Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Gli accessori indispensabili per un corso di canto

Di Catia, pubblicato il 20/08/2018 Blog > Musica > Canto > Quali Strumenti per Dare Lezioni di Canto?

“La musica è la lingua delle emozioni,” diceva Kant

Al di là dell’insegnamento delle tecniche vocali, come insegnante di canto dovrai aiutare i tuoi allievi a trasmettere e comunicare la propria passione, le proprie emozioni e i sentimenti con la voce!

Le lezioni di canto sono sinonimo di relax, piacere anche se si basano su un lavoro continuo di miglioramento e sulle tecniche della voce. Dovrai fare in modo che i tuoi allievi siano autonomi, perché è una delle basi per un percorso di formazione ben riuscito.

Per questo, devi avere a tua disposizione tutto il materiale necessario per le tue lezioni di canto. Vediamo nel dettaglio gli accessori che ogni insegnante di canto dovrebbe portare a lezione.

Bisogna saper suonare uno strumento per tenere un corso di canto?

Se sei vuoi diventare un coach vocale e sei all’inizio del tuo percorso, ti sarai sicuramente fatto questa domanda. Anche se non è un obbligo, non si può negare che un insegnante di canto che sa suonare uno strumento ha un grande vantaggio.

I corsi di canto tradizionali si tengono intorno al pianoforte. Tuttavia, anche la chitarra è uno strumento interessante da poter usare durante le tue lezioni.

Qual è il vantaggio? Ovviamente, è quello di poter accompagnare i tuoi studenti quando interpretano una canzone, o semplicemente quando eseguono le scale.

Prima di intonare una canzone è importante ascoltarla per trovare la giusta tonalità e piazzare la voce correttamente. Quando un insegnante può guidare l’allievo con il piano o la chitarra, gli offre un aiuto prezioso.

Anche i musicisti possono aver bisogno di un insegnante di canto. Puoi essere un buon musicista ma avere difficoltà a cantare. Ecco perché prendere lezioni di canto!

Imparare a cantare con un musicista ed essere accompagnati con il pianoforte crea già un bell’ambiente, soprattutto quando l’allievo si deve preparare per un’audizione o intende cantare in gruppo. Con l’accompagnamento musicale si crea la dinamica giusta per migliorare sempre di più.

E’ anche un elemento positivo per un musicista che cerca di migliorare le proprie performance vocali ed esibirsi in pubblico, imparando finalmente a cantare mentre suona. In effetti, molti sono perfettamente a proprio agio a suonare la chitarra in pubblico, ma quando si tratta di cantare e suonare allo stesso tempo, ci possono essere delle difficoltà.

Per tutti gli insegnanti che non suonano uno strumento, non vi preoccupate. Non bisogna per forza suonare uno strumento per poter dare lezioni di canto.

Infatti, anche senza il pianoforte o la chitarra, potrai comunque dare delle lezioni di canto di qualità, scegliendo gli strumenti adatti per accompagnare i tuoi allievi.

Scopri anche qual è il prezzo di un corso di canto.

Una buona riserva di spartiti per dare lezioni di canto

Per dare lezioni di canto, innanzitutto, bisogna scegliere le canzoni da interpretare e, di conseguenza, avere uno stock di spartiti da studiare con un allievo.

L’ideale è avere spartiti per tutti i gusti, di tutti i generi musicali, dalla musica italiana al gospel, dal jazz al pop, dal rock alla musica classica, e per tutti i livelli. Seleziona gli spartiti da proporre in base al timbro del tuo allievo, evitando, ovviamente, di scegliere canzoni troppo difficili per chi è agli inizi.

Se dirigi un coro, puoi anche prevedere degli spartiti di musica corale, con diverse armonie. Con internet, ormai, è più semplice procurarsi una gran varietà di spartiti gratuiti e liberi da diritti d’autore.

Uno degli strumenti di cui non puoi fare a meno per le prime lezioni di canto è il metronomo. Il metronomo è indispensabile per tenere il ritmo cantando!

Conoscere il solfeggio facilita l’apprendimento di una canzone. Seguendo contemporaneamente musica e parole, lo studente può interpretare un brano correttamente.

Durante le tue lezioni di canto, avrai di fronte degli studenti che non hanno alcuna nozione di solfeggio. In questi casi, ci sono due possibilità:

  1. Aprirli alla pratica del solfeggio, procedendo con la lettura delle note come complemento ai corsi di canto;
  2. Adottare un metodo di lavoro diverso, basato sull’ascolto di una canzone in modo da poter interpretare un brano a orecchio.

L’ideale è proporre delle canzoni che incontrino i gusti del tuo allievo. Potrebbe scegliersi da solo i brani da imparare e sarà senz’altro più facile studiare in questo modo.

Tieni presente che l’organizzazione di un corso cambia a seconda dal posto in cui insegni canto come una scuola di musica, il conservatorio, un’associazione…

Quali sono gli strumenti da usare in una lezione di canto?

Finora hai una lista di canzoni, un piano e un allievo di fronte a te!

Beh, che aspetti a cominciare la lezione?

In realtà, c’è qualcos’altro che potresti usare per insegnare canto nelle condizioni ottimali. Ogni insegnante ha i suoi strumenti preferiti, a seconda della metodologia che usa, ma tra questi ce ne sono alcuni a cui non si può rinunciare.

Gli strumenti indispensabili  per una lezione di canto sono alla portata di tutti. 

Se le lezioni di canto si tengono a casa tua hai una più ampia scelta di materiali. Come appassionato di canto o insegnante di canto professionista avrai sicuramente strumenti come:

  • Un metronomo, per dare il ritmo;
  • Un leggio, per avere le mani libere e seguire la musica e le parole;
  • Un diapason, per dare il La;
  • Degli spartiti, per lavorare su nuove canzoni con il tuo allievo;
  • Uno specchio da parete, affinché l’allievo possa guardarsi mentre canta e correggere più facilmente la postura, o eventualmente, una videocamera;
  • Un registratore digitale per riascoltare le prestazioni dei tuoi allievi e farne un bilancio.

Sono questi gli accessori fondamentali per ogni lezione di canto. Puoi sempre completare la lista delle attrezzature fino ad arrivare, per quelli studenti che lo desiderano, a costruire un mini-studio di registrazione.

Fare le lezioni di canto con del materiale da professionisti prepara meglio gli allievi che vogliono calcare il palcoscenico. Un futuro cantante vuole esercitarsi con l’attrezzatura giusta per esibirsi in pubblico!

Molti studenti vogliono imparare a cantare esibendosi nelle stesse condizioni dei professionisti.

In questo caso lo studente dovrebbe investire nella qualità del suono e in un microfono con stand, cantando come se fosse sul palcoscenico. A quest’attrezzatura base, si possono aggiungere le cuffie per il ritorno della voce e per la diffusione della base.

Scopri anche quale percorso di formazione per insegnare canto è più adatto a te.

Il computer è uno strumento pratico e completo anche per insegnare canto. 

Il tuo portatile può essere un vero alleato nelle tue lezioni di canto. Innanzitutto, è facile da trasportare, se devi dare lezioni a casa dello studente. Inoltre, ti serve per svolgere diverse funzioni:

  • Accompagnare l’allievo con una versione strumentale della canzone;
  • Registrare la voce dell’allievo mentre canta permettendogli di riascoltarsi e correggersi;
  • Filmare lo studente grazie a una webcam, così che presti attenzione alla postura,
  • Tenere corsi di canto a distanza, tramite Skype e altri programmi per videoconferenze;
  • Usare dei supporti online per preparare le tue lezioni;
  • Condividere il materiale con gli allievi più facilmente.

Ovviamente, userai il materiale a seconda dell’allievo. Si può imparare  a cantare a cappella, senza microfono e base strumentale, dipende tutto dagli obiettivi da raggiungere.

Uno studente che vuole imparare a cantare per usare meglio la propria voce e sviluppare le proprie doti di oratore non avrà gli stessi bisogni di un allievo che vuole diventare un cantante professionista ed esibirsi in concerto. Sta a te adattare strumenti e contenuto delle lezioni personalizzando le tue sessioni di coaching vocale: lavorare sulla di fiducia in se stessi, sul piazzamento della voce, sui vocalizzi, sulla tecnica vocale…

Quali app per accompagnare i miei corsi di canto?

Il vantaggio del computer è che puoi attaccarci un microfono e installare dei programmi per la musica. Puoi anche usare il tuo smartphone e selezionare qualche app. Ci sono soluzioni molto utili per dare lezioni di canto a domicilio.

Se dai lezioni di canto a casa dello studente puoi portare il materiale che ti serve scaricando un'app. Su Google play o App Store trovi un gran numero di app per il canto!

Tra i programmi interessanti da installare sul tuo computer troviamo:

  • VoceVista: un software per analizzare la voce sotto forma di spettrogrammi che indicano frequenza, intensità…
  • Audacity: un programma molto pratico per togliere la voce da una canzone, per esempio. Permette anche di registrare la propria voce e di suonare.

Esistono molti altri software gratuiti o a pagamento che sono molto facili da usare.

Per i corsi di canto che tieni fuori da casa tua, potresti scaricare alcuni accessori direttamente sul tuo smartphone grazie ad alcune app:

  • un metronomo con Metronome Beats
  • il diapason con l’app Music Companion

Anche il tuo studente può ricorrere a un’app per il canto e mantenersi in allenamento tra una lezione e l’altra. Non è facile imparare a cantare da soli, anche con una buona app. Alcune, però, sono fatte molto bene e possono essere molto utili per praticare da soli a casa, divertendosi. Con un’app puoi fare esercizi di respirazione e scaldare la voce, per esempio.

Ecco alcune app da scaricare:

  • Sing Sharp è un’app completa per l’intonazione e che ti assiste dai vocalizzi alla registrazione.
  • Swiftscales, è un’app professionale, non sempre indicata per un principiante. Puoi aiutare i tuoi studenti a usarla e trarne il massimo per migliorare studiando in autonomia.

Come insegnante di canto non solo devi scegliere l’applicazione giusta per i tuoi allievi, ma devi anche dare loro gli strumenti per lavorare in autonomia e approfondire le tecniche trattate durante le lezioni.

Con tutte queste informazioni ormai sei pronto per preparare una lezione di canto!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar