Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come sbrogliarsela in Spagnolo in ogni circostanza?

Di Igor, pubblicato il 27/11/2017 Blog > Lingue straniere > Spagnolo > 5 Astuzie per Cavarsela in una Conversazione Spagnola!

Lo Spagnolo è una magnifica lingua parlata da oltre 500 milioni di locutori in giro per il mondo.

Per Italiani ed occidentali in generale, è una lingua relativamente semplice da imparare. Ha molti termini comuni alle radici latine ed inglesi delle altre lingue, infatti.

Tuttavia, l’apprendimento di una nuova lingua non si fa in un giorno: la cosa richiede tempo, investimento, devozione, conoscenze di base in grammatica spagnola, sintassi, ortografia, vocabolario usuale.

Ma la cosa più importante, per riuscire a parlare Spagnolo, è sapersi esprimere, allo scritto come all’orale.

Lo Spagnolo è una lingua formidabile fra quelle vive. In quanto tale, va vissuta, praticata, tramite conversazioni.

Ma come arrivare a poter tenere una conversazione in Spagnolo quando non si conosce gran che, si ha un vocabolario limitato e si bofonchia appena qualche parola, per la paura di sbagliare?

Ecco 5 trucchi concreti che ti aiuteranno a sfuggire ai principali rischi e a progredire nell’idioma di Manuel Vazquez Montalban!

Essere capace di comunicare e fare progressi in Spagnolo con un nativo o un ispanofono è essenziale.

Per poter sbrogliarsela da soli, volendo dare un appuntamento o dei soldi da un amico, per esempio; occorre quantomeno conoscere il “vocabolario spicciolo”.

Apprendere a parlare Spagnolo significa anche conoscere le espressioni base della conversazione in Spagnolo. Non è necessario avere in tasca il vocabolario Italiano-Spagnolo.

Basteranno delle frasi chiave per comunicare e conversare in lingua castigliana. Potrai fare ciò in modo divertente, senza per forza tirare fuori i tuoi appunti di Spagnolo in mezzo alla strada.

Abbi coscienza delle tue difficoltà in Spagnolo

Si sa che parlare una lingua viva in poche settimane è impossibile. Anche se la studi da tempo, non essere troppo rigoroso. Lanciati nella conversazione, infischiandotene, all’inizio, degli errori.

Soprattutto se parli coi nativi ispanofoni. Loro saranno comprensivi. Primo consiglio, per discutere in Spagnolo: ammettere limiti e difficoltà.

Ovviamente, è frustrante non riuscire a dire in Spagnolo tutto ciò che si pensa in Italiano. Anche qui, si tratta di essere umili e riconoscere barriere oggettive.

Magari inizia da qualche classico, sì, ma più recente, del 900. Il tuo compito sarà più semplice. Forse è presto per leggere il don Quijote!

Identificando ciò che sai, ciò che vuoi imparare e ciò che non capisci proprio, fai già una prima selezione. Ti servirà per ben calibrare il tuo apprendimento e renderlo efficace.

Al momento di discutere con un ispanofono, non rischiare di farti fraintendere, non rischiare di perdere la fiducia in te stesso. Come in tutti gli apprendimenti, vi saranno alti e bassi.

Ogni apprendista attraversa periodi di folgorazione in cui crede di imparare tantissimo e velocemente e periodi di stagnazione, in cui crede di non riuscire più ad acquisire nulla.

Sono fasi naturali e vanno accettate.

Autodiagnosi significa fare il punto sul cammino svolto e su quello da compiere. È indispensabile per progredire.

Mettendo il dito nelle piaghe, si effettueranno aggiustamenti relativi alle conoscenze dei verbi, degli aggettivi, dei nomi. Si può avere uno sguardo lucido ed esser certi di immettersi sulla buona strada verso l’acquisizione dello Spagnolo.

Non aver paura di fare errori di pronuncia

Prendere lezioni di spagnolo online e riuscire a parlarlo, quando non è la propria lingua madre, implica degli inevitabili errori. A volte il miglior modo per rendersene conto è quello di ascoltare la lingua stessa, parlata da spagnoli: ad esempio scaricare e utilizzare podcast in spagnolo.

Che sia per mancanza di vocabolario spagnolo, o per il ricorso ad un vocabolario troppo semplice e ridotto, per via di errori grammaticali e di coniugazione, per via di una sintassi difettosa, vi sarà sempre qualcosa che non è perfetto.

Ciò appartiene all’apprendimento di una lingua straniera; questi errori fanno parte del quotidiano.

L’importante è ciò che dici. Non il come. Se vai in America latina o Spagna, attraversando Ceuta, Barcelona, Santander o Saragoza, scoprirai mille ed una maniera per farti capire.

Gli errori linguistici non devono terrorizzare, se l’interlocutore capisce. In un modo o in un altro si è comunicativi.

In seguito, con l’esperienza, un buon dizionario spagnolo, e la pratica di lezioni di Spagnolo potrai migliorare vocabolario, coniugazione, etc.

Mai abbondanare la speranza di farsi capire e di capire. Chiedi, ti sarà risposto e capirai sempre più. Se ti senti sperduto in na città spagnola, non esitare a chiedere informazioni … in Spagnolo!

Se non riesci a pronunciare una parola precisamente, cerca di trovare il suo equivalente, il suo sinonimo o immaginala con dei verbi d’azione tipo “prendere”, “fare”, “andare”, …

Impara anche piccoli trucchetti per parlare Spagnolo, come conoscere frasi utili in Spagnolo del tipo: “Come dite voi in Spagnolo la parola X?” o “Come si dice Y?”.

Non temere di porre quesiti al tuo interlocutore chiedendogli «cosa vuol dire questa parola»?

Da un lato, mostrerai interesse rispetto alla conversazione. Egli sarà felice di aiutarti.

Dall’altro, imparerai un nuovo vocabolario, scoprirai perifrastiche, imparerai termini famigliari o addirittura dialettali.

Che il tuo interlocutore sia un insegnante di Spagnolo o un ispanofono, domandagli sempre ciò che non capisci e vedi se può correggerti negli errori più gravi.

Infine, nel caso in cui parlando in lingua spagnola si faccia qualche gaffe rispetto all’interlocutore, è importantissimo scusarsi immediatamente.

Ad esempio, se dovessi vedere che questi si corruccia mentre tu parli, o che ridacchia, vedi di capire cosa stai dicendo…. Non si sa mai!

Dì al tuo interlocutore che parli male lo Spagnolo

Quando conversi, fai presente la tua situazione.

In effetti, piuttosto che rischiare di capirvi male, di generare offese, conviene fare presenti le proprie difficoltà in Spagnolo.

Essere onesti e consci dei propri limiti: l’interlocutore sarà più disponibile.

In seguito, si sa: bisognerà far sparire questi limiti, ad esempio guardando dei video spagnoli su Youtube.

L’importante non è dire benissimo delle cose, ma far passare messaggi.

Mostrando i tuoi limiti e chiedendo aiuto, ti assicurerai di imparare sempre qualcosa di nuovo in Spagnolo.

Il tuo interlocutore sarà rassicurato nel capire i tuoi limiti e nel vedere la tua coscienza di essi. Sarà allora ben felice di aiutarti a capire meglio e a tradurre certi termini.

Parla al presente, per cominciare

Spesso, quando si impara una lingua straniera come lo Spagnolo, capita di sentire delle parole sembrano famigliari ma che non hanno niente a che vedere con quelle apprese.

E’ il caso dei verbi che non si riescono poi a riconoscere: sono declinati sotto altri tempi! Ecco il mistero.

L’interlocutore parla al passato, evoca al condizionale una situazione ipotetica, ti propone un appuntamento per il giorno seguente.

Quando si apprende lo Spagnolo conoscere i diversi tempi di coniugazione dei verbi irregolari è il primo passo.

Per non sbagliare con il tuo interlocutore, per farti capire perfettamente e soprattutto per non cadere con le coniugazioni, parla sempre al presente.

Anche se, dal punto di vista della sintassi, ciò è sbagliato, fai almeno passare il messaggio.

Delle lezioni complementari ti aiuteranno molto nella progressione del tuo Spagnolo. Prendi delle lezioni di Spagnolo online!

Pe imparare a maneggiare i verbi potrai:

  • Prendere lezioni con un insegnante di Spagnolo che ti darà liste di verbi coi diversi tempi da imparare a memoria.
  • Creare le tue proprie liste di verbi da imparare, redigendo tabelle coi tempi importanti (passato remoto, imperfetto, condizionale e presente)
  • Creare anche le tue liste di vocabolario provando ad integrarle in situazioni concrete.

Il vantaggio delle liste di parole fai da te è che le memorizzerai meglio, saprai usarle sensatamente.

Non temere e concentrati prima di parlare Spagnolo

Se già hai effettuato la tappa precedente ed i risultati non sono apparsi, prendi un attimo le distanze da questo apprendimento rapido dello Spagnolo.

Respira profondamente, non cedere al panico e distenditi.

Quando devi tradurre una parola o un’espressione, quando devi capire cosa dice il tuo interlocutore, ma appare un blocco, ricordati di una cosa: torna alle basi del tuo apprendimento in Spagnolo!

Vi sarà sempre un modo per cadere in piedi, cercando di capire e scandagliare la parola o l’espressione che hai ascoltato.

Impara ad esprimerti con sicurezza

La difficoltà di apprendimento dello Spagnolo non è insormontabile. La sfida va rilevata: trova un modo per circoscrivere la situazione, imitando, mimando….

Quindi non temere, soprattutto all'inizio, di fare errori o dire qualche sciocchezza. Quello che conta è il messaggio che esprimi, più che il modo in cui lo dici!

Chiedi direttamente al tuo interlocutore ciò che vuole dire, domandagli di parlare più lentamente, di articolare meglio.

Digli che non sei ispanofono e sei novellino nell’apprendimento della lingua.

Assumiti la responsabilità di ciò che dirai, errori compresi. Esprimiti con fermezza. Vi sono molte possibilità che egli ti corregga e che tu possa progredire in questo progetto di imparare lo Spagnolo rapidamente!

Come possono le lezioni di Spagnolo aiutarti in questo percorso?

Se davvero il tuo livello non è sufficiente per sostenere una conversazione corrente in Spagnolo, allora potrà essere utile che tu prenda qualche corso di spagnolo con un insegnante esperiente.

Si tratti di lezioni online, lezioni serali presso una scuola o lezioni private con un insegnante a domicilio, troverai sempre qualcuno che possa aiutarti in modo professionale ad imparare lo Spagnolo.

Il dialogo forzato con il tuo insegnante privato ti aiuterà a progredire. Una lezione privata di Spagnolo per poter parlare facilmente!

Col tuo insegnante, ti allenerai a parlare e a scrivere nella lingua di Gabriel Garcia Marquez e questo allenamento ti farà acquisire sicurezza per poter conversare in modo fluido.

Perché seguire una lezione di Spagnolo? Eccoti dei vantaggi:

  • L’opportunità di parlare e di immergerti totalmente in un ambiente ispanofono, da solo col tuo insegnante o in gruppo con altri allievi, cosa che rinforzerà la tua comprensione orale.
  • Puoi anche fare degli errori: le lezioni di Spagnolo ti insegneranno a modificare e ad esprimerti perché i tuoi interlocutori possano capirti.
  • L’insegnante è un professionista, è pedagogo e metterà in atto tutta la sua esperienza per aiutarti a progredire.

Da notare che è sempre interessante accoppiare lezione, che può essere anche un corso di spagnolo online, e visione dei film in versione originale in Spagnolo!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar