Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Corsi di danza: perché imparare il Flamenco?

Di Igor, pubblicato il 08/01/2019 Blog > Danza > Lezioni di Danza Spagnola

«La novità è la sensibilità dell’artista.»- Azorin

La Spagna è una delle destinazioni preferite dei nostri compatrioti! Sole, calore, festa, buon umore, tapas ma anche musica e ballerini di flamenco: un’antologia di sensazioni vivaci attende i suoi ospiti nella terra del sole.

La Spagna è diventata il terzo paese più visitato al mondo nel 2017.

Tuttavia, senza andare oltre i confini italiani, ora possiamo conoscere la cultura ispanica e immergerci in essa attraverso lezioni di lingua e danza spagnola. Tutto ciò rimane ovviamente alla ricerca dello stile che meglio si adatta alle tue aspettative di ballerino principiante o no!

Ecco la nostra panoramica di questa arte muy caliente!

Quali sono gli stili di danza spagnola?

Le danze spagnole sono particolarmente apprezzate per la pluralità dei loro stili che possono soddisfare tutti i gusti artistici!

Come imparare i passi di danza spagnola? Catalogna, Castiglia, Andalusia …: ogni regione spagnola ha una o più danze a parte.

In generale, i ballerini spagnoli spiegano che non esiste un solo genere di danza spagnola, ma piuttosto una moltitudine di varianti. Indipendentemente dallo stile preferito dello studente, lo studente sarà in grado di prendere parte a questa cultura di espressione artistica celebrata in tutto il mondo.

Ecco una lista non esaustiva dei più popolari stili di danza spagnola:

  • Danze basche,
  • Danza flamenco,
  • Sevillanas,
  • La muiñeira,
  • La jota,
  • Danza classica spagnola,
  • Balletto spagnolo,
  • Danze popolari spagnole,
  • Le nacchere ballano,
  • Il paso doble,
  • Il bolero,
  • La danza della sardana,
  • La danza muñeira,
  • Il fandango,
  • Lo zapateando.

Il futuro ballerino o futura ballerina può anche imparare danze tradizionali provenienti da alcune regioni della Spagna: la danza Jota Aragonesa dal nord della Spagna, Sevillana dalla regione di Siviglia e la danza Zambra da Granada, in Andalusia.

Fai attenzione a non confondere le danze spagnole e le danze latine!

Le danze latine hanno le loro origini nei paesi di lingua spagnola latino-americana.

Ad esempio, possiamo citare la salsa cubana (vedi le lezioni di salsa a Roma), o i passi del tango argentino, o la cumbia colombiana.

Studiare danze spagnole dalla Spagna e dall’America Latina permette sia di imparare di più sulla musica mediterranea, ma anche di integrare alcuni passi di danza prevalenti in alcune danze latinoamericane.

Perché, naturalmente, a causa del passato coloniale che collega la Spagna al continente latinoamericano, la storia culturale della Spagna è fatta di molti scambi e di prestiti dalle tradizioni dei paesi di lingua spagnola.

Lo studente deve, al fine di scegliere il suo stile di danza, tenere conto delle sue aspettative come ballerino. Mentre un ballerino che cerca di sviluppare la sua sensualità può rivolgersi al flamenco, un altro che desidera utilizzare i suoi talenti come musicista opterà per la danza con le nacchere.

Dunque, per quanto riguarda le danze spagnole, lo studente avrà un ampio spettro di possibilità che gli sarà offerto!

Danze spagnole: storia e origini

Paese di arte e cultura, la Spagna possiede, come l’Italia, una storia infinitamente ricca!

La penisola iberica è infatti un crogiolo di culture e influenze diverse che si sono succedute nel corso dei millenni, dal paleolitico ai giorni nostri, tra cui i Celti, i Romani, i Normanni, i Visigoti, i Mori e gli Arabi o i popoli dell’America Latina.

Il risultato è un mosaico di influenze e culture che a volte si differenziano e, nel tempo, si sono intrecciate e costituiscono il centro della cultura spagnola. In altre parole, la storia della danza in Spagna risale a tempi molto antichi.

Quali sono i posti dove trovare un insegnante di danza spagnola? Le danze spagnole sono praticate sin da piccoli e sono ideali per un assaggio di questa arte!

Studiare l’apprendimento di una danza spagnola è senza dubbio utile per conoscere le origini di questa danza e quindi la storia spagnola.

Alcune danze, più tradizionali, sono state e rimangono oggi praticate da categorie sociali molto distinte. Altre, più popolari, sono rivolte a tutte le età e a tutti i livelli.

La danza è un’attività a metà tra la performance del corpo come sport e l’espressione artistica (passi, gesti e movimenti).

Paradossalmente, nonostante le lezioni di danza a domicilio siano oggi riservate alle famiglie più abbienti (ricorda che pagare € 30 l’ora per imparare una danza spagnola è un lusso quando si lavora part-time, magari al salario minimo), la maggior parte delle danze spagnole è emersa sotto l’impulso delle classi inferiori.

Il flamenco, il fandango, il bolero, ecc., provengono tutti da ambienti un tempo emarginati, stigmatizzati dal corpo sociale, sottomessi dalla nobiltà feudale.

La danza è un mezzo di espressione e comunicazione corporea dalla genesi dell’Umanità. In Spagna, le prime danze sembravano commemorare combattimenti di guerrieri valorosi o onorare la divinità.

Durante tutto il Medioevo, le danze rituali si sono diffuse in tutte le parti della Spagna, per poi diventare obsolete sotto l’effetto di danze più gioiose e meno codificate e più libere.

Il Rinascimento – e la Reconquista in Spagna – ha contribuito a diffondere le danze tradizionali, folk e popolari in tutta Europa: lo sviluppo del commercio e il cambiamento socio-culturale ha portato le vecchie danze popolari all’emarginazione e a far emergere nuove danze ereditate da altre regioni o popoli.

Fu nel XV secolo che la maggior parte delle regioni spagnole cominciò a creare i propri stili di danza: in quel momento c’erano più di 200 diversi stili di danza nella sola Catalogna!

Nel XVIII secolo, durante il periodo dei re Borboni, la cultura spagnola cominciò a diffondersi in tutto il mondo e i ballerini ispanici riuscirono finalmente a riconoscere i loro talenti artistici.

Più tardi, furono gli zingari, stabiliti in Andalusia, a sviluppare il più famoso stile di danza spagnola nel mondo: il flamenco.

La danza spagnola, tuttavia, rallentò la sua evoluzione quando arrivò il dittatore Franco, che aveva bandito allora tutte le pratiche della cultura regionale (musica, danza, lingue, ecc.).

Fortunatamente oggi gli spagnoli sono liberi di praticare quest’arte come meglio credono!

Le danze spagnole e le danze latine diventano particolarmente popolari nel XXI secolo, grazie all’emergere del pop latino. Prima di lanciarti, dovrai pensare a dare un’occhiata alle origini e alle evoluzioni di questo o quello stile di danza spagnola per immergerti veramente nella cultura ispanica!

Perché praticare una danza spagnola?

Le danze popolari, i balli da sala, l’apprendimento della danza sivigliana con le nacchere, come il balletto classico o jazz, hanno in primo luogo molteplici benefici e un’influenza eccellente sul corpo umano.

Fai della danza spagnola un antidoto contro le malattie! Prima ero rigido come un chiodo. Con le lezioni di flamenco, guarda cosa posso fare!

La danza aiuta a migliorare il flusso di sangue nelle vene e aumenta la capacità respiratoria del 10%.

La pratica della danza consente anche migliori capacità motorie e promuove la concentrazione (perché il cervello è, respirando, irrigato meglio). A livello psicologico, la danza aiuta a riguadagnare la fiducia in se stessi e agisce come un potente anti-stress.

Inoltre, libera la creatività del danzatore e permette di “lasciar andare” per perfezionare i propri movimenti, specializzarsi nell’improvvisazione pur rispettando i passi codificati di una coreografia.

Inoltre, ogni danza ha una forte dimensione emotiva: come il tango argentino, ad esempio, dove si esprimono ed esaltano i sentimenti – la nostalgia di un vecchio amore, il desiderio carnale di una persona amata, l’amore impossibile, ecc. -, i movimenti del corpo traducono l’indicibile, tutto ciò che non può essere detto dalla parola.

Mettervi in ​​contatto con il vostro partner per mezzo della danza aiuta a eliminare la paura dell’altro e quindi a superare i possibili complessi che si possono avere con il proprio corpo. Inoltre, la danza aiuta ad amare meglio se stessi, a vivere con il proprio corpo e a non considerarlo come un limite quotidiano.

Ulteriore vantaggio di praticare una danza spagnola: i movimenti fisici e la tecnica necessari consentono anche di costruire muscoli e perdere peso, almeno bruciare calorie e affinare i muscoli. Un punto a favore per le persone sedentarie o sovrappeso.

Infine, esercitarsi in una danza spagnola fa bene per imparare a gestire la scena: non si potrà più avere paura di esibirsi di fronte agli spettatori. La danza senza dubbio è uno dei migliori baluardi contro la timidezza.

Scegli una danza spagnola in base al tipo di educazione

Scuole e associazioni di danza spagnole

Per imparare a ballare come uno spagnolo, niente batte una lezione di danza professionale!

Impara a ballare ai piedi della Garonna: il sogno! Tolosa: la città più iberica della Francia, un posto da sogno per il flamenco.

Attraverso una scuola di danza accreditata, gli studenti partecipano a corsi tenuti da insegnanti certificati con un diploma di insegnamento.

Gli studenti possono anche scegliere di passare attraverso un’associazione di danza spagnola!

Nella gioia e nel buonumore, le associazioni accolgono sia bambini che adulti, indipendentemente dal loro livello: è quindi la struttura ideale per ballare in coppia o in famiglia.

È possibile anche avere un livello principiante per seguire questi corsi, le associazioni permettono tranquillamente un apprendimento fisico e musicale di base.

Naturalmente, la maggior parte delle scuole e delle associazioni spagnole si trovano nelle grandi città. Per trovare corsi nelle scuole, sarà dunque necessario vivere in una grande metropoli: solo pochissime associazioni di danze spagnole vengono create in campagna.

Lezioni private di danza spagnola

Avere un insegnante di flamenco o di tango per te è il sogno dei futuri ballerini spagnoli!

Per trovare un coreografo che padroneggi i passi della danza spagnola, i futuri studenti usano generalmente il passaparola o passano attraverso gli annunci di insegnanti di danza nei centri di danza.

Tuttavia, rimane possibile trovare un coreografo adattato alle sue aspettative attraverso annunci online.

Qui, lo studente può accedere a una vasta gamma di insegnanti e può anche seguire una lezione di prova di danza introduttiva per testare diversi stili spagnoli. Inoltre, i ballerini che risiedono lontano dai grandi centri possono prendere lezioni di danza online tramite l’insegnamento di Skype.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar