Lo sport consiste nel delegare al corpo alcune delle virtù più forti dell’anima: l’energia, l’audacia, la pazienza. È il contrario della malattia - Jean Giraudoux

Dopo un incidente, una caduta un infortunio, riprendere un’attività sportiva può sembrare complicato. Tuttavia, per mantenersi in forma fisica, è essenziale avere un’attività fisica regolare.

Lo sport sarà un modo eccellente per consolidare gli effetti di una riabilitazione, di mantenersi in buona salute, ma anche di evitare di infortunarsi di nuovo.

Tuttavia, non è sempre facile iniziare di nuovo a praticare uno sport. Si devono rispettare alcune regole, se l’obiettivo è quello di recuperare dolcemente. Ecco, allora, i nostri consigli per un’attività fisica in tutta sicurezza.

Sei pronto a prendere delle buone risoluzioni?

I/Le migliori insegnanti di Coaching personale disponibili
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (81 Commenti)
Ilja'
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Emanuele
5
5 (24 Commenti)
Emanuele
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Stefano
5
5 (9 Commenti)
Stefano
70€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Nath
5
5 (120 Commenti)
Nath
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Cerstin
5
5 (21 Commenti)
Cerstin
60€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (7 Commenti)
Riccardo
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Stefano
5
5 (6 Commenti)
Stefano
10€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Paolo
5
5 (7 Commenti)
Paolo
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Ilja'
5
5 (81 Commenti)
Ilja'
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Emanuele
5
5 (24 Commenti)
Emanuele
50€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Stefano
5
5 (9 Commenti)
Stefano
70€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Nath
5
5 (120 Commenti)
Nath
30€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Cerstin
5
5 (21 Commenti)
Cerstin
60€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (7 Commenti)
Riccardo
18€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Stefano
5
5 (6 Commenti)
Stefano
10€
/h
Gift icon
Prima lezione offerta!
Inizia subito

Fare un bilancio medico

Dopo un periodo di inattività prolungata, è importante consultare uno specialista per poter avere un bilancio medico delle tue condizioni fisiche.

Il tuo medico di fiducia, un medico dello sport, un chinesiterapeuta o un osteopata potranno rilasciarti un certificato medico, imprescindibile per la ripresa dell’attività sportiva.

In effetti, numerose associazioni sportive richiedono espressamente un certificato medico sportivo per accettare la tua iscrizione annuale. A maggior ragione dopo un infortunio: dopo una caduta, un parto o un infarto, devi assolutamente passare da un medico, prima di rimetterti allo sport. Solo così potrai riprendere, poco alla volta, la tua attività fisica e sportiva.

Il medico, meglio se dello sport, sarà in grado di valutare tutti gli aspetti di una ripresa.
Ottenere un bilancio medico è il primo step della ripresa progressiva dello sport!

Questo bilancio medico permetterà di fare il punto sulla tua condizione fisica e di vedere se sei in grado di praticare un’attività, senza alcun rischio, soprattutto, di ulteriori infortuni.

Il tuo medico generico ti porrà alcune domande per determinare se sei in grado di riprendere l’attività: quale sport vuoi praticare? In palestra o all’aria aperta? Quante volte a settimana?

Poi, ti ausculterà, per capire se, durante lo sforzo fisico, tu non sia sofferente: in condizioni di sforzo, valuterà la tua capacità di recupero e la tua frequenza cardiaca e si accerterà che tu sia in buone condizioni.

L’esame si concluderà, in generale, con qualche consiglio, affinché tu non vada a correre nessun rischio!

Questi esami minuziosi (ma anche molti altri) e il parere finale del medico sono essenziali per ottenere un certificato di ripresa dell’attività.

Oltre all’aspetto preventivo (evitare di incorrere in ulteriori problemi), potrai accertarti delle tue capacità fisiche, del tuo sistema cardio circolatorio e dei tuoi limiti fisiologici, per individuare la migliore attività fisica regolare, dopo il tuo incidente.

Tutte queste informazioni ti consentiranno di programmare un allenamento su misura in una logica di progressione e di miglioramento.

Il medico verificherà i punti seguenti:

  • Che tu non abbia malattie cardiocircolatorie,
  • Che la tua pressione sia nella norma,
  • Che lo sforzo fisico non implichi dell’affaticamento anormale, del dolore o della fatica eccessiva,
  • In particolare per fumatori, soggetti con patologie particolari, … (ma non solo per loro) e al di là dei 45 anni, dovrai procedere ad un elettrocardiogramma sotto sforzo,
  • Che non vi siano altre contro indicazioni.

Una volta che il tuo medico ti avrà visitato e che avrà convalidato la tua ripresa sportiva, dovrai ascoltare il tuo corpo e fissarti degli obiettivi, per riprendere progressivamente.

Scopri come rimetterti in forma senza andare in palestra!

Ritrovare la motivazione

La seconda tappa sarà quella di motivarsi! Dopo uno stop prolungato, non è sempre facile riprendere il ritmo, il programma di allenamento che si seguiva prima dell’infortunio; non è semplice tornare alla tonicità muscolare di prima, soprattutto per quelle parti di corpo che sono rimaste a lungo inattive.

Riprendere in maniera dolce è il segreto della longevità. Non scoraggiarti, fissati degli obiettivi realizzabili, in modo da restare motivato. Tappa dopo tappa, potrai constatare i tuoi progressi e lo troverai gratificante.

Così, ogni allenamento sarà l’occasione di evolvere un po’ di più e di superarti in maniera sana.

Tieni a mente che gli obiettivi devono essere raggiungibili e facili da realizzare. Cerca di essere indulgente con te stesso e all’ascolto delle tue sensazioni fisiche. La cosa più importante per conservare la motivazione durante un’attività fisica e sportiva è di trovare piacere in quello che si fa!

Moltiplica gli allenamenti, senza sforzarti eccessivamente e ti accorgerai che con un programma sportivo adatto, il tuo corpo guarito potrà ritrovare un’attività da atleta!

Tra i traumi più comuni per chi pratichi un’attività sportiva, troverai:

  • Crampi muscolari
  • Stiramenti,
  • Strappi,
  • Torsioni,
  • Lombalgia,
  • Lussazioni,
  • Tendiniti,
  • … e tanto altro.

Ogni tipo di infortunio ha le proprie caratteristiche e deve essere trattato differentemente.

La prima tappa è quella di ottenere un parere positivo dal medico sportivo.
Una pratica regolare dello sport è il secondo step, per la ripresa dopo uno stop prolungato!

Se ti sei fatto male mentre praticavi da solo, cerca di farti accompagnare durante il primo periodo di ripresa dell’esercizio. Un personal trainer è in grado di inquadrarti e seguirti fino al raggiungimento del risultato finale.

Con un buon coaching sportivo, il riscaldamento, il rafforzamento muscolare e lo stretching ti saranno fatti eseguire correttamente, in modo che tu non possa farti del male e che tu possa guarire al più presto.

Gli infortuni legati ad attività sportive possono sopraggiungere in contesti vari: ginnastica, stretching, ciclismo, camminata, … Sii sempre vigilante e non spingere troppo oltre i tuoi limiti.

È per questo che è importante farsi accompagnare agli inizi di un’attività fisica, ma anche per la ripresa della stessa attività dopo un periodo di stop. Un professionista è in grado di indicarti i gesti e i movimenti corretti per preservarti da altri infortuni.

Ultimo trucco per trovare e mantenere la motivazione: procurati l’equipaggiamento e gli accessori corretti. Niente di meglio per praticare in tutta sicurezza: le scarpe giuste, un completo per il fitness adatto, una borraccia o una bottiglia d’acqua per idratarti, …

Ecco come rimetterti in forma dopo il parto!

Trova un personal trainer milano in pochi clic!

Riprendere lentamente l’attività

Per riprendere l’attività sportiva in modo ottimale, la chiave è restare in ascolto di se stessi e procedere al proprio ritmo. Non bruciare le tappe del tuo recupero.

Per trovare delle buone abitudini, è importante riprendere con calma. Inizia con qualche minuto di camminata e poi passa ad un’intensità moderata.

Per gli appassionati di running, l’ideale è iniziare con una corsa a piedi alla settimana, poi, quando il tuo corpo te lo consentirà, potrai aumentare le sessioni.

Non cercare nemmeno di ritrovare subito la tua forma e il tuo livello di prima dell’infortunio. Per ritornare in forma, preferisci le ripetizioni, anziché la pratica di un’attività con molti eccessi.

Progressivamente, potrai aumentare la difficoltà del tuo allenamento. Aggiungi cinque minuti in più al tuo allenamento quotidiano o trova il tempo per un altro allenamento settimanale. È il modo migliore per ritrovare e mantenere la forma nel lungo periodo.

Ecco alcuni consigli per riprendere la routine sportiva con la giusta lentezza:

  • Idratati bevendo molta acqua prima, durante e dopo le attività sportive
  • Riscaldati sempre prima della pratica di una qualsiasi attività fisica, in modo da evitare contratture, stiramenti, …
  • Preferisci sempre una respirazione corretta alla velocità di esecuzione: i tuoi movimenti saranno più fluidi
  • Amplifica le tue capacità fisiche grazie ad un rafforzamento muscolare preciso (cintura addominale, perineo, articolazioni, …)
  • Aumenta gradualmente la durata e l’intensità degli allenamenti sportivi
  • Motivati con degli obiettivi, rispettando sempre i tuoi limiti fisiologici
  • Assicurati di mantenere sempre delle buone posizioni per una pratica sicura
  • Utilizza gli accessori adatti alla pratica specifica
  • Raggiungi i tuoi obiettivi non deve essere il fine, ma un piacere!
Fino a quando il nostro organismo non ha ripreso il ritmo giusto, il corpo è più suscettibile ad infortunarsi nuovamente.
Dopo un infortunio, è bene iniziare sempre dolcemente!

Insomma, l’avrai capito: per raggiungere la ripresa delle attività fisiche e sportive dopo un infortunio, dovrai essere paziente e procedere con calma.

E vedrai: rimetterti allo sport libererà delle endorfine. Questi ormoni avranno un impatto sportivo sulla tua mente. Sarai, allo stesso tempo, in forma e rilassato! L’ideale per riprenderti completamente.

Allenati da casa con un personal trainer!

Quale attività per evitare infortuni?

Se vuoi riprendere gli allenamenti dopo un infortunio, è importante scegliere un’attività fisica dolce, che non sia aggressiva per te.

La tua pratica sportiva deve essere adatta alla tua lesione. Per questo, abbiamo selezionato gli sport che consentono la ripresa delle attività sportive, senza correre il rischio di infortunarti nuovamente:

  • Nuoto
  • Yoga
  • Aquabiking
  • Programma specifico di rimessa in forma
  • Ginnastica dolce
  • Tai-chi
  • Camminata
  • Pilates
  • Ciclismo
  • … altro ancora!

Una lezione di aquabiking:

Opta per allenamenti dolci e un’attività fisica adatta al tuo infortunio, per ritrovare la forma.

Ovviamente, dovrai evitare tutti gli sport ad alta intensità (come il rugby), le attività con dei salti (come il burpee), la boxe o il crossfit.

Fondamentale è riprendere senza esagerare e senza fretta.
Tra le cause dell'infortunio: la mancanza di concentrazione, l'eccessiva fatica e ... la sfortuna!

Se desideri riprendere il tuo programma di rafforzamento muscolare, preferisci gli esercizi senza attrezzi: potrai tonificarti senza danneggiare i muscoli.

Riassumendo, ti consigliamo di riprendere sempre uno sport dopo un infortunio. Ci sono però quattro tappe indispensabili per facilitare la guarigione di una ferita:

  • Chiedere il parere del medico, che certifichi la possibilità di iniziare nuovamente con lo sport,
  • Trovare una motivazione ponendoti degli obiettivi raggiungibili,
  • Riprendere progressivamente,
  • Scegliere una disciplina sportiva adatta, dolce e a bassa intensità.

In questo modo, il tuo corpo si tonificherà nuovamente, attiverai la circolazione sanguigna e rimetterai in movimento il tuo metabolismo.

Approfitta della ripresa, per prendere delle buone abitudini: anche se il tuo corpo ti consente un solo allenamento di trenta minuti a settimana, potrebbe essere un buon inizio. Buona fortuna e buon allenamento!

Cerchi un personal trainer online?

 

>

Il portale che connette insegnanti privati/e e allievi/e

1a lezione offerta

Ti è piaciuto quest'articolo? Lascia un commento

5,00 (2 voto(i))
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura