Imparare a memoria, seguire le linee guida delle lezioni, leggere e studiare su libri di testo arcaici, poco chiari o eccessivamente didascalici, ... La formazione, a volte, può essere demoralizzante... al punto che uno studente potrebbe credere di non essere portato per una materia in cui invece è pieno di potenzialità.

Un programma scolastico convenzionale può risultare pesante per lo studente: molto meglio qualcosa di innovativo, di diverso, di fluido, si potrebbe quasi dire. Soprattutto quando il rapporto con l'insegnante non è il massimo. E soprattutto per una disciplina che molti, a torto o a ragione, considerano ostica, più ostica di altre: la matematica!

Un insegnante incompetente, con scarso appeal sugli studenti o con un approccio pedagogico eccessivamente accademico e poco empatico, può anche causare una vera e propria avversione nei confronti della matematica, che lo "studente - vittima" potrebbe portarsi dietro fino agli studi superiori o universitari.

Quindi, piuttosto di attenerti al 100% al programma che l’insegnante ti ha presentato, che ne dici di imparare la matematica in modo diverso? Di provare un approccio pedagogico diverso?

I libri rappresentano solo una di queste alternative. Proprio come le lezioni di matematica private, i siti web, le applicazioni software ... Scoprire tutte queste possibilità ti permetterà di progredire in matematica.

Perché, infatti, non cercare un approccio allo studio (della matematica, ma anche di ogni altra disciplina insegnata a scuola) che sia veramente moderno? Gli strumenti a disposizione degli insegnanti ci sono; quello che manca è forse un atto di coraggio, un pizzico di "pigrizia" in meno da parte degli insegnanti: questi, troppo spesso, preferiscono adagiarsi su quanto fatto nel corso degli anni precedenti, senza innovare nemmeno un po'.

Si arriva al paradosso che anche i libri di testo non cambiano mai o quasi mai (e alle inefficienze del libro si ripara con fotocopie da testi alternativi: ma allora perché non ordinare direttamente testi scolastici nuovi? Perché sprecare tempo e risorse - scolastiche e quindi di tutti -  con delle fotocopie, che tra le altre cose inquinano?). Gli stessi studenti delle scuole primarie, pur nella loro visione ancora "bambinesca", pur con i loro pochi, pochissimi anni di esperienza, se ne rendono conto: il metodo va cambiato, gli insegnanti devono modificare l'approccio!

Lo capiscono i bambini, non lo capiscono (o non vogliono capirlo) gli insegnanti; ma i professori privati forse riescono a "metterci una pezza"! Certo, sempre di pezza si tratta: un po' come quando, anziché scarificare tutto il fondo stradale per asfaltarlo nuovamente da zero, ci si limita a chiudere un buco qui e uno là, con la motivazione che non ci sono soldi. Ma chiudere i singoli buchi due o tre volte l'anno (dato che pioggia e automobili e camion riaprono le falle quasi subito) non è molto più costoso (in termini di budget finanziario dell'amministrazione) rispetto ad asfaltare una volta ogni dieci anni tutta la strada? E che dire di tutti i benefici indiretti del guidare su una strada impeccabile, anziché su una con un rattoppo qui e un buco là?

Ecco, la stessa identica cosa può dirsi dell'insegnamento a scuola: che senso può avere gioire per aver trovato un eccellente insegnante privato che dia lezioni a nostro figlio al pomeriggio? Non sarebbe meglio avere una classe insegnante e un programma degni di questi nomi? Certo, ma in attesa che le cose si muovano, quali soluzioni abbiamo per offrire un futuro migliore, delle solide basi di preparazione ai nostri figli?

L'insegnamento privato oppure l'autoformazione: gli strumenti e le possibilità esistono e sono alla portata di tutti e vanno dai documenti in pdf che si possono scaricare online ai libri specifici (da comprare e su cui studiare in autonomia), passando dai corsi online: video su Youtube, MOOC, e tanto altro.

I/Le migliori insegnanti di Matematica disponibili
Ilaria
5
5 (27 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (44 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (64 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (97 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (87 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonio
5
5 (106 Commenti)
Antonio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (26 Commenti)
Lorenzo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Soraya
5
5 (31 Commenti)
Soraya
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (27 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (44 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (64 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (97 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (87 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonio
5
5 (106 Commenti)
Antonio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (26 Commenti)
Lorenzo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Soraya
5
5 (31 Commenti)
Soraya
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Impariamo la matematica da soli!

Imparare la matematica alle elementari, alla scuola media o superiore o all'università non permette comunque di apprendere tutti gli argomenti in profondità.

L'insegnante di matematica deve rispettare il programma ministeriale d'istruzione e mantenere un ritmo.

Naturalmente, per andare ad approfondire alcuni punti (funzione lineare, teorema, prodotto scalare, numeri interi, aritmetica ...), ci sono i tutor e gli insegnanti privati. Ma non tutti possono permettersi una tale spesa. Perché non imparare la matematica da soli allora?

Per avere successo in questa impresa di auto-formazione occorrono diverse qualità:

  • Avere buone risorse personali
  • Differenziare i percorsi di apprendimento
  • Integrare la propria formazione in un processo, come l'e-learning ad esempio.

In termini di e-learning, nella fattispecie, puoi affidarti ai MOOC (Corsi aperti online su larga scala). La maggior parte li trovi in inglese, ma ce ne sono alcuni in italiano. Si tratta, in parole semplici, di video di matematica online.

Ecco un esempio di una lezione di un MOOC sulla teoria degli insiemi, ma online puoi trovare tutto quello che cerchi:

Sono perfetti per rivedere molti argomenti: tabelline, esercizi di matematica, geometria, moltiplicazione, algebra, aritmetica, trigonometria, calcolo mentale, Pitagora, Talete, radice quadrata, triangolo, calcolo letterale, numero primo, Divisione Euclidea ...

Vuoi scoprire come seguire al meglio lezioni di matematica?

Inoltre, sempre nell'ottica di imparare da solo, vi sono almeno cinque punti chiave cui devi fare sempre riferimento:

  • La tua motivazione deve essere sempre al massimo: potenziala!
  • Tieniti sempre aggiornato rispetto al corso del tuo insegnante;
  • Riattiva la memoria: è molto importante ricordare tutte le formule, teoremi e lezioni dell’insegnante di matematica;
  • Riutilizza ciò conosci già;
  • Rispolvera sul lungo periodo.

Come studiare la matematica: a scuola e fuori da scuola

Per progredire in matematica, gli studenti sono sempre alla ricerca di nuovi metodi e nuovi strumenti. Questo è normale: il programma fornito dal Ministero dell'Istruzione (Miur) non ha il monopolio sull'apprendimento della matematica! Inoltre, una volta uscito dal percorso scolastico ministeriale ed iniziato il percorso universitario, il rischio cui potresti andare in contro è quello di trovarti insufficientemente preparato. Vuoi per il metodo di insegnamento, vuoi per il sommario sistema di valutazione in utilizzo a scuola, vuoi per il programma scarno, alla prima lezione di matematica all'università tutti si mettono le mani nei capelli: gli studenti, perché pensano a tutto quello che dovranno recuperare; i professori, perché riflettono su tutto il lavoro extra che dovranno fare (o sul numero di studenti che perderanno).

Il calcolo delle probabilità utilizza concetti e forme matematiche.
Quante sono le probabilità di ottenere tre sei?

All'interno della scuola statale, precisamente, si adottano due metodi distinti:

  1. L'istruzione diretta: l'insegnante di matematica espone il suo corso, scrive alla lavagna e cerchia le parti importanti (o le evidenzia a colori). Lo studente è passivo e ricopia sul quaderno.
  2. Il metodo attivo: gli studenti vengono interrogati sulle nozioni da assimilare. Teoremi e formule vengono testati in classe durante gli esercizi di matematica.

Oltre a questo, cosa c'è? L'insegnamento privato, ovvio!

Le lezioni private permettono di imparare la matematica in modo alternativo. Con la guida di un professionista dell'apprendimento o di un insegnante autodidatta (studente, ingegnere ...), il programma scolastico può essere approfondito, ampliato, aggirato, ...

Facili da trovare in tutta la Italia, gli insegnanti privati di matematica possono personalizzare il corso, offrire aiuto con i compiti o un tutoraggio su una varietà di argomenti: programma finale per il diploma, recupero durante gli anni, teorema di Pitagora, equazione, divisione, chimica, fisica,  problemi di matematica, numero complesso, funzione ...

Anche fare schede di matematica per prepararsi agli esami (licenza media, diploma, esami universitari, concorsi per l'ingresso in grandi scuole ...) o usufruire di lezioni private si rivela molto utile e pratico.

Questo metodo di riscrittura e rilettura naturalmente rende l'apprendimento della matematica più veloce. Anche i metodi  Assimil e Berltiz sono delle valide alternative e si basano sull'assimilazione intuitiva per imparare la matematica, grazie all'ascolto di tracce audio.

I/Le migliori insegnanti di Matematica disponibili
Ilaria
5
5 (27 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (44 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (64 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (97 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (87 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonio
5
5 (106 Commenti)
Antonio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (26 Commenti)
Lorenzo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Soraya
5
5 (31 Commenti)
Soraya
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilaria
5
5 (27 Commenti)
Ilaria
23€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (44 Commenti)
Santiago
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (64 Commenti)
Filippo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (97 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (87 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Antonio
5
5 (106 Commenti)
Antonio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Lorenzo
5
5 (26 Commenti)
Lorenzo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Soraya
5
5 (31 Commenti)
Soraya
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

I libri: ecco come imparare la matematica!

Cominci  ad avere qualche idea in più per migliorare in matematica?

Bene, ma non è finita! Puoi imparare la matematica anche con i libri.

I libri hanno molti vantaggi rispetto ai siti che dispensano lezioni di matematica online:

  • Non c'è bisogno di dipendere da una connessione Internet, prima di tutto.
  • Lavorando sul libro di matematica, inoltre, gli studenti possono ripassare tutto il programma anche all'aperto. Ovunque, quindi.

Fin dall’inizio del percorso scolastico, la matematica ha la capacità di spaventare i bambini e gli adolescenti.

L'importante è scegliere i testi giusti, in base alla tua preparazione di partenza e ai tuoi obiettivi.
Anche tu puoi prendere un libro ed iniziare lo studio della matematica!

E provoca paura, ansia e stress. Si parla addirittura di blocco psicologico legato alla matematica! I libri, in questo caso, possono essere d'aiuto. Per la scuola primaria, sono consigliati questi testi:

  • Il mago dei numeri, Hans Magnus Enzensberger, Einaudi Ragazzi
  • Tutto a posto o sottosopra?, Bo-Geum Cha. Editoriale Scienza
  • I magnifici dieci. L’avventura di un bambino nella matematica, Anna Cerasoli, Editoriale Scienza
  • Assurda aritmetica. Maledetta matematica, Kjartan Poskitt, Salani

Come non menzionare anche i manuali di studio degli anni del diploma? Prima di affrontare l'esame di maturità, che sia al primo, al secondo o all'ultimo anno, questi libri propongono esercizi e correzioni per poter migliorare in matematica.

Per gli studenti meno motivati, c'è il famoso libro "Matematica per Negati". Perfetto per coloro che non hanno assimilato i concetti di base:

  • tabelline,
  • esercizi di matematica,
  • moltiplicazione,
  • geometria,
  • algebra,
  • aritmetica mentale,
  • interi,
  • numeri decimali,
  • equazioni,
  • ...

Ci sono molti modi per trovare un manuale pedagogico di questo tipo ed economico: mercatino delle pulci, siti di compravendita online, vendita di libri usati, ...

I LEGO: come capire la matematica con un gioco

Chi non conosce i LEGO?

Sì, sono proprio i piccoli mattoni ad incastro che vengono utilizzati dai bambini per costruire molte cose, come castelli, case, camion, automobili ... Creati dai danesi nel 1930, i LEGO erano di legno in un primo momento. Nel giro di poco tempo tuttavia il fondatore Ole Kirk Kristiansen decise di passare alla plastica.

Ecco delle semplici frazioni, eseguite con l'aiuto dei Lego:

E se i LEGO una volta erano solo mattoncini, bisognerà arrivare verso la fine del 1970 per vedere i primi personaggi. Un successo indiscutibile, come dimostra il fatto che ad esempio i LEGO sono stati leader del mercato del giocattolo nel 2014.

Ma sono molto più di semplici giocattoli per i bambini e rappresentano uno strumento davvero geniale per imparare la matematica! Le regole dell’incastro permettono di lavorare sulla geometria, sulla simmetria, sull'architettura, sulla matematica, sull'intelligenza spaziale ...

Alcuni selezionatori non esitano perfino ad usarli per assumere candidati!

Imparare la matematica con LEGO: è possibile.

Riguardo all'insegnamento della disciplina, i Lego sono strumenti in grado di insegnarla divertendosi. Un approccio pedagogico innovativo, che sta diventando di grande tendenza per impartire lezioni di matematica. I bambini imparano sempre meglio, divertendosi.

Unire il gioco allo studio rischia di essere estremamente efficace.
Con le costruzioni Lego, puoi insegnare le operazioni più semplici a tuo figlio!

L'esperimento, condotto dalla docente di New York Alycia Zimmerman, lo ha dimostrato pienamente: i piccoli mattoni sono in grado di insegnare a tutti la divisione, le frazioni e la geometria.

Impara la matematica finanziaria: applicazione dello studio alla realtà!

Continuiamo ad esplorare i diversi settori della matematica per arrivare ad un’altra disciplina "cugina" di quest'ultima: la finanza. O meglio la matematica finanziaria. Di cosa si tratta?

Branca della matematica applicata, la matematica finanziaria permette di comprendere il funzionamento dei mercati borsistici e azionari. Si tratta di aree differenti e altamente importanti: le statistiche, le probabilità e il calcolo differenziale.

Per padroneggiarle, è anche consigliabile prendere lezioni di matematica a casa.

Conoscere a fondo la matematica finanziaria ti semplifica di molto la ricerca di un buon posto di lavoro.
Un'applicazione pratica della matematica: la finanza!

Grazie a queste nozioni, potrai imparare oltre 10 formule di base come il tasso equivalente o il tasso proporzionale.

Ovviamente, nell'ambito della matematica finanziaria, dovrai conoscere altre definizioni e concetti. Ad esempio:

  • I derivati ​​di credito o del clima
  • Gli interessi dei prestiti bancari
  • Il costo del rischio
  • Il costo del denaro

Diversi programmi didattici offrono formazione in questo campo come la laurea, il master o il dottorato. Dopo un diploma, ovviamente.

 

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (2 voto(i))
Loading...

Natalia

Amo da sempre la formazione, con una grande convinzione: ognuno ha un talento, l’importante è scoprirlo, svilupparlo e condividerlo con gli altri!