Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Perché seguire dei corsi collettivi? Vantaggi e svantaggi

Di Catia, pubblicato il 29/08/2019 Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Pro e Contro dei Corsi di Sostegno Scolastico in Gruppo

“Chi ama apprendere è molto vicino al sapere,” Confucio

I dati sulla riuscita scolastica degli allievi sono legati sia a disparità sociali sia a difficoltà personali degli allievi: assenza di supervisione, mancanza di studio, disturbi dell’apprendimento. Non è un caso che in Italia oltre 500 mila famiglie facciano appello ai corsi di sostengo scolastico sotto forma di lezioni private.

Secondo PISA 2017, un rapporto dell’OCSE, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, uno studente europeo che proviene da un ambiente popolare ha un rischio quattro volte superiore di avere un basso rendimento scolastico rispetto a un coetaneo con una situazione socio-economica più stabile.

In alcuni paesi, il 40% dei bambini di contesti popolari ha problemi con la matematica, contro il 5% dei bambini benestanti. In Italia, le disparità principali sono di origine geografica, e di conseguenza, anche economica. Infatti, il Nord Italia nel suo complesso ottiene sempre un punteggio superiore alla media, il Centro è in linea con la media nazionale e il Sud è decisamente al di sotto.

Chi cerca corsi di sostegno scolastico si chiede spesso se sia meglio seguire un corso individuale o un corso collettivo. Cerchiamo una risposta. 

Perché seguire dei corsi in gruppo?

Il primo passo per iniziare a prendere ripetizioni scolastiche è capire quali sono i propri obiettivi e i propri bisogni.

Il modo migliore per imparare dipende dai bisogni di ognuno.  Si impara meglio con una classe piena o in piccoli gruppi?

Sei alla ricerca di un corso di recupero, un corso intensivo durante le vacanza scolastiche, un corso di sostegno con una metodologia diversa da quella della scuola?

Cerchi lezioni di matematica, un metodo per studiare la storia e la geografia, o un accompagnamento costante per riprendere fiducia in te stesso? Hai dei bisogni educativi speciali che richiedono un accompagnamento specialistico?

La scelta tra corsi in piccoli gruppi può dipendere da molte esigenze diverse.

Gli insegnanti privati non aiutano solo gli studenti che hanno difficoltà scolastiche. Purtroppo la realtà è totalmente diversa. I corsi individuali sono troppo costosi per le famiglie svantaggiate.

Di fatto, quindi, le lezioni individuali sono per lo più scelte da famiglie benestanti.

Invece di ricorrere alle lezioni private per evitare la bocciatura, sempre più rara a dire il vero, o un’insufficienza, si prendono lezioni a domicilio per rafforzare risultati scolastici che sono già nella media e approfondire degli argomenti o colmare qualche lacuna.

Molti ragazzi si appoggiano alle lezioni private per alzare la media, o nel caso delle lingue straniere, per sperimentare metodologie più efficaci che non trovano spazio nella scuola italiana.

Le lezioni a domicilio sono quindi uno strumento per essere più competitivi e sono usate per lo più da chi parte già da una situazione scolastica nella media e un contesto familiare stabile.

Ora, esiste un modo per togliere alle lezioni a domicilio quest’aura elitaria: i corsi collettivi. 

Perché?

I corsi in piccoli gruppi di 5, massimo 8 allievi, che condividono un insegnante esperto, hanno un costo a persona più basso rispetto a un corso individuale. Questo vuol dire che sono accessibili anche alle famiglie meno abbienti.

I vantaggi dei corsi in gruppo sono il risparmio e la socializzazione.  Oltre a risparmiare, si possono anche fare nuove amicizie con i corsi in gruppo!

Ecco il primo grande vantaggio dei corsi in gruppo: condividere il sapere permette di risparmiare, il che è un modo per aiutare studenti con reali difficoltà scolastiche e le loro famiglie.

Inoltre, alcune materie si prestano meglio rispetto di altre all’apprendimento collettivo. Si pensi, per esempio, ai corsi di lingua che si basano su metodologie ludiche dove la dimensione di gruppo è essenziale.

Con un insegnante di inglese, spagnolo, tedesco o francese ogni bambino o ragazzo può interagire con i propri coetanei direttamente in lingua.

I lavori in gruppo, favoriscono lo sviluppo di capacità di mediazione e altre qualità sociali che sono essenziali nel mondo del lavoro. Inoltre, lavorando in gruppo si esercita la capacità di espressione orale, e non solo quella scritta, come nei corsi scolastici.

Dibattiti, confronto dei risultati, giochi di ruolo sono tutte attività che solo una dimensione di gruppo rende possibili.

Quali sono i vantaggi delle lezioni individuali?

Ripetizioni scolastiche: quali sono i benefici di un corso in piccoli gruppi?

I corsi collettivi permettono di utilizzare una metodologia più ludica rispetto ai corsi individuali a domicilio o a scuola.

In effetti, i piccoli gruppi favoriscono l’uso di metodologie più flessibili rispetto alle classi di 22-25 alunni dove l’insegnante non ha il tempo per seguire  i progressi di ciascun allievo.

Con un corso collettivo gli allievi imparano a collaborare tra di loro. I corsi in gruppo favoriscono lo sviluppo di un senso critico e il lavoro in squadra!

Un insegnante privato non è vincolato al rispetto del programma scolastico deciso dal Miur. Ovviamente, se ne serve come guida per gli argomenti da trattare, ma può decidere in autonomia gli argomenti correlati, l’ordine o il metodo di lavoro più conveniente.

Quali sono gli altri vantaggi dei corsi in gruppo?

I corsi in gruppo sono meno formali rispetto ai corsi in classe e molto più collaborativi rispetto al percorso individuale delle lezioni private.

Gli studenti entrano in contatto tra di loro, si crea una forte solidarietà che rende l’ambiente di studio molto più amichevole e disteso.

Anche gli allievi più timidi riescono a esprimersi meglio in piccoli gruppi, recuperando la fiducia in se stessi. Stare in un piccolo gruppo è un modo per imparare ad apprendere.

Se le lezioni in gruppo si svolgono in un ambiente adatto, un’aula di una biblioteca o di un doposcuola per bambini, è più facile per gli allievi concentrarsi e dedicarsi appieno ai lavori in gruppo. Gli insegnanti possono adattarsi al livello di ogni allievo e appoggiarsi agli strumenti di ogni stabilimento scolastico: dizionari, manuali scolastici, lavagne interattive.

Con i piccoli gruppi si possono applicare con successo metodologie innovative, come quella della classe invertita, un processo secondo cui sono gli studenti che si preparano su un certo argomento prima di andare a lezione.

In questo modo gli allievi non sono solo dei recipienti su cui versare la conoscenza ma sono parte attiva del processo di apprendimento.

I piccoli gruppi, poi, stimolano la capacità di critica e la soluzione dei problemi. Il principio che sbagliando si impara è sempre valido, ma con i piccoli gruppi si può imparare anche osservando gli altri.

Per il grado di autonomia richiesto, i corsi in gruppo sembrano più adatti ai ragazzi del liceo che a quelli delle medie che ancora devono sviluppare un corretto metodo di studio. Per i ragazzi del liceo, invece, può essere molto utile ripassare la lezione del giorno insieme o prepararsi per un’interrogazione o per gli esami di stato.

Grazie al lavoro di gruppo i ragazzi possono ritrovare la voglia di studiare o la motivazione per migliorarsi. Confrontarsi con gli altri li aiuta anche ad affrontare meglio le interrogazioni e i test senza più preoccuparsi dei voti bassi.

Un altro vantaggio dei corsi collettivi è l’aumento della fiducia in se stessi. Lo studente non è l’unico ad avere difficoltà e può trovare nella solidarietà dei compagni uno stimolo per affrontare serenamente le proprie lacune.

Qual è il prezzo delle lezioni in gruppo?

Sostegno scolastico: i corsi collettivi sono meno cari?

I corsi in gruppo in qualunque materia hanno un costo più basso rispetto ai corsi individuali.

Confronta i prezzi tra corsi in gruppo e corsi individuali. Conviene seguire un corso in gruppo o un corso individuale?

Il motivo è molto semplice: la tariffa dell’insegnante viene ripartita tra i diversi componenti del gruppo.

Per l’insegnante poi, è più conveniente spostarsi per un gruppo di quattro persone da incontrare tutte nello stesso posto, piuttosto che muoversi da una parte all’altra della città, magari per una sola ora di lezione.

Minori spostamenti dell’insegnante convengono anche agli studenti. Specie nelle maggiori città italiane, andare con i mezzi o con la propria auto significa correre il rischio di trovare scioperi, ritardi, traffico e quindi, arrivare in ritardo alla lezione.

Un insegnante a domicilio in media chiede 27€ l’ora, ma il prezzo cambia a seconda del livello di partenza dello studente. Il sostegno scolastico per bambini di elementari e medie ha un costo più basso rispetto a un corso per liceali e in alcuni casi non supera €15 l’ora.

Il prezzo dei corsi collettivi dipende dalla status dell’insegnante.

  • L’insegnante è autonomo o libero professionista. In questo caso l’insegnante decide da solo il prezzo delle lezioni e applica delle tariffe decrescenti a seconda del numero di ore acquistate. Per esempio, per 5 studenti, la tariffa può essere di €250-300 a bambino per 15/20 lezioni.
  • L’insegnante lavora per un’agenzia o un’associazione che si occupa di sostegno scolastico. In questo caso la famiglia paga direttamente l’agenzia o l’associazione per un costo di circa 100€ al mese a bambino, per una classe di almeno 10 bambini.

Secondo la Fondazione Einaudi, in media le famiglie italiane spendono per le ripetizioni circa oltre €1.600 l’anno. questa cifra potrebbe essere quella pagata da una classe di 5 persone con un insegnante privato.

Per questo le lezioni in gruppo sono più convenienti sia per gli studenti sia per gli insegnanti.

Quale sarebbe il prezzo delle lezioni individuali?

Un corso di 20€ per 27€ l’ora dovrebbe avere un costo di €540, che è quasi il doppio rispetto ai 300€ massimo delle lezioni in gruppo.

Famiglie e insegnanti a domicilio hanno entrambi da guadagnare da un corso collettivo, mentre per i ragazzi ci sono tutti i vantaggi di una metodologia più ludica e un ambiente di lavoro più stimolante e amichevole.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar