Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I posti per praticare il piano nel bolognese

Di Catia, pubblicato il 15/03/2018 Blog > Musica > Piano > Dove Studiare Pianoforte a Bologna?

Ti sei appena trasferito nel bolognese? Dopo esserti ambientato nel capoluogo dell’Emilia Romagna hai sentito qualcuno suonare il piano alla stazione centrale e ti sei detto che è arrivato il momento di imparare a suonare questo strumento?

Dove imparare a suonare il piano? Da che parte cominciare? Quali sono le domande da farsi prima di dare inizio alle lezioni con una scuola di musica o insegnante di piano?

Ecco alcune indicazioni su come imparare a suonare il piano nel capoluogo dell’Emilia Romagna.

Perché suonare il piano a Bologna?

Il primo motivo che ti spinge a cercare lezioni di piano è la tua passione sfrenata per ogni brano suonato con questo magico strumento.

Per te la musica deve essere ascoltata e praticata nel modo migliore possibile. Sei un vero appassionato e pensi che la musica sia la più importante delle attività artistiche. O forse pensi che il piano sia lo strumento più bello da ascoltare, il più dolce e il più melodioso di tutti.

E poi pensi che il piano sia uno strumento divino e che imparare a suonarlo ti darebbe una marcia in più.

Lo studio del piano migliora le tue capacità cognitive e ti porta molti altri benefici personali e sociali. Studiare piano a Bologna ti porta molti benefici!

Seguire lezioni di piano comporta molti vantaggi:

  • Avere delle lezioni di solfeggio, imparare a leggere una partitura e lavorare sull’indipendenza delle mani, la sinistra per il ritmo e la destra per la melodia, rendere il cervello polivalente.
  • Suonare uno strumento musicale ti insegna a superare le barriere e le costrizioni del tuo cervello, il che aumenta le tue facoltà cognitive.
  • La pratica del piano, come  succede per la chitarra, il basso, il violino ecc., riduce il rischio di comparsa di patologie neurologiche come l’Alzheimer o il morbo di Parkinson.
  • Il pianoforte fa da apripista agli altri strumenti musicali: conoscere il piano facilita la comprensione della musica in generale e, quindi, accelera l’apprendimento di altri strumenti.

Se non hai mai messo mano a una tastiera è meglio prendere delle lezioni di piano, dopo aver risposto a una serie di interrogativi. Sono domande che valgono per tutti i curiosi che intendono imparare a suonare il piano a Roma, per esempio!

Le domande da farsi prima di prendere delle lezioni di piano a Bologna

  • Come si fa a trovare un buon insegnante di piano per cominciare le lezioni?
  • Quale metodo per pianisti principianti bisogna scegliere?
  • Quale stile di musica è meglio studiare: classica, jazz, moderna, flamenco, rock, musica leggera?
  • Quale scuola, centro di formazione si adatterà meglio al tuo livello?
  • In che modo userai le competenze musicali acquisite: vuoi suonare per puro piacere, tradurre in musica quello che senti oppure vuoi suonare in un’orchestra o un gruppo musicale?
  • Il tuo obiettivo è quello di diventare un virtuoso del piano, un pianista professionista?
  • Quale è il tuo approccio allo strumento? Hai solo voglia di conoscere qualche accordo oppure vuoi sapere tutto sul pianoforte e fare di questo strumento la base del tuo lavoro?

Sono tante le domande da porsi per la pratica di uno strumento musicale a Bologna. Lo stesso vale per chi vuole prendere le lezioni di piano a Milano o in ogni altra città.

Il Conservatorio di Bologna

Il Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini nasce come evoluzione del liceo musicale della città di Bologna, creato nel 1802 con lo scopo ben preciso di impartire un’educazione musicale ai bolognesi.

Negli ultimi 200 anni il Conservatorio è stato diretto da personaggi illustri della musica come il compositore Giovanni Rossini e ha allargato sempre di più la sua offerta didattica e anche la sua estensione. Diventando sempre più grande ha potuto accogliere sempre più studenti e dare loro un’alta formazione musicale in ogni strumento.

Chi studia piano al conservatorio vuole diventare un professionista. il conservatorio di Bologna è la strada più diretta per diventare un pianista professionista!

Come gli altri conservatori in Italia, il Conservatorio di Bologna rilascia dei titoli di studi equiparati a quelli universitari.

Il percorso accademico è suddiviso in due livelli:

  • percorso accademico di I livello, che corrisponde alla laurea triennale
  • percorso accademico di II livello, ossia la laurea specialistica

Se intendi studiare pianoforte al Conservatorio di Bologna, così come chi vuole prendere lezioni di piano a Napoli, devi superare una prova di ammissione molto dura.

Una volta entrato all’università della musica, puoi approfondire lo studio del tuo strumento toccando materie come:

  • teoria e analisi dell’armonia
  • esecuzione al pianoforte
  • storia della musica
  • informatica musicale

Il percorso accademico è adatto a chi vuole fare del pianoforte uno strumento di lavoro. Il diploma di conservatorio serve proprio a preparare futuri pianisti solisti, orchestrali, di gruppi ecc.

Al Conservatorio di Bologna sono disponibili anche altri percorsi per poter studiare pianoforte:

  • Corsi preaccademici: corsi per prepararsi al test di ammissione al percorso accademico;
  • Scuole: vengono chiamati così i percorsi tradizionali di studio di uno strumento. Nel caso del pianoforte il percorso dura 10 anni ed è articolato in tre livelli di difficoltà.
  • Master e Laboratori: sono rispettivamente un percorso post laurea e incontri con personalità del mondo della musica.

Per capire la differenza tra corsi tradizionali, corsi preaccademici e corsi propedeutici è meglio chiedere informazioni direttamente in conservatorio.

Una cosa è certa, chi segue il percorso accademico non solo ha già raggiunto un alto livello di conoscenza del suo strumento, ma è anche pronto o aspira a diventare un pianista professionista.

I posti in conservatorio, poi, sono molto limitati.

I musicisti che non sono stati ammessi o che scelgono un percorso diverso per imparare a suonare il piano hanno altre alternative, come le scuole di musica.

Imparare a suonare il piano nelle scuole di musica di Bologna

Anche se nelle scuole di musica la formazione musicale è meno intensa rispetto al conservatorio, avrai comunque bisogno di studio e determinazione. Ad ogni nuovo spartito dovrai rispolverare tutte le nozioni per le lettura delle partiture.

Sul sito del comune di Bologna c'è la lista delle scuole di musica della città. Le lezioni di piano in una scuola di musica rinomata ti aiutano a migliorare velocemente!

Queste sono solo alcune delle scuole di musica di Bologna che danno lezioni di piano:

  • AFM Bologna: è una scuola di musica che ti permette di cominciare a suonare il piano da principiante e proseguire gli altri tre livelli di studi raggiungendo un livello da professionista.
  • Chiavi d’ascolto: è una scuola di musica aperta alle persone di tutte le età. Offre corsi individuali e collettivi per chi intende studiare uno strumento musicale e la musica in generale. Puoi prenotare una lezione gratuita di piano e testare la loro metodologia d’insegnamento.
  • Music Studio: questa scuola di musica vanta 35 anni di attività e si rivolge a chiunque voglia studiare musica. I corsi di piano e di altri strumenti musicali sono rivolti a bambini e adulti. Puoi imparare a suonare il piano con lezioni individuali oppure in gruppo.

Trovi una scuola di musica in ogni quartiere di Bologna. Se cerchi sul sito del comune di Bologna trovi una lista piuttosto esaustiva dell’offerta di corsi di musica in città.

L’importante è avere chiari i propri obiettivi: vuoi suonare per piacere oppure insegui il sogno di una carriera da professionista? Hai bisogno di un diploma che attesti le tue conoscenze?

In questo caso, cerca sempre di informarti sul tipo di riconoscimento che hanno i “diplomi” rilasciati dalle scuole di musica.

Anzi, è meglio verificare direttamente sul sito del Miur dedicato all’alta formazione artistica, musicale e coreutica, AFAM, quali sono le scuole riconosciute.

Puoi trovare la lista di tutti gli istituti musicali che rilasciano titoli riconosciuti, anche se sei interessato a lezioni di piano a Torino.

Imparare a suonare il piano con corsi privati a Bologna

E’ possibile cominciare il tuo percorso in musica seguendo lezioni di piano online attraverso diversi metodi. La nota negativa è che vieni lasciato da solo in questo difficile processo di apprendimento visto che, essendo corsi online, non c’è nessuno che ti fa notare i tuoi errori.

Allo stesso modo, un corso di piano online non ti dice se prendi delle cattive abitudini con riferimento alla postura e alla diteggiatura.

Opta per delle lezioni di piano a domicilio se hai bisogno di un supporto personalizzato.

Un insegnante di piano a domicilio ti corregge e ti aiuta ad assumere una buona postura, oltre a insegnarti a suonare il tuo strumento. Un insegnante privato ti offre un supporto personalizzato con il piano!

In città a Bologna ci sono molti insegnanti di piano che ti insegnano a conoscere questo strumento con lezioni a domicilio.

Superprof è diventata una grande piattaforma per le lezioni private. Per la città di Bologna puoi trovare degli insegnanti che ti aiutano a migliorare l’esecuzione o fare il tuo debutto al pianoforte.

Da Savena a Santo Stefano, da Porto-Saragozza a Navile puoi andare in Conservatorio, in una scuola di musica, o scegliere un insegnante privato. Non hai più scuse per prendere dei corsi di piano a Bologna.

Anche altre città italiane offrono una vasta scelta per poter studiare il piano a Palermo, per esempio.

Grazie alle lezioni di piano avrai finalmente la soddisfazione di suonare uno dei pianoforti pubblici che trovi in giro per Bologna!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar