Pagina iniziale
Dare lezioni

Corsi di cinese a Trieste

🥇 I/Le migliori insegnanti di Trieste
💻 5 prof
🔒 Pagamenti sicuri con Superprof
💸 Nessuna commissione

Qual è il tuo livello?

Lezioni private con Superprof

La nostra selezione di insegnanti privati/e di cinese a Trieste

Visualizza più insegnanti

16 €/ora

Le migliori tariffe: il 100% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di cinese a Trieste costano 16€.

11 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 11h.

01

Trova il/la tuo/la insegnante di cinese a Trieste

Dai un'occhiata ai profili di Trieste e contatta un/un' insegnante secondo i tuoi criteri (tariffe, diplomi, commenti, lezioni di cinese a domicilio o via webcam)

02

Organizza le tue lezioni private di cinese a Trieste

Parla con l'insegnante di cinese per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di cinese e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Trovare dei corsi di cinese a Trieste non è mai stato così facile.

03

Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Cinese a Trieste, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

Scopri tutti/e i/le nostri/e insegnanti di cinese a Trieste

I nostri consigli per scoprire tutti i segreti della lingua e cultura cinese

La comunità cinese a Trieste

A Trieste, negli ultimi trent’anni, la migrazione di cittadini provenienti dalla Repubblica Popolare di Cina è andata crescendo notevolmente. Ecco perché il territorio nazionale, e quello triestino, si sono arricchiti via via di una vera e propria comunità cinese.

A differenza di Prato e Milano, da sempre mete storiche dei cinesi che emigrano per ragioni lavorative, Trieste rappresenta una sorta di esperienza inedita, per questi migranti orientali, ed anche nell’ambito di un’analisi nazionale.

In poco tempo, a Trieste ben mille cinesi si sono trovati a formare una nuova comunità, rappresentando lo 0,50 per cento della popolazione totale. Naturalmente, il dato potrebbe far sorridere, se paragonato a quello di altre città italiane selezionate dai cinesi per stabilirsi lavorativamente e con la famiglia. Ciò che colpisce dell’ ”insediamento” cinese a Trieste, in realtà, è stata, da subito, la capillarità della collocazione delle attività commerciali.

La convivenza tra locali e cittadini cinesi si è rivelata inizialmente difficile, in certe circostanze. Ma, gradualmente, si sono organizzate delle piccole sporadiche iniziative per favorire uno scambio comunicativo tra i due sistemi, in apparenza assai distanti per variabili culturali.

Lo scambio economico ha da sempre rappresentato il modo più sicuro e semplice di relazione tra locali e cinesi. In effetti, il gap valoriale relativo ad altre sfere della vita appariva inizialmente insormontabile da una parte e dall’altra.

I dati e la distribuzione dei cittadini cinesi a Trieste

In Italia, oggi, si contano all’incirca 310.000 residenti con cittadinanza cinese (cfr. Dati del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali). Nel 2019 i “cinesi triestini” registrati risultavano essere 981. 3.641 erano invece i cinesi presenti in tutta la regione. Questo secondo dato ci indica che i cinesi non si insediano più esclusivamente nella città di Trieste, ma anche in piccole località friulane, all’ora attuale. E questo, sociologicamente, indica un interesse all’integrazione di modelli di vita tipici del posto. Avere a disposizione una casa indipendente, con un terreno ampio, per vivere meglio con i bambini, è ormai obiettivo di molti cinesi insediatisi in questa regione d’Italia. La vita sopra al negozio, castigata entro strette mura, insomma, lascia posto ad un “respiro” che finalmente questi migranti lavoratori sentono di dover far prendere quantomeno ai figli.

Il ruolo della scuola

A svolgere un ruolo chiave, come sempre nella trasformazione dei costumi di popoli e Paesi, è stata, ed è tutt’oggi, la scuola pubblica.

La giovanissima “seconda generazione” – dunque l’insieme dei bambini e ragazzi figli dei cinesi emigrati per lavori a sfondo commerciale – ha rappresentato un vero e proprio ponte, in grado di mettere in comunicazione due civiltà.

La funzione socializzatrice della scuola, come è noto, non si limita alla sola popolazione studentesca. Essa fa in modo che genitori e famiglie si conoscano, incontrino, scoprano e frequentino. A questo aggiungiamo le possibilità di scambi specifici su temi scolastici del corpo insegnante con i genitori degli alunni.

La scuola consente ai bambini di fungere da vettori culturali nei confronti dei propri genitori. I bambini cinesi che frequentano la scuola italiana, apprendendo la lingua e scoprendo modi di fare italiani, socializzano spesso le proprie famiglie all’ “italianità”: nel bene e nel male!

E lo stesso avviene in direzione inversa. I bambini italiani che stringono amicizia con bambini cinesi scoprono nuovi cibi, nuovi modi di interpretare e adoperare le espressioni corporee. Incontrandosi a scuola e nei contesti extra-curricolari ed extra-scolastici (come palestre, gruppi ricreativi, scout, associazioni) i ragazzini italiani e cinesi effettuano un vero import-export di modi e letture.

Studiare la lingua dell’altro

Una delle conseguenze più pregevoli della presenza cinese in Italia è l’apertura a nuove lingue straniere. I corsi di cinese sono divenuti davvero una realtà diffusissima, ormai.

Non solo a Trieste, molti cinesi seguono corsi di italiano per migliorare la propria comprensione della vita in Italia. Molti italiani, avendo scoperto qualche parola interagendo coi cinesi di Trieste, amano lanciarsi in approfondimenti culturali.

Ed i corsi di cinese sono sempre più richiesti e proposti a Trieste centro e provincia.

Molte famiglie italiane scelgono di far studiare cinese ai propri figli. Non solo l’importanza commerciale della Cina è evidente. Ma molti ragazzini si sentono proprio curiosi nei confronti di questa lingua che i loro coetanei cinesi sfoderano saputamente. Gli studenti cinesi iscritti alla scuola italiana sono particolarmente diligenti, rispettosi delle regole, pronti nelle risposte. Vengono ad assurgere a modelli di condotta, insomma. Modelli positivi, che ai giovani piacciono sempre più

Il fascino della Cina e del Cinese a Trieste

Naturalmente, esiste poi un ampio immaginario relativo al mondo cinese, che attrae inevitabilmente giovani e meno giovani: dalle arti marziali come il Kung Fu, alle discipline per garantire salute e calma interiore come il Tai Chi ed il Qi Gong, alla filosofia di Confucio, al cibo comprovatamente longevizzante preparato dai cinesi, che saggiamente si servono di erbe medicinali e spezie purificanti.

L’universo cinese affascina senza deludere, chiunque vi si addentri con apertura mentale.

E molte associazioni sono nate in Italia, consentendo a tutti noi di avvicinarci a tradizioni, pratiche, suoni e segni cinesi, vecchi oltre 5.000 anni!

A Trieste, esiste l’Associazione Porta d’Oriente, italo-cinese, che si occupa da nove anni di promuovere l’interscambio culturale tra Italia e Cina, tramite:

  • attività culturali ed artistiche;
  • servizi;
  • programmi di formazione specifici, in partenariato con enti locali, scuole, comuni, altre associazioni;
  • corsi di lingua e cultura cinese;
  • convegni e mostre;
  • festival Italia-Cina;
  • proiezioni ed incontri in occasioni speciali (nuovo anno cinese, carnevale, etc.)

Un’altra associazione attenta alle dinamiche economiche e sociali connesse ai rapporti tra gli abitanti del capoluogo giuliano ed i migranti cinesi è la Fondazione per Trieste, da sempre favorevole alla valorizzazione dell’interculturalità e per questo saggiamente “alleata” con la Porta d’Oriente.

Da segnalare, inoltre, l’attività pioneristica dell’Associazione La Via della Seta che, grazie a proposte apertamente integratrici, è arrivata a realizzare iniziative come la Trieste Chinese Week ed il Festival d’Oriente, nell’ambito dei quali sono stati organizzati:

conferenze sulla cultura cinese;

corsi di traduzione ed interpretazione delle tradizioni raccontante sui libri;

corsi di e sulla calligrafia cinese;

seminari sul folklore cinese;

corsi di cucina cinese.

Quest’associazione, riconosciuta dall’Istituto Confucio offre anche corsi di preparazione HSK, HSKK e BCT ed è convenzionata con l’Università di Trieste, dato che propone corsi di cinese per tutti i livelli.

Altri luoghi per scoprire il Cinese a Trieste

La lingua cinese può essere appresa in diversi modi, se vivi a Trieste: le lezioni private sono la via più percorribile, se hai fretta di metterti a studiare con un insegnante che risponda esattamente alle tue aspettative di medio e lungo percorso. Seleziona il profilo di insegnante che più conviene alle tue esigenze: ludiche, professionali, turistiche… A tal fine, la piattaforma Superprof ti aiuterà molto.

Oppure, puoi rivolgerti all’Università Popolare di Trieste, nella sede di Piazza del Pettirosso 6, per scoprire le modalità di iscrizione e partecipazione alle lezioni di Cinese.

Inoltre, a Trieste città puoi anche contattare l’associazione Orizzonti dell’Est e dell’Ovest, in via della Geppa, che si occupa di apprendimento permanente e diffusione delle lingue straniere, tra cui il cinese, anche tramite corsi gratuiti.

Le domande più frequenti:

👩🏻‍🏫Quanti/e prof sono disponibili per impartire corsi privati di cinese a Trieste?

Organizza le lezioni private scegliendo tra più di 5 tutor di cinese.

 

Puoi esplorare i cv dei/delle prof e selezionare il/la professore/essa che più corrisponde alle tue esigenze a Trieste.

 

Per poter fare la scelta giusta, visita i loro annunci.

✒️Come gli/le studenti/esse considerano i/le prof di lingua cinese a Trieste?

Gli/le allievi/e attribuiscono un punteggio medio di  su 5 su un campione di valutazioni.

 

L'équipe Superprof è in ascolto per offrirti un rapido aiuto (per telefono o e-mail cinque giorni su sette) se dovessi riscontrare qualsiasi difficoltà, o in caso di dubbi per una lezione privata.

 

Scopri le FAQ!

💻 È possibile apprendere il cinese via webcam con un/una insegnante di Superprof?

Certamente! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propongono corsi online.

 

Le lezioni online sono meno care rispetto a quelle faccia a faccia perché non ci sono supplementi di spostamento e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

 

I corsi di cinese via webcam sono un'eccellente opportunità per continuare a imparare a domicilio.

💡 Per quale ragione optare per una lezione di cinese mandarino a Trieste?

Il cinese è la lingua più parlata al mondo: saperla parlare rappresenta un enorme vantaggio nel mercato del lavoro, nonché una competenza preziosa a livello personale. Le lezioni private di cinese con un/una professore/essa ti consentiranno di migliorare sfruttando al meglio il tempo a disposizione.

Potrai scegliere il/la maestro/a che meglio risponde alle tue esigenze e organizzare di persona o a distanza i corsi di cinese in completa libertà!

 

La chat permette di conversare con il/la professore/essa per organizzare le lezioni di cinese in totale sicurezza.

Il nostro motore di ricerca ti permetterà di trovare la perla rara tra 5 professori/esse di cinese a Trieste.

 

Fai click e lancia la ricerca!

💸 Qual è la tariffa media di una lezione privata di cinese a Trieste?

A Trieste la tariffa media di un corso a domicilio di cinese mandarino è di 16 €.

L’esperienza degli/delle insegnanti, il luogo dove avverranno le lezioni (internet o a domicilio dell'insegnante) e la posizione geografica o ancora la regolarità dei corsi e la durata sono fattori che possono influire sul prezzo delle lezioni.

Il 97% dei/delle professori/esse offrono il primo corso.