La fisica è una delle materie scientifiche più importanti. Grazie alla fisica, possiamo capire i fenomeni naturali, sviluppare nuove tecnologie, comprendere alcuni fatti della nostra vita quotidiana e imparare a conoscere di più il nostro corpo.

Data la sua importanza fondamentale, la fisica è una materia presente per almeno due anni in ogni scuola superiore, con particolare attenzione alla fisica meccanica. Oltre a essere una materia scolastica, la fisica ti apre anche molte porte nel mercato del lavoro, visto che i fisici trovano sempre lavoro nel proprio ambito.

Per farti capire meglio il mondo della fisica, abbiamo preparato questa guida con tutte le informazioni di base su questa scienza fondamentale. Pronto per la scoperta?

Di cosa si occupa la fisica?

Impara a conoscere le varie branche della fisica per decidere in cosa specializzarti.
La fisica è una scienza che si occupa di diversi fenomeni naturali dalla meccanica all'elettromagnetismo!

La fisica studia diversi fenomeni naturali e si esprime attraverso il linguaggio matematico per aiutarci a risolvere le sfide di tutti i giorni. Per appassionarsi alla fisica bisogna conoscerla meglio. Queste sono le maggiori branche della fisica.

La fisica meccanica

La fisica meccanica studia i diversi tipi di movimento che un corpo compie e si divide in fisica cinematica e fisica dinamica. La prima si occupa della descrizione dei movimenti, la seconda studia le cause che generano i movimenti.

Termologia

Questa branca della fisica studia tutto ciò che ha a che fare con la temperatura, il calore, l'energia termica e la dilatazione. La termologia analizza le vibrazioni di particelle che, più sono intense e più disperdono calore nell'ambiente. Le scale termometriche utilizzati sono la scala fahrenheit e la scala celsius.

Elettromagnetismo

L'elettromagnetismo, come dice la parola, studia l'elettricità e il magnetismo. Questa branca tratta di questioni come le cariche elettriche in campi magnetici e la variazione del flusso magnetico nei campi elettrici. Questi fenomeni sono molto importanti perché sono alla base dello sviluppo tecnologico delle industrie moderne.

Ottica

L'ottica è un'area della fisica che studia i fenomeni della luce. Questo è uno dei rami più antichi della fisica, e anche uno dei più importanti. Ci sono tre teorie alla base dell'ottica:

  • Principio della propagazione rettilinea: la propagazione della luce avviene in linea retta.
  • Principio dell'indipendenza dei raggi della luce: i raggi della luce sono indipendenti per questo nessuno di essi condiziona la propagazione degli altri.
  • Principio della reversibilità della luce: consiste nella teoria second ala quale la luce è reversibile quindi può affrontare un cammino inverso.

Meccanica ondulatoria

Quest'area della fisica studia i fenomeni ondulatori e le onde che si dividono in due tipi: onde meccaniche e onde elettromagnetiche.

Le prime hanno bisogno di un mezzo per propagarsi, mentre le seconde, ossia le onde elettromagnetiche, non hanno bisogno di alcun mezzo.

Fisica moderna

Gli argomenti trattati dalla fisica nel XX secolo fanno parte della fisica moderna. Questa include la teoria della relatività e la fisica quantistica. Ogni giorno la fisica fa dei passi avanti per spiegare i fenomeni del nostro sistema e migliorare la vita della società.

Gli argomenti di fisica delle scuole elementari e medie

La fisica fa parte delle materie comuni a ogni indirizzo di studi nella scuola pubblica.
Alcuni elementi di fisica devono essere trattati in ogni indirizzo di scuola superiore!

Il programma scolastico di fisica è pensato per dare a tutti gli alunni la possibilità di capire il mondo che ci circonda e ampliare le proprie conoscenze. Agli studenti, però, servono molta concentrazione e studio per capire le teorie alla base della fisica.

A grandi linee, gli argomenti principali trattati durante le lezioni di fisica nella scuola dell'obbligo sono:

  • Elettromagnetismo
  • Tensione elettrica
  • Calorimetria
  • Termodinamica
  • Energia e scambio di energia
  • Onde, particelle e campi
  • Grandezze fisiche
  • Gravitazione universale
  • Fisica meccanica
  • Pressione e leggi dei gas
  • Energia cinetica
  • Misure
  • Pressione statica e idrostatica

Tutti questi nomi possono sembrare strani per chi non ha mai fatto fisica. In realtà, si tratta di fenomeni che osserviamo tutti i giorni nella nostra vita quotidiana e a cui non riusciamo a dare una spiegazione scientifica. Grazie alla fisica, il mondo intorno a te avrà ben pochi segreti.

Se vuoi prendere un buon voto a un'interrogazione o a una verifica di fisica, devi imparare a conoscerne le basi e approfondire gli argomenti più importanti per poterti preparare anche in vista degli studi universitari.

Come affrontare il programma di fisica alle superiori?

Per passare senza difficoltà le verifiche di fisica che periodicamente si fanno alle scuole superiori, devi studiare a fondo la materia e fare gli esercizi di fisica per le superiori che sono inclusi nel piano di studi del tuo indirizzo. In questo modo puoi affrontare una eventuale prova di fisica alla maturità.

Il segreto per andare bene in fisica è fare attenzione durante le spiegazioni in classe, chiarire subito i dubbi con l'insegnante e con i compagni, approfondire le tue conoscenze con videolezioni e avere una forte curiosità. Questo è sicuramente il modo migliore per passare le verifiche di fisica e avere un buon voto alla fine dell'anno.

Ricordati anche che la fisica è una materia interessante: non partire con pregiudizi o paure infondate. L'ideale è avvicinarti alla fisica tramite i fenomeni che osservi nella vita di tutti i giorni, i fenomeni naturali e la tecnologia di base che usi. I grandi fisici hanno cambiato il corso dell'umanità e hanno generato grandi rivoluzioni nel nostro modo di vivere a partire dall'osservazione della realtà che li circondava.

Se riesci a guardare i tuoi programmi preferiti in televisione è perché qualcuno ha sviluppato questa tecnologia. Gli occhiali che indossi, devono la loro origine agli studi sull'ottica. Se riesci a comprendere il concetto di onde, anche se non le vedi, è perché qualcuno ne ha dimostrato l'esistenza.

Non bisogna essere dei geni per apprezzare la fisica. Questa materia, come dice l'origine della parola greca da cui deriva, physis, è legata alle leggi della natura che riusciamo a usare per vivere meglio. La fisica è una materia molto affascinante! Per questo si studia fisica dalle medie!

Studi in ambito fisico: come diventare tecnici di laboratorio e sanitari

Se vuoi studiare fisica dopo le medie puoi  iscriverti al liceo scientifico, l'indirizzo che dedica il maggiore spazio a questa materia, oppure frequentare un istituto tecnico.

Al termine della scuola puoi scegliere diversi percorsi di studio per tecnici fisici:

  • Laurea in fisica per lavorare nell'insegnamento e nella ricerca o nelle imprese ad alto contenuto tecnologico.
  • Corso di laurea per tecnico di laboratorio, per lavorare in ambito sanitario e supportare il personale medico occupandoti di sicurezza degli strumenti, analisi e interpretazione dei risultati.
  • Corso  di laurea per tecnico di radiologia o tecnico di fisica sanitaria, sono due percorsi che ti permettono di lavorare con gli strumenti di radiologia e verificare che rispettino le norme in materia.

Per chi non continua gli studi universitari c'è sempre la possibilità di lavorare in laboratorio in qualità di collaboratore tecnico. In questo caso basta un diploma di maturità in un istituto tecnico con specializzazione in biomedicina, meccanica, elettronica...

Quali sono le migliori università di fisica?

La facoltà di fisica ha diversi indirizzi di studio.
Puoi scegliere tra fisica, astrofisica e fisica applicata all'università!

Ci sono ottime università in tutta Italia che offrono un corso di laurea in fisica. Il percorso prevede tre grandi aree di studio: fisica, per gli aspiranti insegnanti, astrofisica per chi vuole esplorare l'universo e fisica applicata per chi mette le leggi della fisica a servizio delle imprese.

Le materie del Corso di laurea in fisica all'Università degli Studi di Trieste, per esempio, sono:

  • Analisi matematica
  • Geometria
  • Fisica newtoniana
  • Termodinamica e fluidodinamica
  • Chimica
  • Elettromagnetismo
  • Metodi matematici della fisica
  • Fondamenti di elettrodinamica
  • Fisica statistica
  • Introduzione alla fisica della materia
  • Introduzione alla fisica nucleare e subnucleare

Queste sono in generale le materie trattate durante un corso di laurea triennale ma esistono piani di studio diversi a seconda dell'indirizzo scelto e delle università.

Quali sono gli sbocchi di lavoro per chi studia fisica?

Ci sono molti sbocchi lavorativi per i laureati in fisica.
Il mercato del lavoro nell'ambito della fisica è ricco di opportunità!

Il mercato del lavoro nell'ambito della fisica offre diverse opportunità. Nella maggior parte dei casi, chi studia fisica esce con un lavoro quasi assicurato. Il numero di studenti in quest'area è molto basso, mentre il mercato del lavoro è sempre alla ricerca di queste competenze.

Il fisico è una figura richiesta in diversi ambiti: nell'insegnamento e nella ricerca, nelle imprese e nei laboratori. Come per ogni altro ambito di studi, si può seguire l'iter accademico:

  • laurea triennale
  • laurea magistrale
  • dottorato

E' ovvio che chi vuole lavorare nella ricerca, avrà tutto l'interesse ad assicurarsi un dottorato in fisica nelle università italiane o all'estero. Chi vuole insegnare nella scuola pubblica dovrebbe avere una laurea magistrale e superare il concorso e il periodo di tirocinio per avere un posto da titolare.

I fisici lavorano anche nelle imprese in particolare, si occupano di:

  • Strumentazione scientifica ad alto contenuto tecnologico
  • Controllo della strumentazione medica
  • Analisi statistica
  • Meteorologia
  • Analisi dei mercati finanziari

Come vedi, lo studio della fisica ti permette di comprendere il mondo intorno a te anche se non pensi di fare della fisica il tuo lavoro. Se vuoi approfondire le tue conoscenze in fisica dopo le medie puoi iscriverti al liceo scientifico e a un istituto tecnico incentrato su meccanica, energie e biomedicina.

All'università puoi approfondire la tua formazione in fisica e lavorare nella ricerca, nell'insegnamento, nelle imprese e chissà, magari anche in un team di astrofisici per la Stazione spaziale internazionale!

Bisogno di un insegnante di Fisica?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Catia

Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue