Se i più grandi musei del mondo sono senza dubbio in Europa, non si deve dimenticare uno dei migliori musei d'arte moderna del mondo: il Metropolitan Museum of Art di New York!

Questo grande museo di Manhattan ospita una collezione di opere d'arte spettacolari, con oltre 2 milioni di pezzi provenienti da tutto il mondo. Van Gogh, Cezanne, Pissarro, Renoir, Manet, Degas, Ingres, Delacroix, Hopper o Warhol, sono tutti conservati al MET, un museo d'arte davvero fuori dal comune negli Stati Uniti!

Tutti i più grandi movimenti artistici sono rappresentati al MET: impressionismo, realismo, autoritratta, espressionismo, naturalismo, puntinismo o simbolismo. Ogni codice artistico è qui ospitato, quadri, immagini, opere di ogni genere trovano una loro collocazione in questa vera e propria casa dell'arte mondiale!

Sull'arte americana e sui quadri ospitati al MET si potrebbero dire moltissime cose: Superprof ha deciso di proprti, in questo articolo, un elenco non esaustivo dei più famosi capolavori della pittura esposti al Metropolitan Museum of Art di New York per farti venire voglia di volare nella Grande Mela! Leggi attentamente il nostro articolo: il MET diventerà casa tua, senza dover spendere neppure un eur! Ogni codice artistico qui ospitato ti sarà perfettamente familiare!

Washington Crossing Delaware di Emanuel Leutze

Raramente abbiamo visto un arrivo più epico!
Raramente abbiamo visto rappresentato in un quadro un arrivo più epico di questo!

Emanuel Gottlieb Leutze è un pittore americano di origine tedesca specializzato in pittura storica e in particolare della storia degli Stati Uniti, dalla loro scoperta a opera di Cristoforo Colombo alla guerra d'indipendenza americana.

È proprio su questo tema che realizzò nel 1851 Washington Crossing the Delaware, un olio su tela che racconta l'attraversamento del fiume Delaware da parte di George Washington nel 1776 durante un attacco a sorpresa degli americani contro gli inglesi durante la battaglia di Trenton .

Il quadro fa parte della collezione permanente del museo e aspetta solo di essere scoperto dai tuoi occhi! Ne esistono diverse copie, una delle quali è alla Casa Bianca: come potrai facilmente capire è un dipinto altamente simbolico per gli Stati Uniti d'America in quanto rappresenta uno dei momenti fondamentali della fondazione di questo giovanissimo Paese.

Ecco invece cosa vedere al Prado e quanti eur spendere!

La morte di Socrate di Jacques-Louis David al MET

Come leader del movimento neoclassico in Francia e figura di spicco della pittura francese, Jacques-Louis David probabilmente non è molto sconosciuto. Sebbene la sua più grande composizione sia Le Sacre de Napoléon (conservata al Museo del Louvre a Parigi), La Mort de Socrate è anche una delle sue opere principali, che realizzò nel 1787, come parte del salone di pittura e scultura dello stesso anno.

Il quadro raffigura un evento storico: la morte del filosofo greco Socrate, costretto a bere cicuta dopo la sua condanna a morte. I motivi erano la corruzione della giovinezza, la negazione delle divinità ancestrali e l'introduzione di nuovi dei.

Questo tema è stato proposto più volte da numerosi artisti:

  • Michel-François Dandré-Bardon nel 1753,
  • Charles-Michel-Ange Challe nel 1761,
  • Jacques-Philippe-Joseph di Saint-Quentin nel 1762,
  • Jean-Baptiste Alizard nel 1762,
  • Pierre Peyron nel 1787.

Questo bellissimo quadro storico è assolutamente da scoprire se si visita il Metropolitan Museum of Art!

Una curiosità: lo sai che l'ingresso al MET costa circa 21 eur?

Donna con pappagallo di Gustave Courbet

La donna con pappagallo è un dipinto del 1866 dipinto da Gustave Courbet, famoso pittore francese e seguace del realismo. Sul dipinto, è possibile vedere una donna nuda su un lenzuolo bianco che allunga il braccio in aria in modo che un pappagallo possa poggiarsi sulla sua mano.

Presentò questo lavoro al Salon del 1866 - un'abitudine per Courbet – il quale non soddisfece il critico d'arte che giudicava la postura della donna e i suoi capelli sparsi come non accademici. Tuttavia, Courbet non esitò ad andare contro i codici e a dipingere personaggi del suo tempo con la sua interpretazione:

"Preferisco dipingere gli occhi umani piuttosto che le cattedrali - l'anima di un essere umano - anche gli occhi di un pietoso mendicante o di una ragazza sul marciapiede sono più interessanti per me" - Gustave Courbet

Il dipinto entrò nella collezione MET nel 1929 grazie all'eredità di Henry Osborne Havemeyer, un grande collezionista di arte americana!

Quali sono i quadri più famosi da vedere?

Lo stagno di ninfee di Claude Monet

All'improvviso, ho visto il rivelarsi delle fate del mio stagno...
All'improvviso, ho visto il rivelarsi delle fate del mio stagno...

"Mi sono preso un po' di tempo per capire le mie ninfee ... Le ho coltivate senza pensare di dipingerle... Un paesaggio non ti permea in un giorno... E poi, all'improvviso, ho visto il rivelarsi delle fate del mio stagno, ho preso la mia tavolozza, da quel momento non ho quasi avuto nessun altro modello"- Claude Monet

Claude Monet è probabilmente il più noto di tutti i pittori impressionisti francesi e uno dei pittori più famosi al mondo. Se nel diciannovesimo secolo firmò diversi capolavori, anche il ventesimo secolo gli fu favorevole, poiché a quel tempo dipinse la serie di Ninfee cui appartiene il dipinto Lo stagno di ninfee del 1899.

Questo capolavoro del movimento impressionista fa parte di una serie di 250 dipinti che rappresentano lo stagno delle ninfee del giardino dell'artista a Giverny!

Prima delle Ninfee, Monet aveva già realizzato una serie di dipinti su temi definiti come Les Rouens, Le cattedrali di Rouen e Gare Saint Lazare.

Invece hai mai sentito parlare dei capolavori del Louvre?

Madame X di John Singer Sargent al New York Museum

Madame  X o Ritratto di Madame X è il titolo informale dato a un dipinto risalente al 1884 da John Singer Sargent, un pittore americano. L'opera pittorica rappresenta una donna americana, Virginie Gautreau, espatriata dalla Louisiana a Parigi, e simboleggia la buona società parigina.

Sargent, in una delle sue lettere, parla di questo quadro:

 "Ho un grande desiderio di dipingere il suo ritratto e ho motivo di credere che lei lo consentirà e si aspetta che qualcuno offra un tale tributo alla sua bellezza ... Puoi dirle che io sono iun uomo di grandissimo talento "- John Singer Sargent

L'artista, dopo la morte di Madame Gautreau, vendette il quadro al Metropolitan Museum of Art nel 1916.

Don Manuel Osorio Manrique de Zúñiga, la creatura di Francisco de Goya

È quasi impossibile non avere mai avuto l'opportunità di ammirare un'opera di Francisco de Goya, il pittore spagnolo più famoso di tutti i tempi. Tres de Mayo, La Maja desnuda sono importanti dipinti dei secoli XVIII-XIX.

Tuttavia, Goya fece anche ritratti più intimi, come quelli della famiglia del conte d'Altamira, il più noto dei quali era il figlio, di cui realizzò il ritratto nel 1787!

L'artista sceglie un codice visivo interessante per rappresentare il bambino: statico come un burattino, circondato da animali domestici con molteplici significati e i colori, proprio come i giochi di luce, che non sono affatto innocenti!

E cosa non puoi perderti al Museo d’Orsay?

Aristotele contempla il busto di Omero di Rembrandt

Il filosofo contempla il bardo; La saggezza contempla la saggezza.
Il filosofo contempla il bardo; La saggezza contempla la saggezza.

Non c'è bisogno di presentare Rembrandt, uno dei più grandi pittori della storia della pittura, maestro del barocco olandese!

La sua opera è conservata nei più grandi musei del mondo e il quadro Aristotele contempla il busto di Omero non fa eccezione, essendo esposto al MET. In questo lavoro, Aristotele è raffigurato vestito con un abito del 17 ° secolo, e appoggia la mano sul busto del poeta Omero.

L’opera simboleggia il fatto che la filosofia viene prima di tutto dalla poesia e dall'arte in generale, pertanto Aristotele si ispira al poeta. La dimensione politica è anche rappresentata dal ritratto di Alessandro nel medaglione indossato da Aristotele.

Il quadro fu acquisito dal MET nel 1961 per la modica somma di 2,5 milioni di eur!

Il concerto di Caravaggio: un dipinto del MET

I musici, anche intitolato Concerto, è un olio su tela di Michelangelo Merisi da Caravaggio, più comunemente noto come Caravaggio. Naturalista, artista realistico e grande utilizzatore del chiaroscuro, Caravaggio è un artista di fama mondiale il cui lavoro è gigantesco!

Il quadro esposto al MET presenta diversi personaggi, musicisti e persino Cupido. È possibile che il personaggio dello sfondo sia un autoritratto di Caravaggio, rendendo questo lavoro  uno dei suoi primi autoritratti.

Il tema della mitologia e più precisamente di Bacco (Dioniso) è molto presente nelle opere di Caravaggio che possono essere ammirate a New York, Francia, Italia, Inghilterra o Spagna!

Donna con brocca d’acqua di Johannes Vermeer

Il nome di Vermeer non dovrebbe esserti sconosciuto: questo pittore olandese, specialista del barocco, è famoso per i suoi dipinti incantevoli, caratterizzati da un codice espressivo peculiare. Vermeer, così come Rembrandt, è ora classificato tra i maestri dell'età d'oro della pittura olandese! Donna con brocca d’acqua, opspitato nel Metropolitan Museum of Art, realizzato nel 1658 e raffigurante una donna che apre una finestra con una mano e trasporta un contenitore con l'altra mano.

Come in molti dei suoi dipinti, Vermeer rappresenta una donna preoccupata e il contrasto tra la libertà dell'esterno e le regole tradizionali degli interni.

Autumn Rhythm (Number 30) di Jackson Pollock

Realizzato nel 1950, Autumn Rhythm (Number 30) è uno smalto su tela di Jackson Pollock, un pittore espressionista astratto americano. Questo artista, la cui influenza è stata decisiva nel codice dell'arte contemporanea, ha realizzato oltre 700 opere!

Pollock è uno dei più grandi e visionari artisti contemporanei!
Pollock è uno dei più grandi e visionari artisti contemporanei!

Se la tecnica usata per realizzarlo è più o meno la stessa impiegata dall’artista, va notato che il lavoro Autumn Rhythm sembra esprimere una grande rabbia.

Avremmo potuto anche parlarti di altri artisti esposti al MET, come Gauguin, Kandinsky, Caillebotte, Sisley, Corot, Géricault, Seurat o Watteau. Il MET è un museo che glorifica davvero l'arte pittorica: i quadri e le opere qui ospitate racchiudono il meglio della produzione artistica mondiale, una vera e propria casa per un numero impressionante di quadri, immagini, opere appartenenti ad anni ed epoche differenti.

Ti è venuta voglia di visitare il Metropolitan Museum of Art? Non vedi l'ora di ammirare dal vivo i quadri di Van Gogh, Pollock e Hopper? Superprof può anche aiutarti ad approfondire la tua conoscenza della storia della pittura attraverso articoli completi o a prendere lezioni di storia dell'arte con un insegnante privato! Questa è sicuramente una scelta intelligente: un corso privato potrà fornirti tutte le informazioni necessarie per comprendere ogni codice artistico attraverso l'analisi di immagini e quadri, comodamente a casa tua! Un insegnante privato ti insegnerà a comprendere l'utilizzo dei colori in ogni singolo quadro di Van Gogh, mostrandoti riproduzioni a stampa e tanto altro! Stabilisci quanti eur desideri in vestire nella tiua formazione artistica e contatta il tuo docente dei sogni!

Se desideri invece iniziare ad approfondire lo studio della storia dell'arte made in USA potresti procurarti il bellissimo The American Art Book, pubblicato da Phaidon Press, il cui costo si aggira intorno ai 20 eur! Immagine dopo immagine, sfogliando questa meravigliosa pubblicazione potrai farti un'idea (su stampa, ovviamente!) dell'evoluzione artistica americana attraverso i quadri dei suoi protagonisti prodotto in un periodo di oltre 100 anni! Sull'arte americana, ovviamente, sono stati scritti tantissimi libri, ma questa pubblicazione è davvero valida: la stampa delle immagini è buona, il numero di quadri riprodotti molto alto. Un affare da non perdere: con pochi eur potrai fare un viaggio nella storia dell'arte USA con The American Art Book!

Speriamo che il nostro articolo sia stato utile! Buono studio e buon viaggio!

 

Bisogno di un insegnante di Disegno?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 2 vote(s)
Loading...

Igor

Traduttore e insegnante, mi occupo anche di montaggio video e recitazione. Amo la musica, dal pop italiano alla classica. Curiosità è l'anagramma del mio nome.