Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare Tedesco: cosa caratterizza la lingua di Goethe?

Di Igor, pubblicato il 26/04/2018 Blog > Lingue straniere > Tedesco > Corso di Tedesco, una Lingua Germanica!

Quando si decide di apprendere una nuova lingua, una lingua particolare, quando ad esempio si decide di imparare Tedesco, ci si interessa sempre alla grammatica ed vocabolario della lingua di Immanuel Kant. Si impara a coniugare, a declinare, si compra un dizionario di Tedesco … Insomma, si fa in modo da poter sapere tutto sulla lingua germanica!

Spesso, si prendono lezioni presso una scuola di lingue o meglio con un insegnante privato di Tedesco.

Si può decidere anche di studiare presso un’Università tedesca oppure di trasferirsi a vivere in una città tedesca.

Tuttavia, solo raramente ci si appassiona allo studio dell’origine e della storia delle lingue moderne.

Eppure, imparare una lingua straniera significa scoprirne tutte le sfaccettature dialettali, anche.

Significa scoprire una cultura, un modo di vita, una storia.

  • Vuoi imparare il Tedesco rapidamente, per recarti a lavorare in Germania?
  • Sei ormai quasi bilingue e vuoi approfondire alcune conoscenze linguistiche?

Non è mai troppo tardi per scoprire le origini della lingua tedesca!

Di primo acchito, si potrebbe pensare che affermare: «il Tedesco è una lingua germanica » sia un pleonasmo.

Scoprirai in questo articolo che non è affatto così!

Conosci i romanzieri tedeschi principali?

Lezione di Tedesco: da dove provengono le lingue germaniche?

Le lingue germaniche sono un ramo delle lingue indo-europee.

Questa famiglia raggruppa la maggior parte delle lingue parlate oggi in Europa, e non solo.

Il Persiano, l’Hindi, alcune lingue morte di origine latina o perfino una lingua vernacolare come il Bretone appartengono a questo stesso gruppo.

Noi, i tedeschi, i francesi e molti altri, parliamo tutti delle lingue che derivano dall’indo europeo. Le lingue europee hanno tutte un’origine comune!

Ti chiedevi sempre come mai esistessero tutte queste similarità tra lingue del mondo all’apparenza diversissime?

È perché la loro origine è comune!

E quindi, si dice «madre» in Italiano, «mère» in Francese, «mother» in Inglese, «mutter» in Tedesco e «madar» in persiano, per l’appunto!

La maggior parte dei linguisti concorda nel riconoscere un’origine comune di tutte queste lingue: da uno stesso dialetto apparso molto prima dell’epoca della scrittura, oggi scomparso: il proto indo-europeo.

Tuttavia, ancor oggi, le ipotesi divergono per quanto concerne l’origine geografica di questo dialetto preistorico.

Se alcuni pensano che il proto indo-europeo abbia iniziato a diffondersi nel sud-est dell’Europa (zona del basso Danubio), altri sostengono che il focolaio originario sia l’Anatolia, tra l’est della Turchia e l’Azerbaijan.

Per mancanza di documentazione, ci è impossibile affermare con certezza l’uno o l’altra ipotesi.

Però, alcuni studiosi sono riusciti a determinare una parte del vocabolario proto indo-europeo, che evoca la fauna e la flora della zona Sud del Caucaso, cosa che confermerebbe la seconda ipotesi, allora.

Conviene precisare che se una lingua indo-europea comune è effettivamente esistita, di certo non v’è mai stato un popolo indo-europeo. La diffusione del linguaggio in questione si è avuta nel corso del tempo e delle diverse conquiste.

Ma non è sola, in questo gruppo: ne fanno parte anche l’Inglese, l’Islandese e l’Olandese. La lingua tedesca appartiene al gruppo delle lingue germaniche!

Di certo, ti chiedi come abbiano fatto il Tedesco antico, e le lingue cugine, quelle indo-europee, a separarsi poi, divenendo le lingue che attualmente noi conosciamo.

Non è possibile sapere esattamente come questa stessa lingua si sia divisa per dare nascita a tuti gli attuali rami.

Comunque sia, questa diversificazione sarebbe iniziata ad apparire circa 6500 anni fa.

Oggi giorno, conosciamo ben 12 gruppi diversi appartenenti a questa famiglia linguistica.

Tra queste, ritroviamo il gruppo germanico a cui appartiene il Tedesco, oltre l’Inglese, l’Islandese o ancora l’Olandese.

L’Italiano dalle lingue italiche, appartiene al sotto-gruppo delle lingue neo-latine, come il Francese e lo Spagnolo.

Nel mondo di oggi, tre miliardi di persone parlano una lingua derivata da questa grossa famiglia. Tra queste, 450 milioni di locutori parlano una lingua germanica. Ed ecco alcune nozioni da conoscere, specialmente se si desidera acquisire la cittadinanza tedesca.

Ripetizioni Tedesco: specificità proprie delle lingue germaniche

Tra le lingue derivate dall’indo-europeo, quelle germaniche sono quelle che condividono la maggior parte delle similarità, malgrado lo stretto legame di parentela.

Uno Spagnolo ed un Italiano si capisco meglio di quanto non facciano, al volo, un Inglese ed un Tedesco.

Però, avendo una base comune, le lingue germaniche come il Tedesco posseggono, nonostante tutto, delle caratteristiche comuni.

Se attualmente stai proprio studiando Tedesco, avrai notato che alcune parole sono stranamente simili a quelle inglesi, ad esempio.

La grammatica e la costruzione delle frasi è molto diversa tra gruppi linguistici diversi, come ad esempio tra il Tedesco e l’Italiano. Quali saranno le similitudini della grammatica delle lingue germaniche?

Oltre al vocabolario tedesco e all’aspetto grammaticale germanico, la caratteristica comune principale di queste lingue si ritrova a livello dell’espressione orale.

La fonetica può essere simile, in effetti, data la presenza del famoso accento tonico.

Prendi lezioni di Tedesco, anche private? Avrai scoperto questo accento alle prime lezioni!

È questione di insistere, generalmente, sulla prima sillaba di ogni parola.

Scegliendo di studiare Tedesco tramite lezioni di lingua, avrai già notato l’esistenza dei verbi deboli e dei verbi forti.

Essi caratterizzano il lavoro di coniugazione in Tedesco.

A volte si parla, a tal proposito, di «verbi regolari» ed «irregolari», come avviene per l’Inglese.

E così, tutte le lingue germaniche posseggono due classi di verbi.

Per quanto riguarda appunto la coniugazione germanica, va precisato che all’origine le lingue di tale famiglia avevano due solo forme verbali: il presente ed il preterito.

Ed invece, come ben sai, lingue quali l’Italiano, il Francese o il Portoghese e lo Spagnolo, si caratterizzano proprio per il grandissimo numero di tempi e di modi.

In tempi recenti è avvenuta una diversificazione, tramite la comparsa di diversi tempi e modi anche nelle lingue germaniche. Ma si tratta appunto di una evoluzione relativamente vicina alla nostra epoca.

Ed ecco perché, molto spesso si ricorre ad un verbo modale per parlare del futuro, alla maniera degli Inglesi e degli Olandesi, se hai presente.

In Tedesco, spesso, basterà aggiungere un complemento di tempo che esprima il futuro, mantenendo il verbo della frase al presente.

Scopri ora come imparare il tedesco online…!

Segui corsi di Tedesco, ma conosci la storia della lingua?

La lingua tedesca è una delle lingue germaniche più parlate.

Conosci le 10 personalità tedesche più note?

In effetti, 100 milioni di locutori possono essere definiti correttamente «germanofoni».

La lingua gotica sarebbe il vero e proprio fondamento del Tedesco, teoria attestata dal filologo Jacob Grimm ed anche da altri grandi maestri della disciplina filologica che lo hanno preceduto.

Tre grandi periodi storici costituiscono, dopo quello gotico, i punti perno della storia di questa lingua germanica:

  • L’antico alto Tedesco (dal VII a XII secolo);
  • Il medio altro Tedesco (dal XII al XVI secolo);
  • L’alto Tedesco moderno (fino ai nostri giorni).

Prima di allora, ma anche per molto tempo dopo, i popoli germanici parlavano una serie di dialetti differenti, anche se con radici comuni. La parola “tedesco” appare per la prima volta nell’anno 786!

L’alto tedesco moderno, che corrisponde al tedesco attuale, si è democratizzato grazie allo sviluppo della religione protestante.

Tuttavia, bisogna comunque precisare che l’evocazione dell’alto Tedesco concerne, particolarmente, il tedesco letterario.

In effetti, sarebbe un grossolano errore dimenticare il gran numero di dialetti parlati durante il Medio Evo in seno alla Germania attuale.

Lezione Tedesco e sue caratteristiche

Il Tedesco, con la sua particolare storia, è decisamente una lingua germanica ricca e varia. Ecco una delle specificità della lingua di Goethe.

Tuttavia, se non si tratta della tua lingua madre, potresti incontrare qualche difficoltà ad imparare questo linguaggio, perché esso comporta alcune caratteristiche di base molto lontane da lingue neo-latine come l’Italiano.

Innanzitutto, i tedeschi costruiscono le frasi un po’….«al contrario», diciamo. Naturalmente, la vita è questione di punti di vista: pensa, ad esempio, che i francesi iniziano a contare le classi di scuola dalla sesta per concludere con la prima …!

Se attualmente stai studiando il Tedesco, dovrai tener conto di questa particolarità.

In effetti, in Italiano, si parte dall’essenziale per costruire una frase: soggetto, poi verbo.

Ebbene, i Tedeschi… partono dagli «accessori»!

Le declinazioni, care al Latino, non sono più presenti nella nostra lingua. Mentre tutte le lingue indo-europee ne fanno ancor oggi uso.
La grammatica tedesca è addirittura dominata dalle declinazioni!
Ciò mostra ancora una volta che il tedesco è una lingua germanica. I casi come il nominativo, il genitivo, il dativo e l’accusativo erano in effetti lo zoccolo duro di tutte le lingue germaniche.
Ormai, invece, solo l’Islandese ed il Tedesco hanno conservato questo principio delle declinazioni.

La precisione estrema è un’altra caratteristica della lingua tedesca.
Scoprendo la lingua di Goethe, noterai sin dal primo momento quanto il Tedesco sia lingua dell’esattezza.
I Tedeschi posseggono davvero un termine per ogni cosa.
Facciamo un semplice esempio: nella lingua tedesca, un «Geisterfahrer» è un conducente che imbocca un senso contrario. Ora, né noi, né i francesi, possediamo un termine così specifico.

Il Tedesco è una lingua talmente precisa che marca la differenza netta tra due termini.

Ecco perché le lezioni Tedesco possono anche risultare un tantino complicate.

La famiglia delle lingue germaniche. Essa appassiona, talmente è ricca e storicamente “movimentata”! Non cesserai mai di stupirti, studiando Tedesco. Ogni lezione sarà per te fonte di nuove scoperte esaltanti!

Leggi la nostra guida completa sulla lingua tedesca!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar