"Una dieta è il breve periodo di privazione che precede un aumento di peso."

Conoscete il proverbio d una delle favole di Jean de La Fontaine "Non serve a niente correre, bisogna partire in tempo" ? Quando si parla di dieta, potrebbe applicarsi perfettamente. La dieta non è la risposta alla perdita di peso a lungo termine.

Secondo alcune indagini, molti italiani hanno già seguito una dieta nel corso della loro vita. Il problema della dieta è che, appena la si smette, si riprendono i chili di prima... e a volte anche di più!

La chiave è la pazienza, unita a un lavoro per il riequilibrio alimentare nel tempo. Meglio perdere peso lentamente ma in modo sostenibile che velocemente e rimetterlo altrettanto rapidamente, non credete?

Vediamo quali cibi privilegiare quando si vuole perdere qualche chilo di troppo!

Per dimagrire, frutta e verdura a volontà!

Una dieta sana prevede frutta e verdura.
La speranza di dimagrire è... verde come molte delle verdure perfette per le vostre ricette!

"Mangia le verdure, ti dà forza!" Queste poche parole dovrebbero ricordarti le raccomandazioni dei tuoi genitori. E avevano ragione! Ma oltre ad essere ricche di vitamine, le verdure sono a basso contenuto di calorie e quindi perfette per riprendere il controllo della propria dieta e dimagrire.

Le verdure verdi sono particolarmente indicate per il loro lato detox e drenante. Impediscono l'accumulo di grasso, sono diuretiche, antiossidanti e preservano la tua giovinezza regalandovi una pelle sana. Non esitate a cucinare spinaci, fagiolini, insalata, broccoli, finocchi, zucchine, cavoli, sedano o asparagi.

Buono a sapersi: broccoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles vanno consumati cotti. Crudi, tendono a rallentare la digestione e fanno gonfiare lo stomaco dando quella fastidiosa sensazione di potersi alzare in volo come il protagonista di UP!

Tuttavia, tutte le verdure fanno bene alla dieta perché sono ricche di fibre e acqua, non contengono grassi e danno una sensazione di sazietà. Si consiglia di consumarne un po' durante ogni pasto. Consumatele nella loro stagione per beneficiare di tutte le loro qualità nutritive e consumatele fresche, subito dopo l'acquisto.

Potete anche acquistarle surgelati o in scatola (a condizione che non contengano zuccheri aggiunti). Largo a pomodori, cetrioli, melanzane, funghi champignon...

La melanzana è un buon alleato dimagrante perché cattura il grasso nel corpo e permette di sentirsi pieni.

Per quanto riguarda la frutta, la mela è un potente alleato nella lotta al sovrappeso. È un ottimo spezzafame. Scegliete frutta a basso contenuto di zucchero e ricca di acqua come melone, anguria, ananas e frutti rossi, che sono ricchi di antiossidanti.

Il pompelmo è noto per le sue qualità drenanti e vi aiuterà a eliminare efficacemente le tossine rafforzando le difese immunitarie durante l'inverno.

Ci sono alcuni frutti da evitare, questo vale in particolar modo per la frutta secca come datteri, fichi, albicocche o uva. Sono molto dolci e quindi favoriscono l'aumento di grasso. I frutti più dolci sono l'uva, i datteri (anche freschi), le ciliegie e le banane (soprattutto quando sono molto mature), ma anche prugne e pere.

Evitate i succhi di frutta che contengono molto zucchero e le confetture (per la stessa ragione). Beve molta acqua! Certamente l'acqua non fa dimagrire in sé ma occupa molto spazio nello stomaco, contribuendo alla sensazione di sazietà. Evitate di berne troppo durante i pasti per non disturbare la digestione.

Scoprite la top 10 delle ricette per dimagrire!

Consumate proteine per perdere peso

Anche mangiare proteine è un ottimo modo per tenere il proprio peso sotto controllo.
Pensate che le uova facciano ingrassare? Potreste sbagliarvi!

Fare attività fisica regolare permette di mantenere uno stile di vita sano e il peso forma. Fare sport aiuta a trasformare il grasso in muscolo (che pesa di più, attenzione quando salite sulla bilancia), rassoda la pelle (addio cellulite sulle cosce) e tonifica il corpo nel suo complesso.

Ma per essere in grado di sviluppare massa muscolare, bisogna consumare proteine!

Privilegiate le carni magre, ricche di proteine ​​e povere di grassi: pollo (senza pelle), coniglio, tacchino, filetto di maiale, filetto di manzo, arrosto di vitello...

Le uova hanno spesso una cattiva reputazione, eppure sono particolarmente consigliate per la loro azione spezzafame ma anche per la loro ricchezza di vitamina B12 che aiuta ad eliminare i grassi.

Nemmeno i latticini sono da evitare, a patto di non abusarne e di sceglierli senza grassi. Mangiate yogurt interi, evitando di aggiungere due tonnellate di zucchero e privilegiando lo sciroppo d'agave per dolcificare. Sono a basso contenuto di calorie e portano rapidamente una sensazione di sazietà. Anche il formaggio può aiutare a ridurre la fame. Tuttavia, attenzione a scegliere bene: il formaggio è ricco di calorie!

Se siete vegetariani o vegani, l'alternativa ideale è la soia! La troverete in ogni forma: nella bistecca, nell'insalata, nello yogurt, nel latte... Ideale per avere il giusto apporto di vitamine e proteine.

Scoprite anche come mangiare sano e dimagrire.

Gli alimenti da consumare ma con moderazione

Nessun alimento in sè è intrinsecamente nocivo se vuoi perdere peso. Ciò che lo rende cattivo è il modo in cui viene consumato: il modo in cui è cotto, il suo condimento, la quantità che se ne mangia, la frequenza con cui lo si mangia...

Anche l'occhio vuole la sua parte: non dimenticate di portare in tavola il colore.
Mangiare sano è importante, ma è anche importante mettere a tavola l'allegria!

Ad esempio, i carboidrati sono essenziali in un pasto per fornire energia durante la giornata. Hanno un indice glicemico basso e quindi aiutano a prevenire la voglia di consumare spuntini durante il giorno.

Bisogna semplicemente prestare attenzione alla qualità e alla quantità dei carboidrati consumati. Evitate i cereali bianchi e il pane bianco. Fanno gonfiare lo stomaco e riempiono meno dei loro omologhi integrali. I cereali integrali hanno un grande potere di sazietà. Consumatene 40 g a colazione e 100 g a pranzo per avere l'apporto ideale.

Attenzione alle aggiunte di grasso a fine cottura!

Dal punto di vista proteico, potete anche contare su noci e mandorle che sono ricche di fibre e danno energia. Dovrebbero essere consumate con moderazione perché diventano caloriche in grandi quantità.

I legumi tendono a gonfiare la pancia. Mangiate con moderazione fagioli e piselli.

Le lenticchie, invece, hanno la capacità di stabilizzare il livello di zucchero nel sangue, aiutando così a limitare le voglie.

L'avocado è ottimo per la sua ricchezza di omega3 ma meglio non abusarne perché è piuttosto calorico.

Scoprite come cucinare sano per perdere peso.

Gli alimenti noti per il loro potere dimagrante

Forse non lo sapete, ma il caffè è un alimento poco calorico, che brucia il grasso.
Anche il caffè è un fantastico alleato della dieta!

Come abbiamo visto, non esistono alimenti magici che facciano perdere peso se consumati regolarmente. Tutto dipende dalla quantità. D'altra parte, alcuni alimenti sono noti per aiutare con la perdita di peso:

  • Aceto di sidro: migliora la digestione e ha un effetto bruciagrassi che impedisce l'accumulo di grassi e zuccheri,
  • Semi di Chia: riducono la fame e rallentano l'assorbimento degli zuccheri,
  • Fragole: a condizione di non zuccherarle ovviamente!
  • Cannella: è un ottimo sostituto dello zucchero. Provare per credere!
  • Peperoncino: attenzione, sconsigliato per le persone con intestino fragile,
  • Aglio: l'aglio ha tante virtù ed è ottimo per il cuore ma anche per favorire il dimagrimento,
  • Tonno: ma non tonno-maionese! Potete anche lasciarvi tentare dal salmone, in piccole quantità. Questi pesci sono antiossidanti e contribuiscono al corretto funzionamento dell'organismo. D'altra parte, la loro pesca è catastrofica per l'ambiente...
  • Crusca d'avena: è un regolatore dell'appetito ricco di fibre che cattura i grassi ingeriti.
  • Limone: aiuta a purificare il corpo. Bevete una spremuta a stomaco vuoto al mattino per risvegliare il vostro organismo e la produzione di bile per aiutare la digestione. Il limone è ottimo anche per rafforzare il sistema immunitario.
  • Caffè: ovviamente non zuccherato. La caffeina attiva la combustione dei grassi. Non esagerate però: oltre le tre tazze al giorno, non fa bene al cuore!
  • Tè verde: se non ti piace il caffè, puoi optare per il tè verde. Grazie al suo effetto drenante e detossinante, assicura un ventre piatto per tutta la giornata.

Ecco qua! Dovrete solo integrare i cibi dimagranti giusti nella vostra dieta e essere pazienti: nei prossimi mesi potrete già vedere i benefici della vostra scelta.

Bisogno di un insegnante di Cucina?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.