Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare il tedesco con la stampa

Di Catia, pubblicato il 02/08/2018 Blog > Lingue straniere > Tedesco > I Giornali Tedeschi

La carta stampata tedesca continua ad avere il vento in poppa. 

Giornali e riviste accompagnano sempre i lettori tedeschi che cominciano a leggerli con una tazza di caffè la mattina, per poi continuare per il resto della giornata… lo stesso può fare un qualunque studente, magari proponendo anche al proprio insegnante di sfogliare una rivista durante un corso di tedesco.

Quotidiani nazionali, riviste, quotidiani economici… ce n’è davvero per tutti i gusti, anche per chi vuole migliorare il tedesco con la carta stampata.

  • Quali sono le caratteristiche dei giornali tedeschi?
  • Quali sono le maggiori testate tedesche?
  • Si può imparare a conoscere la società tedesca dalla sua stampa?

I giornali possono essere un ottimo modo per imparare la lingua, oltre al tradizionale corso di tedesco. Ecco quali sono le maggiori testate che ti raccontano l’attualità tedesca.

Lezioni di tedesco con i giornali

Le riviste in tedesco sono lette da un grande pubblico di tutte le età. Anche le riviste di cucina sono molte seguite dai lettori tedeschi!

Perché utilizzare i giornali per imparare una lingua?

Per favorire l’apprendimento della lingua è necessario tenere in considerazione che imparare una lingua è un processo graduale. Non è tanto un discorso di velocità (un corso base può richiedere un periodo di studio relativamente breve, ma intenso), ma piuttosto di costanza. Senza la costanza è impossibile pensare di imparare bene una lingua. In questo senso per apprendere una lingua dobbiamo ricordare che esistono solo due tipi di studenti: quelli che imparano in autonomia e quelli che non imparano per niente!

Perciò con un po’ di impegno personale riuscirai certamente a imparare una lingua apparentemente difficile come il tedesco.

Imparare una nuova lingua significa entrare in contatto con la mentalità del paese in cui viene parlata, per capire il modo di pensare che sta alla base di un sistema linguistico specifico e che ha una lunga storia e una lunga evoluzione.

Intanto partiamo dal presupposto che per imparare una lingua occorre sviluppare l’apprendimento e di conseguenza la pratica in 4 direzioni:

  • comprensione orale
  • comprensione scritta
  • produzione orale
  • produzione scritta

La lettura di un giornale, di una rivista o di un quotidiano ci permette di sviluppare la competenza della comprensione scritta, che per certi versi può essere complicata, ma per altri ha i suoi vantaggi:

  • i testi scritti rappresentano la lingua vera, per lo più priva di quegli errori e di quelle omissioni che possono talvolta capitare nella lingua orale.
  • i testi scritti per lo più rappresentano lo standard della comunicazione.
  • i testi scritti hanno il grande vantaggio… di essere scritti! Cosa significa? Che se stiamo studiando e imparando una lingua avremo la possibilità di rileggere il testo quante volte vogliamo… cosa che non possiamo fare quando parliamo con qualcuno ( certo possiamo chiedere che ci ripeta quello che non abbiamo capito, ma dopo averlo ripetuto due volte, se non abbiamo capito lasceremo perdere per non rischiare di sembrare dei cretini 🙂 ).

La lettura di un giornale, di una rivista o di un quotidiano ci permette di sviluppare la competenza della comprensione scritta. Leggere un giornale ci permette di sviluppare la competenza della comprensione scritta.

Chiaramente non possiamo pensare di avvicinarci alla lettura del giornale dal giorno uno in cui iniziamo a imparare il tedesco, ma la progressione verso la comprensione dei testi scritti di un giornale sarà evidente passo dopo passo.

Una cosa che possiamo fare è selezionare articoli di argomenti semplici o che conosciamo bene per riuscire a trovare quelle parole con cui abbiamo già familiarità e passo dopo passo ricostruire le frasi e l’intero testo. Ovviamente non dobbiamo fare tutto questo da soli, ma possiamo farlo tranquillamente facendoci aiutare da un vocabolario. Idem per quanto riguarda i giochi che spesso i giornali inseriscono nelle loro pagine… perché non provare a cimentarsi pian piano con delle parole crociate, magari quelle semplificate, o magari con dei rebus semplici e via via affinare le vostre capacità di vocabolario?

Un’altra cosa che possiamo fare sfruttando i giornali è guardare le pubblicità e cercare di capire i testi inseriti all’interno… spesso le pubblicità possono usare degli slogan, magari con dei giochi di parole, perciò difficili da capire, ma talvolta possiamo trovare delle pubblicità più semplici, come per esempio quelle di un supermercato o di un negozio di abbigliamento, che ci daranno la possibilità di sfruttare e ampliare le nostre conoscenze linguistiche.

Il grande vantaggio dei giornali poi è che non è necessario per forza trovarsi in Germania per consultarli in quando ovviamente, come accade per le principali testate italiane, anche in Germania i giornali hanno delle versioni online facilmente consultabili ovunque ci troviamo!

Anche in Germania i giornali hanno delle versioni online facilmente consultabili ovunque ci troviamo. I giornali hanno delle versioni cartacee e online facilmente consultabili ovunque ci troviamo.

I quotidiani nella realtà della Germania

La Germania ha un gran numero di quotidiani, ben 329! L’organizzazione della stampa tedesca riflette la struttura federale dello stato teutonico: la maggior parte dei quotidiani sono nazionali e hanno base nelle maggiori città come Berlino, Amburgo, Francoforte e Monaco.

Il mercato è dominato dalle grandi case editrici:

La quota di mercato occupata da questi 5 grandi  gruppi è del 63.2%. Funke ha aumentato la sua quota di mercato acquistando diverse testate dello Springer che, comunque, rimane il market leader.

Per quanto riguarda le riviste, raggiungono il 91.5% della popolazione con più di 14 anni. Dai titoli dei magazine si può capire molto della Germania. I tedeschi s’interessano di auto, moto, arredamento della casa e del giardino e altre questioni che potresti discutere con il tuo insegnante durante un corso di tedesco online.

Come per l’Italia, la tiratura dei giornali ha subito un’importante flessione a partire dal 2000 e la maggior parte dei quotidiani ha creato una propria versione digitale per adattarsi al cambiamento delle abitudini dei consumatori tedeschi.

Nonostante questo, la Germania continua a essere il più grande mercato per la stampa in Europa e occupa il 5° posto a livello mondiale. Si contano anche 313 giornali regionali insieme a 8 testate nazionali.

I tedeschi danno la priorità alle informazioni locali. Per imparare nuove parole in tedesco i giornali sono un ottimo alleato!

I diversi tipi di giornali tedeschi

Le lezioni di tedesco ti avranno insegnato che ci sono tre tipi di giornali in Germania:

  • I giornali locali: diffusi nella maggior parte delle città, danno le notizie su una specifica zona geografica.
  • I giornali regionali: sono a più larga diffusione.
  • I giornali nazionali: sono chiamati überregional, sovra-regionali e si possono trovare su tutto il territorio nazionale.

Le differenze tra l’Est e l’Ovest della Germania si vedono anche nelle abitudini dei lettori. I giornali dei grandi editori, tutti nell’Ovest, hanno un minor numero di lettori dell’Est. Qui la preferenza va per la stampa a buon mercato e pratica come il settimanale Super Illu. I media tedeschi sono per lo più dei media dell’Ovest che offrono alcune edizioni speciali con pagine consacrate all’Est, in un tentativo di aumentare i legami tra le regioni.

In entrambi, le pagine dedicate alle notizie locali e regionali sono le più seguite. Si capisce quindi che i Tedeschi sanno la priorità al contesto locale, il che è una diretta conseguenze dell’assetto federale.

Le testate sono indipendenti dai partiti politici o dal governo tedesco. La libertà di stampa è un principio fondamentale ascritto nella Costituzione tedesca:

“La libertà di stampa e la libertà di informazione attraverso la radio, la televisione e il cinema sono garantiti senza censura,” art. 5.1 della Legge Fondamentale. 

Per fare un paragone, la Germania si è posizionata al 14° posto nella classifica degli stati per libertà di stampa, mentre l’Italia è al 52° posto, secondo il Word Press Freedom 2017 di Reporters senza frontiere. L’anno precedente l’Italia era al 77° posto.

Una libertà di stampa che si esprime su tutto, anche sulla rivoluzione linguistica della Volkswagen!

I quotidiani tedeschi, Tageszeitung

I quotidiani tedeschi sono organizzati in base alla portata locale, regionale o nazionale della loro copertura. Questa è una lista non esaustiva delle testate giornalistiche della Germania!

I quotidiani di tiratura nazionale rimangono i più diffusi e i più letti. Tra i giornali generalisti il  Süddeutsche Zeitung, SZ, di Monaco e di tendenza liberale di sinistra, e il Frankfurter Allgemeine Zeitung, FAZ di Francoforte, sono i quotidiani più letti in assoluto.

Seguono Die Welt, Berlino di tendenza conservatrice, il Frankfurter Rundschau e il Die Tageszeitung rispettivamente di Berlino e Francoforte.

Questi cinque giornali godono di un’eccellente reputazione. Offrono un’informazione di qualità e hanno una forte presa sull’opinione pubblica tedesca.

Tra la stampa specializzata si trova l’Handelsblatt che offre notizie e approfondimenti economici. La testata vende 118.000 copie al giorno.

Tutto questo riguarda la stampa tradizionale.

La Germania non è rimasta immune dalla diffusione della stampa gratuita e dai giornali scandalistici comunemente chiamati Boulevardzeitungen, mentre per i giornali “seri” la distribuzione avviene porta a porta.

Di fatto, il giornale più letto in assoluto è il tabloid Bild. E’ un giornale piuttosto criticato, soprattutto negli ambienti intellettuali, ma rimane comunque il leader nel mercato della stampa con più di 2 milioni di copie vendute al giorno.

Altri quotidiani tedeschi sono:

  • Berliner Zeitung
  • Der Tagesspiegel
  • Die Tageszeitung
  • Express
  • Financial Times Deutschland
  • Junge Welt
  • Neues Deutschland
  • Pforzheimer Zeitung
  • Rheinzeitung

Puoi prenderne diversi spunti per il tuo corso di tedesco!

Il caso dellaBild, uno dei quotidiani più letti dai tedeschi!

Nato nel 1952, la Bild (detta anche Bild-Zeitung, come viene comunemente chiamata in Germania) attualmente viene stampata in 14 tipografie sparse sul territorio tedesco oltre ad alcune località turistiche poste all’estero dove i tedesci amano trascorrere le proprie vacanze.  Grazie alle sue 5 milioni di copie che la Bild è il quotidiano europeo più venduto. Questo primato non è nuovo, è infatti ormai da qualche anni che il Bild può vantare questo glorioso successo.

La Bild si occupa in particolare di casi di cronaca e di scandali, con un tono ironico e irriverente. La Bild si occupa in particolare di casi di cronaca e di scandali, con un tono ironico e irriverente.

La Bild è uno dei più grandi quotidiani tedeschi, se non il più grande con la sua tiratura giornaliera elevatissima.  La sua diffusione non riguarda solo il territorio tedesca, ma anche il resto dell’Europa. La Bild è presente in 31 edizioni locali, abbiamo già parlato dell’importanza della stampa locale in Germania. Ognuno di queste edizioni locali viene stampata nelle principali città delle regioni che compongono il territorio della Germania.

La Bild è conosciuto e diffuso non solo per il fatto che si occupa di informazioni di carattere generale. Infatti una delle sue “specialità” potremmo dire è quella di soffermarsi in particolare sulla cronaca, in particolare sulle notizie più scandalistiche e sul gossip senza dimenticare la cronaca nera e la cronaca rosa. Particolare poi è anche l’aspetto grafico della Bild, i cui titoli sono generalmente molto appariscenti, con caratteri grandi, e spesso associati a un ampio corredo fotografico.

Un po’ come fanno alcuni rotocalchi italiani di settore, la Bild presenta le proprie notizie in modo conciso, ma questo non impedisce di mantenere un tono sempre piuttosto ironico e scherzoso.  A conferma della natura un po’ scandalistica e irriverente, per molti anni la Bild, e questo fino al 2012, ha scelto come politica editoriale quella di inserire in prima pagina la foto di ragazze seminude.

La Bild è stata spesso al centro di molti scandali, come quando per esempio nel 2006 in occasione dei mondiali di calcio tenuti in Germania la Bild ha definito gli italiani “mangiaspaghetti” e non voleva certamente essere un complimento… Più di recente la Bild è stata nell’occhio del ciclone per aver diffuso informazioni false circa un presunto scandalo, poi rivelatosi una bufala, riguardante il partito di sinistra tedesco SPD.

I principali quotidiani e giornali tedeschi a livello locale

La stampa locale in Germania come in molti altri paesi occupa una posizione rilevante. Spesso i giornali locali sono più incentrati sulle problematiche della realtà locale. Praticamente tutti i quotidiani riportano delle informazioni sulle loro pagine legate alla realtà locale, ma esiste una forte diffusione di giornali particolarmente diffusi in determinate città.

Berliner Zeitung

Questo quotidiano è nato a Berlino ai marigini della Seconda guerra mondiale, nel 1945. Fino a qualche anno fa il Berliner era il principale quotidiano della città in cui veniva stampato, basti pensare che nel weekend si vendevano  circa 200 mila copie arrivando a raggiungere una bacino di utenti di circa 470 mila persone.

Insieme alla Neues Deutschland, il Berline Zeitun è stato il quotidiano più venduto in Germania orientale, durante il periodo dunque in cui la Germania era divisa. In seguito alla riunificazione tedesca, il Berline è stato l’unico giornale della ex Germania Est a mantenere a livello nazionale un certo prestigio e una certa fama.

Oggi il giornale ha anche una versione online consultabile gratuitamente.

Il Berliner Zeitung è nato a Berlino ai margini della Seconda guerra mondiale, nel 1945.  Il Berliner Zeitung è nato nel 1945 fra le ceneri di una Berlino distrutta dalla Seconda guerra mondiale.

Frankfurter Allgemeine Zeitung

Il Frankfurter Allgemeine Zeitung conosciuto anche con la sigla FAZ è stato fondato nel 1949 e ha la propria sede, come dice il nome, a Francoforte sul Meno. Oltre all’edizione giornaliera, il Frankfurter Allgemeine Zeitung ha una versione domenicale, conosciuta come Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung. Da un punto di vista politico questo giornale è vicino al centro-destra e a posizioni conservatrici e liberali.

Oltre al giornale in se, in molti, in particolare intellettuali e uomini d’affari, amano leggere il Feuilleton, un supplemento letterario legato a questo giornale. Il Frankfurter Allgemeine Zeitung non è distribuito soltanto in Germania, ma anche all’estero. In particolare dobbiamo notare che ha una fitta rete di corrispondenti esteri che lo rendono una fonte indipendente e autorevole.

Berliner Morgenpost

Il Berliner Morgentpost è un quotidiano fondato dall’editore Leopold Ullstein. Il quotidiano è uscito per la prima volta addirittura nel lontano 1898, riportando come sottotitolo “Neues Berliner Lokalblatt”, ossia “Nuovo quotidiano locale berlinese”.  Il Berliner è dunque anch’esso un quotidiano di Berlino, conosciuto in particolare a livello regionale. Attualmente il Berliner Morgentpost fa parte del gruppo Funke di Essen. Oggi come oggi la sua tiratura media quotidiana si attesta sulle di 116.000 copie, numero che include le circa 3.000 in formato digitale.

Al momento della sua nascita il quotidiano era caratterizzato in particolare dal basso costo delle copie. Questo aveva naturalmente ripercussioni anche sulla tiratura, che in alcuni periodi raggiunse addirittura le 160 mila copie al giorno, una cifra molto alta per la fine dell’Ottocento.

Con l’avvento del Nazismo e della Seconda guerra mondiale la testata assunse un taglio propagandistico in quanto dovette essere ceduta al partito nazista che all’epoca controllava la stampa. In quel periodo la tiratura arrivò a superare il mezzo milione di copie al giorno.

 

I maggiori settimanali tedeschi

Il maggior settimanale tedesco Die Zeit si rivolge a un pubblico colto. Gli articoli del Die Zeit sono di grande qualità!

I settimanali tedeschi hanno la stessa classificazione dei quotidiani: stampa locale, stampa regionale, stampa sovra-regionale. Anche le tematiche trattate sono le stesse dei quotidiani, ma le informazioni sono più dettagliate e approfondite. I giornalisti hanno 7 giorni per poter raffinare le ricerche per i propri articoli.

Si parte dall’attualità, ma vengono trattate questioni anche del passato, che magari aiutano a capire il presente. I giornalisti non hanno i tempi stretti dei quotidiani e possono preparare degli approfondimenti.

Le posizioni politiche trovano più spazio rispetto ai quotidiani.

Il settimanale più letto è il Die Zeit, giornale liberale edito ad Amburgo. E’ considerato un settimanale di alto livello intellettuale che parla della società nel suo insieme. I suoi lettori sono per lo più uomini, laureati e ultrasessantenni.

Il Die Zeit ha anchealtri volti: lo Zeit Magazin diretto a lettori più giovani, un sito internet, delle edizioni speciali, un’edizione per Amburgo che fa concorrenza alla stampa locale. Lo Zeit pubblica anche il Berlin State of Mind, una raccolta degli articoli migliori pubblicati sullo Zeit Magazin e disponibile per tutte le grandi città internazionali.

In controtendenza rispetto all’andamento generale del settore, le vendite dello Zeit sono aumentate. Il 2013 è stato il più produttivo per il settimanale dalla sua fondazione nel 1946.

Altri settimanali tedeschi sono:

  • Der Spiegel: è il più grande settimanale di giornalismo investigativo creato da Rudolf Augstein nel 1946-1947.
  • Der Stern
  • Focus

Per un approfondimento sull’attualità puoi anche sintonizzarti sulla televisione tedesca!

I giornali tedeschi della domenica, Sonntagzeitung

Come succede spesso, i giornali della domenica fanno parte dei quotidiani che escono durante la settimana. Nella Renania, come nel resto della Germania, le edizioni domenicali consentono di riprendere gli argomenti della settimana e approfondirli.

Inoltre, viene dato ampio spazio alla cultura con articoli di musica, libri, film… Ovviamente, la rubrica più importante della domenica è lo sport!

Ecco i più grandi giornali della domenica:

  • Bild am Sonntag 
  • Welt am Sonntag 
  • Sonntag Aktuell
  • Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung

Tra i giornali più venduti in Germania ci sono i tabloid scandalistici. I tabloid tedeschi conquistano molti lettori anche di domenica!

Le riviste tedesche, Zeitschrift

La stampa online sta conquistando sempre più fette di mercato, come ovunque in Europa. I lettori tedeschi, però, rimangono molto attaccati alla carta stampata. Le riviste sono molto varie e numerose. Alcune sono altamente specializzate, mentre altre sono si rivolgono a un largo pubblico, Publikumszeischrift.

Possono riguardare i programmi televisivi, gli annunci tra privati, ma anche la stampa femminile o di informazione. La rivista femminile più venduta è Brigitte. Tratta di moda, cultura, psicologia, ambiente, politica… Gli editori dei femminili hanno ampliato la loro offerta cercando di consuistare donne di diverse fasce d’età. In particolare, per le trentenni Brigitte ha lanciato Brigitte Woman mentre Freudin ha creato Donna.

Altre riviste appartengono al cosiddetto mindstyle e sono Happinez, Flow e Psychologies.

Ci sono riviste specializzate per bambini e adolescenti, anche se le vendite sono in calo. Per catturare l’elettorato più giovane Die Zeit ha lanciato il bimestrale Zeit Leo e Spiegel il mensile Dein Spiegel. Può essere una buona occasione per i più piccoli per entrare in contatto col tedesco per bambini

Per i senior c’è la stampa gratuita di Senioren Ratbeger.

In sintesi:

  • Anche se la stampa tedesca ha un mercato decisamente più grande di quello italiano, i giornali tedeschi si sono dovuti adattare al calo delle vendite offrendo delle formule diverse;
  • I giornali tedeschi possono essere classificati in locali, regionali e nazionali. I lettori tedeschi in genere preferiscono l’informazione locale.
  • Il Süddeutsche Zeitung e il Frakfurter Allgemeine Zeitung sono i quotidiani più letti, mentre il Die Zeit occupa il primo posto tra i settimanali.
  • Un discorso a parte merita il Bild, il tabloid gratuito che ogni giorno passa sotto gli occhi di 2 milioni di tedeschi.
  • Le riviste occupano ancora un posto privilegiato nei soggiorni tedeschi, soprattutto se specializzate: gastronomia, arredamento della casa, automobili ecc.

Leggere i giornali (oltre a frequentare un corso di tedesco)  è un formidabile modo per aumentare il tuo vocabolario e imparare a parlare il tedesco!

Un’alternativa è aprire Google e cercare ” corso tedesco online ” oppure ” corsi tedesco Milano” (un esempio, senza voler essere Milano-centrici)  per scoprire altre infinite possibilità!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 2 voti)
Loading...
avatar