Pagina iniziale
Dare lezioni
,
Cerca vicino a casa mia Online

Top ville

Pagina iniziale
Dare lezioni
Eccellente
commenti

La nostra selezione di insegnanti privati/e di spagnolo a Catania

Visualizza più insegnanti

5,0 /5

Il voto medio dato ai/alle nostri/e insegnanti di spagnolo a Catania è di 5,0 con più di 22 commenti.

13 €/ora

Le migliori tariffe: il 97% dei/delle nostri/e insegnanti offre la prima ora di lezione. In media, le lezioni di spagnolo a Catania costano 13€.

5 h

Veloci come saette, i/le nostri/e insegnanti ti rispondono in 5h.

Imparare non è mai
stato così semplice

2. Organizza le tue lezioni private di spagnolo a Catania

Parla con l'insegnante di spagnolo per condividere le tue necessità e disponibilità. Programma le lezioni di spagnolo e pagale in tutta sicurezza attraverso la chat Superprof. Imparare spagnolo a Catania non è mai stato così facile.

3. Vivi nuove esperienze

Il "Pass Alunno" ti consente l'accesso illimitato a tutti/e gli/le insegnanti, coach, maestri/e alle masterclass di Spagnolo a Catania, o in altre città, oppure online, per 1 mese. Un mese intero per scoprire nuove passioni.

Le domande più frequenti:

✒️ Come sono valutati/e gli/le insegnanti di lingua spagnola a Catania ?

Su 22 commenti, gli/le studenti/esse attribuiscono una valutazione media di 5,0 su 5.

 

Gli/le allievi/e danno una valutazione media di 5,0 su 5 su una selezione di 22 commenti.

 

La nostra équipe è in ascolto per offrirti un veloce sostegno (per telefono o mail dal lunedì al venerdì) se dovessi riscontrare qualsiasi inconveniente, o in caso di dubbi per un/una prof.

 

Scopri le domande più frequenti!

👨‍🏫 Quanti/e sono i/le insegnanti privati/e disponibili per impartire corsi di lingua spagnola a Catania e dintorni?

Organizza i corsi scegliendo tra più di 99 insegnanti di lingua spagnola.

 

Non aspettare e seleziona il profilo che più ti convince. Dove? A Catania!

 

Per poter fare la scelta giusta, leggi con attenzione i loro cv.

💻 Se trovo un/una prof di spagnolo perfetto/a per quello che cerco ma è lontano da casa, è possibile fare le lezioni a distanza?

Assolutamente sì! La maggior parte dei/delle nostri/e insegnanti, oltre a dispensare lezioni presenziali, propongono corsi via internet.

 

Le lezioni a distanza sono più economiche rispetto ai corsi a domicilio perché non ci sono supplementi di trasporto e sono più flessibili con l'orario perché si risparmia il tempo del tragitto.

Le lezioni di spagnolo a distanza sono un'eccellente opportunità per continuare a imparare da casa.

 

💡 Per quale motivo scegliere di seguire un corso privato di lingua spagnola a Catania?

I corsi a domicilio di spagnolo con un/un'insegnante ti permetteranno di migliorare più velocemente.

In totale autonomia, potrai  scegliere il/la maestro/a che preferisci e iniziare a prenotare il primo incontro.

 

La chat permette di chiacchierare con l'insegnante per organizzare le lezioni di spagnolo senza preoccupazioni.

Il nostro motore di ricerca ti permetterà di trovare la perla rara tra 99 professori/esse di spagnolo a Catania.

 

Fai click e lancia la ricerca!

💸 A quanto ammonta in media un corso di lingua ispanica a Catania e nei dintorni?

La tariffa media di un corso privato di lingua ispanica a Catania è di 13 €.

L’esperienza dei/delle tutor, il luogo dove avverranno le lezioni (internet o a casa dell'allievo/a) e l'offerta e la domanda locali o ancora la cadenza delle lezioni e il tempo sono fattori che possono influire sul prezzo delle lezioni.

Molti/e prof offrono la prima ora di lezione gratuitamente (più del 97%)!

 

Voglia di iimparare?

Potrai scegliere tra moltissimi insegnanti di talento!

Visualizza più insegnanti Inizia subito

Corso di spagnolo Catania: i nostri consigli per diventare bilingue

Leggere lo spagnolo, alle pendici dell’Etna

Il romanzo spagnolo unisce lirica, contemporaneità, mistero, profondità nello scandagliare l’animo umano. Da sempre.

Quando parliamo di letteratura di provenienza spagnola, tutti abbiamo subito in mente dei nominativi-chiave:

  • Cervantes
  • Lope de Vega
  • Lorca
  • Quevedo
  • Pérez Galdòs.

Bisogna notare che negli ultimi decenni, sono stati davvero numerosissimi gli spagnoli dalla penna notevole che sembrano proprio discendere da questi “eroi principali” e ben più noti.

Vediamo allora di cominciare col fare qualche nome:

Carlos Ruiz Zafon (mancato nel 2000) e Arturo Perez–Reverte sono probabilmente i due scrittori che meglio hanno approssimato i successi editoriali dei “padri”.

Carlos Ruiz Zafon

Questo impareggiabile scrittore nasce nel 1964 a Barcellona. Studia presso i Gesuiti, a Sarria. Inizia a scrivere da bambino, componendo brevi storie horror e a tematica alien. Prosegue spedito da adolescente, dando alla stampa il romanzo dal titolo Il labirinto di Arlecchino, scritto a 15 anni.

Si iscrive alla facoltà di Scienze dell’Informazione a Barcellona ed inizia a lavorare come pubblicitario, dando alla luce campagne d’effetto per grossi marchi automobilistici.

Poi, arriva il momento in cui Zafon capisce che può lasciare il mondo pubblicitario, per dedicarsi anima e corpo alla scrittura. O meglio, alla letteratura. Ed è così che viene dato alle stampe il primo vero romanzo di questo autore spagnolo: Il principe della nebbia (vincitore del premio Edebe). Il successo incita l’autore a procedere la sua “Trilogia della nebbia”, fatta degli altri due romanzi Luci della notte e Il palazzo di settembre. Siamo nel 1995.

Nel 2000 esce il maggior lavoro di questo romanziere spagnolo, che diventa subito un bestseller: si tratta dell’Ombra del Vento, che vende 15 milioni di copie!

Zafon muore precocemente, a seguito di malattia.

Arturo Perez Reverte

Nato nel 1951 nella città spagnola chiamata Cartagena, Perez si laura a Madrid in giornalismo. Tra il 1973 ed il 1994, in effetti, questo autore spagnolo lavora proprio come giornalista, distinguendosi per lavori tematici relativi alla guerra in Bosnia, al colpo di Stato in Tunisia, alla Guerra nelle Falkland.

Da romanziere, scrive molto, iniziando, con Ussaro, nel 1986, a farsi conoscere dal pubblico ampio. La tavola delle Fiandre e il Dumas Club sono opere che ne siglano la notorietà, negli anni Novanta. È poi del 1996 Il Capitano Alatriste, che vende milioni di copie e dà inizio ad una vera saga di sette romanzi!

La RAE, Accademia Reale Spagnola accoglie questo scrittore ispanofono, che crea un importante sito per libri e presenta una nuova trilogia (Falco, Eva e Sabotage ).

Nel 2020, escono i nuovi lavori derivanti dalle fatiche di Perez: Linea di fuoco e La grotta dei ciclopi.

Javier Cercas

Classe 1962, questo giovane romanziere è originario dell’Estremadura una regione dell’area sud occidentale della Spagna. Cercas, prima di diventare romanziere di fama internazionale, è stato insegnante di filologia e oggi coniuga la sua attività di scrittore con quella di opinionista per El País

I suoi romanzi, tradotti in oltre venti Paesi e in più di trenta lingue, mescolano diversi generi narrativi e rientrano in quel filone definito non fiction: cronaca, saggio e finzione convivono, portando inevitabili elementi di critica storica, sociale, economica e politica.

L’approccio politico dello scrittore spagnolo non poteva prescindere, ovviamente, da una posizione estremamente critica nei confronti del franchismo, che si ritrova in molti romanzi a sfondo storico, come quello che ha portato Cercas al successo: Soldados de Salamina (2001).

Altri romanzi riusciti sono:

  • Anatomia de un istante (2009), storia del fallito colpo di Stato in Spagna del 23 febbraio 1981
  • Terra Alta (2020)
  • e il recentissimo Independencia (2021).

E se li leggessi direttamente in lingua originale?

Lo spagnolo a Catania: metodo anticonvenzionale o lezione frontale?

Se intendi buttarti a capofitto nella scoperta di autori contemporanei ispanici leggendo esattamente ciò che hanno scritto nella loro lingua madre, allora eccoti delle dritte.

Prima fase

Mettiti alla prova. Acquista, in libreria oppure online, un romanzo in lingua originale spagnola e siediti a tavolino. Testa la tua abilità ad interpretare altre lingue, anche non avendole ancora mai studiate prima. Avrai notato che, come lingua neolatina, lo spagnolo è simile, in molti aspetti, all’italiano ed al francese. Ecco, verifica quanto portato sei per la comprensione di insieme: guarda le parole scritte. Quante riesci a decifrarne? Quante volte devi ricorrere al vocabolario? Come te la cavi con la traduzione dei verbi, dei loro tempi? Riesci a ricostruire il senso di una frase?

Seconda fase

In un secondo momento, puoi scaricare un audiolibro in spagnolo e verificare se sei una persona che afferra meglio le lingue sentendole pronunciate correttamente. Infatti, noterai che certi termini, una volta pronunciati, con espressione ed accento, ti sembreranno subito familiari ed ovvi nel loro significato, se letti opportunamente da un attore esperto. È questo un altro dei modi di affrontare la lingua, spavaldamente, di petto, prima ancora di averla studiata.

Lo spagnolo a Catania e lo studio convencional

Passiamo, ora, allo studio tradizionale della lingua. Lo spagnolo a Catania può essere appreso oggi:

  • alla scuola media, come seconda lingua (attivata in base ai cicli)
  • frequentando il Liceo Linguistico (il “Lombardo Radice”, il “Turrisi Colonna”, il “Principe Umberto di Savoia”, il “Centro Studi Polivalente”)
  • presso scuole private di lingua (il Centro Athena, la Yes School, il Centro Fonolinguistico).
  • con insegnanti privati di spagnolo a domicilio (che puoi contattare su Superprof o tramite altra piattaforma che selezioni i CV e garantisca sui titoli dei prof)
  • iscrivendosi presso la Facoltà di Lingue e Letterature Moderne dell’Università degli Studi di Catania.

Queste vie non si escludono, potendo essere tutte praticate, in successione e, a volte, simultaneamente.

La cosa importante è essere certi di voler studiare proprio la lingua di Cervantes. Sentirsi dentro una scintilla, una curiosità conoscitiva, un’attrazione culturale specifica è importante per riuscire ad avanzare in mezzo alle difficoltà.

Che cosa vuoi imparare?