“La rivoluzione informatica consente agli uomini di guadagnare un sacco di tempo; ma loro passano questo tempo con il computer!”

Khalil Asala

Il materiale informatico è evoluto tantissimo dal giorno della sua apparizione è facile, oggi, crearsi un pc su misura per fare montaggio video o semplicemente per giocare.

Ma tu lo sai come è composto un computer? Come funziona?

Superprof ti darà alcuni elementi per rispondere a tutte le domande sulle componenti del pc.

Conosci la grande storia dell'informatica?

Vuoi saperne di più? corsi informatica roma e corso informatica di base possono aiutarti!

I migliori insegnanti di Informatica disponibili
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (9 Commenti)
Matteo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (12 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
17€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (25 Commenti)
Giuseppe
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (114 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (9 Commenti)
Matteo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (12 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
17€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (25 Commenti)
Giuseppe
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (114 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Cos’è un pc e quali sono le parti di un computer?

Senza periferiche, sarebbe impossibile per un utente utilizzare il computer.
Schermo, tastiera, mouse, casse, microfoni, ... Collega il tuo PC a tutte le periferiche!

Un computer alla base è una macchina che consente di realizzare e di eseguire delle operazioni e dei calcoli. Non è altro che un calcolatore.

Un computer può essere un pc o un Mac, ma alla fine si tratta della stessa cosa!

La sigla pc significa semplicemente personal computer. Risponde alle necessità di un utilizzatore, che può fargli realizzare delle operazioni o interagire con lui attraverso delle periferiche. È comparso agli inizi degli anni 80, quando IBM ha lanciato i suoi primi pc.

Questi computer, a differenza degli altri “micro – computer” esistenti all’epoca, erano realizzati con componenti semplici, facili da realizzare e duplicare.

Oggi, il computer (Apple o Microsoft) è sempre il tipo di “macchina” più utilizzato. Esistono poi dei computer realizzati per applicazioni molto specifiche, come i computer di bordo di un veicolo, ad esempio.

Comincia subito dalle basi con delle lezioni private a domicilio o corsi informatica online.

Se invece sei già ad uno stadio più avanzato puoi provare ad esempio con un corso online excel!

Le componenti di un computer visto dall’esterno

Pc da ufficio, desktop, unità di sistema o computer portatili: tutti sono composti alla stessa maniera:

  • Uno schermo
  • Una tastiera
  • Un mouse o un trackpad per i portatili
  • E soprattutto: un’unità centrale, cuore e cervello del computer.

Le componenti del PC: lo schermo

Lo schermo è la parte del computer che mostra del contenuto. È una parte dell’interfaccia uomo – macchina ed è grazie ad esse che l’utente può interagire con il computer. Quando battiamo sulla tastiera e utilizziamo il mouse, tutto ciò si ripercuote con degli effetti sullo schermo e appaiono dei dati, delle informazioni.

Gli schermi si distinguono tra loro anche per la misura, calcolata in pollici sulla diagonale. Per un portatile, vi sono schermi molto compatti, come quelli da 10 pollici. Gli schermi per i computer fissi iniziano a 15 pollici e arrivano anche a 27 pollici, o di più, nel caso l’utente decida di optare per uno schermo tv.

Risoluzioni degli schermi e relativi prezzi variano dall’uno all’altro: per uno schermo da 24 pollici, ad esempio la risoluzione può essere di 1920 pixel * 1080, ovvero un’alta definizione. Gli schermi si collegano al pc in VGA, in DVI o in HDMI.

Per uno schermo di qualità considera di spendere almeno 150 €.

Le componenti del PC: la tastiera

Permette di scrivere del testo e così di comunicare con il computer. Le tastiere possiedono generalmente un centinaio di tasti: lettere dell’alfabeto, cifre, accenti e caratteri e tasti speciali. È un po’ il successore della macchina da scrivere.

Esistono diversi tipi di tastiera: con o senza fili, con o senza mouse integrato, con funzioni supplementari, …

Le tastiere sono generalmente uguali in tutto il mondo, eccetto in Francia e nei paesi francofoni: a seconda delle prime sei lettere, vengono definite QWERTY (quelle in uso in Italia, nei paesi anglofoni e in quasi tutti gli altri) o AZERTY (in uso in Francia).

Per una tastiera semplice, ma di qualità, calcola circa 30€.

Le componenti del PC: il mouse

E il mouse a consentire di spostare il cursore (la freccia) sullo schermo. Permette di puntare degli elementi allo schermo e di selezionarli, cliccandovi sopra.

I mouse sono dotati di un sensore di movimento, oggi spesso ottico o laser. Ma i meno giovani hanno conosciuto i mouse con una rotella. Puoi scegliere tra un mouse con o senza fili (in questo caso, dovrai collegare al pc un’antenna senza fili (wi-fi) attraverso una porta USB del computer, e caricarlo di tanto in tanto (o cambiargli la batteria).

Esistono mouse a filo, ma anche mouse funzionanti tramite porta Bluetooth.
Con il mouse puoi puntare ed evidenziare sullo schermo l'informazione che ti serve!

Sui computer portatili il mouse non è obbligatorio, dato che si può utilizzare il trackpad, collocato sulla tastiera.

Il mouse possiede due pulsanti per effettuare un clic, un doppio clic o un clic destro e un tastino centrale per muoversi rapidamente all’interno della pagina internet o di trattamento testo.

Calcola almeno 15€ per un mouse di qualità.

E tu hai tutti gli accessori fondamentali per il tuo pc?

Le componenti del PC: l’unità centrale

Contiene tutto il materiale elettronico indispensabile al funzionamento del computer. La tastiera, il mouse e lo schermo ne dipendono strettamente. Ad esempio, è nell’unità centrale che andremo ad inserire un CD-Rom.

Oggi, alcuni computer non dispongono più di un’unità centrale propriamente parlando: tutto è raggruppato dietro lo schermo, proprio come nel caso dei Mac, o sotto la tastiera, proprio come nei computer portatili.

L’unità  centrale contiene il processore (il cervello), l’hard disk(la memoria), la scheda madre (la colonna vertebrale) e l’alimentazione (il cuore e i polmoni).

Hai già aperto la tua pagina Facebook?

I migliori insegnanti di Informatica disponibili
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (9 Commenti)
Matteo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (12 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
17€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (25 Commenti)
Giuseppe
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (114 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Sergio
5
5 (25 Commenti)
Sergio
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Matteo
5
5 (9 Commenti)
Matteo
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (12 Commenti)
Riccardo
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (40 Commenti)
Daniele
17€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Giuseppe
4,9
4,9 (25 Commenti)
Giuseppe
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (114 Commenti)
Ilja'
40€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Andrea
4,8
4,8 (10 Commenti)
Andrea
25€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Alessia
5
5 (35 Commenti)
Alessia
20€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Come si chiama il cervello del computer: la vista dall'interno

Le componenti del pc non sono visibili dall’esterno, ma bisogna aprire l'unità di sistema, quella volgarmente definita la colonnina del computer per scoprire tutta l’elettronica necessaria al suo funzionamento. Così, le componenti del computer non si limitano a ciò che di visibile c’è:

  • Il processore (Intel, AMD, Intel Core, microprocessori, …);
  • L’hard disk (interno);
  • La scheda madre (Asus, Intel, Socket, MSI);
  • Il blocco dell’alimentazione;
  • La memoria RAM
  • La scheda grafica, la scheda suono e la scheda rete

Il cervello del computer

Il processore o CPU (Central Processing Unit) è il cervello del computer. Organizza gli scambi di dati tra le componenti (memoria RAM, hard disk, scheda grafica).

I suoi compiti principali sono:

  • Leggere i dati contenuti nella memoria,
  • Trattare i dati,
  • Scrivere i dati nella memoria.

È la CPU che esegue i calcoli che consentono all’utente di interagire con il computer e di mostrare allo schermo le informazioni. Oggi, un processore può raggiungere i 3Ghz e alcuni computer montano più di un processore. Questi sono in grado di trattare miliardi di informazioni ogni secondo e di compiere calcoli immensi che permettono alla scienza e alla medicina di progredire più rapidamente. La potenza informatica risiede proprio nel processore scelto.

Chi potrebbe pensare che una scheda da 4 – 5 cm di lato e con uno spessore di pochi millimetri possa racchiudere tanta potenza? Questo processore è collegato fisicamente alla scheda madre.

Ma scendiamo più nel dettaglio del cervello del computer!

Le componenti dell'unità centrale del computer: il microprocessore

Il microprocessore è la parte che definisce la CPU, caratterizzando, come abbiamo detto, le prestazioni del PC: proprio per questo motivo, andando a modificare - in meglio - la CPU, l'utente può, in un certo senso, scegliere la potenza della propria macchina.

All'interno, il microprocessore è costituito da transistor e altri elementi integrati tra loro, in modo da realizzare fisicamente i cirguiti logici che sottostanno al funzionamento del computer. Insoma, sono questi transistor a trasformare i nostri comandi sulla tastiera in risultati sullo schermo!

Ma cosa fa, nello specifico, la CPU?

I compiti svolti verso l'esterno

Il microprocessore di un computer è minuscolo, ma nasconde in sé un potere enorme.
Tanto piccola e tanto potente: la CPU!

Ecco quello di cui si occupa la CPU nelle sue relazioni con l'esterno del PC. La CPU:

  • traduce i dati imputati come istruzioni (quello che viene definito programma)
  • interroga lo stato degli ingressi i cui dati sono collocati nelle memorie di ingresso
  • deposita il risultato dell'elaborazione dei dati imputati sulle memorie di uscita
  • mette in funzione tutto ciò che di esterno è collegato al sistema centrale (tastiera, mouse, schermo, stampante, ...).

I compiti svolti verso l'interno

Ecco, invece, quello di cui si occupa la CPU in relazione ai componenti interni del PC:

  • elabora e interpreta il software
  • verifica la successione delle istruzioni sulle operazioni da svolgere
  • compie operazioni logiche e algebriche
  • manda i segnali necessari ai componenti interni
  • verifica che gli input siano trasmessi in modo corretto
  • organizza la sequenza di input e output, in modo da impedire che vi siano errori, ovvero sovrapposizioni di informazioni le une con le altre
  • utilizza un orologio interno, facendo in modo che tutte le funzioni siano sincronizzate e impedendo errori di sorta.

Come classificare i microprocessori?

I microprocessori non sono tutti uguali, ovviamente. Tra loro si distinguono per velocità, potenza, tipo di software che possono supportare e numero di periferiche che riescono a gestire, anche contemporaneamente.

Tutti questi fattori dipendono dal numero di bit: 16 bit, 32 bit o 64 bit, in genere. (Per quanto riguarda i bit, ricorda che un PC - un microprocessore - funziona solo se riceve i dati in forma binaria, cioè stringhe di 0 e 1 (zero e uno) . Gli 0 e 1 sono detti anche bit. Le stringhe di bit sono dette Byte)

Per quanto riguarda nello specifico la velocità cui un microprocessore riesce a lavorare, si parla di velocità di elaborazione: questa dipende dall'orologio del sistema (il clock). Se ora siamo sul livello di qualche miliardo di oscillazioni al secondo (ovvero di Ghz) è altrettanto vero che alle origini le CPU avevano frequenze di pochi milioni (Mhz).

Attenzione, però, perché queste informazioni non dicono tutto di un microprocessore: nella valutazione complessiva delle prestazioni, infatti, bisogna prendere in conto anche la velocità di lettura delle testine magnetiche dei dischi, il tipo di hardware e, soprattutto, il numero di flops (floating point operations per second), ossia di operazioni in virgola mobile al secondo.

Insomma, la velocità dei primi processori era di circa 60.000 flops, mentre per quelli installati oggi sui normali PC si parladi oltre un teraflops, ossia più di mille miliardi di operazioni al secondo.

Le parti del computer portatile e fisso: l’hard disk

Gli SSD sono nettamente superiori ai vecchi hard disk meccanici.
Hard disk meccanico o a stato solido? Non ci sono dubbi!

Il ruolo della memorai del computer è quello di immagazzinare i dati informatici. L’hard disk contiene il sistema Windows, Mac OS o Linux (tra gli altri), i programmi installati e i dati personali dell’utente.

Raccoglie le informazioni sotto forma binaria. Oggi, sono in grado di stoccare diversi Tb di dati (ovvero 1024 Gb), il che corrisponde a centinaia di migliaia di foto, migliaia di film, milioni di documenti di testo, …

Esistono diversi tipi di hard disk:

  • Gli hard disk classici: contengono componenti meccaniche, tra cui una testa di lettura che punta dei dischi magnetici e legge e scrive in questo modo i dati;
  • Gli hard disk SSD: senza componenti meccaniche, leggono i dati più rapidamente;
  • Gli hard disk esterni: per raddoppiare la capacità di memoria del computer e del suo hard disk interno.

Le parti del computer: la scheda madre

La componente principale dell’unità centrale. Centralizza e tratta i dati scambiati all’interno del computer, con l’aiuto di un processore; si occupa di gestire l’hard disk, la tastiera, il mouse, la rete, le porte USB, …

Si tratta del supporto sul quale si connettono tutte le componenti di un computer.

La scheda madre è un circuito stampato sul quale è connesso il chipset (l’insieme delle componenti che assicurano il controllo quasi-totale della scheda madre). Le componenti del chipset sono direttamente saldate sulla scheda madre ed è proprio il chipset che determina le particolarità dei processori e delle memorie che possono esservi installate. Sin dal 1995, le carte madri sono quasi tutte in formato ATX.

Qui, sono scritte tutte le informazioni necessarie al funzionamento del computer.
Così è come si presenta la scheda madre del tuo PC!

Altre componenti del computer: il blocco di alimentazione

Certo, senza la corrente elettrica, niente potrebbe funzionare. L’alimentazione del computer si presenta sotto forma di un blocco. Questo trasforma e fornisce l’energia necessaria alla scheda madre, ma è collegato anche ad altre componenti, come il lettore DVD, per esempio.

La trasformazione della corrente causa una perdita di energia, che assume la forma di calore: è necessario quindi raffreddare le componenti interne grazie ad un sistema di ventole, che allontanano l’aria calda verso l’esterno o il sotto del computer.

400 W possono bastare in genere per un pc, ma alcune alimentazioni possono arrivare anche a 1.000 W!

Componenti del computer indispensabili: la memoria RAM

La memoria Ram (Random Access Memory) è utilizzata dal processore, che vi installa i dati durante il loro utilizzo.

Le particolarità di questa memoria sono:

  • La sua rapidità d’accesso,
  • Il suo aspetto temporaneo: i dati ivi inseriti sono persi appena si spenga il pc.

Le memorie Ram vanno da 256 Mb a 2 Gb e vanno scelte in funzione del processore, delle capacità della scheda madre e dell’utilizzo che si vuole fare del pc.

Ancora sulle componenti del computer: la scheda grafica

Per giocare, una buona scheda grafica è importante. Essa si occupa di gestire tutto l’aspetto grafico di quello che compare a schermo.

Per chi non giochi, la scheda madre può essere sostituita dal chipset direttamente integrato nella scheda madre.

Leggi chi sono i programmatori più celebri al mondo!

Parti del computer portatile e fisso: le periferiche

Ma non è stato sempre così: per anni è stato necessario dotarsi di una camera aggiuntiva da collegare tramite cavo usb.
La telecamera è oramai integrata allo schermo del tuo portatile!

Certo, è possibile aggiungere numerose periferiche al computer, che si tratti di un pc "tradizionale" o di uno di quelli messi a punto da Steve Jobs per poterne sfruttare tutte le potenzialità:

  • La stampante,
  • Lo scanner,
  • La webcam (spesso integrata allo schermo),
  • Una connessione internet per cavo o in Wi-Fi
  • Delle chiavi USB (Universal Serial Bus),
  • Una scheda memoria,
  • Una cloche di gioco o una tastiera di gioco…

Oggi, la quasi totalità delle periferiche è collegata attraverso una porta USB, una vera e propria semplificazione rispetto ad altre tipologie di cavi (scart, …).

Se ne vuoi sapere di più, leggi la nostra guida sul mondo dell'informatica!

Mettiti alla prova con corsi informatica milano!

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (4 voto(i))
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura