Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

A lezione di danza dai 10 ballerini più dotati al mondo!

Di Igor, pubblicato il 22/01/2019 Blog > Arte e Svago > Danza > Scegliere l’Insegnante di Danza tra i Migliori della Scena!

Maurice Béjart, Benjamin Millepied, Serguei Polunin, questi nomi forse non ti dicono nulla, ma hanno segnato la storia della danza con il loro talento e il loro lavoro.

Conoscere questi nomi non farà di te un ballerino migliore, ma i loro percorsi potranno sicuramente aiutarti a trovare la motivazione per continuare i tuoi corsi di danza, progredire e perseverare nell’ambiente del ballo.

Ecco, quindi, dieci dei più impressionanti destini del mondo del ballo!

I corsi di danza di Maurice Béjart

Maurice-Jean Berger (1927-2007), noto ai più come Maurice Béjart, è davvero uno dei maggiori ballerini e coreografi di tutto il XX secolo. Non v’è dubbio.

Egli ha creato, in Belgio, nel 1960, una sua compagnia di danza intitolata “il Balletto del XX secoloe dato vita ad innumerevoli rappresentazioni in tutto il mondo. Il coreografo è stato anche membro dell’Accademia di Belle Arti Francese dal 1994 alla data della sua dipartita.

Per tutta la vita, questo artista ha vissuto superando le contestazioni e le critiche provenienti dai suoi contemporanei, i quali, probabilmente, trovavano che il suo stile avesse qualcosa di ancora troppo ancorato alla danza classica. Ed in effetti, è vero che Maurice Béjart trovava tutta la sua inspirazione proprio nell’ambito della danza classica e del ballo neoclassico.

Riflettendo proprio grazie a questo insieme di critiche, l’artista ha saputo allora dedicarsi benissimo all’integrazione di elementi musicali, lirici, teatrali e coreografici negli spettacoli realizzati in seguito.

Ecco perché questo ballerino fa proprio parte dei maggiori coreografi: ha inventato, insieme ad altri artisti, le basi della danza moderna in Francia e in Belgio.

Oggi giorno, egli resta uno dei coreografi più citati negli ambienti della danza internazionale.

Diventa un ballerino, prendi lezioni di danza nella città più vicina a casa tua.

Prima, scegli lo stile che fa per te!

A lezioni di danza da Vaslav Nijinsky

Facendo un “leggerissimo” passo indietro … Vaslav Fomitch Nijinski nacque in Ucraina il 12 marzo 1889 e morì l’8 aprile del 1950 a Londra.

Ballerino e coreografo russo, di origine polacca, si fece da subito una fama ampia, nell’ambito artistico.

Vaslav Nijinsky entrò molto presto all’Accademia di danza imperiale di San Pietroburgo, dove si fece notare con salti e piroette da ballerino. Intervenne in seguito l’impresario, Serge de Diaghilev, e ne assicurò un vero e proprio successo.

Lanciato in ambito alto-borghese in Russia, il ballerino divenne così uno dei principali artisti riconosciuti del suo tempo.

Fu dunque nominato étoile, nel periodo in cui integrò la compagnia dei Balletti Russi. E partecipò, in particolare, i due spettacoli di danza intitolati Fantasma della rosa e Petrouchka.

Conosci questi due balletti? Chiedine notizia a lezione di danza. .

Vaslav Nijinsky è altresì noto a tutti per aver codificato un sistema di notazione nella danza. Questo sistema permette oggi di risalire al modo in cui determinati balletti e spettacoli si svolsero, sotto le sue scelte ed indicazioni: pensiamo alla ricostruzione di Il pomeriggio di un fauno e La Sagra della Primavera.

Manuel Legris e il suo corso di danza

Si tratta di uno dei più grandi danzatori della storia del balletto classico. Sono tante le standing ovation in onore di questo ballerino!

Di recente ritiratosi, dopo diversi anni in seno all’Opera Garnier, Manuel Legris fa definitivamente parte del paesaggio francese popolato da ballerini di danza classica.

Étoile de l’Opéra, Manuel Legris è entrato al Palais Garnier fin dall’età di 11 anni. Un’età alla quale si entra in punta di piedi in certi ambienti: Soprattutto se l’ambiente è quello dei petit rats de l’Opera (affettuosamente, i ballerini giovanissimi vengono definiti, da sempre, “topini dell’Opera”).

E si è trattato di una porticina che gli ha dato accesso, in realtà, ad una formazione elitaria piuttosto severa e difficile da seguire. Solo i migliori piccoli ballerini possono infatti accedere a quella che è considerata una delle migliori formazioni per ballerini di danza classica in Europa: la scuola di danza dell’Opera de Paris.

Egli ha scalato, poi, rapidamente tutti gli step, fino ad essere nominato danseur étoile dal celebre Maurice Béjart.

Guarda Manuel Legris in “Onéguine”. Parlane anche col tuo maestro di danza.

Corsi di salsa, lezioni di danza classica, corsi di zumba, scopri e fai scoprire la danza a tuo figlio, col migliore maestro di danza vicino casa tua.

Un insegnante di danza celebre: Marie-Claude Pietragalla

Scoperta dal grande pubblico solo grazie ad una trasmissione televisiva, “Danse avec les stars”, Marie-Claude Pietragalla è un’eccezionale ballerina e coreografa che gli ambienti del balletto classico stimano da sempre.

Nata a Parigi nel 1963, Marie-Claude Pietragalla inizia a ballare sin da piccolissima, per combattere con l’iperattività. E supera l’esame di accesso alla scuola di danza presso l’Opéra national de Paris all’età di 9 anni.

A 16 anni entra a far parte del corpo di ballo dell’Opéra, divenendo poi ballerina étoile il 22 dicembre del 1990, in seguito ad una rappresentazione del Don Chisciotte.

Nel 2004, la ballerina, divenuta orai coreografa, lancia la propria compagnia di ballo, al fianco di Julien Derouault, chiamata Le Théâtre du Corps Pietragalla – Derouault. I coreografi si ispirano alla danza classica, a quella contemporanea ed accolgono le influenze dell’hip-hop.

Marie-Claude Pietragalla è ormai una delle ballerine e coreografe più note al grande pubblico ed è anche stimata in ambito professionale dagli specialisti. Completa dal punto di vista artistico, si lancia attualmente in ambito letterario.

Vuoi prendere lezioni di danza classica a Milano? O cerchi un maestro di danza a Napoli?

Consulta la piattaforma di Superprof!

Scopri tante informazioni nuove sulla danza, sui ballerini e sulla storia della danza!

Rudolf Nureev

Prima di lui, erano solo le donne a rivestire i ruoli fondamentali nei balli classici. Grazie a lui, gli uomini hanno acquisito più importanza nel ballo classico!

Rudolf Nureev è stato spesso soprannominato il signore della danza. Ed in effetti, vengono i brividi solo a citare questo immenso ballerino classico, poi divenuto direttore e coreografo.

Nato nell’anno 1938 nell’Unione Sovietica e morto nel 1993 nella regione francese dell’Hauts-de-Seine, Rudolf Nureev è noto mondialmente per la sua tecnica di danza, prossima alla celeste perfezione.

Egli è stato direttore del Balletto dell’Opera di Parigi dal 1983 al 1989. Ha lasciato in tal modo una traccia indelebile in questo prestigioso teatro e scuola, riferimento in tutto il mondo.

Considerato a ragione uno dei principali ballerini classici di ogni tempo, egli ha saputo alleare repertorio classico, contemporaneo e barocco. Incredibile!

Ballerino di fama internazionale al di sopra di ogni umana dote fino ad allora nota, questo artista ha segnato la storia della danza in modo indelebile. Per la prima volta gli uomini sono stati messi al centro della scena nel mondo della danza classica. Da lì in poi, la storia del balletto classico è stata rivoluzionata.

Pavel Dmitrichenko e il corso di danza russo

Il ballerino dei Balletti Russi Pavel Dmitrichenko, nato nel 1984 a Mosca era proprio predestinato a fare una grande carriera. Nato in una famiglia di ballerini di danze folcloristiche, ha egli stesso preso parte lungamente alle attività dell’Accademia di danza folk, sotto la direzione di Igor Moiseyev.

Una volta diplomato all’Accademia di Coreografia, egli è subito accettato al Teatro Bolshoi e, in parallelo, segue dei corsi di teatro presso l’Istituto di teatro Russo.

Grande ballerino internazionale, Pavel Dmitrichenko ha preso parte a numerosi balletti come Il Lago dei Cigni, Romeo e Giulietta ed anche Spartacus.

Su Superprof trovi insegnanti di danza per studiare le origini e l’evoluzione di questa disciplina.

La sua carriera, iniziata relativamente di recente, gli ha già dato parecchie soddisfazioni. Questo danzatore ha avuto ruoli importanti in numerosi balletti!

I corsi di danza più celebri? Quelli di Benjamin Millepied

Tanto ballerino quanto coreografo, Benjamin Millepied è giunto subito al successo. E non senza ragione.

Nato nel Nato nel 1971 a Bordeaux, è stato dapprima étoile presso il New York City Ballet.

Subito dopo le riprese del film “Black Swan”, è diventato addirittura direttore artistico per la danza e il balletto presso l’Opéra de Paris, negli anni tra il 2014 ed il 2016. E si è sposato, niente di meno che… con la splendida Natalie Portman, attrice incontrata sul set della pellicola.

Sai è trattato di una fantastica storia, degna davvero dei migliori scenari hollywoodiani.

Benjamin Millepied, attualmente, è un artista di fama internazionale.

Michael Jackson

Moonwalk é una parola che tutti conoscono ormai. Figuriamoci il nome Michael Jackson …

Grande star internazionale, cantante, ballerino, coreografo, regista. Michael Jackson aveva un talento poliedrico.

Nato nel 1958, è morto nel 2009, all’età di soli 50 anni. Questo artista è stato eletto come il «più popolare» dalla Rock and Roll Hall of Fame. Il libro dei Guinnes dei Primati, dal canto suo, lo ha piazzato al primo posto per successo durante la vita attiva.

Michael Jackson, come molti noi voi ricorderanno, non ha iniziato da solo a ballare. Al contrario!

È stato insieme ai suoi numerosi fratelli, sotto l’egida del padre, che Michael ha ballato dapprima nel gruppo Jackson Five.

Poi, a partire dall’anno 1971, si è lanciato in una carriera da solista.  Ha fatto uscire album destinati ad un successo eccezionale: Thriller, Smooth Criminal, Beat it e anche The Way You Make Me Feel.

Artista dalla fama riconosciuta, dal vivere giudicato in maniera controversa, Michael Jackson è un nome che da solo evoca mille scenari.

I suoi concerti erano sempre dei veri e propri spettacoli… anche di danza. Ballo, canto e video formavano la scena ad ogni concerto. Le performance sul palco non sono mai state eguagliate.

Michael Jackson, teoricamente un cantante, è stato anche e soprattutto, un grandissimo ballerino. Impareresti anche tu così, senza seguire una lezione di danza?

I passi di danza creati da Michael, come il famigerato moonwalk, il sidewalk ed ancora il lean resteranno per sempre nel bagaglio culturale di ogni ballerino e negli occhi degli ammiratori. Vere e proprie prodezze corporee, con un organismo che si piegava a 45°, per rialzarsi poi subito, senza alcuna esitazione o difficoltà! Roba non solo per i fan ma per ogni osservatore, da fare accapponare la pelle!

Jackson è anche autore di numerose canzoni per il ballo riprese poi ovunque nel mondo!

Michael Jackson è stato un pioniere del ballo pop e moderno. Il re della pop!

Patrick Dupond, il tuo insegnante danza ideale

Nato a Parigi il 14 marzo del 1959, Patrick Dupond si è fatto notare dal pubblico vincendo il concorso internazionale di danza classica di Varna in Bulgaria. Il ballerino francese è entrato così a far parte della corte dei grandi.

E già nel 1980, il provetto ballerino veniva nominato ballerino étoile dell’Opera di Parigi.

Grandissimo ballerino di danza classica, ebbe il piacere e l’onore di collaborare con i grandissimi: Maurice Béjart e Rudolf Nureev, che rimpiazzò, del resto, come direttore del balletto dell’Opéra national de Paris.

Alcuni anni dopo, il ballerino fu tuttavia estromesso a causa di quello che egli stesso definì insubordinazione ed indisciplina.

Patrick Dupond non lasciò, tuttavia, l’ambito della danza e continuò a ballare in tutto il mondo.

Leggi le nostre migliori citazioni sulla danza!

Le lezioni di danza di Serguei Polunin

Il suo nome completo è, in realtà, Sergueï Vladimirovitch Polunin. È nato nell’Ucraina proprio nel 1989 ed è subito entrato a far parlare dei grossi nomi della danza.

Circondato da un ambiente di ballerini fin da piccino, egli è ammesso al Royal Ballet di Londra fin dall’età di 17 anni e ne diventa l’étoile già a 20. Si tratta di una carriera fuori norma, ovviamente, piuttosto precoce, che rende assai rapidamente il ballerino una vera star nel mondo della danza.

Egli diviene il soggetto principale di un documentario americano uscito nel 2016. Chiedine notizia al tuo maestro di danza.

Questo film-documentario ritraccia tutta la sua storia. Dell’ammissione alla scuola di danza e dell’allontanamento da un ambiente che lo opprime e gli impone allenamenti davvero eccessivi.

Ecco alcune interessantissime sue dichiarazioni, intervistato dalla rivista ELLE, in merito alla propria esperienza di vita:

“Non mi piace che la gente mi consideri un ballerino. Sono molto di più. Io sono un essere umano”.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar