Per certe persone, la palestra è sinonimo di rimessa informa. Invece, per altre, significa potenziamento muscolare, cardio-fitness, allenamento cardio-vascolare a fini salutistici. A prescindere dal motivo, fare sport è un’idea ottima.

Per quanto riguarda il potenziamento muscolare, il cardio-fitness o il consumo di calorie, le palestre italiane sono il luogo ideale. La regolarità dell’esercizio che consentono fa si’ che l’attività sportiva, svolta con tutti i criteri, sortisca davvero gli effetti voluti.

Ma ogni cosa ha il suo rovescio. Anche se frequenti le migliori palestre di Milano, ad esempio, devi sempre essere vigilante. Degli inghippi sono sempre in agguato.

Oggi, Superprof vuole farti scoprire quali. Parleremo dei pro e dei contro dell’attività fisica svolta in un fitness center. Ed esploreremo per te anche altre possibilità per bruciare calorie.

Perché dovresti scegliere le attrezzature palestra

Le ragioni per recarsi in una sala da sport sono davvero molte e diverse. Fitness e potenziamento muscolare riescono davvero meglio, andando in sala?

Partiamo dagli aspetti economici, passando per il capitolo personal trainer e finendo ad un miglioramento rapido della condizione fisica, per scandagliare bene le ragioni profonde della scelta di un centro di quartiere o di una delle migliori palestre a Milano (ma lo stesso discorso si potrebbe fare per una sala di Roma, Torino, Bologna, Venezia o Palermo).

Dalle braccia, alle gambe, passando per spalle e schiena: potrai potenziare tutto il tuo corpo.
In palestra, hai a disposizioni equipaggiamenti per tutte le tue aspettative!

Benefici dell’allenamento in palestra

Se hai già reperito il posto ideale in cui allenarti, non lontano da casa tua, hai già scoperto le diverse possibilità che l’accesso ti offre. Potrai, da adesso in poi, tonificare il corpo con gli esercizi e seguire anche un indirizzo dietetico, per il tuo stile di vita. Scolpire il fisico, affinare le forme potrebbe risultare più facile di quanto non pensi.

Le ragioni della tua iscrizione, d’altra parte, saranno varie. Molte persone si iscrivono per “fare muscoli”, o “prendere massa muscolare” (come si dice in gergo). Altre si iscrivono per perdere peso.

Le palestre consociate in club, come anche le migliori palestre Milano, sono davvero concepite, spazialmente e organizzativamente, per agevolare una costanza e regolarità della frequenza e dell’allenamento, anche grazie a macchinari particolarmente accattivanti e à la page.

Che si tratti di intraprendere da zero un’attività fisica o di continuare allenamenti già svolti in altri contesti (a casa, all’aperto, a scuola), le palestre italiane hanno design, arredi e gestione di spazi dell’attività atti a motivare clienti e sportivi principianti ed esperti

Macchine ed attrezzi a gogò

In un centro fitness hai accesso ad un mucchio di macchine ed equipaggiamenti adatti praticamente ad ogni necessità e gusto. Per addominali, per glutei, cosce, stretching, resistenza ed ancora per i pettorali… In poco tempo, servendoti di questi attrezzi, riesci ad ottimizzare la tua pratica, occupandoti del tuo corpo tramite macchinari di qualità: Technogym, Matrix, giusto per limitare gli esempi.

Eccoti una lista dei macchinari più comuni nelle palestre italiane:

  • Tapis roulant,
  • Cyclette di ogni genere e sorta,
  • Panche per potenziamento muscolare,
  • Attrezzi palestra per rafforzare addominali, bicipiti, pettorali, tricipiti, gambe, spalle, schiena,
  • Manubri e pesi a scelta
  • Aree riservate al pugilato, allo squash o all’aquagym (ovviamente parliamo delle migliori palestre). Milano è piena di catene e palestre indipendenti ricche di ogni genere di area specifica.

Gli spazi sono ben distinti: cardio-fintess, rimessa in forma, potenziamento muscolare, zona acquatica e, spesso e volentieri, area relax.

In certe palestre italiane, poi, è anche presente la sauna!

Accanto a tutte queste macchine e a questi attrezzi, sono messi a disposizione spogliatoi ben igienizzati e docce. Parliamo delle migliori palestre Milano e dei club con standard medio-alti. Il top sono quelle palestre italiane in cui si trovano alimenti solidi e liquidi specificamente arricchiti in Sali minerali e proteine…

Coaching sportivo e corsi di fitness

Il bello delle palestre è sicuramente la possibilità di essere seguiti da un istruttore o addirittura da un personal trainer, per misurare oggettivamente dei regolari progressi insieme a lui. L’istruttore ed il personale trainer assegnano schede personali, percorsi specifici, esercizi ad hoc per aiutare a perseguire obiettivi individuali in modo rapido e senza rischio di frustrazione.

E così, che tu sia in cerca di migliorare una parte specifica del tuo corpo oppure intenzionato a seguire un allenamento full body, il coach ti indirizzerà verso i macchinari più indicati al micro obiettivo o all’insieme dei tuoi fini. Se sei alle prime armi col cross training o col cross-fit, diciamo anche che la figura dell’allenatore sportivo, o personal trainer o istruttore di sala, è indispensabile, per te.

Queste sessioni personalizzate ovviamente sono più care, ma diciamo che il gioco vale la candela. Si tratta di sessioni di allenamento ad alta intensità. Questi programmi personalizzati di allenamento possono anche aiutarti a non perdere tempo con pratiche inutili, evitano di perdersi tra mille esercizi, magari non adatti o svolti in maniera non corretta.

Il benessere dato dall'attività fisica è innegabile: prova e non ne potrai più fare a meno.
In palestra, potrai seguire anche corsi collettivi e ottenere ottime soddisfazioni!

Un’altra possibilità è quella di partecipare a corsi di gruppo. Fitness, zumba, ginnastica, pilates, nuoto e boxe... naturalmente, è indispensabile verificare le proprie disponibilità di tempo e denaro, nonché consultare gli orari dei corsi, dato che non si tratta di percorsi individuali.

Scegli tra le migliori palestre italiane quella in cui iscriverti!

I prezzi delle palestre italiane

Le catene di palestre o le palestre indipendenti che trovi in Italia sono di vario livello, si sa. Esistono palestre care e palestre low cost. Questa ultime consentono a chiunque di prendere in mano la propria saluta fisica.

Propongono degli abbonamenti mensili o annuali, ma senza impegno. Offrono la prima lezione di prova gratuitamente. E assicurano un accesso illimitato.

Nelle città, le catene di palestre a basso prezzo fanno affari d’oro, garantendo la loro presenza praticamente in ogni quartiere.

Entrare in un nuovo universo

Oggigiorno, l’atmosfera in palestra rima con benessere, dato che gli iscritti vi si recano come una parentesi di serenità, per ritrovarsi, ritrovando ognuno se stesso, dopo tanto stress, lavoro sopportato nella giornata.

I cosiddetti centri benessere, in cui sono inserite spesso le palestre italiane, costituiscono una vera e propria oasi, rispetto alla routine, a favore della salute fisica e di quella mentale.

L'atmosfera generale è quasi sempre amichevole, gli sportivi si aiutano gli uni con gli altri e addirittura si cambiano senza sentirsi giudicati, negli spogliatoti.

Le donne oggi possono ugualmente usufruire di palestre calme, senza lo stress di sentirsi sotto allo sguardo insistente di certi uomini.

La palestra deve garantire questo clima pacifico, zen, in cui allenare il corpo, pur effettuando qualche scambio socio-relazionale. Qui, insomma, ti converrà recarti col sorriso sulle labbra, anche perché ne beneficino tutti coloro che incontrerai.

Mantenere alta la motivazione

Anche l’ultimo dei corridori sta davanti a coloro che non corrono affatto

Questo proverbio è utile per coloro che necessitano di ritrovare una vera e propria motivazione rispetto alla pratica sportiva. Un modo per restare motivato esiste: allenarsi regolarmente. Circondato da altri praticanti, infatti, lo spirito di emulazione può condurre ad uscire dal proprio guscio e a volersi migliorare.

Molte palestre italiane sono dotate di bilance connesse agli attrezzi palestra principali e ciò consente di tenersi sotto controllo. L’istruttore potrà a sua volta aiutare a non perdere il filo del proprio programma.

Puoi correre, puoi fare addominali, ... ma molte altre attività all'esterno non sono facili da eseguire.
Potresti anche allenarti all'estermo, ma le possibilità a disposizione sono di meno!

Uno dei consigli chiave per non demotivarsi in un centro fitness è: evitare di fare sempre gli stessi esercizi usando sempre gli stessi macchinari, nello stesso ordine. Alternare, invertire e variare, facendo lavorare oggi questa, domani l’altra parte del corpo, consente di tenersi attivi ed efficaci.

Ci sono svantaggi nell'andare in una delle palestre italiane?

Nulla è perfetto, a questo mondo. E ciò riguarda anche le palestre italiane. Anche coloro che assegnano molta importanza alla forma fisica, al peso e alla massa muscolare, possono a volte dubitare dell’utilità della palestra, di fronte a diversi ostacoli.

La questione economica

Il costo dell'iscrizione e dell'abbonamento è fra le prime questioni da prendere in considerazione. In base alle disponibilità finanziarie, si considereranno le proposte delle migliori palestre. Se risultano estremamente care, non sarà il caso di prendere in considerazione la cosa.

Per palestre italiane economiche intendiamo quelle il cui prezzo mensile si aggira attorno a 15-20 €. Certamente, a questo prezzo si rischia, a volte di trovare qualcosa di poco organizzato, per niente stimolante. In certi casi, però, diciamo che piuttosto che abbonarsi presso un centro scarso, sarà meglio lasciar stare del tutto.

Confrontarsi con gli altri

Tutti quanti hanno uno specifico rapporto col proprio corpo. Non tutti si accettano integralmente. Pensiamo alle persone particolarmente fuori forma, che non sempre hanno voglia e coraggio per per incrociare lo sguardo critico dei più sportivi.

Complessi di inferiorità possono ostacolare la fruizione ottimale delle ore di attività fisica.

Si sa che la maggior parte dei praticanti pensa solo a svolgere bene gli esercizi, ma è pur vero che coloro che non si piacciono si convincono spesso di essere sotto ai riflettori, andando all'allenamento alla stessa ora di tutti gli altri.

La scarsa autostima, insomma, impedisce di frequentare un centro sportivo a molte persone, che pure ne avrebbero tanto bisogno.

Questioni di orari e spostamenti

Recarsi in palestra è ottimo per rendere efficaci gli allenamenti. Ovviamente, occorre del tempo a disposizione. Impiegati, operai, studenti, liberi professionisti… non tutti hanno le stesse possibilità per allenarsi durante il giorno. E molti hanno solo una o due ore serali per dedicarsi allo sport. Così, succede che moltissima gente si ritrovi alla stessa ora nello stesso luogo. Non è di certo il massimo, coi tempi che corrono.

Al tempo da trascorrere tra gli attrezzi, va aggiunto quello per prepararsi, raggiungere la sala, ritornare, farsi la doccia… Bus o auto… Le possibilità variano da quartiere a quartiere, anche se frequenti una delle migliori palestre di Milano, in pieno centro o a due passi da casa tua. Eppure le palestre, nelle grandi città, sono aperte dall’alba a mezzanotte…

Come organizzarsi, se si vuole evitare la folla, allenarsi quando non si è ancora sfiniti, ma al mattino si lavora?

Scegli un personal trainer su Superprof e concorda con lui la tranche oraria che più ti torna comoda.

L’assenza di un inquadramento specializzato

Quando ci si iscrive in palestra, ovviamente, non si è affatto costretti ad essere seguiti da un coach personale. Diverse palestre italiane hanno, per contratto, degli istruttori che circolano in sala ed aiutano, sorvegliano gli sportivi e tutti i praticanti alle prime armi, in modo che nessuno si disperda in pratiche errate o ingorghi la fruizione dei macchinari.

Ma di fatto, diciamo che quando non si seguono corsi specifici in gruppo, si è da soli. Non sempre l’istruttore sarà libero nel momento in cui serve un chiarimento sull’uso di uno o più attrezzi.

Come sapere se si sta esagerando? Se occorra frenare o incrementare il ritmo, e così via?

Tariffe, macchinari e migliori palestre: scopri tutto quello che c'è da sapere!

Allenarsi da soli: è possibile?

Se la palestra proprio non ti convince, probabilmente questo quesito ti interessa. Ti chiederai se sia fattibile praticare sport a domicilio. La risposta è affermativa. Ma vi sono diversi criteri da rispettare per avere successo, raggiungere l’efficacia e, diciamolo, far sì che i risultati eguaglino quelli della pratica in palestra.

Innanzitutto, il vantaggio principale sta nel fatto di essere da soli, a casa propria o nel proprio ambiente, anche esterno. Si pratica in privato, si può avere a disposizione una doccia di cui si conosce perfettamente l’igiene…, non si è costretti ad indossare chissà quali indumenti di marca o modelli specifici (chiaramente, sconsigliamo a tutti di fare sport in pigiama o in tenuta adamitica!)

Alcuni equipaggiamenti di base sono necessari comunque. Oggi è in voga parlare di allenamenti che non presuppongono alcun materiale, ma non dobbiamo illuderci più di tanto. Al di là dello yoga e di alcuni esercizi di pilates, qualche accessorio servirà sempre: manubri, panca, barra di trazione…

Dopo di che, potrai scegliere se seguire dei tutorial o dei programmi sportivi online che ti aiutino a non praticare a casaccio. Ve ne sono di gratuiti, altri a pagamento; alcuni garantiscono il risultato, altri non proprio...

La maggiore difficoltà, probabilmente, starà nel mantenere alta la motivazione, pur praticando da soli e a casa. Magari, si rischia di partire motivati, e poi perdere via via l’entusiasmo o scoraggiarsi alle prime stanchezze. In sala, i risultati si vedono prima, con maggior certezza e si rischia meno di abbandonare tutto ai primi segni di noia o malessere.

Non tutte le palestre sono care e con qualche decina di euro al mese puoi ottenere un buon servizio.
Hai stabilito che budget riservare all'iscrizione in palestra?

Una soluzione per fare sport a casa propria pur usufruendo di un inquadramento specializzato è quella di ingaggiare un personal trainer, purché sia formato, diplomato e riconosciuto. E Superprof può aiutarti anche in questo. Recensisce diversi CV di coach sportivi che offrono ore di personal training a costi corretti, a domicilio, presso alcune palestre italiane, all’aperto…

Ingaggiare un personal trainer ti farà risparmiare sul costo dell’abbonamento. Potrai prendere contatto con un personal trainer e parlare con lui delle tue intenzioni e perplessità. In seguito, potrai decidere se ingaggiarlo. Consulta i CV della nostra piattaforma e valuta se intendi tagliare sui costi della palestra tramite questa scelta.

Sul sito web della palestra che ti interessa maggiormente potrai raccogliere tutti i dati e tutte le informazioni che ti occorreranno sul corso, sui servizi, sui personal trainer, ... per prendere, alla fine, la tua decisione finale: iscriversi sì o iscriversi no?

Bisogno di un insegnante di Coaching personale?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Charlotte

Lettrice plurilingue, appassionata di entomologia e robotica.