Il successo arriva per chi si impegna nella pratica.

Che si tratti di respirazione, elasticità o costruzione muscolare, la pratica dello yoga ha molti vantaggi. I suoi benefici si sentono sia a livello fisico che a livello mentale, sulla spiritualità. Che ne dite di cominciare anche voi con la vostra prima lezione di yoga?

Contrariamente a quanto si pensi, si tratta di uno sport perfetto anche per un uomo: come abbiamo detto, una sessione di yoga è l'ideale per godere dei benefici della disciplina sul corpo e sulla mente... e questo non ha nulla a che vedere con il genere!

Provare lo yoga per uomini può essere una buona idea! In termini assoluti, le posture yoga maschili non sono diverse da quelle previste dallo yoga per tutti ma, se eseguite nel modo corretto, consentono di praticare i saluti al sole e gli altri esercizi nel modo più adeguato possibile.

Se vi interessa fare un po' di attività fisica e yogica, se la pratica regolare (o anche saltuaria) vi sembra interessante, ecco 10 posizioni yoga per uomini da provare subito, a casa o in un centro yoga!

I migliori insegnanti di Yoga disponibili
Ilaria
4,9
4,9 (11 Commenti)
Ilaria
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Fabiola
5
5 (43 Commenti)
Fabiola
35€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Umbelina
5
5 (19 Commenti)
Umbelina
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Diana
5
5 (13 Commenti)
Diana
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valeria
5
5 (11 Commenti)
Valeria
10€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (16 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (8 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Angela
5
5 (9 Commenti)
Angela
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilaria
4,9
4,9 (11 Commenti)
Ilaria
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Fabiola
5
5 (43 Commenti)
Fabiola
35€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Umbelina
5
5 (19 Commenti)
Umbelina
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Diana
5
5 (13 Commenti)
Diana
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valeria
5
5 (11 Commenti)
Valeria
10€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (16 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (8 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Angela
5
5 (9 Commenti)
Angela
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

1 - La postura del guerriero, una dei classici dello yoga maschile

Tra le posizioni yoga per uomini più classiche, quella del guerriero si piazza in buona posizione!

Virabhadrasana, questa parola vi dice qualcosa? In sanscrito indica il nome di un potente guerriero, che potrebbe anche riferirsi all'incarnazione di Shiva. Un guerriero, quindi, di cui rabbia e vittoria sono i pilastri, incarnato da questa posizione di yoga maschile con cui molto spesso si inizia la pratica yogica.

Dopo una fase di riscaldamento, è molto facile riprodurlo, se non altro perché non richiede alcun materiale, nemmeno un tappetino da yoga, poiché si pratica in posizione eretta.

L'obiettivo della posizione del guerriero è quello di ricentrare il vostro organismo, il corpo e lo spirito, insieme. In concreto, si tratta di stare in piedi, gambe divaricate e piedi paralleli.

Estendete il braccio sinistro, il braccio destro, entrambi all'altezza delle spalle, e ruotate il palmo delle mani verso i piedi. Ruotate la mano e il piede destro ad angolo retto, piegate il ginocchio destro mentre estendete bene le braccia. Infine, girate la testa a destra, di nuovo, e... respirate!

Come spesso nello yoga, infatti, gli esercizi di respirazione sono fondamentali e consentono di godere al meglio dei benefici della sessione di yoga e dell'efficacia delle asana (posture). Una volta finita la posizione del guerriero sul lato destro, non dimenticate di fare lo stesso sul lato sinistro. Namasté a tutti i guerrieri!

E, se avete dubbi su alcuni asana, provate a cercare un video dedicato su YouTube... è importante eseguire le posizioni nella maniera corretta!

Scoprite 10 buoni motivi per praticare lo yoga se siete uomini.

2 - La pinza, una posizione yogica per gli uomini

Nell'Hatha yoga come in altre forme della disciplina, quella della pinza è una posizione molto diffusa. L'idea? Su un tappetino da yoga, piegatevi a metà premendo la pancia contro le gambe, che sono allungate a terra.

La pinza (Paschimottasana) permette di praticare lo stretching nel modo più bello e di imparare a controllare la respirazione, il respiro e, a lungo termine, il mal di schiena e la colonna vertebrale. Si tratta di un asana che porta ad un intenso allungamento della parte posteriore del corpo.

Sì, lo yoga per uomini è anche e soprattutto una disciplina anzi, uno sport, di cui il relax e lo stretching sono parte integrante. L'idea vi piace? I centri yoga della vostra città vi stanno aspettando!

3 - Il cobra, un'altra postura dello yoga maschile

Come la pinza, il cobra è un esercizio yoga molto praticato nell'Hatha yoga, e che si presta molto bene alla pratica maschile. Originariamente chiamato Bhujangâsana, questo esercizio richiede, ancora una volta, di saper respirare bene per riprodurlo.

In concreto, si tratta di una postura di equilibrio, in cui dovete solo sdraiarvi a terra sullo pancia, quindi sollevare la testa e il petto piegando la colonna vertebrale e usando gli avambracci. Obiettivo? Allungare la parte superiore del corpo e ammorbidirla, delicatamente!

Attenzione a non esagerare nel piegare il busto, rischiando di ferire le vertebre. Se eseguirete l'asana nella maniera corretta potrete dire addio a tensioni muscolari e avere, in generale, un migliore allineamento!

4 - La panca, per tonificare braccia e gambe

Ehm... no, con posizione della panca non intendiamo fronte lago! Forza, sotto con questa asana!

Un asana efficace, soprattutto quando si tratta di costruire muscoli e lavorare sulla forza complessiva del nostro corpo.

Eseguire questa posizione è semplice: sdraiatevi su un tappetino a pancia in giù, quindi mettete le mani all'altezza delle spalle. Alzate il busto, mettetevi in punta di piedi. Alzate  la parte superiore del corpo in modo che sia al di sopra del livello delle gambe. Ma attenzione: la testa e la colonna devono trovarsi sullo stesso asse.

Eccovi nella posizione della panca!

Questa postura è ottima per gli uomini, permette sia di tonificare tutto il corpo, sia di imparare a respirare meglio durante lo sforzo.

Ripetete l'esercizio alcune volte, a seconda delle vostre condizioni fisiche e sempre nel modo corretto.

Sapete dove trovare corsi di yoga per uomini?

I migliori insegnanti di Yoga disponibili
Ilaria
4,9
4,9 (11 Commenti)
Ilaria
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Fabiola
5
5 (43 Commenti)
Fabiola
35€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Umbelina
5
5 (19 Commenti)
Umbelina
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Diana
5
5 (13 Commenti)
Diana
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valeria
5
5 (11 Commenti)
Valeria
10€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (16 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (8 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Angela
5
5 (9 Commenti)
Angela
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilaria
4,9
4,9 (11 Commenti)
Ilaria
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Fabiola
5
5 (43 Commenti)
Fabiola
35€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Umbelina
5
5 (19 Commenti)
Umbelina
15€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Diana
5
5 (13 Commenti)
Diana
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Valeria
5
5 (11 Commenti)
Valeria
10€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (16 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Francesca
5
5 (8 Commenti)
Francesca
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Angela
5
5 (9 Commenti)
Angela
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

5 - Il cane a testa in giù, una semplice posizione yoga per uomini

Tra i classici dello yoga, e soprattutto quello maschile, il cane a testa in giù è un must. Adho Mukha Svanasana in sanscrito, questo esercizio di yoga maschile viene eseguito anche durante i saluti al sole e potrebbe anche essere chiamato la "V" al contrario!

Spesso la immaginiamo come una postura di transizione, e per una buona ragione: è infatti una bellissima porta aperta ad altre asana, qualunque sia il tipo di yoga, dal Kundalini, allo yin yoga, passando per l'Ashtanga yoga, il cane a testa in giù racchiude in sé tutto!

Mettetevi a quattro zampe su un tappetino. Quindi, allargate i piedi, mantenendo la larghezza del bacino. State in punta di piedi,  sollevate il bacino l'alto, estendendo braccia e gambe.

Ecco come eseguire correttamente la posizione del cane a testa in giù!

Il cane a testa in giù aiuta ad allungare la colonna vertebrale, rilassare gli arti, ridurre la tensione e rallentare il battito cardiaco. Insomma, tutto ciò che rende lo yoga un'ottima idea!

Assicuratevi di tenere la schiena ben dritta mentre eseguite l'esercizio.

6 - Il cane a testa in su, un asana da conoscere

Nello stesso spirito del cobra, il cane a testa in su (Urdhva mukha svanasana) porta con sé molti benefici!

La postura di partenza è, a terra, più o meno la stessa della postura del cobra con la differenza che invece, di alzare il busto, lo yogi solleverà anche il bacino. Spingete gli avambracci per raggiungere questo obiettivo e giocate sulla forza e sull'equilibrio.

Il cane a testa in su aiuta ad allungare gli addominali e rafforzare la colonna vertebrale. Un bellissimo equilibrio tra fianchi, spalle e caviglie, che permette tonicità, flessibilità e benessere corporeo. Fate attenzione a non incurvare troppo la schiena!

7 - La candela, un asana semplice per lo yoga maschile

La candela (o Sarvangasana) è una postura che spesso riproduciamo dalla nostra prima infanzia. Questa postura invertita ha molti effetti e vantaggi fisici, che gli uomini apprezzano particolarmente.

Allungando sia la colonna vertebrale che il collo, la candela aiuta anche a migliorare la digestione.  Insomma, un complesso di benefici molto interessanti per il nostro corpo!

Distendetevi su un tappetino da yoga e poi, via: si tratta di stare in equilibrio sulle spalle, gambe dritte, sollevate verso il cielo. Ma spesso è molto facile riprodurre nella maniera scorretta questo asana, non esitate a farvi aiutare da un insegnante di yoga!

8 - La torsione da seduti, la postura yoga per allungare

Questa postura, chiamata anche Marichyasana C, è la principale risorsa per combattere e alleviare le tensioni alla schiena. In posizione seduta, stendete le gambe sul pavimento. Con la schiena dritta, effettuate la torsione, mettete la mano sinistra dietro la schiena, appoggia il piede sinistro con il ginocchio piegato.

Ora alzate il braccio destro verso il cielo, piegate il gomito e circondate il ginocchio sinistro. Il tutto dev'essere svolto con la giusta respirazione!

Riproducete lo stesso sull'altro lato, e rilassate la colonna vertebrale.

Pronti per il prossimo asana?

Se ve lo state chiedendo, scoprite come è organizzata una lezione di yoga per uomini.

9 - L'angolo laterale, lo yoga che migliora l'equilibrio

Il bello dello yoga è che potete svolgerlo ovunque, anche all'aperto!

Non hai bisogno di cercare la libertà in una terra lontana perché esiste nel tuo corpo, cuore, mente e spirito - B. K. S. Iyengar

Chiamato anche Utthita Parsvakonasana, l'angolo laterale è una postura che inizia stando in piedi. Allungate il braccio sinistro verso il cielo, in linea con il busto, e create una linea retta. Dall'altro lato, il ginocchio destro è piegato, in modo da formare un angolo.

La posizione dell'angolo laterale è considerata perfetta per i principianti in quanto consente l'ingresso nello yoga attraverso lo stretching e la padronanza dell'equilibrio senza troppa intensità o errori potenzialmente gravi. Abbastanza per imparare a distribuire il peso e lavorare sulla respirazione.

10 - Il muso di vacca, per alleviare lo stress con lo yoga maschile

Con il suo strano nome, la posizione del muso di vacca (Gomukhâsana) viene utilizzata in particolare negli esercizi di meditazione e rilassamento, poiché permette al corpo di allungarsi e rilassarsi.

Stando seduti a terra, distendete le gambe di fronte a voi, poi incrociatele, sovrapponendo le ginocchia e mantenendo la schiena dritta. Sollevate un braccio sopra la testa e piegate il gomito per posizionare la mano sotto la nuca, tra le scapole.

L'altro braccio si appiattisce all'indietro, di lato, e si unisce all'altra mano. Respirate, inspirate, espirate, con calma, lentamente, per provare questa sensazione di liberazione, di rilassamento delle tensioni e di armonia corporea.

Tra due Pranayama e una sequenza posturale, lo yoga per uomini è quindi accessibile sia ai principianti che ai più esperti, attraverso asana molto diversi!

E se questo fosse il vostro momento? Forza yogi!

Scoprite tutto quello che c'è da sapere sullo yoga per uomini.

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (1 voto(i))
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.