Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

La poesia: una parte fondamentale dei corsi di francese

Blog > Lingue straniere > Francese > I Dieci Migliori Poeti Francesi!

La poesia  è parte integrante del programma di letteratura francese a scuola e può anche essere oggetto d’esame alla maturità, sulla quale è molto difficile fare pronostici. L’origine della poesia francese deriva dall’antichità. Infatti, l’istruzione dei giovani poeti era in gran parte in latino. Molte storie sono state scritte in versi latini.

La scrittura in versi sarebbe quindi anteriore alla prosa. È a partire dal XI secolo che la poesia inizia ad apparire nella sua forma moderna.

Tuttavia, nel XVI secolo, la poesia cresce in prosperità. Soltanto William Shakespeare fa lo stesso Oltremanica in quel momento.

La poesia è tutt’altro che facile da imparare per un candidato che deve preparare un esame di francese. È necessario lavorare in maniera diversa e persino dover seguire un corso di francese online o a domicilio per imparare a padroneggiare meglio questo stile.

Con i numerosi codici da conoscere, lo studio di un’opera viene svolto in relazione ai costumi dell’epoca e al contesto politico.

Ecco una selezione dei 10 poeti che dovresti assolutamente conoscere. Insieme a un buon metodo di studio, vi permetterà di conseguire ottimi risultati alla prova finale!

Pierre de Ronsard (1524 – 1585)

Ronsard è un poeta rinascimentale del XVI secolo. Il suo stile oscilla tra la poesia impegnata durante le guerre di religione con le opere Les Hymnes e Les Discours e la poesia lirica, con le raccolte Les Odes e Des Amours.

È stato il poeta ufficiale del re durante il regno di Carlo IX.

La sua vita sentimentale è una delle sue principali fonti d’ispirazione. Le poesie contenute ne Les Amours de Cassandre, risalenti al 1552, si riferiscono a una giovane ragazza di nome Cassandre, che non può sposare, dal momento che ha preso i voti, quindi quest’ultima sposerà un altro uomo.

Il suo stile di scrittura

Ronsard scrive sotto forma di odi (poesia lirica) e inni (genere antico destinato alla celebrazione). Le sue poesie sono per lo più sotto forma di sonetti, con due quartine (stanze di 4 versetti) e due terzine (stanze di 3 versetti). Scrive in decasillabi.

Joachim Du Bellay (1522 – 1560)

Autore del XVI secolo, la vita di Joachim Du Bellay è segnata dall’incontro con Ronsard, con il quale forma un gruppo di poeti ai quali si aggiungono in seguito altri quattro membri, la Pléiade.

Il loro obiettivo è quello di scrivere poesie ricche come quelle scritte in latino o greco. Du Bellay scrive anche la Défense et illustration de la langue française nel 1549.

Il poeta francese Joachim Du Bellay, uno dei più importanti che la Francia abbia mai avuto! La sua più grande influenza è stata la poesia latina!

Il suo stile letterario e le sue opere

Joachim Du Bellay scrive sonetti in alessandrine, non seguendo la tendenza dell’epoca, il decasillabo. La sua poesia più famosa è Heureux qui, comme Ulysse, a fait un beau voyage.

Victor Hugo (1802 – 1885)

Victor Hugo è uno degli autori francesi più conosciuti al mondo, per molti motivi.

Molto impegnato politicamente, la sua popolarità deriva soprattutto dalle opere Notre-Dame de Paris e Les Misérables. La sua opera poetica è conosciuta attraverso le raccolte Odes et Ballades, Les Feuilles d’automne, con famose poesie come Ô mes lettres d’amour et Lorsque l’enfant paraît, Les Contemplations, Les Châtiments, La Légende des siècles.

Il suo stile letterario e le sue opere

Lo stile di Victor Hugo è inclassificabile. La raccolta Les Contemplations è una delle sue opere fondamentali, con poesie sull’esilio, sul suo rapporto con Juliette Drouet, la sua amante, sul ruolo del poeta con il testo l faut que le poète e soprattutto Demain, dès l’aube in memoria della figlia Leopoldina, morta a causa di un annegamento.

Conoscere anche alcune curiosità, insieme a qualche consiglio è fondamentale per dare il meglio all’esame!

Se ti sei reso conto di aver bisogno di un supporto per recuperare alcune lacune, cerca ad esempio sul web “corso francese milano” per scoprire subito quali sono i migliori insegnanti privati disponibili in città!

Charles Baudelaire (1821-1867)

Contemporaneo di Victor Hugo, Charles Baudelaire è un esteta.

Baudelaire è uno dei poeti più conosciuti e studiati alle superiori! Il poeta tormentato molto studiato al liceo!

Noto per il suo spirito tormentato tanto dalla bellezza della vita quanto dall’orrore che la ispira, è perennemente afflitto da una grande sofferenza. La sua opera più famosa, Les Fleurs du mal, gli costa una condanna per oltraggio al pudore.

Il suo stile letterario e le sue opere

Baudelaire scrive diverse raccolte di poesie come es Paradis artificiels Le Spleen de Paris, pubblicati postumi. Les Fleurs du Mal rimane, ancora oggi, il suo lavoro più noto e studiato per la sublimazione della natura, con poesie come Une Charogne, dedicata all’amante Jeanne Duval, J’ai plus de souvenirs que si j’avais mille ans, Je t’adore à l’égal de la voûte nocturne e L’Albatros.

A parte che per la loro bellezza, vi consigliamo di leggere i suoi versi perché leggere è tra le chiavi del successo per scrivere bene il giorno dell’esame!

Arthur Rimbaud (1854 – 1891)

Arthur Rimbaud è entrato nella leggenda della poesia francese, sia per il suo genio precoce e la densità incredibile e folgorante del suo lavoro, sia per la sua turbolenta relazione con Paul Verlaine.

L’incontro tra i due poeti avviene a Parigi, alla cena dei Vilnes Bonshomes. A soli 17 anni, scrive Le Bateau ivre. Dopo il suo allontanamento da Parigi, pubblica Illuminations e Une saison en enfer. Abbandona la poesia molto presto, all’età di 20 anni, e da allora intraprende molti viaggi, dedicandosi al traffico di armi.

Il suo stile letterario e le sue opere

Le due raccolte più famose Le Bateau Ivre e Velles, sono scritte in sonetti. In Illuminations scrive in una prosa lineare.

La sua poesia più letta e analizzata a scuola è sicuramente Le dormeur du Val.

Paul Verlaine (1844-1896)

Poeta maledetto per eccellenza, Verlaine ha una vita decisamente movimentata: un matrimonio conclusosi con atti di violenza e il divorzio, un rapporto molto conflittuale con la madre, diversi tentati omicidi, una relazione tormentata con Rimbaud e una storia con uno studente che lo costringe a fuggire.

Il suo stile letterario e le sue opere

La sua attività di poeta inizia a 22 anni con Poèmes saturniens. Nella raccolta La Bonne Chanson, il tema centrale è il rapporto con la moglie. La relazione con Rimbaud è evocata invece in Romances sans parole, scritta durante la permanenza in un carcere belga.

In seguito, ritrova la fede e scrive Sagesse. Le opere composte nell’ultimo periodo della sua carriera sono segnate da una certa amarezza verso la vita e dall’erotismo.

Guillaume Apollinaire (1880 – 1918)

Di origine polacca, Guillaume Apollinaire è un poeta naturalizzato francese che combatte per la Francia durante la Prima Guerra Mondiale.

È noto per le raccolte Alcools, Calligrammes e Poèmes à Lou, scritte in onore dell’amata Louise de Coligny-Chatillon.

Il suo stile letterario e le sue opere

La sua poesia più famosa resta Le Pont Mirabeau, pubblicata nel 1912, che tratta del passare del tempo in una relazione sentimentale.

Inventa un nuovo genere, il calligramma, una poesia sotto forma di disegno.

Paul Eluard (1895 – 1952)

Noto per la sua adesione al Partito Comunista, al movimento Dadaista e Surrealista, Paul Eluard ha una relazione appassionata con la moglie Gala, che alla fine lo lascerà per Salvadore Dali.

Incontra la sua seconda moglie Nush, che incarna per lui la perfezione femminile. Durante la Seconda Guerra Mondiale, pubblica scritti di letteratura clandestina, nascosto in un ospedale psichiatrico.

Il suo stile letterario e le sue opere

Premiers Poèmes è il titolo della sua prima raccolta. Intimamente legate alla sua vita sentimentale sono le poesie come Le temps déborde o la raccolta Le phénix dedicata all’ultima moglie Dominique.

Louis Aragon (1897 – 1982)

Louis Aragon segna il ventesimo secolo tra la sua opera poetica, il suo impegno politico nel Partito Comunista, le sue idee sulla Resistenza, il femminismo e il suo rapporto con la scrittrice Elsa Triolet.

Giornalista, romanziere e poeta, è anche una figura di rilievo del PC.

Il suo stile letterario e le sue opere

La sua opera poetica è incentrata soprattutto sul rapporto con la moglie, con le raccolte Cantique à Elsa, Les Yeux d’Elsa, Elsa, Le Fou d’Elsa e Il ne m’est Paris que d’Elsa.

Jacques Prévert (1900 – 1977)

Chi non ha mai imparato una poesia di Jacques Prévert in francese?

Poeta inesauribile del XX° secolo, è noto per la sua prima collezione pubblicata nel 1946, Paroles.

Jacques Prévert, uno dei migliori poeti che la Francia abbia mai avuto! Jacques Prévert, uno dei migliori poeti francesi del ‘900!

Il suo stile letterario e le sue opere

Jacques Prévert è un amante delle parole e si serve spesso di figure retoriche come il neologismo, lo zeugma o il gioco di parole.

Barbara è una delle poesie più famose della raccolta Paroles, incentrata sulla distruzione della città di Brest in seguito ai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Prévert è anche tra gli autori studiati alla scuola media!

Un bonus per la tua cultura letteraria

Ecco altri due poeti da aggiungere alla lista, che sarà utile non solo conoscere per superare gli esami ma anche… per la vita!

Jean de la Fontaine

Jean de la Fontaine (1621-1695), nato a Château-Thiery, vive per la maggior parte della sua vita durante il regno di Luigi IV. È conosciuto soprattutto per le sue favole in versi.

Per alcuni aspetti, come le favole di Esopo, molte delle sue favole insegnano o mostrano lezioni di vita pratica.

Numerosi i problemi con la censura, che vieta una delle sue ultime raccolte.

Theophile Gautier

Théophile Gautier (1811 – 1872) è un critico artistico e letterario, drammaturgo, giornalista, editore e poeta.

Anche i suoi viaggi influenzano il suo lavoro. Comincia filosoficamente e stilisticamente come romantico, ma in seguito si concentra soprattutto sull’ “arte per l’arte”.

Il poeta, drammaturgo, romanziere, giornalista francese Pierre Jules Théophile Gautier, una delle figure di spicco della letteratura francese! Pierre Jules Théophile Gautier, poeta, drammaturgo, romanziere, giornalista e critico letterario!

Nel 1856 diventa bibliotecario della principessa Mathilde Bonaparte, nipote di Napoleone Bonaparte.

Le sue opere:

  • Poesies, pubblicata nel 1830, è una raccolta di 42 poesie composte all’età di 18 anni.
  • Albertus, scritto nel 1831 e pubblicato nel 1832, è un lungo poema narrativo di 122 stanze. Si tratta sostanzialmente della parodia della letteratura romantica.
  • Les Jeunes-France, pubblicato nel 1833, è una satira di romanticismo.
  • Ne La Comédie de la Mort, pubblicata nel 1838, Gautier si concentra sul tema della morte, vista come qualcosa di terrificante, soffocante e irreversibile.
  • España (1845) è generalmente considerato il volume transitorio tra le due fasi della carriera poetica di Gautier.
  • Émaux et Camées (1852), pubblicato durante il suo viaggio in Medio Oriente, è considerato il suo supremo successo poetico.
  • Dernières Poésies (1872) è una raccolta di poesie che comprende, tra gli altri, numerosi sonetti dedicati a molti dei suoi amici.

 

Una conoscenza approfondita di questi poeti vi metterà al riparo da scivoloni e non vi farà entrare nella schiera delle perle dei maturandi!

A proposito, sapete tutto sul suo svolgimento dell’esame? Il modo migliore per affrontare il “nemico” è conoscerlo bene! Cosa aspetti? Prenota subito il tuo corso di francese!

Ricordati che hai anche la possibilità di trovare degli ottimi corsi di francese online!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar