Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corso di informatica a domicilio per principianti!

Di Igor, pubblicato il 19/02/2018 Blog > Arte e Svago > Informatica > Imparare informatica: le basi con un insegnante privato!

Se volessimo fare una battuta, potremmo dire che l’informatica non ha vie di mezzo: o la si ama o la si odia!

In realtà, è un po’ più complicato di così. Non è che solo perché non hai mai avuto affinità con il tuo pc o con l’informatica a scuola, tutto debba rimanere uguale ad vitam aeternam!

Con una buona preparazione, puoi apprendere tutte le basi del digitale che ti mancano.

Se vuoi proseguire con studi universitari specifici o apprendere la programmazione, Superprof ti dà alcuni contatti nel settore dell’ingegneria del software o nell’ambito programmazione/sviluppo web…

Lezioni di computer private per una preparazione base completa

Prima di iniziare un corso di informatica, assicurati che il tuo pc sia dotato di un buon sistema operativo. Sul sito di Microsoft (impossibile non menzionare questo gigante), è possibile ottenere Windows 10, disponibile in versione familiare (da 135 €) o professionale (da 279 €).

Alcune idee su temi da affrontare, da soli o durante un corso privato di informatica, per scoprire la tua macchina:

  • Accensione / spegnimento del computer,
  • Connessione a Internet, uso del browser,
  • Configurazione del software di posta elettronica,
  • Salvataggio di documenti sul desktop,
  • Stampa di un documento,
  • Importazione di foto scattate con una fotocamera digitale,
  • Invio allegati,
  • Utilizzo di WeTransfer per trasferire file pesanti ad amici o colleghi (troppo pesanti per l’invio via e-mail, ad esempio).

Per familiarizzare con il tuo computer e diventare abile con il computer, niente batte la pratica! Bisogna :

  • puntare,
  • scorrere,
  • cliccare,
  • ridurre,
  • ingrandire,
  • fare screenshot,
  • salvare sul desktop, …

In breve, usa il tuo computer il più possibile! E se tutto questo vocabolario ti fa un po’ paura: non esitare a chiedere al tuo insegnante privato di spiegarti tutto, punto per punto.

Ecco invece tutto quello che devi sapere se hai una certa età e vuoi imparare informatica.

Perché non chiedere ad un amico informatico di spiegare le diverse parti di una CPU? L’ideale sarebbe smantellare un pc per comprenderne l’architettura. Nella foto, cavi di rete del pc.

Puoi anche seguire un corso completo di informatica, combinando teoria e pratica, per sapere tutto sulle tue apparecchiature informatiche:

  • Cos’è un programma per computer? Un software?
  • A cosa serve la RAM?
  • Cos’è un byte? Un megabyte? Un giga?
  • Cos’è il codice sorgente?
  • A cosa serve il software libero?
  • Chi sono Steve Jobs, Bill Gates e Mark Zuckerberg?

Nel mondo dei computer, parliamo spesso di “web culture” o “cultura digitale”. Entrambe queste nozioni comprendono (in parte) tutto ciò di cui abbiamo appena parlato. Ed è anche quello che farà il tuo insegnante di informatica a domicilio: spiegarlo a te, massimizzando il tempo e, soprattutto, evitandoti di cercare informazioni per ore e ore.

Ecco infine alcuni consigli per imparare informatica!

Imparare l’informatica a domicilio e scoprire le possibili applicazioni in ufficio

Non vuoi prendere lezioni di computer gratis? Impara con un vero insegnante!

Innanzitutto, è necessario scaricare un software di elaborazione testi. O lo hai automaticamente sul tuo computer nuovo di zecca o scaricalo con il tuo insegnante privato.

Il più noto è Word, proposto in una suite conosciuta in tutto il mondo, il pacchetto Office, che contiene anche Excel (foglio di calcolo), Powerpoint (software di editing di presentazione), OneNote (blocco note digitale), Access (solo per PC) e anche Outlook (gestione delle email).

L’Office Pack è disponibile in 3 versioni, ma puoi anche ottenere facilmente software per ufficio gratuiti come OpenOffice o LibreOffice.

Quale scegliere? Ancora una volta: il tuo insegnante privato ha la propria esperienza e le sue affinità, quindi saprà come darti il ​​miglior consiglio.

Impara a eseguire la manutenzione del tuo computer con un insegnante a domicilio

Un computer è un insieme complesso di componenti materiali (hardware) e virtuali (software) che possono danneggiarsi o bloccarsi simultaneamente.

Se sei in grado di risolvere piccoli crash del computer, o addirittura di riparare le falle che potresti incontrare, risparmierai un sacco di soldi evitando i call center, spesso a pagamento, o chiamando uno specialista, che ti potrebbe presentare un conto salato!

Perché non investire in un corso di manutenzione informatica? A lungo termine, guadagnerai soldi! Impara a risolvere piccoli bug del tuo computer, diventa un geek!

Cosa puoi insegnarti il tuo insegnante privato sulla manutenzione del computer?

  • Pulire il tuo PC,
  • Aggiornare i driver del tuo computer,
  • Rafforzare la sicurezza del tuo computer contro gli hacker, …

Questi sono solo alcuni dei molti elementi che dovrai padroneggiare per garantire il corretto funzionamento dell’hardware del tuo computer.

Ma se dovessimo andare oltre, ecco un assaggio di competenze informatiche e di manutenzione che il tuo insegnante di informatica ti trasmetterà:

  • Rimuovere il software che non usi. Avrai almeno una dozzina di programmi inutili! Ciò libererà spazio di memoria e renderà la sessione di avvio meno pesante, specie se questo software si avvia all’accensione del computer,
  • Eliminare regolarmente i file temporanei.
  • Deframmentare regolarmente il disco rigido per ottimizzare la memoria utilizzata.
  • Cancellare i tuoi dati di navigazione e altri cookie.
  • Scoprire come utilizzare il tuo antivirus per analizzare gli attacchi ricevuti dal tuo computer.

Ecco cosa devi sapere per iniziare un corso di informatica.

Impara a navigare in Internet con il tuo insegnante di informatica privato

Il tuo insegnante di informatica a domicilio, dopo averti informato sul sistema operativo, farà lo stesso in termini di motore di ricerca. Quale usare tra questi 4:

Le lezioni su Internet saranno valide indipendentemente dal fatto che tu abbia uno smartphone o sia un utente di computer. Allora, cosa stai aspettando? Impara a navigare in Internet con qualsiasi mezzo (smartphone, tablet o computer desktop)!

Nota che durante questi tutorial imparerai a:

  • Utilizzare un motore di ricerca, digitare parole chiave, scegliere i siti più visualizzati dagli utenti,
  • Visualizzare una pagina web, aprire diverse schede di navigazione,
  • Aggiungere siti web ai tuoi preferiti e gestirli,
  • Consultare la casella di posta elettronica online (servizio di webmail),
  • Fare uno screenshot,
  • Scaricare un’immagine jpg o un documento pdf da un sito.

Una regola d’oro quando si utilizzano reti di computer e Internet: saremo portati più spesso a creare account virtuali su alcuni siti web (operatore telefonico, Internet, tasse, siti di notizie, di vendita on-line, ecc… ).

Ecco perché il tuo insegnante privato ti aiuterà a scegliere password complicate e a nasconderle. Spesso, ti verrà chiesto di inserire caratteri minuscoli, maiuscoli e di una o due cifre.

Si noti, tuttavia, che non si è mai sicuri al 100% ed è un gioco da ragazzi trovare una password, anche per gli hacker più stupidi! Investi in un software anti-spyware e/o virus, ancora una volta, in base ai buoni consigli del tuo insegnante privato, che ha certamente il suo software di protezione preferito…

Oggi poi è anche possibile imparare Informatica gratis.

Come scoprire i linguaggi di programmazione con lezioni private?

Questa sezione interesserà coloro che desiderano saperne di più su computer per lo studio come parte dei loro studi o per lavorare in questo ambito

Se vuoi imparare a programmare, ecco alcuni dei linguaggi di programmazione più frequenti, per avere un’idea:

  • Python: linguaggio “che supporta diversi paradigmi di programmazione, come quello object-oriented, quello imperativo e quello funzionale, “,
  • Java: linguaggio di programmazione per computer object-oriented. Un software scritto in Java è facilmente adattabile a diversi sistemi operativi come Unix, Windows, Mac OS o GNU / Linux,
  • C: linguaggio di programmazione inventato nei primi anni ’70, è tuttora uno dei più usati. Altri linguaggi più recenti come C ++, Java e PHP sono ispirati a C,
  • Visual Basic: un linguaggio di programmazione event driven caratterizzato da una spiccata facilità d’uso.
  • Cobol (linguaggio comune per la programmazione delle applicazioni di gestione).

Per imparare a programmare, non si può far altro che imparare la sintassi di ogni linguaggio. È possibile farlo nella propria stanza come fa qualunque geek, sorseggiando latte e mangiando biscotti, o si può risparmiare tempo e ottenere il supporto di uno studente in informatica o addirittura di un ingegnere informatico!

Perché non imparare Python? Se vuoi diventare sviluppatori di applicazioni web, dovrai padroneggiare diversi linguaggi di programmazione!

Se sei interessato al web e vuoi creare un sito web o fare sviluppo web, devi iniziare dal basso:

  • Scopri HTML, ora HTML5, per creare l’architettura delle pagine del sito,
  • Impara CSS, per personalizzare lo stile delle tue pagine (colori, caratteri, forme, …)
  • Spesso può essere necessario seguire corsi di PHP, un linguaggio di programmazione progettato per potenziare un sito, vale a dire renderlo interattivo per gli utenti.

Quali qualità deve avere un insegnante di informatica privato?

Esiste spesso un divario tra l’insegnante di informatica (spesso un rappresentante della famosa Generazione Y, cresciuta con strumenti digitali e social network) e la clientela di questi corsi a domicilio. Spesso si tratta di corsi di informatica per senior.

Dovremmo quindi temere questo divario generazionale?

Ovviamente no!

Nota che questi insegnanti privati sono principalmente appassionati dell’universo dei computer e di tutti i suoi rami. Inoltre, questo tipo di lezione, questo dobbiamo ammetterlo, è uno dei rari momenti in cui i giovani possono a loro volta trasmettere la conoscenza ai più anziani.

Perciò è davvero un’occasione da non perdere!

Ecco qui, per finire, una lista delle qualità spesso che deve avere un insegnante privato ​​di informatica:

  • Divulgazione di questo linguaggio che a volte sembra barbaro,
  • Pazienza e abilità pedagogica,
  • Divertimento nel trasmettere nozioni,
  • Entuasiamo di parlare di strumenti che fanno parte della loro vita quotidiana,
  • Disponibilità a permettere allo studente di comprendere il mondo in cui viviamo oggi.

Voglia di dotare l’altro di nuovi mezzi di comunicazione…

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar