Se si vive ai 200 all’ora, il mondo si fa sfocato - Johann Dizant

Quando si parla di impostazioni fotografiche, uno dei tutorial più richiesti è quello che riguarda la sfocatura. Questo effetto permette, attenuando la nitidezza, di mettere in valore un elemento più specifico, ma anche di dare un effetto più professionale ai propri scatti, a condizione che gli effetti di sfocatura siano ben realizzati. 

Immagina di voler mettere in risalto una persona su uno sfondo poco interessante, o di voler proteggere l'anonimato dei tuoi soggetti non rendendoli riconoscibili dal viso. In qualche clic, la profondità di campo sarà rielaborata, e la sfocatura cambierà del tutto il tuo scatto.

Al contempo, l'effetto sfocato su una foto fa parte dei 6 errori più comuni degli apprendisti fotografi. Non bisogna quindi confondere la sfocatura artistica e la sfocatura amatoriale, che non è in realtà che un cattivo posizionamento del focus, o un'impostazione troppo lunga dei tempi.  

Ma allora come sfocare un’immagine per renderla più bella? Come far risaltare meno alcuni elementi poco interessanti in una foto? Ecco a te un piccolo corso di ritocco fotografico! 

Sfocare una fotografia con un apparecchio Apple

Scopri come sfocare le tue foto con il tuo iPad!
Non possiedi un computer? Non preoccuparti, potrai modificare le tue foto anche sul tuo smartphone o sulla tua tablette!

Non è necessario possedere un computer per riuscire a sfocare le proprie foto in maniera corretta: basteranno un Iphone o un Ipad. Perché sì, le soluzioni online esistono, bisogna solo saperne approfittare! 

Un’applicazione come Skitch permette di ricreare ottimi effetti di sfocatura in qualche clic. Si tratta di una vera e propria bacchetta magica! 

Prima di tutto, dovrai ovviamente scaricare l’applicazione Skitch sul tuo dispositivo. Dopodiché, apri l'applicazione foto del tuo iPhone o iPad. Clicca solo sui piccoli bottoni di impostazione della foto, quindi riclicca sull’opzione "modifica". 

Logicamente, tra le opzioni disponibili, dovrebbe apparire Skitch. Se l’applicazione non appare, clicca su "altri" e cercala nell'elenco.

Apparirà in seguito una piccola freccia in basso a destra. Clicca su strumenti. Troverai  l’icona in alto, quella contenente dei piccoli quadrati. Adesso puoi cliccare con il dito sulla parte della foto che vuoi sfocare di più. Convalida il tutto, ed ecco la tua immagine trasformata! 

Il vantaggio di Skitch è che si può tornare indietro, nel caso in cui l'effetto ottenuto non ti piacesse. Niente male, no? 

Scopri come modificare le dimensioni o il peso di una foto.

Sfocare una foto con un PC

Impara a sfocare lo sfondo per mettere in risalto il soggetto delle tue fotografie!
L'effetto sfocatura può davvero mettere in risalto alcuni elementi nelle tue fotografie!

Quando si dispone di un computer con un sistema operativo Windows, sfocare un viso (per un animazione, ad esempio!), o regolare una zona sfocata è davvero semplice, e potrai farlo in diversi modi. Ma tra i più semplici ed efficaci, proviamo a ricordartene due. 

Su PC, l’applicazione foto ti permetterà di fare dei ritocchi mascherando un viso in maniera più o meno mirata. Questa prima tecnica è in realtà abbastanza grossolana, ed è principalmente adatta agli elementi più lontani.  

Dopo aver impostato la tua foto nella pellicola del programma, clicca sulla finestra "disegnare" nella parte alta dello schermo. Colora grossolanamente la parte della foto che vuoi sperare di mascherare, nel colore più adatto in fondo generale a allo spirito dello scatto. 

Si questa tappa è ben realizzata, puoi riuscire a mascherare un viso da lontano, o un mozzicone di sigaretta su un marciapiede, per esempio! E questo funziona anche su dei programmi come Paint o Photofiltre ovviamente! 

Una seconda tecnica, un po’ più precisa e professionale, consiste a utilizzare "Evernote". Sviluppata sullo stesso principio di Skitch, questa piattaforma ci permetterà di fare un fotoritocco rapido ed efficace con Windows. 

Su questa piattaforma, disponibile gratuitamente, basta far scivolare l’immagine originale della cartella fino alla finestra dell’applicazione. Non ti rimarrà in seguito che selezionare la foto da sfocare. Vedrai allora apparire un piccolo simbolo "@"  in alto a sinistra della miniatura della foto. 

Clicca su questo simbolo, è lo strumento di sfocatura, a cui ci interessiamo oggi. Sempre sullo stesso principio di Skitch, la foto si apre sulla sinistra, e dovrai soltanto cliccare su "pixelizzare l'immagine" per rendere le sfocature più evidenti.

Registra il risultato quando ti va bene, poi fai scivolare la foto sulla scrivania o nella cartella scelta. In qualche tappa, una parte dell’immagine è nascosta! 

Ti sei reso conto che la tua foto non è nel formato desiderato? Niente panico, scopri come modificarlo con i consigli di Superprof!

Trova il corso fotografia online che fa al caso tuo!

Sfocare un’immagine con un programma di fotoritocco 

Imparare a usare Photoshop richiede tempo, ma ne vale assolutamente la pena!
I programmi di fotoritocco ti permetteranno non solo di sfocare le immagini, ma di ottenere moltissimi altri effetti interessanti.

Si possono anche ritoccare le fotografie con programmi più completi. Riprodurre una sfocatura gaussiana utilizzando un programma di fotoritocco, significa avere l’assicurazione di regolare a proprio piacimento la sfocatura della zona selezionata.

Non sai cos’è lo sfocatura gaussiana? Non preoccuparti, vediamo insieme qualche definizione prima di passare alla pratica!

La sfocatura gaussiana 

Concretamente, si tratta di un filtro di attenuazione, che è spesso presente nei programmi di fotoritocco. Permette di rendere un’immagine più uniforme grazie alla sfocatura. 

Questa tecnica agisce in realtà su ogni singolo pixel di una foto o della parte di un'immagine, uniformando i pixel, in maniera da creare una vera e propria armonia. 

Ci si può servire di questa tecnica per sfocare una parte dell'immagine o per rendere un’immagine sfocata, ma anche per eliminare i difetti della pelle su un viso, o ancora per creare una maggiore profondità di campo. 

Per ottenere questa sfocature, partiamo da due programmi abbastanza diversi, poiché il primo è a pagamento, mentre il secondo è gratuito: Photoshop cc e Gimp. 

Con Photoshop

  • Apri un nuovo livello, 
  • Scegli l'opzione "luminosità",
  • Clicca su "filtri", poi su "sfocatura", infine su "sfocatura gaussiana", 
  • Definisci il raggio (un valore importante porterà una sfocatura molto pronunciata e vice versa), 
  • Quando il risultato ti soddisfa, salva l'immagine! 

Con Gimp

  • Apri la foto, 
  • Seleziona la zona da sfocare con l’aiuto di uno strumento di selezione, 
  • Definisci un raggio di sfocatura in pixel, 
  • Applica il filtro cliccando sul menù "filtro", poi "sfoca" e infine "sfocatura gaussiana", 
  • Registra il tutto e hai finitio!

Due tecniche molto semplici, che permetteranno tuttavia di ottenere risultati di qualità. Per le tue foto di Las Vegas, per nascondere una targa o per rendere omaggio alle foto del tuo matrimonio, pensaci! 

Puoi anche prendere dei corsi di fotografia per imparare le basi del fotoritocco!

Avere una macchina fotografica adatta 

Qual è la macchina fotografica più adatta a te?
I programmi di fotoritocco possono aiutare, ma per ottenere belle fotografia bisogna anche utilizzare la macchina fotografica giusta!

Con una macchina fotografica con corpo e obiettivo 

Una buona macchina fotografia è un'ottima base per essere in grado di riprodurre una buona sfocatura, ma qualche piccolo consiglio potrebbe permetterti di renderla ancora più valida.

Prima di tutto, non esitare ad avvicinarti al soggetto. Quest’ultimo non ti morderà, sopratutto se si tratta di una goccia d’acqua, e sarai più portato a regolare la nitidezza su di lui, creando quindi una sfocatura sullo sfondo (apri molto il diaframma per ottenere questo effetto).

Puoi anche decidere di allontanarti un po’, ma stai attento a scegliere uno sfondo lontano. Per lontano, intendiamo almeno a due metri di distanza dal soggetto della foto. In caso contrario, farai più fatica a recuperare questo effetto di sfocatura in fondo tanto desiderato. 

In un secondo tempo, i fotografi più informati potranno anche utilizzare un teleobiettivo il cui zoom 200-500 mm e la focale massima saranno i più adatti per ottenere il risultato sperato.

Una grande apertura (f/1,8 o f/2 al massimo) è un altro ottimo consiglio per la post-produzione dello sfocato artistico. Perché sì, la profondità di campo si ritroverà ridotta, e il risultato ancora più bello! 

Piccolo approfondimento: sai cos’è il Bokeh? Questa parola, originaria del giapponese, significa semplicemente "sfocatura". Si tratta nel concreto dell’efficacia di una sfocatura artistica, che è diventato un termine importante per la fotografia. 

Con la modalità ritratto dello smartphone

E sì, ormai, anche i telefoni si mettono a sviluppare un filtro sfocatura per le foto ritratto. Questo progresso fotografico permetterà a tutti di ottenere selfie ancora più riusciti di prima! 

Per esempio, la modalità ritratto dell’iPhone X possiede una sfocatura davvero efficace, ma non funziona con qualsiasi tipo di soggetto! Questo effetto è infatti stato pensato per essere utilizzato su soggetti umani.

Comunque sia, per farti un'idea più precisa, prima di comprare uno smartphone provalo in negozio. Per ottenere un'ottima foto sfocata con la modalità ritratto: 

  • Apri l’applicazione della macchina fotografica sul tuo telefono, 
  • Fai scivolare le tue dita tra le opzioni in basso dello schermo fino a raggiungere la modalità "ritratto", 
  • Lasciati guidare dai consigli che appaiono,
  • Scatta la foto come fai di solito, 
  • Se hai seguito questi passaggi, dovresti aver ottenuto la foto corretta!

Da notare che il principio è lo stesso per tutti gli smartphone che dispongono di una modalità ritratto, ma che su un iPhone, puoi regolare direttamente alcuni parametri, modificare la tua inquadratura, o rendere il tutto ancora più liscio. Niente male le applicazioni gratuite, eh? 

Che si tratti della versione gratuita di un programma o di un’applicazione a pagamento, la sfocatura di una foto è una pratica sempre più diffusa — e quando si vedono i risultati, non c'è da chiedersi perché! E tu, sei convinto da questa funzionalità? 

Scopri come muovere i primi passi col fotoritocco, trasferendo i tuoi file dal telefono o macchina fotografica al tuo computer!

Bisogno di un insegnante di Fotografia?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.