Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Farsi conoscere come insegnante di italiano privato

Di Catia, pubblicato il 20/06/2018 Blog > Sostegno Scolastico > Italiano > Come Trovare degli Studenti per i tuoi Corsi di Italiano

Ci sono molte tappe da seguire quando si decide di diventare insegnanti privati di italiano.

Sembra scontato, ma per fare questo mestiere è necessario avere una vera passione per la lingua italiana, molta voglia di trasmettere il sapere e una buona metodologia d’insegnamento.

Ami parlare italiano, scrivere e conosci alla perfezione la grammatica, la sintassi, la letteratura? Hai un ampio vocabolario? Allora puoi pensare seriamente di dare dei corsi di italiano.

Aiutare degli studenti nella loro riuscita scolastica e trasmettere loro la voglia di imparare e studiare l’italiano è un compito appassionante.

Se ami l'italiano puoi diventare un insegnante privato e trasmettere le tue conoscenze! Un insegnante di italiano ha una passione per le parole!

Oltre al tuo benessere è importante anche la remunerazione.

Così, una delle prime tappe da rispettare prima di lanciarsi in questa avventura è fissare la propria tariffa.

Prima ancora di fissare il programma di italiano secondo le esigenze di ogni allievo, hai una missione imprescindibile: trovare degli studenti per le tue lezioni di italiano.

Come fare per farsi conoscere quando si fa il proprio ingresso nel mondo delle lezioni private?

Come fa un aspirante insegnante privato a dare il via alla sua attività?

Cerchiamo di capire quali sono i modi per incontrare i tuoi futuri allievi e diventare presto l’insegnante di italiano più gettonato della tua città.

Farsi una reputazione come insegnante di italiano su internet

Lo sviluppo di internet è una realtà che ha condizionato diversi settori lavorativi e quello dell’insegnamento privato e dei corsi a domicilio non fa eccezione.

Ora che hai preso la decisione di dare delle lezioni di italiano, devi crearti e mantenere una reputazione sul web.

Creare il tuo sito internet

Quando si apre un’attività si pensa immediatamente a creare un sito internet per farsi conoscere e trovare nuovi clienti.

Questo non sempre succede quando ci si lancia nei corsi a domicilio.

Eppure il ragionamento è lo stesso! Lanci la tua attività, cerchi nuovi allievi, che sono i tuoi clienti, per aumentare le tue entrate, arrotondare lo stipendio o fare un lavoro che ti mantenga agli studi.

Creare il tuo sito internet per far conoscere la tua formazione le tue competenze linguistiche e culturali nella lingua italiana sarà un asso nella manica per la ricerca di studenti.

Non hai bisogno di creare un super sito e sborsare centinaia, se non migliaia di euro.

Il primo alleato nella ricerca di studenti per le tue lezioni di italiano è internet. Usa internet per farti conoscere come insegnante di italiano a domicilio!

In effetti hai più bisogno di un semplice sito vetrina che metta in mostra le tue capacità nell’insegnamento dell’italiano e che chiarisca a quali tipi di allievi ti rivolgi: studenti della scuola secondaria o superiore, maturandi, universitari, professionisti, stranieri ecc.

Puoi condividere i tuoi titoli di studio, la tua metodologia, e ovviamente inserire i tuoi contatti.

Ormai ci sono molte piattaforme che ti permettono di creare un sito web gratuitamente, come WordPress, o sborsando appena qualche decina di euro.

Sono siti intuitivi e anche i più inesperti possono gestirli. Se preferisci, puoi chiedere l’aiuto di un conoscente e migliorare la tua reperibilità nella tua regione.

I social network

La maggior parte dei tuoi allievi saranno studenti di medie e liceo in cerca di ripetizioni di italiano.

I social network fanno parte della loro vita quotidiana. Alcuni come Instagram o Snapchat non ti sono di grande aiuto, ma creare una pagina su Facebook aggiornata e dinamica può fare al caso tuo.

Questa pagina professionale permetterà anche ai tuoi precedenti studenti di esprimere le loro idee sui tuoi corsi di italiano, comunicare sui progressi fatti nell’esposizione scritta e orale o sull’efficacia degli esercizi di italiano.

Avere un profilo LinkedIn, il social network professionale, è anche un bel biglietto da visita per le tue lezioni private di italiano se includi i titoli di studio per insegnare.

Puoi scrivere nel dettaglio le tue esperienze l’università frequentata, i risultati dei tuoi esami, soggiorni linguistici, esperienze di lavoro come insegnante di italiano.

Gli annunci online

Se gli annunci presso i negozianti di fiducia sono spariti, c’è sempre la loro versione online.

Oggi basta iscriversi gratuitamente su un sito per annunci privati come Kijiji o Bakeca per offrire i propri servizi di insegnante di italiano. Sono molti gli studenti che riescono a trovare un insegnante in questo modo.

Tuttavia, molti altri sono reticenti a usare questo mezzo perché non hanno alcune sicurezza sulla serietà e la preparazione culturale dell’insegnante.

Comincia a cercare i tuoi futuri allievi per i tuoi corsi di italiano online. Dove trovare i tuoi futuri studenti di italiano?

Per risolvere questo problema la piattaforma Superprof ha deciso di mettere in relazione gli insegnanti con i futuri apprendisti. C’è un sistema di annunci certificati per cui ogni profilo viene verificato e che offre delle garanzie agli studenti.

Puoi creare un tuo profilo su Superprof per offrire dei corsi di lingua italiana.

L’iscrizione è gratuita e non viene prelevata alcuna commissione dalla tua tariffa, che fissi autonomamente.

Nota anche che è possibile dare dei corsi di italiano per webcam e trovare sempre nuovi studenti, indipendentemente dalla posizione geografica.

Orientarsi verso gli attori specializzati in ripetizioni di italiano

Spesso la scuola pubblica viene criticata per il livello di preparazione degli studenti. Per questo il settore delle lezioni private in Italia ha un ottimo mercato.

Sono molti i genitori che richiedono ripetizioni e aiuto compiti per sostenere i propri figli nel loro percorso scolastico.

Così, in ogni regione, ci sono diversi attori locali che puoi contattare per trovare degli studenti.

Puoi contattare associazioni e cooperative che si occupano di sostegno scolastico.

Di solito questi organismi vantano diversi anni di esperienza nell’ambito delle lezioni private e ti aiuteranno a trovare clienti più facilmente e organizzare le tue lezioni di italiano in base al target.

Se hai un diploma di laurea in lettere è molto probabile che ti reclutino per dei corsi di italiano.

Alcuni chiedono dei diplomi per l’insegnamento dell’italiano agli stranieri e offrono contratti a tempo determinato, indeterminato e per lo più, lavoro come freelance.

Nella maggior parte delle scuole italiane ci sono delle associazioni che si occupano di doposcuola e aiuto compiti.

Contattare uno di questi organismi può essere molto vantaggioso perché non dovrai occuparti della ricerca degli studenti.

In effetti, è l’organismo che ti assegna degli studenti. Allo stesso tempo, non puoi fissare il prezzo delle lezioni in autonomia, ma vieni pagato come dipendente o viene prelevata una commissione dalla tariffa oraria che paga lo studente.

Potresti anche insegnare l’italiano agli stranieri lavorando per scuole di lingua e centri culturali.

Insegnare italiano agli stranieri è un'alternativa per trovare più clienti. Devi lanciarti per poter diventare un insegnante di italiano per stranieri!

In ogni città ci sono diverse scuole di lingua che si occupano di insegnare l’italiano agli stranieri.

Puoi anche rivolgerti alle agenzie specializzate nei corsi a domicilio. 

Diverse agenzie offrono la possibilità di dare lezioni private a domicilio.

Ogni agenzia ha il suo modo di funzionare, ma ti mette in relazione con degli studenti di un determinato quartiere.

Non c’è niente di meglio che espandere la propria rete di connessioni per diventare insegnante privato di italiano.

Trovare degli studenti per un corso di italiano scolastico

A parte i corsi di italiano serali per lo più rivolti ad adulti, la maggior parte dei tuoi allievi saranno degli studenti che frequentano ancora il sistema scolastico.

Studenti delle medie, liceali e maturandi trascorrono la maggior parte del proprio tempo a scuola.

Per dare delle ripetizioni di italiano perché non avvicinarti a queste strutture?

Potresti chiedere nelle segreterie delle scuole del tuo quartiere se è possibile lasciare dei volantini o usare le bacheche pubbliche affisse fuori scuola per farti conoscere.

Se conosci bene la scuola che frequentano i tuoi allievi è anche più facile assegnare i compiti tra una lezione e l’altra di italiano, tenendo a mente il programma scolastico e le esigenze personali.

Usare il passaparola per dare lezioni di italiano

Questo metodo ancestrale continua a farsi sentire.

In effetti, parlare della propria attività con le persone che si conoscono ti permette di farti conoscere rapidamente.

Potresti accennare alle lezioni private di italiano durante una cena con gli amici.

Il giorno dopo, al lavoro, un amico potrebbe ricordare a un collega che conosce un insegnante di italiano che aiuti il figlio a migliorare nell’espressione scritta e orale o approfondire la letteratura italiana.

Basta che il tuo amico gli parli di te e che dia il tuo contatto per trovare un nuovo allievo!

Il fatto che il contatto venga da una persona che si conosce dà maggiori garanzie ai tuoi aspiranti allievi. Da qui può generarsi un effetto virtuoso: un allievo soddisfatto parlerà bene di te alle altre persone attorno a se che a loro volta lo diranno ai propri conoscenti.

Come vedi ci sono diversi modi per trovare degli allievi per i tuoi corsi di italiano a domicilio:

Crearti una reputazione su internet

  • Puoi creare un tuo sito web gratuito o a pagamento e farti conoscere dai tuoi potenziali clienti.
  • Visto l’importanza che ricoprono i social network nella vita dei ragazzi, potresti creare una pagina Facebook che parli della tua attività di insegnante di italiano a domicilio.
  • Infine, potresti lasciare un annuncio online sui siti generalisti o quelli specializzati nelle lezioni private come Superprof.

Lavorare per degli organismi che si occupano di ripetizioni

  • Le cooperative o le associazioni che si occupano di doposcuola sono presenti in praticamente ogni quartiere. Sono loro a trovarti degli studenti e a decidere il prezzo orario delle lezioni.
  • Le scuole di lingua si occupano anche di insegnare l’italiano agli stranieri per cui potresti contattarle se sei specializzato in L2.
  • Alcune agenzie ti mettono in relazione con gli studenti per offrire lezioni di italiano a domicilio. In questo caso viene prelevata una commissione sulla tua tariffa oraria, ma non ti devi preoccupare della ricerca degli studenti.

Cercare i tuoi studenti di italiano direttamente nelle scuole

  • Chiedi l’autorizzazione agli istituti scolastici della tua zona per lasciare degli annunci in bacheca o volantini. E’ proprio a scuola che trovi la maggior parte dei tuoi potenziali clienti.

Usare il passaparola

  • E’ il metodo più antico ed efficace per far conoscere la tua attività di insegnante di italiano tra amici e parenti che ti presenteranno alle persone a loro vicine, aumentando in questo modo i tuoi allievi.

L’avrai capito che una buona reputazione su internet e tanta motivazione nel mantenere vivi i contatti con le persone saranno i tuoi migliori alleati nel tuo percorso si insegnante di italiano privato!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar