Pagina iniziale
Dare lezioni

Corsi di cucina in tutta Italia

309 chef disponibil in tutta Italia!

Dove cerchi le lezioni?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti
di cucina

Visualizza più insegnanti

5.0 /5

Tanti insegnanti Star con un punteggio medio di 5.0 stelle e più di 35 commenti positivi.

20 €/ora

Le migliori tariffe: il 91% degli insegnanti offre la prima lezione e un'ora di lezione costa in media 20€.

4 h

Rapidi come saette, gli insegnanti ti rispondono in media in 4h.

01

Trova
l'insegnante ideale

Consulta tutti i profili in piena libertà e contatta l'insegnante che avrai scelto in base ai tuoi criteri (tariffa, commenti, certificati, modalità di svolgimento delle lezioni).

02

Organizza
i corsi e le lezioni

Scrivi all'insegnante selezionato per comunicargli le tue necessità e le tue disponibilità. Organizza le lezioni e pagale in tutta sicurezza direttamente dalla tua chat.

03

Vivi
nuove esperienze

Il Pass Alunno ti permette un accesso illimitato alla banca dati di tutti gli insegnanti, maestri e coach per 12 mesi. Un anno intero per poter scoprire nuove passioni con degli insegnanti straordinari!

Scopri tutte le nostre lezioni di cucina

Corso cucina Italia: trova i migliori chef

L’arte della gastronomia

La gastronomia fa parte integrante del patrimonio culturale di un paese. Prima di tutto perché mangiare è un bisogno primario, come bere e dormire. Spesso quando si viaggia il primo contatto che si ha con il paese che si visita si fa attraverso la cucina locale. Naturalmente il treno, l’aereo o la macchina sono i mezzi di trasporto più convenzionali per viaggiare. Ma il viaggio può anche essere gastronomico: si può fare il giro del mondo attraverso i diversi sapori e le diverse tradizioni culinarie, senza neanche uscire di casa! Così, assaggiare un boeuf bourguignon o una fondue savoyarde è un modo di scoprire l’arte culinaria francese. Mangiare il sushi, significa avere un contatto con la cultura giapponese. Che si sia amanti della cucina o meno, non si può negare una cosa: la cucina gastronomica italiana è mondialmente apprezzata. La Pizza è stata anche inserita nel patrimonio immateriale dell’umanità dall’Unesco. Dai piatti sontuosi di un grande chef stellato come Carlo Cracco o Gualtiero Marchesi, spesso accompagnati da vini pregiati, alle ricette familiari di una piccola trattoria emiliana che propone cucina regionale, numerose sono le delizie della cucina italiana, esportata in tutti i paesi del mondo. È vero che, dall’aperitivo al dolce, noi italiani dedichiamo un vero e proprio culto a questo momento così ludico e conviviale che è il pasto. In tutta Italia, ogni occasione è buona per condividere un momento in famiglia o tra amici attorno a un buon pranzo o una buona cena. Le trasmissioni televisive come Masterchef o La Prova del Cuoco hanno poi contribuito a rendere celebre l’arte culinaria. Fino ad allora le ricette si trasmettevano di generazione in generazione e non superavano quasi mai le quattro mura domestiche, a volte nemmeno quelle della cucina. Oggi, le pareti della cucina sono cadute. In senso letterale prima di tutto, con l’avvento della cucina americana aperta sul salone che permette di cucinare tutto condividendo persino il processo di preparazione con i propri ospiti. Ma anche in senso figurato, con lo sviluppo dei blog e dei social network che hanno permesso alle ricette di essere condivise con il mondo intero. Vero e proprio luogo di rifugio in un contesto economico e sociale complesso, la cucina ha il potere di unire attraverso la condivisione. In questo contesto, i corsi di cucina sono diventati sempre più popolari, permettendo a molti di scoprire o riscoprire quest’arte che fa della condizione un valore centrale.

Fare corsi di cucina

Sono sempre più numerose le persone che decidono di infilare il grembiule per fare un corso cucina a domicilio con uno chef. In questo periodo di crisi, andare a mangiare in un ristorante gastronomico può rappresentare un vero e proprio lusso. Imparare a cucinare può essere una vera alternativa per degustare piatti saporiti a prezzo ridotto. Uno chef a domicilio o un vero e proprio appassionato che propone di dare corsi di cucina su Superprof può insegnare a un principiante come sposare i sapori tra di loro. Imparate a padroneggiare la cottura di diversi piatti e scoprirete le tecniche per tagliare, sminuzzare e sbucciare i diversi alimenti. Attraverso le lezioni di cucina, scoprirete come preparare paté, antipasti originali o piatti regionali che stanno lentamente scomparendo dai menu dei ristoranti. Uno chef è anche capace di fornire ai propri alunni metodi semplici per dare a un piatto un aspetto visualmente più attraente (senza comprometterne il sapore!). I più golosi apprezzeranno anche il fatto di poter scoprire nuovi sapori. Meno conosciuta del basilico o del rosmarino ad esempio, l’ortica è un erba che si può usare in cucina per insaporire i piatti. E rari sono coloro che l’utilizzano. I fagioli mungo (conosciuti anche come soia verde) appartengono alla famiglia dei legumi e non sono molto conosciuti dal grande pubblico. Questi ed altri ingredienti originali possono essere scoperti grazie alle lezioni di cucina a domicilio. Si possono anche rivisitare le ricette più classiche al fine di renderle più originali. Per esempio, un appassionato di cucina potrà spiegare al proprio alunno come preparare un crumble in versione salata o un tiramisù alla fragola! Talvolta quando si cucina le idee possono mancare perché si ha tendenza a cucinare gli stessi piatti e a comprare gli stessi ingredienti. È per questo che le lezioni cucina possono permettere di arricchire il proprio repertorio di ricette e di rinnovare i propri piatti!

Un corso di cucina a domicilio

Su Superprof, si possono quindi trovare facilmente corsi cucina a domicilio interamente personalizzabili. Se non siete interessati in prima persona, le lezioni di cucina possono anche rappresentare una buona idea regalo. Per Natale o per un compleanno, offrire a un amico o a un familiare un corso di cucina può essere un’idea molto originale. Esistono inoltre mille e un modo di prendere lezioni per imparare a cucinare. Nell’ambito di un addio al nubilato o al celibato, partecipare a un corso di cucina può rivelarsi un vero e proprio momento conviviale di condivisione, un momento fuori dall’ordinario. Certe aziende non esitano inoltre a offrire ai loro dipendenti corsi di cucina per rinforzare il legame all’interno dell’équipe. Nell’ambito di un team building, questo può permettere agli impiegati di esprimere la loro creatività e di sviluppare una vera complicità di squadra. Allo stesso modo, una lezione di cucina tra amici o in famiglia rappresenterà sempre un bellissimo momento, da inserire nella vostra lista di ricordi. Vera e propria occasione festiva, un atelier culinario permette a tutti di scoprire nuovi sapori, nuovi profumi, nuovi odori… Tuttavia, i corsi cucina privati non sono solo momenti ludici, ma servono anche a coloro che vogliono fare della cucina il proprio progetto personale. Coloro che studiano in una scuola di cucina o in una scuola alberghiera possono aver bisogno di corsi per perfezionarsi sul lungo termine. Questo permette inoltre di consolidare le proprie conoscenze e di approfondire quello che si è appreso durante la propria formazione. Coloro che hanno come ambizione di diventare pasticceri possono per esempio seguire corsi di pasticceria al fine di perfezionare il loro modo di preparare i biscotti, le brioche o le millefoglie. Quando si ha il progetto di aprire un ristorante o di diventare chef, passare all’azione per perfezionarsi è anche un eccellente modo di aggiungere una voce importante al proprio curriculum. Acquisire una competenza supplementare imparando l’enologia e scoprire i giusti abbinamenti tra piatti e vini, cucinare meglio l’agnello o il manzo, imparare a spezzare i piatti con le giuste dosi… Le possibilità sono davvero numerose! In ogni caso, i corsi di cucina sono un eccellente modo di affinare le papille gustative e far piacere al proprio lato goloso. Soprattutto considerando che i corsi finiscono generalmente con una seduta di degustazione, che si svolge in un’atmosfera di conviviali e buon umore e che saprà far piacere ad ogni buongustaio!

Scoprire la gastronomia con un professore privato

Quando si vogliono prendere lezioni di cucina a domicilio per imparare l’arte dei fornelli, non c’è bisogno di comprare un cappello da cuoco! Basta aver voglia di divertirsi e di stupire i propri cari, di essere golosi e golose… Ma bisogna anche trovare il professore di cucina più adatto ai propri bisogni e ai propri gusti. I profili dei professori privati che pubblicano i loro annunci su Superprof sono numerosissimi. Si può per esempio imparare l’arte della cucina molecolare, spesso considerata come una disciplina scientifica, ma che ha saputo crearsi un posto di nicchia in numerosi ristoranti. C’è anche la possibilità di seguire corsi con un appassionato di gastronomia italiana, ad esempio, che saprà trasmettere il suo gusto per quest’arte. Alcune persone sviluppano tardivamente delle allergie (al glutine o al lattosio, per esempio) e possono far fatica a trovare idee per riempire i loro piatti. I corsi di cucina senza glutine o vegetariana sono facili da trovare su Superprof! Si può anche aver voglia di imparare a mangiare in maniera più sana. Un cuoco potrà aiutare il suo alunno a riequilibrare la sua l’alimentazione. Per un vero e proprio viaggio culinario, ci si può anche rivolgere a degli specialisti di cucina etnica! È facile imparare l’arte della paella con dei corsi di cucina spagnola, o la preparazione dei dolci arabi con i corsi di cucina marocchina. Il sushi occupa ormai un posto d’onore nell’alimentazione degli italiani, ma prepararlo in casa richiede un vero e proprio savoir-faire che può essere acquisito con i corsi di cucina giapponese. Si può anche imparare a fare il proprio ragù, a fare la marmellata in casa, a preparare pasticcini, cucinare un risotto e arricchire i libri di ricette della nonna. Le opzioni sono infinite! Sotto la forma di buoni regalo, nel quadro di un evento privato o semplicemente per il proprio piacere personale, i corsi di cucina sono un eccellente mezzo per rilassarsi e divertirsi facendo piacere alle proprie papille gustative. Con Superprof cucinate, assaggiate e sviluppate senza sosta la finezza delle vostre papille per un vero e proprio momento all’insegna della condivisione, del buon umore e della scoperta.

Per diventare sempre più bravi in cucina!

Sognate di organizzare sontuose cene a casa vostra ma temete di essere una frana in cucina? I vostri bambini preferiscono mangiare in mensa? Non sapete cuocere un uovo senza dar fuoco al ripiano della cucina? Avete probabilmente bisogno di prendere corsi privati di cucina! Su Superprof troverete numerosi professori di cucina generalisti o specializzati nella cucina tradizionale di un paese in particolare: corsi di cucina tailandese, corsi di cucina francese, corsi di cucina indiana o corsi di cucina giapponese, ad esempio. Potete completare i vostri corsi di cucina prendendo lezioni con un esperto di dietetica o un professore privato di pasticceria. Avete voglia di accompagnare i vostri piatti con il vino giusto? I nostri professori privati di enologia saranno in grado di spiegarvi come abbinare il vino giusto alle vostre ricette. Se siete sportivi, i nostri professori di nutrizione potranno aiutarvi ad elaborare piatti sani, equilibrati e saporiti. Cominciate a studiare la cucina e diventate il prossimo chef stellato! Che siano corsi per imparare a fare cucina conviviale, ricette originali, atelier di pasticceria, atelier di tapas o corsi di cucina tradizionale, troverete l’iniziazione e i cuochi che più si confanno alle vostre esigenze!

Diventate imbattibili con i corsi di cucina!

Da almeno una quindicina d’anni, i corsi di cucina hanno il vento in poppa. Che sia per un regalo originale o per un’attività regolare per gli appassionati, gli atelier culinari hanno saputo adattarsi alla domanda e ai diversi tipi di pubblico. Certi corsi di cucina o di pasticceria sono incentrati sulla gastronomia francese e il prestigio. Altri cercano di democratizzare le tecniche culinarie e offrire un buon momento di condivisione intorno alla preparazione di diverse ricette. E voi, qual è il corso di cucina che più vi piacerebbe fare?

Come sono nati i corsi di cucina?

All’inizio, c’era la madre che insegnava alla figlia come cucinare il ragù o lo spezzatino di carne con patate. Nel loro tempo libero, le bambine e le adolescenti imitavano i gesti sicuri delle madri e imparavano ad assaggiare, a tagliare e a sorvegliare la cottura. Cucinare era un dovere della buona madre di famiglia, ma quello che un tempo era un obbligo è poco a poco diventato un piacere. Durante questa evoluzione la gastronomia italiana col suo successo ha permesso di far promuovere la cucina al rango di arte. La gastronomia è uscita dai grandi ristoranti per entrare nelle case e dare felicità alla gente. Oggi, la cucina, e a maggior ragione i corsi di gastronomia, sono una passione condivisa sia dalle donne che dagli uomini, per la gioia di tutti! I corsi di cucina all’attenzione dei privati si sono sviluppati in maniera esponenziale in parallelo con le trasmissioni televisive di cucina. Tra queste esistono ad esempio: - Masterchef - La prova del cuoco Tutti gli spettatori, anch’essi amanti della cucina o semplicemente golosi, hanno avuto voglia di perfezionarsi in cucina, di imparare o di migliorare le loro doti culinarie. Alcuni, già inseriti nel mondo della cucina, hanno potuto concretizzare il sogno di diventare professionisti, diventando formatori in un istituto culinario o aprendo un ristorante. Alla luce di questa domanda crescente, le scuole di cucina finora riservate ai professionisti hanno aperto degli atelier di cucina dal formato variabile per i cuochi amatori. Anche alcuni chef, come Gualtiero Marchesi, hanno deciso di aprire le loro scuole di cucina. È un modo di dar vita alle loro ricette preferite, di far piacere alla gente, e ovviamente di aumentare la loro notorietà… Per fare il punto in dettaglio sulla storia dei corsi di cucina, non esitate a consultare un articolo dedicato a questo soggetto.

Quali sono i diversi corsi di cucina che esistono sul mercato?

Esistono una moltitudine di corsi di cucina diversi e altrettante persone che li tengono! Potrete prendere lezioni di cucina di ogni tipo, ad esempio: - Come preparare un menu di festa (Natale, San Valentino, ecc…), - Come utilizzare un ingrediente particolare come l’asparago o l’aragosta, - Come padroneggiare una cucina specifica (cucina francese, cucina cinese, cucina indiana, ecc…), - Come perfezionare le tecniche culinarie (taglio, cottura, ecc…). A quali istituzioni rivolgersi? L’istituto culinario Food Genius Academy di Milano, l’Università del gusto a Venezia, la Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleau a Firenze, per citarne qualcuno. Su internet troverete molte testimonianza di allievi delle più celebri scuole di cucina italiane, come ad esempio la Scuola di Cucina di Pollenzo. Certi corsi di cucina sono tenuti nelle scuole di cucina che formano i professionisti di domani o che propongono un perfezionamento ai cuochi già in attività. Altri sono dispensati nelle scuole di cucina specialmente dedicate agli amatori e agli appassionati di cucina e di pasticceria. Si pensa ad esempio alla scuola Coquis Ateneo della Cucina Italiana a Roma. Per aiutarvi, ecco qualche grande categoria degli atelier culinari da fare o da regalare: I corsi di cucina regionale o tipica: cucina mediterranea, cucina romana, cucina siciliana, cucina trentina, ecc… I corsi di pasticceria: in questi corsi, potete imparare a realizzare le vostre brioches, i vostri bomboloni e i vostri pasticcini. Potete anche diventare imbattibili con i macarons o imparare a preparare un dolce degno di un grande ristorante con una spuma di frutta. I corsi di cucina intorno alla pasta choux, alla glassa, ecc… I corsi di cucina tematica come « i pasti di festa », « ritorno dal mercato », « pesce e conchiglie », ecc… I corsi di cucina sui gesti degli chef come il taglio, la preparazione del pesce, delle salse, ecc… I corsi di enologia (con l’abbinamento dei piatti e dei vini) o i corsi per imparare a preparare cocktail, Realizzare un pasto gastronomico da soli? Un gioco da ragazzi!

La top 5 dei corsi di cucina nelle grandi città

Non si può parlare di corsi di cucina di prestigio senza parlare di Roma e di Milano. In effetti, è in queste due grandi città, capitali della gastronomia, che si trovano gli istituti culinari più prestigiosi. A Roma, se desiderate vivere un’esperienza indimenticabile nella cucina dei grandi chef, ci sono degli indirizzi imprescindibili: L’accademia del gusto IL PEPE VERDE, La scuola ITALIAN GENIUS ACADEMY, La Scuola GAMBERO ROSSO A Milano, vi raccomandiamo il Congusto Gourmet Institute, un campo culinario che vanta la presenza di celebri chef come Gaia Giordani o Viviana Varese. Troverete molti corsi, da quelli più generici a quelli più specifici, focalizzati ad esempio sullo street food all’italiana. Un altro buon indirizzo è l’Accademia Marchesi, creata dal celebre chef Gualtiero Marchesi. Le lezioni sono in genere dedicate a un alimento particolare (riso, carne, pesce) e costano 120€ l’una.

I corsi di cucina privati: un vero affare!

Potete anche trovare il vostro professore di cucina direttamente su Superprof. I profili dei nostri professori di cucina privati sono estremamente eterogenei: Alcuni sono dei veri e propri appassionati di cucina o di pasticceria e vi insegneranno con piacere le loro ricette preferite, Altri hanno ricevuto una formazione prestigiosa in una grande scuola di cucina e sperano di trasmetterla agli amanti della cucina Altri ancora sono fieri di poter condividere un’esperienza in un ristorante stellato, dai gesti precisi di un vero chef stellato alle ricette prestigiose trovate nei menu. Potrete così imparare i piatti tipici della cucina ligure con Fabrizio, la cucina vegetariana con Francesca o formarvi con Carlotta, un’appassionata di cucina giapponese. Amanti della cucina e dei dolci, fatevi piacere trovando un corso di cucina tradizionale, del mondo (corso di cucina asiatica, africana, ecc…), familiare o gourmet. Avete il grembiule e il cappello da chef? Bene! Pronti, partenza, e… via!

I nostri migliori articoli
di cucina