"Essere creativi è semplice, ma capire che è semplice può richiedere tutta una vita." 

Se a dirlo è un pasticciere di fama mondiale come Philippe Conticini,  bisogna crederci!

Anche voi non vedete l'ora di mettere la vostra creatività al servizio della gola e imparare a fare della pasticceria?

Preparare ricette di dessert, torte al cioccolato passando da macaron e mousse, richiede di avere una certa quantità di ingredienti a disposizione!

E allora, controllate di aver fatto bene la spesa e di avere tutto ciò che serve in dispensa.

Ecco, per cominciare, la nostra selezione di ingredienti indispensabili per tutti i pasticcieri in erba!

Iniziare a fare pasticceria: come scegliere gli ingredienti giusti?

Facile capire che non si ottengono buoni dolci e dessert se si lavora con ingredienti di bassa qualità o prodotti non indicati.

La scelta degli ingredienti non è certo trascurabile quando si parla di preparare dolci.
Apprendisti pasticcieri, scegliete bene gli ingredienti con cui lavorare!

E allora, come scegliere il tipo di farina gli zuccheri o la pasta fondente da utilizzare?

Ecco alcuni consigli che arrivano direttamente da chi di pasticceria se ne intende!

La farina

La farine, premièrement, est l'un des ingrédients de base en pâtisserie.

La farina, innanzitutto!

Ebbene sì, è uno degli ingredienti di base in pasticceria.

Utilizzata per torte, muffin, crema pasticcera, piccoli pasticcini... ovviamente, a seconda di quello che volete realizzare, ci saranno diversi tipi di farina da acquistare.

Alcune di loro portano elasticità, mentre altre rendono più solidi i dessert.

Indispensabile per tutti i gli chef, la farina fa parte quindi degli ingredienti di base che non possono mancare nella vostra dispesa.

Con o senza glutine, a base di frumento, noci di cocco o quinoa... esiste davvero una pluralità di tipi di farina a seconda dei tipi di cereali che si vogliono utilizzare.

Quando si parla di formazione in pasticceria - parliamo ad esempio di accademie e corsi di alta formazone - è spesso raccomandato di optare per le farine T45, T55 oppure per la farina di semola.

Le prime due contengono meno residui di buccia di grano. Meno ricche di fibre, minerali e elementi nutritivi, sono più ricche di carboidrati, raffinate e bianche.

Prima di tutto, qualsiasi sia il vostro livello in pasticceria, vi raccomandiamo di utilizzare la farina di provenienza biologica per limitare la presenza di pesticidi nei vostri dolci!

Alcuni pasticcieri pro utilizzano crema in polvere per i loro preparati. A volte difficile da trovare, è facilmente sostituibile con la maizena o la fecola di patate.

Se volete diventare come loro, scoprite 10 suggerimenti per diventare livello pro in pasticceria!

Gli zuccheri

Stessa cosa vale per gli zuccheri... come scegliere quello più adatto?

Esistono davvero tanti tipi di zucchero che si possono scegliere per confezionare dessert e confetture.

Zucchero semolato, glassa, zucchero di canna, sciroppo di glucosio...

Lo zucchero di canna è la varietà più utilizzata per preparare le brioche, mentre si può utilizzare lo sciroppo di glucosio (che potrete anche sostituire con il miele) per fare del caramello.

Il miele ha delle proprietà anticristallizzanti che lo rendono interessante per l'utilizzo in alcuni tipi di dessert.

La materia grassa

Eh sì, per realizzare i vostri dolci e dessert avrete bisogno di tanto burro!

Si raccomanda l'utilizzo del burro con almeno l'82% di materia grassa.

Per fare la pastasfoglia o la pasta brisé, si utilizza il burro tourage con l'84% di materia grassa. Ha una plasticità ottimale per una laminazione "extra secca".

Sapevate giù tutte queste cose? Se la risposta è no, non preoccupatevi... se avete la passione e la motivazione giusta, siete già sulla buona strada per avere successo come chef pasticcieri.

La lista degli ingredienti per diventare livello pro in pasticceria

Adesso che abbiamo il burro, la farina e gli zuccheri, possiamo cominciare?

Non proprio: aspiranti pasticcieri e pasticciere hanno bisogno di qualche, anzi, moltissimi altri ingredienti per poter lavorare, creare... sbagliare e ricominciare!

Intanto, verificate di avere tutti gli strumenti da cucina indispensabili per cominciare a preparare dolci.

Il miele può essere utilizzato al posto dello zucchero normale per confezionare dolci.
Il miele: un ottimo sostituto dello zucchero per gli chef di pasticceria!

Ecco una lista di ingredienti che è meglio controllare di avere prima di mettersi all'opera:

  • Acqua,
  • Sale,
  • Farina T45 e T55,
  • Crema in polvere o maizena,
  • Zucchero semolato,
  • Latte,
  • Latte in polvere,
  • Uova,
  • Lievito,
  • Aceto di vino bianco,
  • Burro,
  • Materia grassa,
  • Panna,
  • Bastoncini di cioccolato,
  • Scaglie di cioccolato (o vermicelli),
  • Copertura al cioccolato fondente,
  • Copertura di cioccolato bianco,
  • Polvere di cacao,
  • Vaniglia liquida,
  • Estratto di caffè,
  • Coloranti vari...

E questi sono solo alcuni degli ingredienti, se ne possono prevedere altri per abbellire e decorare le vostre creazioni:

  • Scaglie di mandorle,
  • Pasta di mandorle,
  • Nocciola in polvere,
  • Uva passa,
  • Composta di mele,
  • Purea di lamponi,
  • Pere Sciroppate,
  • Amarene,
  • Mele,
  • Limoni,
  • Banane,
  • Lamponi,
  • Fragole,
  • Acquavite di lamponi,
  • Acquavite di pere,
  • Rum,
  • Kirsch...

Potete utilizzare la frutta secca per realizzare torte, flan, clafoutis.

Si presta bene anche per pudding e brioche, se rientrano nelle vostre corde culinarie!

Non sapete cosa aggiungere al vostro dessert gourmand alla fragola? Cospargetelo di zucchero a velo per risvegliare ancora di più le papille gustative dei vostri invitati!

Per migliorare i vostri brownies o biscotti, optate per una spolverata di noci tritate.

Niente male, vero? Gustare per credere!

Gli altri must have della dispensa

Avete avuto un'idea per realizzare una ricetta ma vi mancano gli ingredienti, è domenica e i negozi sono chiusi?

Dite la verità... è successo un sacco di volte anche a voi!

Per cucinare dolci si usano anche estratti delle piante.
L'agave, pianta mediterranea... anche lei è una delle preferite dai pasticcieri?

In cucina

Per evitare di finire le scorte e dover rinunciare ai vostri sogni di gloria (e di gola), tenete sempre in casa:

  • Cioccolato al latte,
  • Cioccolato fondente,
  • Cioccolato fondente al 70% di cacao (per la mousse al cioccolato),
  • Cioccolato bianco (per i cookies),
  • Farina,
  • Sale,
  • Lievito,
  • Vaniglia,
  • Latte parzialmente scremato,
  • Sciroppo d'acero,
  • Zucchero a velo,
  • Zucchero di canna,
  • Farina di mandorle,
  • Olio vegetale,
  • Gelatina in polvere o colla di pesce,
  • Burro non salato o semi-salato,
  • Formaggio bianco,
  • Crema di formaggio,
  • Uova
  • Lamponi,
  • Mirtilli,
  • Fragole,
  • Coulis di frutti rossi....

Se siete sulle orme di Iginio Massari, forse tutti gli ingredienti sopra non vi basteranno, ma siamo sicuri che potrete realizzare già ottime creazioni grazie a loro!

Allargate o sfoltite questa lista in funzione dei vostri progetti culinari e delle ricette che pensate di andare a realizzare prossimamente.

Verificate anche di avere tutti gli strumenti e gli utensili che vi serviranno - dalle teglie alle spatole passando per gli stampini per dolci, prima di lanciarvi e mettervi ai fornelli.

Le ricette per dolci semplici da realizzare

Se volete iniziare a mettere le mani in pasta con ricette che non richiedano particolari capacità da chef, avete l'imbarazzo della scelta!

Scoprite le migliori ricette semplici per imparare a fare dolci.

La torta al cioccolato, una ricetta semplice da realizzare anche per i principianti pasticcieri.
Non c'è bisogno di essere esperti di pasticceria: la torta al cioccolato è una delle più facili da realizzare anche per chi è alle prime armi!

Ecco alcune idee per dolci semplici da fare.

Torta al cioccolato

Invito a cena improvviso da parte degli amici? Una torta al cioccolato sarà un ottimo modo per non presentarsi alla loro porta a mani vuote!

Ecco gli ingredienti per la ricetta:

  • 80 g di farina,
  • 125 g di zucchero,
  • 1 bustina di lievito,
  • 1 tavoletta di cioccolato,
  • 4 uova,
  • 125 g di burro.

Mescolate farina, zucchero e lievito, aggiungete le uova sbattute. Unite tutto al burro e al cioccolato fuso; quando avete ottenuto un composto omogeneo cuocete a 180° per 30 minuti.

Il tiramisù

Siamo certi che conquisterete tutti con questo dessert!

Vi serviranno

  • 250 g di mascarpone,
  • 5 uova,
  • 6 cucchiai di zucchero,
  • caffè già pronto,
  • biscotti savoiardi,
  • 100 g di cacao amaro.

Separate accuratamente gli albumi dai tuorli, poi montate i tuorli con metà dello zucchero, aggiungete il mascarpone e usate la frusta fino a ottenere una pasta omogenea.

Montate gli albumi con l'altra metà dello zucchero, aggiungete il mascarpone con un leccapentole.

Disponete i savoiardi nella ciotola di caffè nero, foderate il fondo della pirofila e coprite con metà della crema al mascarpone.

Stendete un secondo strato di savoiardi, quindi coprite con il resto del mascarpone.

Lasciate riposare almeno 8 ore in frigorifero e date una spolverata di cacao amaro sulla superficie del dolce prima di servirlo ai vostri ospiti.

Non preoccupatevi se queste ricette non vi vengono al primo colpo: sarà l'occasione per ripeterle e per assaggiarle più di una volta!

La cucina è un'arte che va esercitata: l'importante è non scoraggiarsi se un dolce non viene esattamente come lo avevate immaginato.

Ricordatevi di divertirvi e di non aver paura di osare... a volte è proprio dagli abbinamenti più insoliti che vengono fuori piccoli capolavori.

Bene, ora che avete messo da parte tutti gli ingredienti è arrivato il momento di mettersi al lavoro.

In bocca al lupo a tutti voi!

Prima di cominciare, date un'occhiata alla guida completa per aspiranti pasticcieri.

Bisogno di un insegnante di Cucina?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.