Internet rappresenterà per l’economia del XXI secolo quello che la benzina è stato per l’economia del XX secolo. La potenza dei computer è la benzina di internet- Craig Barret

Secondo un’indagine dell’Agenzia web internazionale We Are Social, su poco più di 60 milioni di italiani, gli utenti attivi del web sarebbero oltre 50 milioni, corrispondenti all’83,7%; gli utenti social sono 41 milioni (67,9%) a fronte di quasi 78 milioni di connessioni (corrispondenti al 128,6%). Questi dati sono la prova in numeri dell’impatto che internet ha sul nostro quotidiano: è sempre più complesso fare a meno di una connessione internet, per qualsiasi cosa si voglia fare. Che si tratti di ricerche di informazioni, di acquisti di oggetti o servizi, di tentativi di collegamenti con aziende o professionisti, internet è sempre là, pronta a prestarci aiuto.

Anche tu puoi andare online, dall’altra parte della barricata, creando il tuo proprio sito internet: ti basterà seguire alcuni semplici consigli.

I/Le migliori insegnanti di Informatica disponibili
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (10 Commenti)
Matteo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (115 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (13 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (27 Commenti)
Giuseppe
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (10 Commenti)
Matteo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (115 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (13 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (27 Commenti)
Giuseppe
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Quale differenza c’è tra UX e UI?

Nel dominio dello sviluppo dei siti web, si ritrovano diverse funzioni che assolvono all’obiettivo finale: quello di rendere il sito web efficace (utile, fruibile, chiaro, …). Tra queste funzioni, due in particolare ci interessano in questo momento: UX e UI. Ma di cosa si tratta nello specifico?

Con la sigla UI si è soliti indicare il design grafico di un sito web. Detto diversamente, parliamo del suo aspetto grafico, dei suoi caratteri, dei suoi colori, del modo in cui sono disposti i suoi elementi, … Il designer riflette sul modo in cui fornire le pagine del miglior aspetto visivo possibile, in modo che siano piacevoli da vedere e da utilizzare.

Per questo, dovrai riflettere prima di iniziare a codificare.
Gli utenti del tuo sito dovranno apprezzare la sua struttura!

Con la sigla UX, invece, ci riferiamo all’esperienza dell’utente del sito. La navigazione è chiara e rapida? Il visitatore capisce dove andare? Le informazioni sono messe in evidenza? Se, ad esempio, un utente utilizza il formulario di contatto per chiedere gli orari di apertura di un negozio, nonostante gli orari siano presenti sul sito, significa che queste informazioni non sono posizionate correttamente nella pagina.

L’UI design fa parte integrante del lavoro dell’UX designer: la grafica gioca un ruolo fondamentale nell’esperienza utente. Più nel dettaglio, i servizi dell’UX design si fanno carico di capire il comportamento del visitatore del sito, così come delle sue impressioni nel momento in cui naviga da una pagina all’altra. In funzione di questi elementi, l’UX designer posizionerà alcuni elementi, in modo tale che la navigazione sia il più gradevole possibile, tanto sotto l’aspetto grafico, quanto sotto quello dell’architettura del sito. Un sito con decine di pagine potrebbe essere troppo pesante per il visitatore, che potrebbe stancarsi nel cercare le informazioni di cui ha bisogno.

Lo scopo dell’UX designer è allora quello di rendere accessibile il sito, ottimizzando la sua velocità di caricamento e di navigazione e adattando il sito alla versione mobile. Mentre l’UI designer lavora sulla parte visibile del sito, sui suoi aspetti grafici, l’UX designer lavora sulla struttura interna e deve quindi conoscere i linguaggi di programmazione, per dare alle pagine la struttura che desidera.

Riflettere sull’obiettivo finale per ottimizzare il sito

Proprio come nel caso dell’UI designer, anche l’UX designer deve riflettere sulle persone che ha come obiettivo di raggiungere con il proprio sito. Le pagine non saranno le stesse per una clientela giovane di un negozio di vestiti, per un sito di mountain bike o per un sito rivolto a tutto il pubblico. In quest’ultimo caso, il sito dovrà avere un funzionamento estremamente semplice, affinché tutti possano accedervi. Al contrario, per un sito rivolto a dei giovani, le caratteristiche saranno più che altro dinamismo, interattività e colori.

L’utente da raggiungere è chiamato “persona”: si tratta di determinare i profili delle personas che visiteranno il sito, per trovare la struttura meglio adattata. Per farsi un’idea delle tendenze in materia di costruzione di siti web, l’ideale è consultarne il più possibile, concorrenti o meno. Guardando quello che c’è già sul web, potrai prendere nota di quello che ti sembra possa adattarsi anche al tuo sito. Certo, non dovrai copiare per filo e per segno le pagine degli altri, anche per non rischiare il plagio, ma soprattutto per personalizzare il tuo sito e per renderlo veramente adattato ai tuoi utenti.

Scopri i nostri corsi informatica!

Non sovraccaricare le pagine del tuo sito

Senza rischiare di ritrovarsi con un sito degno degli anni 2000, è indispensabile costruire un sito semplice, con pagine chiare. Detto diversamente, non dovrai inserire tutte le informazioni su di una stessa pagina, a meno che tu non crei dei compartimenti e lo scrolling.

Un'attesa troppo lunga può essere imputabile a troppe foto, troppo pesanti.
Quanto tempo trascorre prima che le pagine del tuo sito si aprano?

Gli utenti hanno bisogno di chiarezza, per poter assimilare tutte le informazioni. Per questo motivo, le pagine devono essere semplici e orientate su questa o su quella informazione. Puoi, ad esempio, fare una pagina info, una pagina che presenti i tuoi servizi o il portfolio dei tuoi clienti/lavori già effettuati e una pagina attualità, se lo desideri. Le informazioni di contatto potranno essere inserite nella stessa pagina delle info.

Nel caso desideri mettere tutto sulla stessa pagina, pensa anche ad inserire dei pulsanti, in modo che agli utenti sia sufficiente cliccarvi sopra per raggiungere immediatamente la sezione che interessa loro.

Impara a programmare con i nostri corsi informatica online!

Pensa ad una gerarchia dell’intero sito

Gerarchizzare le informazioni è indispensabile. Non troverai mai un sito web commerciale, che inizi mettendo gli orari di apertura.

L’insieme delle informazioni deve essere gerarchizzato all’interno di una pagina, ma anche nell’insieme del sito. Su di una stessa pagina, conviene mettere per prima cosa le informazioni più pertinenti per le tue personas. Poi, l’utente dovrà capire di scorrere la pagina, per avere il resto delle informazioni.

Dovrai anche scegliere l’ordine delle pagine nel menu.

Cerchi corsi informatica roma?

Realizza un sito dinamico e interattivo

Il ruolo dell’UX designer è quello di creare una navigazione chiara e intuitiva. Il visitatore non deve passare il tempo a chiedersi dove andare. Per questo motivo, l’UX designer deve creare degli elementi che incitino l’utente a cliccare su un determinato pulsante o ad andare ad una determinata pagina. Fondamentali, quindi, sono gli elementi interattivi, ma anche il testo che può spingere a compiere una determinata azione. Puoi utilizzare dei verbi d’azione o lavorare sull’UI design, per creare degli elementi visivi e un design adattati.

Definisci il tuo obiettivo, per definire come dovrà essere il tuo sito.
Prima di scrivere le linee di codice, chiarisciti le idee!
I/Le migliori insegnanti di Informatica disponibili
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (10 Commenti)
Matteo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (115 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (13 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (27 Commenti)
Giuseppe
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (10 Commenti)
Matteo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (115 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (13 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (27 Commenti)
Giuseppe
21€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Migliora la velocità del tuo sito

Cosa c’è di peggio che dover aspettare decine di secondi, prima che la pagina richiesta si apra! Conosci anche tu questo calvario? Allora, non farlo vivere ai tuoi utenti.

La velocità di caricamento delle pagine deve essere ottimizzata, per non perdere utenti lungo la strada. Per questo, vi sono alcuni trucchi da mettere in pratica. Puoi, ad esempio, diminuire le dimensioni delle foto che hai inserito: vi sono dei tool disponibili online, che ti consentono di farlo tranquillamente e gratuitamente, pur mantenendo una qualità corretta delle immagini. Più gli elementi grafici saranno leggeri e più le tue pagine si caricheranno rapidamente.

Dovrai anche scegliere un servizio di hosting di buona qualità, per evitare dei rallentamenti continui.

Adatta il tuo sito alla navigazione mobile

Oggi, è quasi impossibile non pensare ad ottimizzare la navigazione di un sito anche per smartphone e tablet. Sempre più utenti del web utilizzano i device mobili per accedere a siti internet e sono oramai abituati a trovare pagine adattate. Anche tu, quindi, dovrai passare da questa tappa, per ottimizzare l’esperienza dell’utente mobile.

In particolare, puoi alleggerire l’interfaccia levando elementi grafici, semplificando l’organizzazione delle pagine e creando una versione leggera, con le sole informazioni più importanti.

Gestire e risolvere i bug e i problemi del sito

Una pagina è in manutenzione e gli utenti non possono accedervi? Piuttosto che lasciare una pagina bianca o, peggio, un bug, sul tuo sito, crea una pagina che avvisi dei lavori in corso o in corso di realizzazione. In caso contrario, il visitatore potrebbe aspettare un bel po’ prima di accorgersi che la pagina non si caricherà e potrebbe decidere, dopo essersi arrabbiato, di cambiare sito. Per evitare questo genere di problemi, una buona comunicazione è la soluzione migliore.

Spiega all’utente qual è la situazione e proponigli un pulsante per ritornare alla pagina principale del sito.

Proponi un contenuto di qualità e interessante

Riempire un sito di informazioni per il solo fatto di voler avere un sito pieno non è di certo una buona idea. Hai solo poche info da mettere online? Allora, utilizza una sola pagina, come un sito vetrina per comunicare quello che hai da dire. Inutile creare altre pagine, per il solo piacere di avere un menu!

L’essenziale nella costruzione di un sito internet è di proporre un contenuto di qualità, che attiri gli utenti del web e li inciti a tornare sul sito.

Solo così gli utenti torneranno sul tuo sito e compiranno le azioni che vuoi che facciano.
Il sito dovrà essere leggibile da smartphone e avere contenuti di qualità!

Utilizza la scrittura per una migliore esperienza utente

Il tono utilizzato sui siti internet è in grado di attirare numerosi visitatori. In effetti, si ha la tendenza a sottostimare il potere delle parole e dei testi sui siti web; tuttavia, scegliere un tono adeguato e le giuste formule di stile permette di catturare i visitatori e di suscitare in loro un vero interesse.

La scrittura deve, allora, essere chiara; evita le abbreviazioni e le parole che le tue personas potrebbero non capire. Puoi anche utilizzare la terza persona (il lei) o la seconda (il tu) per dare minore o maggiore confidenza. Il tono e lo stile devono essere scelti in base alla natura del sito e al suo obiettivo.

La scelta delle foto per il sito internet

Per migliorare il tuo sito e il suo aspetto generale, potrebbe essere utile che tu scatti personalmente le foto o che crei il tuo universo grafico. Se invece ti accontenti di utilizzare le foto libere da copyright che trovi online a migliaia, avrai le stesse foto di decine di altri siti e quindi le tue pagine non sembreranno per niente personalizzate, rischiando così di allontanare alcuni visitatori.

Eccoti, infine, pronto a realizzare il tuo primo sito internet!

 

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (2 voto(i))
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura