Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I nostri consigli per chi cerca lezioni a domicilio

Di Catia, pubblicato il 31/03/2019 Blog > Lezioni private > Prendere Lezioni Private > Trova Prof: la Guida per Principianti

Molte persone in Italia vogliono prendere lezioni a domicilio, ma solo una piccola parte riesce a compiere questo passo il prima possibile.

Prezzi troppo alti, difficoltà nel trovare insegnanti con esperienza, corsi non adatti al proprio livello…le motivazioni possono essere le più disparate.

Eppure, trovare l’insegnante ideale non è poi così complicato: basta seguire qualche buon consiglio.

Scopri la nostra guida per principianti che desiderano prendere lezioni private.

Annuncio ripetizioni: come fare una richiesta di lezioni private?

Come presentarsi a un insegnante privato

Prima di lanciarsi nella scrittura di un annuncio per ripetizioni devi capire quali sono le tue aspettative e i criteri di selezione.

Comincia col presentarti indicando la tua età, i tuoi studi e le materie che vorresti affrontare nelle lezioni private.

Il tuo annuncio per ripetizioni deve attirare l'attenzione dell'insegnante giusto. Nella richiesta di ripetizioni specifica quali sono le tue esigenze formative!

La materia non è l’unica cosa che conta, non ti puoi fermare a un generico: “Cerco ripetizioni roma“, o “Cerco insegnante per lezioni di matematica“.

Infatti, rischi di attirare degli insegnanti inadatti alle tue esigenze formative. Per esempio, se sei uno studente universitario non ti basterà avere come insegnante un altro universitario. Allo stesso modo, per un bambino della scuola primaria non è necessario uno scienziato astrofisico.

Ecco perché devi specificare anche il tuo livello di partenza!

In sostanza, spiega se hai un livello principiante, intermedio e avanzato nella tua richiesta di lezioni.

Evidenziare le tue aspettative sulle lezioni privati

Il tuo obiettivo è quello di aumentare la tua media generale?

Vuoi riuscire a superare un esame specifico come l’esame di maturità o un certificato Cambridge English?

Ti piacerebbe imparare a suonare uno strumento per piacere?

Cerchi aiuto per tesi di laurea?

E’ sempre bene specificare le tue aspettative!

Dare maggiori dettagli nella tua richiesta di ripetizioni

Infine, più dettagli inserisci nell’annuncio più sarà facile trovare l’insegnante adatto.

Indica, per esempio, i giorni e gli orari che preferisci, il prezzo che saresti disposto a pagare, il periodo di tempo per cui ti servono le lezioni.

Tieni presente che il prezzo del tuo corso dipende non solo dalle tue esigenze ma anche dalla qualifica e dall’esperienza dell’insegnante. Uno studente universitario può chiederti 15€ ma un docente di scuola può avere una tariffa di oltre 27€.

Anche la materia che scegli è importante per determinare la tariffa: un corso di yoga ha un costo medio di 35€ l’ora, mentre le ripetizioni di matematica sono intorno ai 17€ l’ora.

Dove trovare un insegnante privato?

L’annuncio che hai scritto deve essere letto dagli insegnanti. Per raggiungere il tuo target hai diverse opzioni:

  • Lasciare il tuo annuncio presso i negozi del tuo quartiere
  • Inserire l’annuncio sui giornali
  • Usare delle piattaforme specializzate nei servizi tra privati
  • Pubblicare un annuncio su in sito generico per annunci privati

Se vuoi raggiungere un maggior numero di insegnanti, ti conviene mettere il tuo annuncio su internet!

Siti ripetizioni: trova prof velocemente

Inviare più richieste di lezioni

Hai già inviato una richiesta di ripetizioni attraverso una piattaforma online ma nessuno ti risponde?

Non demordere, devi solo inoltrare la tua richiesta a più insegnanti!

Ricordati che non sei il solo a cercare lezioni a domicilio e tra tanti annunci è normale che il tuo possa non essere letto.

Potresti dare più risalto al tuo annuncio e soprattutto, indicare chiaramente che vuoi trovare rapidamente un insegnante a domicilio perché hai una certa urgenza. Per avere più possibilità, potresti essere tu a spostarti e fare lezioni in un posto diverso dal tuo domicilio.

Indica nel tuo annuncio che hai un bisogno urgente di trovare un insegnante. Se cerchi lezioni con carattere d’urgenza, dillo chiaramente!

Seleziona i prof più reattivi

A volte non hai neanche bisogno di creare un annuncio per ripetizioni perché puoi scegliere da solo gli insegnanti adatti a te.

Genitori e studenti possono trovare su Superprof molti insegnanti tra cui scegliere.

I profili sono completi e ti danno tutte le informazioni per poter trovare l’insegnante giusto:

  • Prezzo delle lezioni
  • Curriculum ed esperienza
  • Recensioni e commenti di altri studenti
  • Tempi medi di risposta
  • Luogo di residenza
  • Tipologia di lezione a domicilio e/o via webcam

Sei hai fretta, puoi dare un’occhiata alle stelle che sono una sorta di voto per gli insegnanti e il tempo di risposta. In media gli insegnanti di Superprof rispondono in 24 h.

Fai attenzione alla disponibilità dell’insegnante: se è pieno sarà difficile che trovi del tempo per te.

Essere flessibili nell’organizzazione delle lezioni private

Prendi la tua agenda e verifica la tua disponibilità per riuscire a organizzare le lezioni al meglio.

Il programma lo puoi definire insieme all’insegnante in base ai tuoi ritmi di apprendimento, i tuoi bisogni formativi il tipo di corso che ti serve, regolare o intensivo.

Anche durante il corso delle lezioni mantieni sempre una buona comunicazione con l’insegnante così saprete adattare il programma e rivedere l’organizzazione del corso in base alle nuove esigenze.

Come prendere lezioni private gratuitamente?

Prendere ripetizioni organizzate da enti pubblici e di volontariato

Quando uno studente è in difficoltà può trovare modi alternativi per prendere lezioni private gratuitamente.

Secondo il rapporto Invalsi le disparità nel rendimento scolastico sono dovute:

  • a condizioni geografiche
  • condizioni socio-economiche
  • differenze di genere
  • provenienza da altri paesi

Le iniziative pubbliche per il sostengo scolastico servono proprio ad aiutare gli studenti a migliorare il proprio rendimento scolastico in maniera gratuita. Le alternative sono:

  • Istituti scolastici che organizzano corsi di recupero gratuiti nei locali della scuola;
  • Associazioni di volontariato che tengono lezioni gratuite o con il pagamento di una piccola quota nei propri locali o in accordo con le scuole pubbliche;
  • Enti religiosi e parrocchie che offrono servizi di doposcuola.

Seguire una lezione gratuita con Superprof

Cercare insegnanti sulla piattaforma di Superprof è molto vantaggioso.

Infatti, il 92% dei Superinsegnanti offrono la prima ora di lezione. E’ una possibilità per testare le qualità e la metodologia di un insegnante prima di cominciare un corso a domicilio.

Puoi sfruttare la prima ora di corso per orientarti anche nello studio della materia che hai scelto. Per esempio, con una lezione di chitarra gratuita potresti capire se questo strumento è adatto a te.

La maggior parte degli insegnanti di Superprof ti permette di fare una lezione di prova. Con Superprof puoi testare la metodologia degli insegnanti!

Con Superprof puoi trovare qualunque tipo di lezione, scolastica e non, per migliorare la media o pura conoscenza:

  • lezioni di matematica
  • lezioni di italiano
  • lezioni di inglese
  • lezioni di musica
  • lezioni di yoga

Trovare MOOC e risorse della rete gratuite

Che cosa sono i MOOC?

Sono la nuova frontiera della formazione online gratuita e aperta a tutti. I MOOC sono così popolari perché rendono il sapere accessibile a tutti.

Alcuni siti dove trovare MOOC in qualunque argomento sono:

  • Coursera.org
  • Federica.eu
  • Khanacademy.org

Non dimenticare i siti dedicati agli alunni di elementari, medie e superiori. Bambini e ragazzi possono trovare risorse gratuite ed esercizi da fare in autonomia. Ecco alcuni siti utili.

  • Youmath
  • Studenti.it
  • Risorsedidattiche

Un altro modo per avere lezioni gratuite è iscriversi a un sito di scambio. Che lo si chiami baratto o banca del tempo il concetto è sempre lo stesso: uno scambio di bene e servizi senza bisogno di usare denaro. Per esempio, potresti dare lezioni di matematica in cambio di lezioni di inglese.

Lezioniprivate: come ripassare tra una lezione e l’altra?

Il solo fatto di avere un insegnante privato riesce a dare la motivazione agli studenti.

Perché?

Innanzitutto, perché le lezioni private comportano una spesa che hai deciso di sostenere per migliorarti. E poi, si instaura un rapporto di fiducia con l’insegnante che non ti aiuta solo con delle nozioni, ma anche lavorando insieme a te a un metodo di studio.

Un insegnante che ti assegna dei compiti per ripassare tra una lezione e l’altra sta sicuramente applicando la “tecnica” dei 15 minuti al giorno.

E' meglio studiare per poco tempo con regolarità piuttosto che fare sessioni intensive che ti lasciano senza energie. Per evitare il calo di attenzione, basta lavorare per 15 minuti al giorno!

Per esempio, applicando questo metodo all’apprendimento delle lingue straniere bisogna ripassare:

  • La pronuncia per i primi 5 minuti
  • Il vocabolario per altri 5 minuti
  • Il contenuto della lezione successiva per altri 5 minuti

In ambito musicale la suddivisione sarebbe questa:

  • Le scale, 5 minuti
  • Allenamento del fiato o delle dita/mani, 5 minuti
  • Esercitazione con strumento su un brano nuovo, 5 minuti

Perché bisogna usare questo metodo?

In realtà ogni insegnante adotta una metodologia diversa in base alle esperienze acquisite nell’insegnamento e alla propria formazione.

Un buon metodo di studio è fondamentale per:

  • ottimizzare il tempo
  • darsi degli obiettivi raggiungibili
  • non perdere la motivazione
  • evitare i cali di attenzione
  • imparare cose nuove senza perdersi gli argomenti precedenti

Diversi studi sull’apprendimento e sulla memoria hanno dimostrato che è difficile mantenere la concentrazione per più di 20 minuti e che si tende a dimenticare se non si fa un ripasso regolarmente.

Con 15 minuti al giorno, non c’è il rischio di stancarsi, anzi questo lavoro personale è assolutamente fattibile. Bambini, adolescenti e adulti possono imparare molto senza avere la sensazione della fatica.

Chiedi al tuo insegnante: saprà sicuramente darti delle indicazioni più precise.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar