno spaccato del quartiere dove è nato il tango, Boca! Il quartiere Boca, dove è nato il tango!

Ma i nuovi abitanti di Buenos Aires non erano tutti sulla stessa barca e il sogno del nuovo continente diventò presto un calvario per alcuni. Gli immigrati più poveri vivevano stipati in abitazioni precarie con ex schiavi nel quartiere di Boca, vicino al porto.

La musica e le feste si evolvettero gradualmente e il mix di stili portò gli abitanti di La Boca a inventare la milonga, nome precedentemente attribuito al tango. A quel tempo, il tango veniva ballato principalmente dagli uomini. La presenza di donne nel quartiere non era molto comune.

Tuttavia, gli uomini inventarono gradualmente i passi del tango tra loro o in compagnia di prostitute, una situazione che influirà sulla reputazione di questa danza.

Strumenti come il violino, il piano ma soprattutto il bandoneon si affiancheranno alla batteria e alle chitarre dei primi pezzi.

I temi affrontati dalle canzoni sono piuttosto pesanti e raccontano la malinconia e la tristezza degli espatriati europei venuti in Argentina per iniziare una nuova vita.

La danza così com’è si evolve nel tempo poiché quasi nessuna regola era stata fissata. Tuttavia, oggi è unanimemente riconosciuta come ballo di coppia dalla forte carica seducente e sensuale e non più come una danza dei quartieri bassi.

Il tango: una danza di improvvisazione

Il tango argentino è spesso visto come una danza difficile.

In effetti, molti ballerini si perdono nella musica perché è una danza basata sull’improvvisazione a differenza di altre danze come la salsa, il paso doble, la rumba, il valzer musette, il valzer viennese, eccetera.

Durante le lezioni che ho potuto prendere nella capitale argentina, sono rimasto sorpreso dalla velocità con cui l’insegnante di danza ci ha lasciati improvvisare. Basta imparare i passi fondamentali e poi essere guidati.

Ma questo vale solo per le donne, dal momento che gli uomini devono guidare il loro partner.

Un mal di testa per quei signori che preferiscono abbandonare le lezioni di tango.

Eppure non è così facile neanche per le donne, perché è anche necessario fare un gioco di gambe degno dei più grandi calciatori…

Nelle milonghe, i luoghi in cui si balla il tango, l’improvvisazione inizia ancora prima che inizi la danza vera e propria.

Gli uomini possono ballare insieme nel tango! A volte anche gli uomini ballano insieme!

La tradizione vuole che gli uomini siano quelli che invitano le donne a ballare. Per fare questo, un uomo deve guardare insistentemente una donna catturando il suo sguardo per poterla invitare. Tutto si svolge a distanza, senza dire una parola.

Ovviamente, non succede sempre così, ma la maggior parte delle milonghe in Argentina e in Italia rispettano questo processo.

Una volta in pista, la coppia si mette in posizione. Il peso della donna deve poggiare sulla spalla dell’uomo, che poi controbilancia. L’uomo dirige la donna spingendola leggermente o avvicinandola a sé.

Tutti i movimenti appaiono così discreti e leggeri, ma per gli spettatori può essere molto complicato comprendere la tecnica.

Quindi, come fai a sapere quali passi effettuare?

Ci sono alcuni passaggi fondamentali da ricordare, sia per gli uomini che per le donne. Una volta che questi passaggi sono stati acquisiti e controllati, spetta a tutti decidere quando effettuarli.

Ecco perché il tango richiede un grande ascolto tra i partner ma anche nei confronti della musica.

Alcuni momenti sono riservati all’improvvisazione dei passi. Questo momento rappresenta l’opportunità per la donna di esprimere se stessa accarezzando la gamba del partner, ad esempio.

La musica si basa anche molto sul ritmo della danza e sui passi da effettuare. Occorre saper ascoltare i silenzi, i rallentamenti, ecc.

Come imparare a ballare il tango in coppia?

Il modo migliore per imparare a ballare il tango è, naturalmente, la pratica.

Una regola che funziona anche per qualsiasi tipo di ballo (dancehall, salsa, merengue, bachata, rumba, rock, swing, zumba, Kizomba, mambo, tip-tap, danza del ventre, rock ‘n roll, flamenco, modern jazz, danza classica, danza afro, ecc.), ma soprattutto per i balli di coppia.

Per questo, non avere timore di ballare con una persona con un livello migliore del tuo, non potrà che esserti utile per imparare bene i passi.

Ho avuto più volte l’occasione di ballare con uomini che conoscono bene il tango. È quindi molto più facile essere guidati e i passi vengono in maniera naturale.

Ma non bisogna temere l’errore. Come già detto, il tango è un ballo che si basa sull’improvvisazione, quindi se commetti un errore nessuno se ne accorgerà!

Bellissimo il gioco di gambe del tango! Il gioco di gambe del tango è incredibile!

Se inizi le lezioni di tango con la tua dolce metà e siete entrambi principianti, la cattiva notizia è che non progredirete rapidamente se non vi distaccherete un po’ all’inizio.

È meglio imparare le basi separatamente e poi progredire insieme.

Ma dove andare per imparare a ballare il tango in coppia?

Puoi recarti in una scuola di danza per vedere che tipo di lezioni possono offrire (lezioni private, lezioni di gruppo, lezioni settimanali, lezioni intensive, ecc.).

Dal momento che in genere le iscrizioni vengono effettuate all’inizio dell’anno, potresti dover attendere alcuni mesi prima di iscriverti.

Puoi anche passare alle lezioni private. Questo modo di apprendere la danza è utile per attenerti ai tuoi programmi.

Inoltre, non sarai costretto a “prestare” la tua metà a un altro ballerino. L’insegnante privato di danza saprà guidarti e monitorerà i tuoi progressi.

Puoi anche imparare a ballare da solo nel tuo salotto o nella tua stanza. È quindi possibile utilizzare i tutorial presenti su Internet, i DVD di danza o i libri dedicati al tango.

Questa tecnica può sembrare pratica ed economica, ma il tango richiede un certo inquadramento all’inizio per non sbagliare.

Una delle migliori soluzioni è partecipare alle serate di tango in una milonga. Come per le feste di salsa, questo tipo di feste offre spesso lezioni di ballo gratuite prima dell’inizio della serata.

Questa può essere un’opportunità per imparare le basi e quindi allenarsi direttamente in pista.

E perché non andare in Argentina? Ovviamente, devi prima mettere da parte un po’ di soldi. Tuttavia, è sicuramente uno dei modi migliori per immergersi nella cultura del tango e in tutta la sua storia, gustando magari le deliziose empanadas.

Ballare il tango argentino grazie alle lezioni di tango, agli stage di tango o alle lezioni di prova ti consentirà di fare i primi passi nel mondo della danza per diventare un vero ballerino.

Perché prendere lezioni di tango in due?

Perché prendere lezioni di tango con la tua dolce metà anziché da solo? Perché prendere lezioni a due può essere complicato a volte. Dovendo trovare il tempo e una fascia oraria che possa andare bene per entrambi, è normale che si finisca rapidamente per rinunciare all’idea.

L'ascolto del partner è fondamentale nel tango! Cerca di “ascoltare” il tuo partner!

Ma il tango può rivelarsi estremamente benefico per la coppia. Rafforza i legami tra due innamorati.

In effetti, il tango richiede molto ascolto e molta comunicazione, senza dover necessariamente parlare. Si focalizza soprattutto sull’espressione del corpo. I due partner devono essere sulla stessa lunghezza d’onda per riuscire a eseguire correttamente la loro danza.

Questo è il motivo per cui non sempre c’è intesa in pista, è normale che ci siano delle preferenze sulle persone con cui amiamo ballare.

Entrambi i partner imparano ad ascoltare e a comunicare con i gesti, un esercizio molto utile in ogni coppia.

Inoltre, il tango è una danza sensuale, in grado di riaccendere la fiamma se necessario. Il tango si balla spesso indossando abiti belli, sia tra le donne che tra gli uomini.

E godersi un momento a due non fa mai male.

Se sei una persona più tradizionale, puoi anche imparare a ballare il valzer.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar